Shaman King Flowers è pronto all’esordio

di shikaku 7

Anche per Shaman King Flowers è ormai imminente l’atteso D-Day: il 10 aprile sarà disponibile in Giappone il numero di Jump X (Jump Kai) che, con tanto di copertina dedicata ed un capito di 45 pagine, segnerà l’inizio di questa nuova avventura per Hiroyuki Takei.

Annunciata qualche mese fa proprio sulle pagine della stessa rivista Shueisha, la nuova serie dell’universo di Shaman King si pone come sequel dell’opera originaria ed è stata preceduta da alcuni capitoli “Zero”: sei brevi storie autoconclusive che hanno approfondito alcune vicende passate di vari personaggi come Yoh, Hao, Ren Tao ecc.

Con Shaman King Flowers però il testimone passa ad Hana Asakura, figlio di Yoh e di Anna, che avevamo incontrato già nel 2005 in Funbari no Uta, e poi soprattutto nel capitolo finale, riveduto e corretto, di Shaman King Kang Zeng Bang. In questi due episodi Hana è poco più di un bambino di cui si prende cura Tamao, al punto che in Funbari no Uta il piccolo è convinto che sia lei sua madre.

In questa storiella inserita alla fine del trentaduesimo volume di Shaman King, Hana accompagna Ryu alla ricerca dei cinque Guerrieri Leggendari, ma finiranno per essere arrestati entrambi. Qui ci viene mostrato già un po’ quello che è il carattere di Hana, molto esuberante e con una certa predilezione a prendere a calci chiunque. Ne farà le spese lo stesso Yoh nel capitolo 300 di Shaman King Kang Zeng Bang dove viene accolto dopo la sua assenza con un bel calcio di bentornato.

Un Hana adolescente è invece il protagonista “L’epoca di Hana”, un extra inserito nell’ultimo fanbook di Shaman King, Mentalité, ma che si presenta in maniera alquanto particolare: dovrebbe essere in realtà il primo capitolo di una serie intitolata Shaman King Flowers. Questo “pilot” non solo utilizza come logo la dicitura Shaman King Flowers ma alla fine rimanda ad un successivo capitolo, in realtà mai uscito e dunque quella serie non è mai stata continuata. Se colleghiamo tutto questo con quanto detto ad inizio articolo è facile immaginare che il capitolo “Mondo Perduto” apparso su Mentalité altro non sia che un primo abbozzo di questa nuova serie.

In “L’epoca di Hana”, il nostro protagonista è un adolescente svogliato e desideroso di combattere come hanno fatto i suoi genitori e i loro amici nell’ultimo Shaman Fight. Anche lui è uno sciamano ed ha ereditato da Yoh lo spirito custode, Amidamaru; è proprio quest’ultimo, dopo essere stato preso a calci da Hana, a dirci che alla sua età il ragazzo si mostra già più talentuoso del padre, sia nelle arti sciamaniche sia per la forza fisica. Nel capitolo compare anche Men, figlio di Ren Tao, anche lui sciamano e accompagnato da due spiriti, Shamash e Bason; Tamao continua ad occuparsi di Hana ed anche Horo Horo sembra essersi stabilito in quella casa. Hana avrà modo di incotrare anche “zio Hao”, lo Shaman King si presenta al ragazzo dicendo di volerlo testare facendogli conoscere la sua ragazza: Anna la terza itako. La nuova Anna è figlia di Silva e discendente di Hao, viene da Los Angeles dove è stata addestrata da Anna la prima itako e alla fine del capitolo sfida Hana a batterla, nel qual caso permetterà di sposarla.

Il numero successivo, che avrebbe dovuto intitolarsi “Il mio vicino Kokoro”, non ha mai visto la luce: vedremo il 10 aprile se Takei riprenderà questa storia o rivoluzionerà del tutto l’impostazione.

  • Jacopo

    Shaman King, non mi paice.
    Sto leggendo ora il KangZengBang che sta editando la Star Comics, e in quanto shonen strabuonista e poweruppistico, mi risulta davvero insopportabile. (La colpa di questo sbagliatissimo acquisto di max, ma ormai ho iniziato e devo finire)
    Detto ci, figuriamoci se pu piacermi l’idea che da un lavoro del genere facciano un sequel. Ma quato sei originale Takei!
    Scommetto che lo far per la sua pura voglia di tornare a strabiliarci con le sue intrignati storie e non perch un sacco di SKfags se lo compreranno garantendogli introiti per altri 5/6 anni.
    Mah.

    • the-onlycamus

      ma hanno gia iniziato i capitoli nuovi ? perch io ho lascito perdere dopo il primo volume “perfect” e volevo solo i volumi con i capitoli KangZengBang ….

    • RebirthPhoenix

      Non ho ancora mai letto il “KangZengBang”, ho l’edizione vecchia e non la sto rifacendo.
      Ad essere sincera non mi entusiasma l’idea di un sequel con il figlio dei protagonisti della prima serie (anche perch non mi piacevano nessuno dei due -__-), avrei preferito una storia nella stessa ambientazione ma con personaggi non legati alla saga precedente.

      # Jacopo – A parte il fatto che se un fumetto non ti piace puoi smetterlo e cercare di rivenderti i numeri che hai; a me invece Shaman King piacque molto quando lo lessi, all’incirca a 16 anni e tutt’ora talvolta ci ripenso. Trovo che alcuni personaggi fossero, s, troppo buonisti ma la storia tanto buona non . Ricordo che c’erano anche morti piuttosto brutali e spunti di riflessione non banali con, ad esempio, una divisione affatto netta (protagonisti a parte) tra “buoni” e “cattivi”. Ricordo di aver apprezzato molto questo aspetto del fumetto, oltre alla notevole ricerca che c’era dietro, a personaggi, da un certo punto di vista, geniali (alcuni tra i team di Hao erano fantastici! Tipo il tizio fatto di Lego ed il messicano) ed ai disegni interessanti.

  • LoneWolf

    Hiroyuki Takei un ottimo mangaka, invidiato persino da Oda. Non per niente un genio come Stan Lee ha deciso di collaborare con lui.. aspetto questa nuova serie con curiosit, anche se anch’io avrei preferito un sequel con i vecchi personaggi e soprattutto con Yoh

    • RebirthPhoenix

      Takei ed Oda sono stati insieme assistenti di Watsuki, probabilmente fra loro ci sar anche un rapporto d’amicizia oltre che lavorativo. ^^

  • malavon

    scusate l’ot…ma il lavoro di takey con stan lee…l’anno concluso????? in caso dove posso leggerlo?

    • the-onlycamus

      esce mensilmente per la panini siamo al numero 5 che esce questa settimana