Ultimo saluto a Michael Clarke Duncan

di bila 3


Oggi sono qui a darvi una notizia poco piacevole che, forse, avrete sentito in giro per il web nelle ultime 24 ore. Si è spento all’eta di 54 anni l’attore Michael Clarke Duncan.

Il “gigante buono” de “Il Miglio Verde” (per cui aveva ricevuto una nomination all’Oscar, nei panni di John Coffey) è morto domenica 3 settembre a causa di un problema al cuore. A renderlo noto è stata la sua compagna, Omarosa Manigault.

Duncan era stato ricoverato in clinica, a Los Angeles, il 13 luglio per un attacco cardiaco che ha costretto l’attore alla terapia intensiva fino al 9 agosto. Purtroppo, però, quella di agosto è stata solo una vittoria che lunedì, Michael il gigante, non è riuscito a ripetere.

La comunità Hollywoodiana perde una grande personalità e un grande attore, che lascia ai posteri le sue interpretazioni impresse su celluloide; tra queste ce ne sono alcune che renderanno immortale il suo nome, tra tutte il (già citato) ruolo di co-protagonista nel film tratto dal romanzo di King. Di sicuro lo ricorderete anche in Armageddon dove recitava assieme al suo “amico” Bruce Willis, lo stesso che ha svolto un ruolo importante nelle sua carriera, esponendosi in prima persona nel proporlo per il ruolo che gli è valso la nomination, da parte dell’ Academy of Motion Picture Arts and Sciences, per l’Academy Award (meglio noto come Oscar).

Noi amanti dei fumetti e dell’animazione lo ricorderemo però anche per la sua “discutibile” presenza nei panni del Boss della malavita organizzata NewYorkese, KingPin, come villain nel film DareDevil, dedicato al supereroe della Marvel. Forse in molti non lo sanno ma Duncan è stato anche la voce originale, in Kung Fu Panda, del Commandante Vachir (il rinoceronte a capo della sicurezza della prigione) mentre in Koda Fratello Orso prestava la voce a Tug, il vecchio grizzly.

Immagino che ce lo ricorderemo sempre come il gigante buono de “il Miglio Verde” e forse è un bene, perché pare proprio che la sua indole fosse la stessa.

Addio gigante.

  • Fabrytom89

    Aveva anche interpretato un piccolo ruolo in Sin City, tanto per restare in tema di fumetti.

    • ningen

      Gi, era il tizio con un’occhio solo e l’occhio di vetro. Gran bel film quello, mi era piaciuto molto…
      Cmq mi spiace molto, morire a quell’et sempre molto triste.

  • bila85

    avete ragione, mi era passato di mente… per me rimane john coffey e kingpin (versione alternativa)…
    proprio qualche giorno fa stavo rivedendo fbi protezione testimoni e mi godevo i siparietti con lui e bruce willis, chiedendomi che fine avesse fatto 🙁