Shiki 04 Sub Ita

di shikaku Commenta

[La morte è orribile per tutti…giovani o vecchi, buoni o cattivi…la morte è imparziale. Non ci sono morti più orribili di altre. È per questo che la morte fa così paura. Comportamento, età, carattere, ricchezza e bellezza di fronte alla morte sono inutili. Per questo la morte è terribile perchè distrugge tutte queste cose.]

Titolo: Quarta Morte

Riassunto: Nel villaggio di Sotoba le morti misteriose si fanno sempre più numerose e sempre più inspiegabili, coinvolgendo anche persone giovanissime. Dopo la morte di Nao nello scorso episodio anche alcuni suoi familiari iniziano ad ammalarsi, incluso il suo piccolo figlio, le cui analisi del sangue rivelano ancora una volta gli stessi sintomi di anemia che presentano tutti gli altri e che preannunciano una morte ancora inevitabile, nonostante l’impegno profuso dal dottor Ozaki.

A tal proposito il dottore organizza nella sua clinica un meeting per fare il punto della situazione ed informare per bene chi lavora con lui cosa sta succedendo e come comportarsi. Il numero delle vittime, tenuto conto anche delle persone che abitavano fuori dal villaggio, è ormai giunto a 19 e pare quasi certo che si tratta di un tipo di malattia mai riscontrato fino ad ora. L’anemia riscontrata nei pazienti non può essere fatta risalire ad emorragie interne o esterne per cui viene ipotizzata l’emolisi; non solo ma a quanto pare quasi tutti i soggetti sono morti di notte e hanno successivamente mostrato deficienze nel funzionamento di vari organi per cui le infermiere, con grande competenza, iniziano ad avanzare ipotesi sulla base di questi sintomi. Quanto alla trasmissione l’ipotesi più accreditata sembra essere quella degli animali, anche perché viene mostrato come pure sul braccio dell’ultima vittima fossero presenti due punture.

Fra le vittime anche un giovane poliziotto, la cui famiglia però subito dopo l’accaduto si trasferisce in fretta e furia lasciando tutte le cose al villaggio. Solo in seguito una ditta di traslochi si presenterà a recuperare tutta la roba, anche se di notte. Ulteriore stranezza è che al posto di guardia della polizia già è stato inviato un sostituto, un certo Sasaki.

Nel frattempo la piccola Sunako della famiglia Kirishiki torna a far visita al monaco buddhista, anche se non al tempio ma in una chiesa abbandonata dove Muroi è solito rifugiarsi. La bambina rivela che può uscire solo di notte perché soffre di un disturbo che la rende ultrasensibile ai raggi solari, ed è anche per questo che la sua famiglia si è trasferita in quel villaggio.

Natsuno invece soffre sempre più di insonnia, e lo vediamo aggirarsi per le strade del villaggio debilitato dalla carenza di sonno, dovuta ad incubi e strane sensazioni in cui ha l’impressione di rivedere Megumi, la ragazza morta nel primo episodio ed innamorata di lui. Per trovare un po’ di pace decide di andare a dormire dall’amico Toru, che gli rivelerà il suo interesse per la giovane infermiera che lo aiuta ad imparare a guidare. Quella notte, però, mentre dormono appaiono due figure: un membro della famiglia Kirishiki e Megumi! Quest’ultima molto cambiata nell’aspetto e nello sguardo mostra canini da vampiro e si appresta a mordere Toru, gelosa della sua vicinanza a Natsuno.

Ringraziamo i Freedom per l’episodio