(sondaggio)vi piace la traduzione della parlata dei rospi con il romano o no?????

Stai visualizzando 6 post - dal 76 a 81 (di 81 totali)
  • Autore
    Post
  • #845361
    Narutochan
    Membro

    ci puo’ stare pero’ son d’accordo con Sirrus…va bene in certe occasioni ma nn sempre anche perche’ uno scontro come quello tra naruto e pain direi che ci vorrebbe un minimo di serieta’ e nn in alcuni punti anche sforzandosi a leggere…penso che tutti i dialetti siano simpatici al momento della battuta nn in situazioni serie…

    #845363
    UbuldiBaldi
    Membro

    ci puo’ stare pero’ son d’accordo con Sirrus…va bene in certe occasioni ma nn sempre anche perche’ uno scontro come quello tra naruto e pain direi che ci vorrebbe un minimo di serieta’ e nn in alcuni punti anche sforzandosi a leggere…penso che tutti i dialetti siano simpatici al momento della battuta nn in situazioni serie…

    Dipende dall’originale giapponese: se in giapponese anche durante i combattimenti usano il dialetto mi sembra doveroso riportarlo anche in italiano.
    Non penso sia una questione di serietà.

    #845389
    Hitchcock
    Partecipante

    io penso che solo conoscendo il giapponese si possa effettivamente dire quale sia la scelta migliore: leggendo in lingua originale infatti si ricava una certa sensazione dai dialoghi, sensazione che poi il traduttore dovrebbe cercare di ritrasmettere a chi non mastica il nipponico utilizzando un linguaggio che gli sia comprensibile, poi può non piacere, ma a quel punto uno deve incazzarsi con kishimoto che in primo luogo fa parlare i rospi in dialetto, non con il traduttore che non recepisce le direttive calate dall’alto da qualche utente

    #845390
    UbuldiBaldi
    Membro

    io penso che solo conoscendo il giapponese si possa effettivamente dire quale sia la scelta migliore: leggendo in lingua originale infatti si ricava una certa sensazione dai dialoghi, sensazione che poi il traduttore dovrebbe cercare di ritrasmettere a chi non mastica il nipponico utilizzando un linguaggio che gli sia comprensibile, poi può non piacere, ma a quel punto uno deve incazzarsi con kishimoto che in primo luogo fa parlare i rospi in dialetto, non con il traduttore che non recepisce le direttive calate dall’alto da qualche utente

    Bisogna rendersi conto anche dell’importanza della scelta del dialetto utilizzato nella traduzione che deve essere, per quanto possibile, “simile” all’originale.

    #846608
    Ichigo_rulez
    Partecipante

    io penso che solo conoscendo il giapponese si possa effettivamente dire quale sia la scelta migliore: leggendo in lingua originale infatti si ricava una certa sensazione dai dialoghi, sensazione che poi il traduttore dovrebbe cercare di ritrasmettere a chi non mastica il nipponico utilizzando un linguaggio che gli sia comprensibile, poi può non piacere, ma a quel punto uno deve incazzarsi con kishimoto che in primo luogo fa parlare i rospi in dialetto, non con il traduttore che non recepisce le direttive calate dall’alto da qualche utente

    concordo pienamente! A me pice molto la scelta del dialetto di roma x far parlare i rospi. E anche io credo che bisogni rispettare l’originale giapponese, quindi:
    1. se i rospi parlano sempre in dialetto, allora vada fatto anche nelle traduzioni in ita
    2. se non è così, allora io userei il dialetto solo nei casi in cui viene effettivamente usato un dialetto giapponese

    #624349
    Caius Iulius
    Partecipante

    Non mi piace il romanesco-rospesco.

Stai visualizzando 6 post - dal 76 a 81 (di 81 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.