Il primo film di Bleach e Summer Wars in Italia grazie a Kazè

di shikaku 13

Visto che il mio bradipismo inizia a diventare contagioso sfruttiamo ancora una volta le news segnalateci da voi utenti e stavolta in particolar modo dobbiamo ringraziare Pachi. Qualora vogliate suggerirci qualche novità che ci è sfuggita non esitate a contattarci. L’importante è che andiate a disturbare AnnaRecchia u.u.

Ad ogni modo ciancio alle bande e andiamo al sodo.

Il sito del distributore Terminal Video riporta per il 3 novembre l’uscita di due lungometraggi editi dalla francese Kazè: Bleach The Movie Memories of Nobody e Summer Wars.

Entrambi saranno distribuiti in DVD al prezzo di 24,99 €, il primo in un’edizione a doppio disco, l’altro affiancato anche da una versione in Blu-Ray a 29,99 €.

Vediamo ora di smettere però i panni di Giorgio Mastrota e cerchiamo di capire di cosa si tratta.

Bleach The Movie Memories of Nobody è il primo dei 3 lungometraggi ispirati al manga di Tite Kubo (il quarto uscirà in Giappone il 4 dicembre di quest’anno). Diretto da Noriyuki Abe, scritto da Masashi Sogo e prodotto dallo Studio Pierrot (Naruto, Bleach, GTO), il film si andrebbe a collocare cronologicamente subito dopo la saga della Soul Society, fra strane creature da combattere e una misteriosa Shinigami di nome Senna. Per maggiori dettagli come al solito non posso che rimandarvi a Fumettopedia,ma prima la lista dei doppiatori:

Ichigo Kurosaki: Ruggero Andreozzi
Rukia Kuchiki: Tania De Domenico
Orihime Inoue: Emanuela Pacotto
Kon: Paolo De Santis
Kisuke Urahara: Claudio Moneta
Toshiro Hitsugaya: Stefano Pozzi
Renji Abarai: Maurizio Merluzzo
Senna: Debora Magnaghi
Ganryu: Lorenzo Scattorin

Quanto all’altro lungometraggio, Summer Wars, avrà un titolo meno altisonante per i profani come me, ma andando ad indagare si è rivelato un prodotto estremamente interessante. Si parte dalla regia, affidata a Mamoru Hasoda (La ragazza che saltava nel tempo), passando per il character design di Yoshiyuki Sadamoto (Neon Genesis Evangelion) fino ad arrivare allo studio di produzione, la MADHOUSE, uno dei miei preferiti con alle spalle successi come Black Lagoon, Nana, i film di Satoshi Kon e tanti altri.

I presupposti per un ottimo prodotto ci sarebbero tutti, ma a quanto pare anche la realizzazione è stata all’altezza del potenziale visti i numerosi riconoscimenti ottenuti. Vi basterà solo ricordare i 7 premi al Tokyo International Anime Fair di quest’anno, tra cui Miglior film giapponese, Miglior regia e Miglior sceneggiatura.

Piccola nota: del cast di doppiaggio farà parte anche Emanuela Pacotto, come annunciato da lei stessa al Cavacon.

Prima di lasciarvi però vorrei fare un’ultima considerazione sull’editore dell’opera: la Kazè. Attiva in Francia da una quindicina d’anni, nel 2009 è stata acquisita dalla statunitense Viz Media, a sua volta controllata da Sh?eisha e Shogakukan. In pratica son gli stessi editori giapponesi che iniziano a portare in Europa le loro opere, anche se attraverso il canale americano. Ora, visto che in Italia a portarci anime son rimasti quasi solo Dynit e Yamato Video (di cui tra l’altro solo la prima con una certa intensità) potremmo assistere a un’invasione giapponese nell’editoria italiana (e mi riferisco anche ai manga)? Voi che ne pensate?

Fonte [animeclick]

Commenti (13)

  1. Una cosa non ho capito…saranno in lingua originale e subbati oppure doppiati interamente in italiano?

    1. Doppiati, nell’articolo si parla anche della partecipazione di Emanuela Pacotto 😉

    2. Aggiornamento con la lista dei doppiatori del film di Bleach 😉

  2. Emanuela Paccotto per Inoue…
    Mi piace molto la Paccotto nei panni di Bulma, Nami, Sakura, poich personaggi femminili furbi e aggressivi.
    Non la vedo bene a doppiare Inoue, personaggio molto debole e schivo… Non la vedo bene a dire “Kurosaki Kun” con la vocina da cane bastonato.

    Probabilmente la voce della Paccotto pi adatta a doppiare personaggi come Rukia o Yourichi.

  3. DX perch secocndo voi le faranno dire Kurosaki-Kun? non ho capito chi abbia acquistato i diritti italiani, ma i doppiatori elencati sono tutti di Milano (nel senso che hanno fatto doppiaggi per la merak o case del genere) e se andiamo a vedere l’adattamento italiano di Naruto (che della panini), a mio parere inascoltabile, beh, ci non fa sperare nulla di buono… 🙁

  4. DX perch secondo voi le faranno dire Kurosaki-Kun? non ho capito chi abbia acquistato i diritti italiani, ma i doppiatori elencati sono tutti di Milano (nel senso che hanno fatto doppiaggi per la Merak o case del genere) e se andiamo a vedere l’adattamento italiano di Naruto (che della panini), a mio parere inascoltabile, beh, ci non fa sperare nulla di buono… 🙁

  5. l’ho scoperto un po’ di giorni fa e ne ho gi prenotata una copia (del film di bleach intendo) XD
    speriamo in bene…

  6. Mio Dio, che cast indecente…trovo azzeccato solo Claudio Moneta _____

  7. Moneta fa solo i personaggi pi fighi.

  8. Non mi piace la Pacotto nel ruolo di Orihime… mentre Claudio Moneta per Urahara non sembra male. Il film l’ho visto un bel po’ di tempo fa e non lo ricordo per niente, quindi non posso farmi un’idea di come possano essere Scattorin e la Magnaghi in questi ruoli (in generale Scattorin mi piace, la Magnaghi un po’ meno). Gli altri doppiatori, invece, non li conosco. Speriamo solo che l’adattamento sia buono.

  9. Mah, la Pacotto l’avrei vista bene nel ruolo di Rukia e non di Inuoe.
    Poi neanche Moneta mi convince…..
    Comunque credo che me lo vedr per curiosit.

  10. Kaz che francese va con l’accento acuto 8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>