Marvel Universe: “Negli episodi precedenti…”

di Manuel 18

Iron Man (Tony Stark)

Salve a tutti ragazzi del blog, amanti abitudinari e nuove/vecchie glorie ^_^ qui in diretta per voi Majin_Leunam86 torna alla ribalta cercando di riacquistare quella fetta di pubblico di KJ che sente la mancanza dei sani, fracassoni ed esilaranti personaggi della casa delle idee.

Cercando di recuperare laddove Kaleb aveva smesso (sfortunatamente per tutti noi), cercherò di rattoppare tutto e nei prossimi giorni di proseguire continuando a narrarvi la storia che non finisce mai

Mi pare doveroso partire dalla saga che ha cambiato per sempre il volto dell’universo dei personaggi come Spiderman, Iron Man, Hulk, Thor, in maniera irreversibile (forse!) e con un coraggio che non poteva essere dimostrato e applaudito diversamente, in un panorama ed una cultura come quella fondata sul Post 11 Settembre: Civil War.

Il crossover in questione è partito nel Maggio 2006 con i testi dell’autore scozzese Mark Millar (creatore tra l’altro della miniserie Wanted e dell’esilarante Kick-Ass) ed ha coinvolto tutte le testate della Casa delle Idee fino a quel momento pubblicate con una storia allucinante e matura che vedeva contrapposte due fazioni di SuperEroi: una a favore dell’atto di registrazione (con leader Tony “Iron Man” Stark) e una contraria all’atto (guidata da Steve “Capitan America” Rogers).

Alla fine, con gli immancabili ritardi di pubblicazione, nel Febbraio 2007 Civil War si conclude con la vittoria di Iron Man e la resa spontanea di Capitan America, molti supereroi legati al supersoldato rimarranno clandestini mentre altri verranno condonati dal governo e dal neo assunto direttore dello S.H.I.E.L.D: Tony Stark in persona.

Una cosa colpisce a questo punto oltre all’evidente “onnipotenza” che Iron Man ispira intorno alla sua figura (ricordando come già in Extremis miniserie scritta da Warren Ellis, Tony già diveniva un essere superiore sopra ogni punto di vista): il trapasso di una figura storica e patriottica come lo era Capitan America, morto (come dichiarato dal suo co-creatore Joe Simon all’indomani del suo omicidio cartaceo) “nel momento peggiore, quando tutti ne avevano più bisogno“.

Ed è proprio vero questo, perchè lo strapotere di Iron Man comincia a dar fastidio ai lettori e sono nulli gli sforzi di ritornare a brillare come un tempo fondando nuovamente i vendicatori qui chiamati Potenti Vendicatori.

Iron Man comincia a perdere colpi e le sciagure e gli incidenti cominciano ad essere imputati solo a lui, una fattore su cui giocherà molto un’altra figura riemersa dal passato durante la saga della guerra civile e da allora in continua ascesa: Norman Osborn, il Green Goblin.

La nemesi per antonomasia dell’Uomo Ragno diventa a tutti gli effetti un diplomatico/combattente di rilievo nel panorama del Marvel Universe: prima assumendo il ruolo di leader dei ThunderBolts (rifondati per l’occasione dal Governo per braccare i supereroi “illegali”) poi diventando qualcosa di ancora più importante…e pericoloso.

L'invasione Skrull al suo apice

Secret Invasion (scritto da Brian Michael Bendis) è la saga crossover che ha piantato i semi del Regno Oscuro di Norman Osborn, proprio alla fine di questa vicenda, Osborn diventa il salvatore del mondo dalla minaccia Skrull e ridicolizza l’operato e le manovre di Stark rispetto l’invasione aliena.

Tenendo conto che la tecnologia Stark era praticamente in mano agli Skrull ed addirittura la pupilla di Tony era la più pericolosa degli infiltrati alieni, Osborn cambia le carte in tavola e diventa per nomina del presidente il nuovo direttore dello S.H.I.E.L.D. che diventerà, sotto le mani del Goblin, l’organizzazione H.A.M.M.E.R.

Gli Oscuri Vendicatori, in primo piano: Iron Patriot

Il sogno americano quindi si distorce ed assume i connotati di un’immensa truffa con a capo il peggiore dei supercriminali Marvel in grado di fare il bello e cattivo tempo come più gli aggrada, disregando non solo l’organizzazione fondata da Nick Fury ma addirittura creando un nuovo Team di Vendicatori (letteralmente Oscuri Vendicatori) nella quale militano molti supercriminali nominati in maniera tale da risultare “apprezzabili” al popolo americano (Un esempio: Venom/MacGargan diventa l’Uomo Ragno mentre MoonStone diventa la nuova Ms.Marvel sostituendo l’originale disgustata dal fatto di essere sotto gli ordini di Osborn).

Di questi va fatto un appunto ad Ares e Sentry, gli unici due elementi presenti sia negli Oscuri Vendicatori di Osborn sia nei precedenti Potenti Vendicatori di Iron Man.

Il mondo diventa un luogo terribile in cui vivere insomma, solo apparentemente in pace grazie alla Cabala creata sempre da Osborn nella quale sono riuniti oltre al direttore dell’H.A.M.M.E.R. anche Loki, Hood, Namor, Emma Frost e il Dottor Destino e solo apparentemente controllato e difeso dagli Oscuri Vendicatori guidati da Iron Patriot (un mero simbolo che riunisce i simboli di Iron Man e Capitan America).

Tutta questa veloce carrellata fino al Dark Reign (di cui inizierà a breve e fino a fine anno la miniserie The List, incentrata sulla lista nera stilata da Norman Osborn) per arrivare alla domanda del giorno:

Secondo voi, se Capitan America non fosse morto come sarebbe andata? Come si sarebbe risolta la crisi di Secret Invasion? Ci sarebbe stato un Dark Reign? O Osborn sarebbe tornato al Raft dopo Civil War?

Spero che i lettori quindi diano la propria opinione in proposito, permettendo all’articolo di continuare ad esistere commentando, commentando e commentando!!!!

E permettetemi di scusarmi per la lunghezza dell’articolo, lo ritenevo doveroso per iniziare nuovamente! ^_^

Ci rivediamo sabato prossimo con gli eventi Marvel correnti nel nostro panorama italiano e due considerazioni sulla saga “Reborn” (In arrivo a Giugno da noi!!) che vede il ritorno di Capitan America e uno sguardo d’insieme al personaggio che sta risaltando dalla saga di The Siege, la chiave di tutto: Robert Reynolds alias SENTRY.

-Hail To The Hypnotoad-


  • Fabius Bile

    Evviva, sono contento, finalmente si torna a parlare di Marvel.

    Grazie y Majin_Leunam86

  • Dinkobinko

    finalmente ritornani i comics! grazie!

  • Killerbee-93

    ooooh!!! che bello…finalmente su Komixjam tornano gli articoli sui Marvel Comics!!! :w00t:
    non vedo l’ora di leggere di nuovo succulenti articoli spoiler dall’America sugli eventi Marvel!!! :biggrin:

  • gallo

    grande, ci voleva un megariassunto..

  • gallo

    una domanda..ma ora Tony non ha pi extremis??..non ditemi che tornato un “comune essere umano..

  • Marietto

    per gallo si ha extremis solo che tra gli skrull e Norman Osborn tutta la tecnologia extremist in suo possesso andata a farsi fottere con le industrie Stark ma l’Extremist c’ ancora in lui….

    Benvenuto Majin_Leunam86 :D

    allora anche se Steve Rogers era ancora vivo sarebbero successe el stesse cose xke alla fine di Civil War Rogers rimasto un criminale di guerra come gli altri Vendicatori , nn credo che la sua presenza avrebbe fatto la differenza il piano skrull era troppo preciso ed efficace per che solo il Cap avrebbe fatto la differenza (poi si presentato Bucky che era il Cap in quel momento e neinte) e ricordiamo che lo stesso Doom li ricorda a Osborn che stato puro caso che lui ha ucciso la regina skrull xke ormai era la preda di Wolverine percio questo Dark Reing nn si poteva evitare , poi era quello che volevano i lettori meno potere per Stark che n aveva troppo poi prevedeva anche il ritorno di Nick Fury , poi il caro Norman era un’arma del governo degli States durante Civil War (o prima nn mi ricordo bene) ma anche Stark a parlato dei suoi grandi risultati(?) con i Thunderbolts x quello andato al potere e ha anche avuto i media dalla sua parte , ma purtroppo per lui la sua testolina nn molto aposto e questo sar anche un fattore importante in Siege , anche se The Sentry/ The Void il personaggio principale……………..

    • Majin_Manuel86

      “Casomai benTORNATO” :P

      Concordo con te riguardo l’inevitabilit di Secret Invasion ma non sul Dark Reign che sarebbe stato pesantemente minato dalla presenza di Steve Rogers.
      Dopo la sua morte moltissimi personaggi di contorno hanno appoggiato gli “illegali” solo per aver appoggiato Cap durante Civil War, anche per questi motivi ancora molti vivono in clandestinit dall’atto di registrazione.
      Inoltre la LISTA (di cui parler settimana prossima) nel Dark Reign sarebbe ben diversa: gli obiettivi di Osborn con Rogers in giro sarebbero diversi e anche se hanno appoggiato l’atto, Ares e Sentry avrebbero avuto delle difficolt a mio parere, nell’appoggiare Normy!

      The Siege sar oggetto di attenta analisi prossimamente ^_^

      • Marietto

        oops scusa allora ^^# ben tornato..

        no ma ancora siamo in disparte, perch se nn ricordo male Osborn al governo ha fatto vedere Stark come un “Terrorista” 100% colpevole dell’invasine (perch la sua struttura era l’unica che nn aveva skrulls infiltrati) certamente parlo vedendo Rogers in manette come alla fine di Civil War e ad un passo di essere processato come un normale criminale , perch se Norman ha fatto vedere Stark come un Super Criminale quando nn lo era (o semplicemente senza avere delle colpe per l’invasione) Norman sarebbe stato cmq l’eroe del giorno (ricorda che diventato una fusione di Cap e Iron Man per il pratiotismo)……. sulla lista se Rogers era ancora in giro sicuramente sarebbe stato il primo nella lista perche sarebbe stato sicuramente il pi pericolo di tutti anche se questi archi di The List nn mi sono piaciuti molto perche nn hanno influito tanto sulla caduta di Osborn (dal mio punto di vista) poi Ares nn con Norman perch obbligato ma per il fatto che lo vede come un Eroe di Guerra lui tranquillamente poteva in Asgard senza nessun problema ma ha rifiutato e The Sentry lo conosciamo ormai non pi normale uno Psicopatico(che ha pure affermato che abita nella torre avenger) fuori di testa che vede una cura in Norman pi che in chiunque altro , e adesso The Void dalla parte di Norman perche dei cattivi perci loro 2 secondo me con o senza Rogers sarebbe rimasti con Norman

  • Kaleb

    Vi dico un p la mia… sicuramente Secret Invasion non si sarebbe potuta evitare in toto per tanti motivi… ma… siamo sicuri che con Steve Norman sarebbe riuscito ad uccidere la regina Skrull… d’altra parte come si giustamente fatto notare stato praticamente per caso… magari sarebbe stata decapitata dallo scudo di Cap che lo avrebbe potuto rivalutare davanti agli occhi della comunit dopo una pseudo condanna. Per l’analisi interessante secondo me riguarda proprio il Dark Reign… se gi con gli interventi pregevoli di Clint si era cominciata a minare la posizione di Norman immaginate cosa sarebbe successo con Steve a guidare gli “illegali” in fin dei conti come stratega direi che non ci sono paragoni e non da sottovalutare il fatto che con Cap vivo Thor probabilmente non avrebbe esitato un solo istante a tornare un Vendicatore a tempo pieno, e sempre per ipotesi ci saremmo trovati anche Iron Man che volente o nolente si sarebbbe dovuto scusare con Cap per riappacificare la situazione, se vogliamo avremmo potuto avere una formazione stile New Avengers pre Civil War con Thor al posto di Sentry, ed un eroe qualunque tra i vari disponibili al posto di Ares… siamo sicuri che i Dark Avengers non sarebbero finiti in una qualche prigione interdimensionale considerando che anche Reed si sarebbe dovuto al fine schierare con Cap? :cool:

    Questo tanto per buttarla l… naturalmente solo il mio punto di vista. Comunque alla fine nel post siege le cose dovrebbero essere interessanti e la stessa mini sembra comunque pi che gobile anche perch in soli 4 numeri.

  • Arthas

    Siceramente trovo che Siege mi annoi parecchio.

    Sto seguendo con molto pi interesse il Fall of the Hulks, decisamente migliore sotto molti punti di vista

  • biomondo

    Majin_Leunam86 ti devo ringraziare di cuore. Sentivo molto la mancanza di questa parte del mondo dei “fumetti” e soprattutto mi mancavano gli articoli, sempre molto interessanti, scritti da kaleb. Mi sbilancio, ma dal primo articolo, direi che abbiamo trovato un degno sostituto. continua cosi e buon lavoro.

  • Brukario

    Bello che siano tornati i fumetti: mi sono avvicinato a quel mondo proprio grazie gli articoli di Kaleb

  • Graditissimo il ritorno degli articoli sui fumetti targati Marvel. :smile:

  • ToRa

    Belin che articolo questo! Grazie mille cercavo da mesi un riassunto breve e chiaro dopo civil war! Grandissimo ancora complimenti! Comunque con Cap e la sua leadership quindi senza scissioni non ci sarebbe stato alcun problema. Niente basi per il dark reign e Norman internato in qualche ospitante cella shield… Tra l’altro siamo sicuri di non avere il grande ritorno prima del film di quest’anno? … la Marvel non nuova di questi colpi di scena… poi poco prima o poco dopo il film… sarebbe il botto… Secondo me quando si arriver al fondo scavando salter fuori il cadavere del nostro cap piu’ incattivito che mai.

    • Majin_Manuel86

      Mi duole rovinare le “sorprese” ToRa ma Cap torner eccome ^_^ Dal mese di giugno da noi fino quasi fine anno la saga si chiama Reborn e ne discuteremo assieme sabato prossimo!

  • ToRa

    LO SAPEVO! Ho vinto pure 25 euri con un mio amico! Muhahahaahahah! Grande Majin mi hai riempito di info marvel come non mi succedeva da un po’! Grazie mille!

  • – K 0 ( r ) @ Z –

    Ho iniziato da poco a leggere Dark Avengers…sono ancora al 2o numero x xk il terzo nn l’ho ancora trovato…e mi sembra molto interessante…
    Ma cosa successo durante Secret Invasion?

    • Arthas

      Praticamente gli Skrull, una simpatica razza di alieni mutaforma, verdi e con il mento a prugna, hanno invaso la Terra (tanto per cambiare… cosa ci trovino tutte le razze aliene di cos bello nella Terra non l’ho mai capito).
      Tony Stark in teoria doveva difenderla visto che era il super boss delle forze di difesa, ma come al solito ha fatto un’epic fail, e cos il suo posto se lo preso Normie, spappolando la testa della regina skrull con un fucile a canne mozze