In arrivo il romanzo di Battle Royale

di Kernel 16

Battle Royale 1A dieci anni dalla pubblicazione in giappone del romanzo Battle Royale, di Koushun Takami, la Mondadori annuncia finalmente e per la gioia dei suoi lettori la localizzazione italiana dell’opera. Già tradotto in varie lingue, Battle Royale fu un romanzo di culto in giappone sul finire degli anni 90 e diede vita, grazie alla penna di Masuyuki Taguchi, all’omonimo manga, già arrivato in Italia alle soglie dell’anno 2000. Entrambe le opere, a causa della durezza delle tematiche trattate, suscitarono notevole scalpore e, forse anche per questo, riscossero altrettanto successo. Ripercorrendo i passi di George Orwell, Takami delinea gli estremi di una società anti utopistica di stampo fortemente fascista, recuperando a piene mani pezzi di storia patria giapponese criticandone aspramente le ideologie nazionaliste largamente diffuse fino alla seconda metà del ‘900. Sulla falsariga del Big Brother orwelliano l’Egemone è a capo di un governo dittatoriale che ha optato per un provvedimento tutto particolare, allo scopo di fermare il bullismo nelle scuole, divenuto un fenomeno incontenibile; l’amministrazione ha creato un Programma (questo il nome dell’iniziativa) che ogni anno coinvolge, a caso, una classe delle scuole medie della nazione. I malcapitati alunni verranno condotti su un’isola deserta e lasciati a loro stessi, con l’unica istruzione di uccidersi a vicenda, dopo essere stati opportunamente dotati di una borsa con alcuni beni di prima necessità ed un’arma (ancora una volta determinata dal caso). Il gioco al massacro terminerà solo se, entro un limite di tre giorni, rimarrà vivo un solo studente, nominato vincitore. Qualora questo non dovesse succedere o qualora nessuno dovesse morire entro le prime 24 ore di “gioco”, i collari di cui sono stati muniti i partecipanti esploderanno. Stessa sorte toccherà a quanti tenteranno di scappare, di ribellarsi, o di attraversare delle zone divenute off limits durante il corso del Programma.

In un racconto dove stupri e violenza gratuita sono all’ordine del giorno non è difficile immaginare le cause dello sconvolgimento suscitato nel grande pubblico, che però non sono l’unica carta vincente di questo seinen manga. Di grande effetto risulta infatti anche la profonda introspezione dei personaggi, che permette di osservarne da vicino le emozioni; il disagio, la paura, l’affetto, le macchinazioni e l’amore vengono viste da una vicinanza tale che rendono impossibile rimanere indifferenti al dipanarsi della vicenda.

Conclusasi in 15 volumi, l’opera a fumetti ha iniziato ad essere ristampata giusto il mese scorso in una nuova edizione di lusso (del costo di 4,90€) e verrà pubblicata a cadenza bimestrale dalla Planet Manga. Per quel che concerne l’edizione originale del romanzo, dovrebbe arrivare negli scaffali delle librerie proprio in queste settimane, per la modica cifra di circa 9,90€ e, considerando che vanta più di 600 pagine, non è difficile trovare libri della stessa voluminosità a prezzi notevolmente maggiori!

  • ON!ZUKA

    Ne ho sentito parlare da amici.
    Non riuscendo a trovare il manra, mi sono accontentato di vedere il live action.
    Devo dire che mi ha lasciato piacevolmente sorpreso, soprattutto per il cast.

  • Io ho comprato il primo numero… bello e violento…
    Lo consiglio a quelli forti di cuore!

  • superderbi

    ho preso il primo volume della panini,un manga veramente bello,e mi hanno detto che migliora nei numeri successivi..
    visto che sono anche un lettore abbastanza accanito di libri non vedo perch farsi scappare questa oppurtunit :silly:

  • Don Artio

    mi sa che lo prender anche io…. :biggrin:

  • Paddy

    ho tutta la serie pecedene,quella pubblicata dalla PlayPress…lo consiglio a tutti, spettacolare!!
    sono contenta ke uscir il libro!!! non vedevo l’ora!!!
    per quanto riguarda un’eventuale ristampa di “BRII:Blitz Royale” ve la sconsiglio vivamente: brutta e lascia l’amaro in bocca…

  • ryuken

    IO ho visto il film, se nn sbagio avevano fatto anche il sequel…
    troppo violentoooo!!!!!!!!!!!!!!!! :devil:

    quando usc in giappone, ci furono molti casi di violenza fuori dai cinema, addirittura un pazzo and in giro con una mazza da baseball a picchiare i viandanti…………………………… :blink:

  • namidakun90

    ho letto la serie precedente anke se ho saltato qlke personaggio.. ed una cosa veramente ke lascia di stucco.. veramente un capolavoro sotto ogni aspetto e punto di vista..i combattimenti strabiglianti, introspezioni ben curate e trattazione di tematiche non di poko konto..il live action nn stato male ma il cast nn mi ha entusiasmato i tre personaggi maskili principali ci han perso..sopratutto kawada, un attore mingherlino ke sembra un puffo cinese ke mi interpreta kawada..nononono (kawada fisicamente assomigliava a quello ke ha interpretato il preside), poi nanahara..ma dai..ora nn so ke abbia quell’attore ke attiri tnt (visto ke ha interpretato pure light in death note) ma a me sinceramente nn ha suscitato nulla..per finire il mio preferito..kiriyama, voglio dire un personaggio freddo lucido insensibile a qualsiasi cosa..ora, l’ATTORE KE L’HA interpretato ci si avvicina mlt, apparte il fatto ke mi ha dato piu l’impressione di uno ke appena fuggito da un centro psikiatriko

  • namidakun90

    volevo dire ho saltato qlke passaggio nn personaggio lol

  • “Per quel che concerne ledizione originale del romanzo, dovrebbe arrivare negli scaffali delle librerie proprio in queste settimane”

    ~~

    Ma “edizione originale del romanzo” significa in Giapponese o tradotto? lol

  • Paddy

    kiriyama, voglio dire un personaggio freddo lucido insensibile a qualsiasi cosa..ora, l’ATTORE KE L’HA interpretato ci si avvicina mlt, apparte il fatto ke mi ha dato piu l’impressione di uno ke appena fuggito da un centro psikiatriko

    nfatti kiriyama sembrava un pazzo qualunque,invece la sua follia pi bella e+ complicata di quella del live action

  • namidakun90

    kiriyama, voglio dire un personaggio freddo lucido insensibile a qualsiasi cosa..ora, l’ATTORE KE L’HA interpretato ci si avvicina mlt, apparte il fatto ke mi ha dato piu l’impressione di uno ke appena fuggito da un centro psikiatriko

    nfatti kiriyama sembrava un pazzo qualunque,invece la sua follia pi bella e+ complicata di quella del live action

    straquoto..nn definirei nemmeno follia, la sua una “condizione” ke fa rabbrividire se ci pensi..sicuramente il mio personaggio preferito ogni volta ke ci penso mi fa venire i brividi lol..sembrava pure immortale..kmq nn facile impersonare uno cos..cio voglio dire..ha amazzato senza batter ciglio anke quella patatona di Mitsuko ke gliela voleva dare…devo dire ke qst l’unico punto a suo sfavore lol, per il resto un personaggione con gli attributi cm kawada del resto

  • Kernel

    “Per quel che concerne ledizione originale del romanzo, dovrebbe arrivare negli scaffali delle librerie proprio in queste settimane”

    ~~

    Ma “edizione originale del romanzo” significa in Giapponese o tradotto? lol

    Ovviamente stiamo parlando della traduzione in italiano del “romanzo originale” :wink:

  • Paddy

    ma si sa la data precisa del romanzo?

  • Paddy

    uffa…stocercando come una pazza x le libreriema tutte mi dicono ke la data di uscita stata annunciata x fine marzo ma ancora non arriva niente… :angry: :angry: :angry:

  • non vedo l’ora di leggerlo!
    il manga mi piace tantissimo e sono molto curioso di vedere se il romanzo mi prender nello stesso modo !!^*