PlayStation Next Generation Portable

di IORI_17 10

Ciao a tutti, sono IORI_17 e sono un nuovo blogger di KomixJam, principalmente mi occuperò dell’area videogames cercando di portarvi notizie fresche e approfondimenti di vario genere.
Negli anni i videogiochi si sono affermati come forma d’arte e d’intrattenimento, e come tale c’è ben poco di incontestabile quando se ne parla, perciò quello che spero di instaurare nei miei articoli è un rapporto di confronto e scambio di pensieri dove per primo cercherò di mettere a vostra disposizione le mie conoscenze e idee. In ogni caso se ci sono giochi o iniziative particolari che vorreste far conoscere all’utenza o di cui parlare sarò felice di prenderli in considerazione e attuarli quando mi è possibile, dato che purtroppo non conosco o ho giocato ad ogni singolo gioco disponibile per fondi, tempo e gusti. Vi ringrazio dell’attenzione e spero di svolgere un buon lavoro, direi che si può iniziare col primo articolo.
 

Era il lontano 27 gennaio 2011 quando in quel di Tokyo si teneva il PlayStation Meeting e Kazuo Hirai, presidente e CEO di Sony, mostrava per la prima volta in pubblico la PlayStation Next Generation Portable. 

 

Sony rimane fedele alla sua linea di pensiero di questi ultimi anni e anche con questa nuova console punta alla potenza bruta dell’hardware, andiamo a vedere cosa offre in particolare quest’aggeggio dall’aspetto accattivante: 

CPU 

Sarà un ARM® Cortex™-A9 composto da 4 core che lavora a 2GHz. Davvero notevole, e per un confronto sul campo il nuovo iPad 2 dovrebbe montare lo stesso processore ma nella versione a 2 core con una frequenza di 1,2GHz. 

GPU 

A supporto della cpu troviamo una “SGX543MP4+” anch’essa con un’architettura a 4 core. Supporta le OpenGL 2.0 e DirectX 10.1 Shader Model 4.1 . È in grado di gestire 133M di poligoni al secondo e un fillrate (parametro che indica la quantità di pixel che il processore grafico è in grado di aggiornare in un secondo) pari a ben 4Gpixels/second a 200MHz. Anche per quanto riguarda la gpu abbiamo quindi valori altissimi posizionando la prossima psp sulla vetta delle prestazioni grafiche degli handlheld. 

Dimensioni 

Circa 182.0 x 18.6 x 83.5mm* (larghezza x altezza x profondità)
*Dati provvisori 

Display 

La PSNGP monterà un display OLED capacitivo da 5″ (16:9) che si differenzia dai classici schermi a cristalli liquidi per la capacità di produrre luce propria, offrendo prestazioni migliori in quanto a luminosità dei colori e contrasto benchè con un minore dispendio di energia, ma dal deterioramento più rapido (parliamo comunque di decine di migliaia di ore di funzione). Il fatto che sia uno schermo capacitivo vuol dire che sarà multitouch, funzionerà grazie ad un flusso di elettroni (quindi in teoria non dovrebbe riconoscere il contatto con oggetti scarichi elettricamente, ma pare ci sia chi ha già provvisto anche a questo) e garantirà una migliore resa dell’immagine. Produrrà una risoluzione massima di 960×544 pixel e 16 milioni di colori, sbalorditivo.
Sarà però assente un’uscita video output. 

Audio 

Altoparlanti stereo e microfono integrati. 

Tasti 

Ritroviamo tutti i tasti classici del controller Sony e della prima PSP, con l’aggiunta di un secondo analogico, questa volta non più stick ma come levette. 

Touch Pad 

Sul retro troviamo un touch pad anch’esso capacitivo, sarà parte integrante dell’esperienza di gioco com’è stato mostrato nella presentazione di Uncharted, Little Deviant ed altri giochi. 

Telecamera 

Disporrà di due telecamere: una frontale ed una posteriore, di più non sappiamo. 

Sensori 

Un giroscopio, un accelerometro ed una bussola elettronica con tre assi di rilevamento del movimento ciascuno. GPS integrato con supporto wireless. Roba da far invidia a MacGyver. 

Batteria 

Non sono state rilasciate informazioni ufficiali in proposito, ma secondo le previsioni di Digital Fondry la durata dovrebbe attestarsi sulle 4-5 ore. 

Connettività wireless 

Bluetooth® 2.1+EDR (A2DP/AVRCP/HSP)
IEEE 802.11b/g/n (n = 1×1) (ovvero il WiFi, il protocollo N è il più veloce e supera i 100Mbps)
3G (rete telefonica, disponibile solo in alcuni modelli) 

Software 

I giochi saranno distribuiti sia via digital delivery tramite PlayStation Store che su supporto fisico, si parla di memorie flash contenenti il gioco e dello spazio libero per salvataggi, aggiornamenti e dati vari.
Sarà pienamente compatibile con i titoli PSP che verranno resi disponibili sul PlayStation Store in assenza del lettore UMD (si alzano folle acclamanti) ma le belle notizie non finiscono qui, infatti è stato annunciato un nuovo servizio, PlayStation Suite, che porterà i classici PlayStation sui dispositivi Android (sui quali arriverà il PlayStation Store) e su PSNGP sia con nuovi giochi first e third party che con i classici PSone, tutto questo già nel corso del 2011.
Supporterà i trofei e ci si potrà connettere al Playstation Network, inoltre è già stata mostrata la nuova interfaccia chiamata “Live Area” che potete vedere dal minuto 5:40 di questo video. 

Passiamo ora all’essenza vera e propria di una console: i giochi.
È stata mostrata una line up interessante con titoli di spessore, in particolare è stata usata la demo di un nuovo Uncharted per mostrare la bontà grafica e la varietà di controlli offerti come potete vedere di seguito:

Lo stesso Kojima ha mostrato una trasposizione di un video di Metal Gear Solid 4 mostrando quale sarebbe il risultato, che potete vedere da voi:

Mentre con quest’ultimo video potete pregustare i primissimi titoli annunciati, tra cui spiccano nomi del calibro di Killzone, Resistance, Wipeout e Little Big Planet.

Personalmente me ne sono già innamorato, cosa che non successe con la prima PSP, ma le premesse sono davvero le più rosee possibili per chi ricerca un’esperienza di gioco dal punto di vista tecnico ineguagliabile anche in una console portatile.
Tuttavia rimangono due grandi interrogativi: la data di uscita ed il prezzo. Mentre sul primo fattore è stato recentemente riferito che entro la fine del 2011 tutto il mondo potrà godere di questo gioiellino anche se inizialmente sarà disponibile solo la versione senza 3G, sul versante prezzo non c’è alcuna conferma se non la sicurezza che non costerà quanto la PS3 al lancio, la fascia più probabile va dai 250€ ai 350€ volendo abbondare.
Voi cosa vi aspettate da questa console e cosa vi augurate? Ed è inevitabile la classica domanda: siete attratti più dal Nintendo 3DS o dalla PlayStation NGP?

 

 

[Fonti: PlayStation Blog, Digital Foundry]

  • AoiKage

    Ennesima sboronata che porter la console ad avere un costo altissimo e la storia si ripeter come ai tempi di PSP vs DS. Un aggeggio del genere non pu rimanere sotto i 500 come prezzo…

    • IORI_17

      Non ne sarei sicuro, per la fine dell’anno i prezzi dei singoli componenti saranno scesi e Sony sa bene che per poter competere col 3DS non pu permettersi prezzi esorbitanti e allo stesso tempo non pu farlo costare molto di pi di una PS3. Purtroppo non penso avremo una cifra precisa prima dell’E3 se non addirittura al TGS.

      • AoiKage

        Questo vero, ma Sony ha gi venduto PS3 in perdita per troppo tempo, non pu permettersi di fallire anche con questa console come con la PSP e soprattutto di commettere lo stesso errore che ha commesso nel lancio della PS3 e soprattutto della PSP Go, che stato un vero e proprio flop. Con un hardware del genere non puoi permetterti di essere competitivo con il 3DS prima di uno o due anni… per fare un esempio prendiamo CPU e GPU: attualmente i dispositivi mobile arrivano a fatica ad un dual core ed chip grafici che non valgono neanche un decimo di questa… ed arrivano anche sui 600 tranquillamente.

        Tralasciando il discorso tecnico e di prezzo, per, volevo porre l’accento su un’altra cosa… secondo voi ha senso un simile utilizzo di risorse e la produzione di un aggeggio simile per l’handheld gaming? Onestamente sono MOLTO pi propenso a vedere un 3DS, semplice machina da gioco che punta sulla diversit, su un fattore di innovazione, piuttosto che una rincorsa alla grafica ed alla forza bruta che porta un aumento vertiginoso dei costi e che nel campo delle console portatili secondo me non ha alcun senso. Poi certo, questa NGP sar qualcosa di pi di una semplice macchina da gioco portatile, ma con palmari, smartphone e tablet ormai diventati cos diffusi, ne sentiamo davvero il bisogno?

        Per carit, questa vuole essere solo una riflessione, non voglio innescare una polemica e non voglio scatenare l’ira di nessuno… lo dico perch non si sa mai, quando si parla di questi argomenti la cosa sempre rischiosa :)

      • IORI_17

        Tornando sul versante prezzo la PS3 per quel che offre tutt’ora venduta a un prezzo bassissimo rispetto a quello che sarebbe il prezzo di un pc con le stesse caratteristiche (guardando il tutto puramente sul lato hardware), mentre la GO! stata un esperimento rivelatosi un flop.
        In questi ultimi anni Sony sta spingendo tantissimo sull’hardware e io ne sono felicissimo perch sta settando nuovi standard che altrimenti avremmo visto tra chiss quanti anni, e avere una simile potenza in una console da portarsi ovunque per me molto stimolante, mi fa percepire l’evoluzione della tecnologia. Dall’altro lato Nintendo cerca di offrire innovazione e immediatezza, direi che tutto questo va a beneficio del cliente che ha pi scelta. :cheerful:
        Sony sta pensando anche al piano del social network dotando queste PSP di dispositivi per rintracciare altre persone che ne posseggono una nella tua zona e poter comunicare liberamente, per non penso proprio possa sostituirsi agli smartphone, vediamolo come qualcosa in pi.

      • AoiKage

        Star anche settando nuovi standard, ma con l’hardware che ha la PS3 (che come hai detto tu vale pi del prezzo della console) riesce a malapena ad eguagliare le prestazioni della 360 che ha un hardware globalmente inferiore ma pi bilanciato e developer-friendly (posso partire anche con tre pagine di spiegazioni tecniche sul perch, ma evito per ovvi motivi). La differenza che Microsoft in attivo e guadagna su ogni console venduta, Sony ha il reparto console in perdita continua e non pu permettersi di continuare a sparare fuori hardware che costano al pubblico la met di quello che costano a loro in fase di realizzazione. Ha fatto questo errore una volta, non penso che lo rifaccia nuovamente.

        Io onestamente se fossi in Sony punterei sul mercato del console da casa e lascerei perdere, perch nei portatili avr vita dura, mentre altrove pu giocarsela meglio ed evitare un appiattimento del mercato che sta avanzando inesorabile da un po’ di tempo…

      • IORI_17

        Per quanto riguarda la differenza hardware PS3-360 sono completamente in disaccordo, c’ una differenza abissale tra le due e se non bastano le caratteristiche tecniche per accorgersene lo si nota benissimo nelle esclusive, l’Xbox non pu andare molto oltre a quanto abbiamo visto con Gears of War 2 e Halo 3/Reach che nel confronto con God of War 3 o Uncharted 2 ne escono con le gambe spezzate, se poi prendiamo in causa i futuri Killzone 3 e Uncharted 3 il confronto imbarazzante (sempre da un punto di vista tecnico).
        Che i giochi multipiatta nei primi periodi fossero migliori su 360 dovuto agli sviluppatori multipiattaforma che non si sono interessati ad approfondire le potenzialit della console Sony (io penso che siano i programmatori a doversi adattare all’hardware, e non viceversa), ma oggi direi che quella situazione solo un lontano ricordo e troviamo giochi qualitativamente pari in entrambe le versioni.
        Comunque da non ricordo quanto Sony ha riniziato a guadagnare anche con la vendita delle PS3, e se in passato ha preso una simile decisione perch sapeva di poterselo permettere e credeva che a lungo termine ci le avrebbe fruttato molto, grazie anche al pieno guadagno dalla vendita software (cosa che non succede in casa MS e N dove la pirateria dilaga).
        Non ho capito cosa intendi con appiattimento del mercato… :ermm:

  • Avenger89

    Stupenda nn c’ ke dire, ma temo ke far come feci con la ps3, aspetter sicuramente 2-3 anni a prenderla causa prezzi eccessivi al lancio. Oggetto molto interessante, sicuramente lo preferir al Nintendo 3DS

  • Dario

    Sono sempre stato un fan della Playstation e delle sue evoluzioni, per in questo caso il touchpad nei giochi d’azione mi sembra davvero ridicolo.

    • IORI_17

      Su questo mi trovi d’accordo con te, come si visto in Uncharted troppo semplicistico toccare lo schermo per far fare a Nathan 200 azioni diverse… per lo meno la cosa opzionale e si potr comunque giocare con i controlli classici.

  • fantasiediale

    La voglio!