The Marvel Project

di Kaleb 3

marvel-in-august-2009-20090518063308557Ennesimo nuovo progetto che viene sfornato dalla casa dele idee. Questa volta con la celebrazione dei suoi 70 anni saranno raccontate le origini del Marvel Universe in quella che si preannuncia come una miniserie storica. A raccontarci la nascita della prima meraviglia sarà la sapiente mente di Eb Brubaker accompagnata dai disegni a firma di Steve Epting. Così avremo modo di vedere i primi eroi in costume muoversi in uno scenario caratterizzato dalla guerra e c’è da scommettere sulla presenza di Jim Hammond, l’originale Torcia Umana, naturalmente non potrà mancare il principe di Atlantide, Namor e ci sarà anche la bandiera degli Stati Uniti, il mito, Steve Rogers è infatti sicuro che assisteremo anche alla nascita di Capitan America. Vedremo le speranze ed ai sogni dei primi eroi della Marvel e conosceremo a fondo come sono cambiati nel tempo. La miniserie che si articolerà in otto numeri è naturalmente un tributo per la grande festa del settantesimo anniversario ma segue anche la ormai consolidata moda che porta tutte le case editrici a rispolverare i fasti della Golden Age che sembra essere molto amata dai fan. Basti pensare che si sta cavalcando l’onda del successo di Project Superpowers e dell’imminente Red Circle che porterà la prestigiosa firma di J.M. Straczynski. Nel bene o nel male, a seconda del gradimento per la storia, sicuramente ci troviamo davanti ad una pietra miliare dei comics che probabilmente diventerà un grosso punto di riferimento per tutti i lettori. Rimane tuttavia qualche perplessità sulla reale opportunità di concentrarsi su  The Marvel Project in un periodo così fitto ed importante per la casa editrice che terrà impiegato uno dei team creativi più amato dai lettori invece di concentrarlo su altre testate che si trovano in peino Dark Reign.

See U in CyberSpace

  • ON!ZUKA

    Ma quanti impegni si pijano alla casa delle idee?

    COme dici te Kaleb, si stanno affrontando gi troppo cose col Dark Reign e la nascita di tutti questi progetti trasversali rischia di far perdere risalto ai progetti.
    Anche commercialmente parlando, sfruttare un’idea come The Marvel Project in un futuro momento di ribasso, sarebbe stato pi saggio.

    Staremo a vedere.

  • Lycan

    concordo con onizuka…troppe cose tutte insieme di solito son fatte di fretta e male…x il ritorno di steve rogers mi stuzzica parecchio..

  • Kaleb

    Per questa una storia ambientata nel passato quindi quello che vedremo qui non sar un “vero ritorno” per quello probabilmente dovremo attendere Reborn. Sinceramente questo un progetto molto ambizioso, tanto che stato serializzato in 8 numeri, quindi penso che potessero scegliere un momento di calma per cominciarlo invece di creare questa accozzaglia di uscite. Motivo per altro valido sia per un fattore economico, poveri collezionisti americani, che di tempo, visto che ci saranno almeno una quarantina di uscite da tenere d’occhio per ora. :angry: