Kamen Rider Gaim episodio 4: E’ Nato! Il Terzo è un Rider dell’Uva! – Recensione Komixjam

di Chibi Commenta

Spread the love

Salve di nuovo a tutti. Nuovo martedì, nuovo episodio della serie dell’autore di Madoka Magica, Kamen Rider Gaim.

Riassunto degli episodi precedenti

Dopo che Kouta ha iniziato a vincere duelli su duelli negli Inves Game grazie al suo nuovo potere, ha fronteggiato qualcuno che non avrebbe mai pensato. Kaito, il Leader del Team Baron, possiede un Sengoku Driver come lui, e si è trasformato nell’Armored Rider Baron grazie al LockSeed della Banana. Grazie poi a due LockVehicle donati loro da Cid, il venditore di lucchetti, Gaim e Baron usano le moto per fare una gara finendo però nella misteriosa foresta dove Kouta trovò la belt che era stata comprata da Yuuya…

 

Kamen Rider Gaim -episodio 4- : E’ Nato! Il Terzo è un Rider dell’Uva!

Riassunto

Kouta rivela a Kaito di essere già stato in questa misteriosa foresta, e insieme i due iniziano ad esplorarla. Toccando gli strani frutti sugli alberi scoprono che essi si trasformano in LockSeed, e Kaito inizia quindi una caccia sfrenata per trovare lucchetti più potenti possibile. Kouta invece va alla ricerca di Yuuya, ma si imbatte in un nuovo nemico, un misterioso Armored Rider bianco che pare abbia i poteri del lucchetto del Melone, il quale sconfigge con facilità Kouta quasi uccidendolo. Il giorno dopo Kaito torna nel mondo reale con molti LockSeed di alto livello, ed invita ad una chiacchierata Ryoji Hase del Team Raid Wild e Hideyasu Jonouchi del Team Invitto, proponendo loro un’alleanza tra i loro gruppi per sconfiggere il Team Gaim in cambio di forti lucchetti. Kouta, nel frattempo, si è chiuso in sè stesso dal terrore, e ha deciso di smettere di essere un Armored Rider. Mitsuzane quindi, membro del Team Gaim e grande amico di Kouta e Mai, costringe Cid a vendergli un Sengoku Driver approfittando della sua influenza come fratello minore del capo di Yggdrasill, e quando il Team Invitto attacca i nostri eroi, Mitsuzane usa la sua nuova belt e il LockSeed dell’Uva per trasformarsi nell’Armored Rider Ryugen.

Commenti

In questo episodio vediamo finalmente che Kouta non è solo un ragazzo pieno di passione ma è anche un essere umano, fatto di carne e sentimenti. E’ sempre bello e fomentante trovare un potere con il quale fare il figo e sentirsi forte di fronte agli altri quando si gioca, ma Kouta ha scoperto finalmente che in questo “gioco” c’è qualcosa di più, e che sta rischiando seriamente la vita. Come farebbe un qualsiasi ragazzo quindi si chiude in casa, terrorizzato, non volendo più avere nulla a che fare con gli Inves Game, cercando di convincere i suoi amici a lasciar perdere i Sengoku Driver. Ma scopriamo anche che Micchi, così è chiamato Mitsuzane dai suoi amici, per le persone che ama farebbe di tutto. Compreso diventare un Armored Rider a sua volta nonostante i pericoli.

 

Fonte: Italian Sentai Subranger, Italian Sentai Facebook

Altre info sull’episodio 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>