Spielberg e Harry Potter – E se fosse stato così?

di Manuel 17

La saga di Harry Potter è stata ad oggi la serie che ha più fruttato in termini economici nelle casse dei produttori, registi ed attori oltre che alla sua stessa autrice considerata più influente in Gran Bretagna della regina Elisabetta.

Il mondo del maghetto più famoso del pianeta è scaturito dalla penna di J.K.Rowling nel lontano 1997 sottoforma di libro e si è poi evoluto in lungometraggio nel 2001 con il regista Chris Columbus dietro la macchina da presa e l’attore Daniel Radcliffe a quel tempo undicenne nei panni del bambino sopravvissuto Potter nel primo capitolo della serie.

Ma quanti di voi sanno che in questo breve lasso di tempo che va dall’uscita del primo capitolo in libreria e del primo capitolo al cinema c’è stato un nome molto famoso interessato a portare l’opera letteraria al cinema? Un nome che è quello di Steven Spielberg.

Nel 2000, quando ancora i romanzi non erano famosi come lo sono oggi, la Warner Bros. conquistò i diritti per trasporre in film 4 degli allora usciti 3 romanzi della saga e stava cercando un partner che potesse realizzare con loro l’epopea del piccolo mago, un nome molto appetibile fu quello della Dreamworks Pictures e del nome ad esso legata: Spielberg in persona.

A quanto pare le idee che avevano avrebbero rivoluzionato per sempre il modo di vedere Harry Potter, quello che scaturì dalle trattative effettuate era un INCORPORAMENTO del primo romanzo (Harry Potter e La Pietra Filosofale) e del secondo (Harry Potter e la camera dei segreti) in un unico film e….udite udite…realizzato in computer grafica, alla stregua quindi di film come Shrek, Madagascar o di Mostri Contro Alieni.

Un esempio di come sarebbe potuto apparire Harry Potter

A quell’epoca i film in computer graphic della Pixar (quindi Disney all’epoca) andavano forte, era stato lanciato il seguito di Toy Story ed era in cantiere forse l’opera più importante e profonda della categoria (= Monsters And Co.) e la Dreamworks pensava che una miriade di effetti speciali come quelli che richiedeva un film di maghi e stregonerie avrebbe reso meglio in un film interamente realizzato al computer con risultati…….beh con risultati che non possiamo immaginarci.

Alla fine la decisione dei presidenti di Warner Bros era irremovibile: sarebbe stato interessante Steven Spielberg al timone del progetto ma si dovevano usare attori in carne ed ossa e non digitali, le due società si divisero alla fine, Spielberg che ebbe tempo di pensarci su preferì orientarsi al film “A.I. Artificial Intelligence” che non ebbe il successo sperato mentre i film di Harry Potter (perlomeno nelle sue prime due incarnazioni) vennero affidate a Chris Columbus e gli effetti speciali alla Industrial Light & Magic di George Lucas.

Da perfetto stile Sliding Doors…cosa sarebbe successo al mondo del cinema se Harry Potter fosse stato in CGI? Se a dirigerlo ci fosse stato Spielberg? Avrebbe continuato a produrre soldi ed incassi come sta facendo tutt’oggi? E visto che la Dreamworks sarebbe stata orientata al progetto del mago, avrebbe portato alla luce prodotti come Shrek o Madagascar? Cosa sarebbe cambiato nel mondo dell’animazione computerizzata?

Dreamworks Animation: avrebbe potuto essere la casa di HP?

A voi le opinioni sul caso!

Ora che la saga sta per concludersi, tutto è permesso, anche sognare mondi alternativi!

Questo è tutto gente!!!!

-Hail To The HypnoToad-

[Fonte: BadTaste]

.

.

.

  • shadow-san

    sarebbe stata una cacchiata….forse per la mia et ma io preferisco o cartoni animati veri e propri o gente in carne ed ossa, e devo dire la verit sono stracontento della saga del mago anche se a volte ha avuto qualche passaggio a vuoto!!!!!

  • Non pi influente, pi *ricca* della regina: non mi risulta che JKR sia diventato un organo costituzionale.

    Ciao e buon lavoro.

    • FlavioTregua87

      b…credo intendesse influente a livello culturale..

      • Majin_Manuel86

        Che pignoli che siete ragazzi, volevo dire influente a livello culturale come dice Flavio :P
        Poi non occorre diventare un organo costituzionale per essere influenti…pensate a Ruby! >:-)

  • ren tao

    a mio parere non avrebbe reso quanto la rappresentazione attuale con attori in carne e ossa…certo sarebbe piaciuto avere Spielberg alla regia piuttosto che Yates, che personalmente, non avrei riconfermato per il gran finale avendomi deluso con gli ultimi due.

  • Shank

    Mi associo con quanto detto sopra. I film di harry potter(per quanto noiosi a volte) hanno un effetto “magico” e pi umano proprio perch hanno usato attori in carne ed ossa. Se le stesse scene spettacolari(ad esempio i combattimenti tipo Voldemort Vs Silente e cosi via) fossero state fatte in digitale non avrebbero lasciato lo spettatore di stucco. Cosa ben diversa se fatta con persone vere: il Quidditch, i combattimenti stessi. Lo spettatore si aspetta di vedere come hanno ricreato le scene pi strane e magiche dei vari capitoli, magari chiedendosi “Ma vero oppure no?”.
    Per quanto riguarda il regista avrei preferito chiunque al posto di quello che c’ adesso :)

    • max23

      Hai nominato una delle pochissime scene spettacolari che meritano, se non l’unica XD E dura anche poco…
      Comunque per quanto i film di HP non mi siano mai piaciuti molto direi che sarebbe stato peggio in CG…

  • sog_raz

    Il primo e il secondo libro incorporati in un unico film in computer graphic? Da amante della serie cartacea mi vengono i brividi solo a pensarci, gi i film cos come sono stati fatti non mi hanno soddisfatto pi di tanti, ma l’ idea di Spielberg avrebbe portato ad un disastro imo

  • J.Ph

    Non che i film siano chiss quale magnificenza, ma per fortuna che non si portato a termine quest’idea. Una cosa orrida ma proprio orrida sarebbe stata. XD

  • alupo

    Questo il mio primo messaggio, per una cosa la devo dire:

    Se fosse stato fatto da Spielberg con attori reali eccetera, sarebbe venuto fuori una genialata, ma se fosse caduto nelle mani della Dreamworks…<.<

    Anche se forse non avremmo avuto quello schifo del Principe Mezzosangue, quindi non sarebbe andata poi cos male. :P

  • MrX

    Ragazzi, ci stiamo dimenticando la cosa pi importante:
    se i film fossero stati realizzati in cgi, nessuno di noi avrebbe mai visto Emma Watson.

    E direi che tutto.

  • Sogeking

    secondo me invece sarebbe stato un progetto molto pi interessante dei film che fino ad oggi mi sono sembrati banali e deludenti

  • Rapsodia

    Harry Potter in CGI? Non lo riesco proprio a immaginare un Harry diverso da Redcliff e un Piton diverso da Renato Zero XD … avrei solo voluto che i film trattasero maggiori parti della trama, dato che cos non rendono al meglio i libri. Non so chi ha avuto la genialata di trasporre il 7 libro in 2 parti, ma lo ringrazio infinitamente se avr come conseguenza (sperata) quel grande adattamento alla trama che ci si aspetta

  • Ravenard

    la computer grafica eccezionale senza dubbio ma rende pi piatti gli attori e da un taglio pi bambinesco…ma fa risparmiare un sacco di soldi.

    Dal punto di vista della regia invece probabilmente spielberg avrebbe fatto sicuramente di meglio di quello attuale

    • Shank

      Sul risparmiare soldi non direi dato che per fare film tipo avatar hanno spesa la cifra record di 250 milioni. Il vantaggio sicuro che non hanno bisogno di ripetere le scene :)

      • Whiteraven

        avatar differente poich vennero utilizzate apparecchiature apposta per il 3d etc per cui non un film comparabile con (per esempio) shrek o altri film realizzati interamente in computer grafica XD

  • .G.

    anke se i film mi hanno sempre un p deluso xk nn seguivano la trama dei libri….. mi piacciono
    mentre se li facevano in CG nn credo ke veniva un cosi bel lavoro..
    http://www.komixjam.it/wp-includes/images/smilies/cheerful.png