L’Angolo del Blurry #4 – Qualcosa di diverso…

di Blurry 61

Salve a tutti!

Sembra ieri che mi apprestavo a scrivere il primo articolo di questa rubrica, e invece siamo già arrivati al quarto appuntamento. Da non credere, sto riuscendo ad occuparmi costantemente di qualcosa!

Bando alle ciance: iniziamo col parlare dell’evento più rilevante della settimana: la chat del 25 Giugno. Lasciatemelo dire, è stato un vero successo. Più di 200 utenti iscritti e una cinquantina di persone che hanno preso parte alla chat vera e propria.

Davvero niente male, considerati i contrattempi che hanno limitato non poco la promozione di questa nostra iniziativa. Come ho già detto in chat, l’unico dispiacere è stato quello di non poter rispondere esaurientemente a più di una domanda per persona, e di aver dovuto imporre delle regole abbastanza restrittive: era necessario per garantire la convivenza di 50 persone e per dare a tutti le stesse possibilità. E poi diciamocelo francamente, Cipo fa la voce grossa ma non fa paura come moderatore! (Ahah, no, in realtà è cattivissimo). Dopo questo breve excursus sul supremo garante dell’ordine di Komixjam, un ringraziamento speciale a T.G. IL CRISTO che, oltre a doverci spiegare l’origine di un nick del genere, è anche stato il fortunato vincitore di un gadget di Naruto con tanto di bigliettino scritto dal sottoscritto (a mano eh, mica al computer!). Noi di Komixjam abbiamo intenzione di ricambiare al meglio delle nostre possibilità gli utenti che ci stanno seguendo e che ci stanno facendo diventare grandi, e questo è solo un esempio delle iniziative che vi proporremo – ci sono infatti molte altre chat ed iniziative simili in cantiere.

Non intendo rivangare la polemica della scorsa settimana: vi basti sapere che non faccio un passo indietro e che non rimpiango una sola parola di quelle che ho scritto, in pieno stile Blurry. D’altronde, ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria, secondo un qualche principio della fisica.

Veniamo a noi! Se prima potevamo avere dei dubbi circa le conoscenze di Naruto in materia di sesso e riproduzione, questo capitolo ci ha fatto il favore di trasformarli in certezze. Per questo io dico: Naruto, prima di fare qualsiasi allenamento del cavolo, ti prego, torna all’accademia e fatti fare un corso accelerato di educazione sessuale. Ne hai un gran bisogno. Sì, ok, a te interessa Sasuke (e anche lui ha capito tutto delle donne a giudicare da come si comporta con Karin…) ma forse non ti farebbe male imparare a distinguere una donna incinta da una donna obesa!

Il capitolo comunque è stato uno dei tipici capitoli in cui Kishimoto esprime una sua ben precisa visione del mondo attraverso un dialogo tra personaggi: troviamo uno Shikamaru incredibilmente maturo che capisce perfettamente di doversi preparare a svolgere all’interno della società in cui vive lo stesso ruolo educativo che il suo maestro ha svolto per lui. Non solo: capisce che dopo aver ricevuto molto è altrettanto necessario prepararsi a infondere il proprio spirito nelle nuove generazioni. Insomma, una sorta di enunciazione di “patto generazionale”, tuttaltro che banale o scontato se si considera il contesto in cui si inserisce.

Bene o male, viviamo in un’epoca in cui il rapporto tra vecchie e nuove generazioni è assai logoro: noi ci fidiamo assai poco di loro e li vediamo come artefici di un fallimento, e d’altra parte gran parte del mondo “adulto” vede noi ragazzi come una genia di scansafatiche incapaci di impegnarsi per costruire un qualche futuro. la verità, chiaramente, sta nel mezzo. Ogni generazione conquista grandi successi e altrettanto importanti fallimenti, ogni generazione fonda la propria scala di valori su criteri che le generazioni successive non sempre riconoscono ed accettano del tutto – a volte li rifiutano persino.

Il discorso di Shikamaru è dunque uno spunto di riflessione di primo piano. Quello che conta non è tanto poter dare un giudizio – corretto o errato – dell’operato di chi ci ha preceduto e di chi ci ha generati ed educati. C’è sicuramente qualcosa che salveremmo dell’educazione che abbiamo ricevuto e delle esperienze che abbiamo maturato, e questo qualcosa – piccolo o grande che sia, a seconda del vissuto individuale – va salvato, custodito e trasmesso a chi verrà dopo di noi, siano essi i nostri figli, i nostri fratelli minori o i nostri nipoti.

Mi rendo conto che questo è un discorso che la maggior parte di voi potrebbe non recepire o non cogliere: del resto tra voi ci sono ragazzini di 12, 13 o 14 anni, che giustamente questo problema non se lo sono dovuti ancora porre. Certo, però, è sotto gli occhi di tutti voi quale sia la situazione ambientale, politica e sociale in cui viviamo: stiamo consumando le risorse del nostro Pianeta, le guerra sconvolgono moltissimi paesi del mondo, che molto spesso sono già abbastanza flagellati dalla fame e da malattie come l’AIDS.

Ecco, io credo che non sarebbe male se tutti noi, nel nostro piccolo, facessimo proprie ed applicassimo le idee di Shikamaru/Kishimoto: è un dato di fatto che prima o poi dovremo passare il testimone a chi verrà dopo di noi. Non dobbiamo disinteressarcene: se educhiamo questi futuri cittadini del mondo secondo principi che possa favorire un drastico cambiamento delle cose nel mondo, credo che sarebbe una cosa davvero degna della nobiltà dell’essere umano.

Vero, tutto ciò c’entrava poco col manga in sé. Probabilmente molti di voi preferivano stare a sentire le mie ipotesi circa i futuri sviluppi della trama, ma pensateci: siamo partiti da un evento del manga e siamo arrivati a parlare della situazione nel mondo e del “patto generazionale”. Modestamente, penso che tentare di andare oltre e di raccogliere questi spunti sia il miglior modo per “vivere” e “sentire” realmente un manga, praticamente come un classico della letteratura mondiale. In poche parole, cose di questo genere fanno capire che anche questa è una forma di arte in cui un essere umano – l’autore – plasma col proprio pensiero immagini e parole che diventano così emblemi di un’anima e del suo tempo. D’altronde, tornando al discorso di Shikamaru, non è un segreto che, in Giappone, la generazione a cui appartiene Kishimoto stia vivendo al livello collettivo proprio il dilemma del “patto generazionale”, in modo più cruciale che altrove nel mondo.

Perdonate la divagazione di oggi, non era pensata, mi è venuta di getto e non lo rimpiango affatto. Sono molto curioso di scoprire come sarà recepita dai lettori. È parte della mia personalità tentare di sviscerare problemi e concetti, e d’altronde questa rubrica nasce anche e soprattutto come trampolino di lancio per gli approfondimenti di questo tipo… Avrò scontentato qualcuno, probabilmente, ma forse così ho fatto anche io una piccola parte del mio dovere di persona.

PS: La lezione di giapponese arriva la prossima settimana, la amplierò e ne rivedrò alcune parti. Sorry.

  • Bunchu

    caro blurry,
    sono rimasto stupito da questa tua divagazione e penso che tu abbia colto l’essenza di quel che ci voleva comunicare kishimoto attraverso il buon shikamaru,ma la cosa che mi ha stupito che io credo in questa teoria del “patto generazionale” da un anno circa,anche se la vedo sotto un ottica diversa,sarebbe bello poterne parlare insieme ed approfondire questa interessante riflessione.

  • nickname

    al di l di qualche spunto retorico, sono tutti punti di vista ampiamente condivisibili. concordo pienamente sulla parte riguardante il discorso di Shikamaru che ho trovato molto bello e profondo oltre che attuale, e che ha caratterizzato positivamente l’ultimo capitolo. alla luce di tutto questo la mia considerazione nei confronti del manga di Kishimoto sempre pi grande vista la sua funzione, se vogliamo, educativa e non solo fine a se stessa

    dimenticavo, come sempre un ottimo lavoro

  • mastroventoso

    :pouty: salve a tutti. Vorrei ringraziarvi per quello che fate; ricordandovi che con il vostro operato alimentate quei sognatori che per cause linguistiche vedrebbero il falo della passione estinguersi per le risa soffocanti di coloro che zombificano questo mondo. Tralasciando questa intro; vorrei chiedervi che differenza ce tra il download normale e il mirror.

  • Ilyu

    Grandiosa riflessione,Blurry! Ok che bello scambiarsi pareri e previsioni sul manga, ma certi discorsi oggi come oggi non possono essere evitati…sono pienamente d’accordo con te,soprattutto sul fatto che ormai il mondo sta andando a rotoli, e la cosa che mi sta pi a cuore la situazione ambientale…io sono fissata con la raccolta differenziata XD ma mi pare anche giusto esserlo, diamine, ricordo che alla scuola media sul mio libro di geografia vidi la foto di una discarica a cielo aperto e ne rimasi impressionata, perch chiss quante delle cose l in mezzo sarebbero servite a salvare intere foreste o altro ancora!
    Se mai avr dei figli, vorrei trasmettere loro innanzitutto il rispetto dell’ambiente e degli altri, perch anche roba come il razzismo una vergogna che esista ancora oggi…ma potrei soffermarmi su tante altre cose ancora! Sarebbe bello approfondire ancora il discorso!

    Shikamaru davvero un grande,lo adoro come personaggio!

    Naruto… cos ingenuo che fa tenerezza XD speriamo che decifri subito il codice!

  • King Barbaros

    Le parole di Shika mi hanno fatto riflettere sul “passaggio di testimone” che avviene tra una generazione e l’altra nel lungo e breve corso della vita, cosa che inparte si persa poich la societ cambia e l’apertura verso il resto del mondo e la globalizzazione hanno fatto perdere parte di quei valori caratteristici di alcuni paesi…Blurry mi permetto di dirti che ti sei dilungato troppo finendo addirittura a parlare della “fine che sta facendo il mondo”, sembrava quasi pi una confessione anziche una riflessione, la confessione del fatto che non senti la presenza di un “patto generazionale” e che forse te ne senti pure un p in colpa,e cerchi di dare pace alla tua coscienza durante questo tuo spazio che essendo tale ne puoi fare ci che vuoi
    …riguardo al fatto che Naruto e Sasuke non abbiano ancora scoperto il mondo femminile dovuto al fatto che molto pi bello se il o i personaggi principali restino singles per le numerose fans … esempio come quando in un episodio dei simpson Lisa chiede come finische HerryPotter e l’autrice le risponde “alla fine sposa te”, lo scopo + o – quello di creare un effetto simile….

  • Blurry

    Non c’ bisogno che ti preoccupi per la mia coscienza, perfettamente a posto :lol:

  • Sgaui89

    Caro Blurry
    Tanti mi chiedono..Ma perch leggi manga??.. la risposta semplice.. Ed sempre quella la risposta.. SONO ARTE.. Sono allegorie di concetti che il pi delle volte sono pi vicini a noi di quanto pensiamo…Leggere manga con la giusta dose di concentrazione ti regala emozioni che io definirei…UNICHE… Le problematiche che affliggono il protagonista di turno.. Le emozioni e i sentimenti che provano.. Quello in cui credono… Tutto ci ha il potere di trasportarti in un mondo fantastico che allo stesso tempo sembra di poter toccare… Commenti cos caro blurry mi rendono molto felice.. Perch c’ qualcun’altro che va oltre alla semplice onda energetica o al rasengan di turno.. Sei proprio un traduttore/appassionato di manga con i fiocchi.. complimenti.. ciao..

  • ddnicast

    Caro Blurry,
    Bh, devo dire che questa divagazione per quanto interessante che sia, credo che esuli un p da ci che dovrebbero essere i nostri discorsi, ma infondo l’autore, molto puntiglioso nei suoi messaggi, credo lo abbia fatto di proposito per metterci difronte ad un tema generazionale come questo. Forse prima ancora di porci a noi il problema se l’ posto lui, e tramite Shikamaru ci ha dato la risposta. Proprio quest’ultima mia riflessione, mi fa credere che forse il personaggio in cui si impersonifica l’autore, potrebbe essere proprio Shikamaru. Scusate se anch’io ho divagato, ma eravamo in tema… Colgo l’occasione per fare i miei pi sinceri e spassionati compolimenti per le impeccabili traduzioni, sto studiando anch’io il giapponese, sono ai primi passi per lo pi e proprio per questo capisco molto bene il lavoro di anni che hai fatto, complimenti vivissimi. Ciao a tutti

  • King Barbaros

    La risposta che aspettavo e speravo ma ricordati che ho avuto la possibilit di distruggere il tuo libro, ma non l’ho fatto, ci rivedremo alla resa dei conti e vedremo chi diventer re dei mamodo!! :lol:

  • Complimenti, gran bel discorso! :wink:

  • Giga

    Si,si bel discorso.Ma mi sembra uno di quelli fatti e rifatti del tipo:-Si dobbiamo andare tutti d’accordo bla,bla..bla..le vecchie e le nuove devono stare bene bla,bla..-

    Secondo me,era non tanto fuori luogo,quanto molto insignificante e scontato in un manga che impregnato di significati e di pillole di saggezza.

    Ritornando al manga,spero che comincino subito a decifrare il codice o prevedo luuuuuuuuuunghi capitoli a vuoto

  • Best Uchiha

    Caro Blurry mi stupisci sempre di pi, sei veramente eccezionale…sempre grazie per il tuo magnifico lavoro…volevo chiederti anke una cosuccia: ho notato nell’ultimo capitolo che tsunade nel flashback di jiraya porta la collana di shodaime :wassat: :wassat:, cosa ne pensi a proposito???ciao e auguri per gli esami :silly:

  • isabell

    caro Blarry, sei unico … grazie per le traduzioni … aspetterei anche una settimana dopo pur di avere le tue!!!!!

    Kishi, secondo me, un piccolo genio e mette nella sua opera tutto se stesso, i suoi pensieri, le sue conoscenze e le sue esperienze … la cosa che mi piace di pi che noi poi possiamo attingere e discuterle … come adesso ….

    concordo in pieno … dovremmo ascoltare di pi le vecchie generazioni per apprendere meglio cosa hanno fatto di buono ed evitare di ripetere gli errori … ma purtroppo i nostri vecchi hanno un ruolo rilegato ad un peso e quindi abbandonati a se stessi …. e non vengono ascoltati … e noi non abbiamo pi il bagaglio di esperienze da attingere … da farci nostre e poter poi trasmettere, con le nostre esperienze, ai nostri posteri …

    la mia generazione cresciuta quando iniziava il distacco … ma ora vedo che la situazione peggiorata …. e forse la crisi dei giovani, con la caduta dei valori forse dovuta a qs ….

    aiuto de discorso che mi hai fatto fare alla domenica mattina!!!!!

    non vedo l’ora che inizi la lezione della lingua giapponese ….

    non posso che ringraziare KIshi e Te perch ci fate conoscere, uno attraverso il manga … Te con le traduzioni e le spiegazini in merito, una cultura come il giappone che in Italia viene deliberatamente nascosta ….

    scusa se non ho usato un italiano corretto, avevo 5 a scuola!!!
    :silly:

    cioa e buon lavoro … :lol:

  • Seth

    Non una novit questa. Da sempre nei manga e nei fumetti in genere si combatte per il sostenimento di idee e pensieri che interessano gran parte della popolazione mondiale. Di certo sono semplicemente prese alla larga. Espresse con una frase o poco pi ma che se lette attentamente fanno nascere discorsi come quelli di Blurry. Ed questo il bello! Basta una sola frase. Una singola parola per far conoscere le proprie idee e scatenare una serie di commenti a catena come quelli che tutti noi stiamo scrivendo. Inutile dire che la maggior parte si trova d’accordo con ci che ha scritto Kishimoto attraverso le parole di Shikamaru ma come potrebbe essere altrimenti? Come se si fosse parlato di Pace o gi di l. I manga ed i fumetti sono pieni di queste cose da quando sono stati creati. Spesso si sono addentrati anche in critiche ad interi paesi e a propagande politiche velate di scetticismo e criticismo nei confronti dell’intera societ. Come dire? Semplicemente sono ” arte ” come molti di voi li definiscono! Basti pensare ad un libro nel quale si sbriciolano e si spulciano tutte le idee del tempo. O anche un quadro. Un’immagine che raffigura il pensiero di un momento. Anche dove non vediamo nulla c’ qualcosa!
    E dopo questa divagazione concludo semplicemente ringraziando Blurry per la traduzione come al solito ottima. Per i discorsi sul Patto Generazionale stata semplicemente una scelta al di sopra delle capacit di molti ma vedo con strano piacere che non tutti sono indifferenti come il sottoscritto. Meno male!

  • isabell

    caro Blarry, sei unico … grazie per le traduzioni … aspetterei anche una settimana pur di avere le tue!!!!!

    Kishi, secondo me, un piccolo genio e mette nella sua opera tutto se stesso, i suoi pensieri, le sue conoscenze e le sue esperienze … la cosa che mi piace di pi che noi poi possiamo attingere e discuterle … come adesso ….

    concordo in pieno … dovremmo ascoltare di pi le vecchie generazioni per apprendere meglio cosa hanno fatto di buono ed evitare di ripetere gli errori … ma purtroppo i nostri vecchi hanno un ruolo rilegato ad un peso e quindi abbandonati a se stessi …. e non vengono ascoltati … e noi non abbiamo pi il bagaglio di esperienze da attingere … da farci nostre e poter poi trasmettere, con le nostre esperienze, ai nostri posteri …

    la mia generazione cresciuta quando iniziava il distacco … ma ora vedo che la situazione peggiorata …. e forse la crisi dei giovani, con la caduta dei valori forse dovuta a qs ….

    aiuto che discorso che mi hai fatto fare alla domenica mattina!!!!!

    non vedo l’ora che inizi la lezione della lingua giapponese ….

    non posso che ringraziare KIshi e Te perch ci fate conoscere, uno attraverso il manga … Te con le traduzioni e le spiegazini in merito, una cultura come il giappone che in Italia viene deliberatamente nascosta ….

    scusa se non ho usato un italiano corretto, avevo 5 a scuola!!!
    :silly:

    cioa e buon lavoro … :lol:

  • Giorgio

    Finalmente incontro una persona che vede nei manga non solo dei fumetti per bambini ma un’evoluzione della letteratura. Ritengo che il manga sia un incontro geniale fra letteratura ed arte figurativa, e sono dell’idea che dovrebbe essere studiato nelle scuole come argomento di materie letterarie o artistiche.
    Terminata questa premessa concordo sul fatto che ci sia un confronto fra vecchie e nuove generazioni, ed il passaggio di testimone fra di esse non mai una cosa semplice. Tale confronto IMHO sempre esistito, ed alla base dell’evoluzione sociale di tutte le societ umane.
    E’ interessante comunque, nell’ambito della societ giapponese, notare che non solo kishimoto lancia questo spunto di critica/riflessione attraverso Naruto, ma anche altri manga, vedi GTO o Battle Royale, pongono il medesimo problema sotto punti di vista diversi. Il Giappone, probabilmente, sente l’esigenza di cambiare pelle, e la letteratura manga pu essere un aiuto formidabile in questo processo di innovazione.
    Un plauso a questi grandi mangaka!

  • ItachiUchiha

    scusate mi sorge un dubbio: un traduttore della komixjam lavora anke x naruto legend??xk l errivato un nuovo co-admin e ha postato i capitoli della komixjam

  • biske

    ciao blurry!!
    come al solito mi vedo costretto XD (no, dai, sempre un piacere) a commentare codesto tuo angoletto XD…
    beh… sinceramente ci ho capito poco delle cose che hai scritto, ma va bene!!! ^^
    l’importante che il nostro angolo rimanga qui!
    alla prox con la lezione di giappo!! nn vedo l’ora!
    BISKE

    p.s. la chat stata bella!!!

  • sasuke1995

    Grande come sempre!
    bell’angolo blurry!! :biggrin:

  • belollo

    bella riflessione blurry :biggrin: sei un grande!!!! :biggrin: :lol:

  • belollo

    a approposito io nn sn riuscito a stare nella chat pero mi piaceva moltissimo parlare cn il traduttore + brvo del mondo!!!!!! :biggrin:

  • sasori89

    GRANDE cio ke ho sempre pensato anke seil “patto generazionale” io lo vedevo come un qualcosa di differente rispetto agli attuali problemi del mondo . il tuo spunto piu ke giusto e meno ke mai fuori luogo dato ke in televisione ( l’ormai lunico strumento di conoscenza di massa ) prima non se ne parlava di questi argomenti invece adesso si strumentalizzano e i problemi del mondo vengono usati come armi per dare la colpa o come superabili se e solo se si attua una certa linea di pensiero ke di solito non proprio quella ke viene proposta da suddetto tubo catodico .

    cmq io ti diko blurry se ci fossero piu persone come te sia tra i vekki ,ke ci devono passare le esperienze della loro generazione , sia tra i giovani disinteressati (ankora peggio ke essere all’oscuro) . Allora forse questa razza umana potra davvero essere considerata nobile

  • Hit’EmUp

    Finalmente questa rubrica diventa quello che speravo fosse stata dall’inizio. Visto che difficilmente Kishimoto ti da delle anticipazioni sugli sviluppi futuri del manga, che dunque possono essere solo intuiti da tutti, dare una lettura critica dell’opera un buon modo per dare vita ad una discussione costruttiva che non limiti il manga alla sua componente di avventura, ma che dia la giusta dimensione a Naruto: un’opera di letteratura che per caratterizzazione dei personaggi rasenta una perfezione che dimostra la genialit del suo autore. Penso poi che quando Shikamaru faccia irruzione sulla scena bisogna prestargli la massima attenzione: attraverso di lui che l’autore ci trasmette la sua “Weltanschauung”.. A questo punto aspetto le prossime puntate…

  • XShadowKyleX

    grande divagazione :w00t:

    vorrei solo dire che ci sono ragazzini che dei problemi si interessano! non tantissimo ma certo ce ne sono anche tanti disinteressati e ci lo ocndivido pienamente.
    Penso che ognuno dovrebbe interessarsi di tutti i suoi fratelli perch siamo nati per convivere non per disinteressarci come succede, anche nel mondo degli adulti ci sono brave persone (kishi blurry e voi tutti xD) ma ci sono altrettante pecore nere, il nostro compito semplicemente far si che le pecore nere non ci siano.
    Tutti devono collaborare per far si che le generazioni future imparino dagli errori della storia e cerchino di trovare soluzione ai problemi e non causarli!

    ah preciso che ho 13 anni…

  • Romma93

    quoto Blurry

  • Lee

    Ciao a tutti, in particolare un saluto al Blurry che ci ha portato, oltre a un nuovo capitolo di Naruto, un angolo davvero eccelso. Di sicuro queste considerazioni sono migliori di qualunque teoria sugli sviluppi di Naruto e, proprio per questo, meritano di essere adeguatamente commentate. La teoria del “patto generazionale” mi sembra davvero azzeccata e noto inoltre che non un argomento “venuto fuori di recente”, ma va avanti da sempre. Gi gli antichi Greci, tanto per dirne una, dicevano che noi POGGIAMO SULLE SPALLE DEI GIGANTI CHE CI HANNO PRECEDUTO, ma anche noi dovremo diventare col tempo I GIGANTI SULLE CUI SPALLE SI POGGIERA’ LA GENERAZIONE SUCCESSIVA. La cosa veramente importante che noi, che formiamo la nuova generazione, non dimentichiamo che un domani, saremo la vecchia generazione e dovremo perci ricordare di mettere a disposizione di tutti le esperienze maturate in un tutta una vita, mentre invece, coloro che formano gi adesso la vecchia generazione non devono dimenticare di quando formavano la nuova generazione e quindi, mettendosi nei nostri panni, cercare di trovare un punto di incontro fra noi e loro e aiutarci a fare tesoro di ogni insegnamento. In realt il punto che nuova e vecchia generazione non sono due cose distinte ma, anzi, interdipendenti come, tanto per rimanere in tema con gli esami di medicina di Blurry, ventricolo destro e sinistro di un cuore che, ad ogni battito, anima la societ in cui viviamo.
    Ci tengo alla fine a dire che, nonostante i miei 14 anni d’et, sono rimasto toccato dal discorso di Blurry che adesso stimo anche come persona oltre che come semplice appassionato di Naruto.

  • Blurry

    Che dire, sono assai contento di vedere che in linea di massima passato il messaggio che m’interessava comunicare… Giga, tu hai parlato di retorica e di “discorso molto insignificante”. Chiaramente questa la tua opinione ed sacrosanta, ma sarei curioso di sapere quali sono secondo te, allora, i veri messaggi importanti che il manga ti comunica. E non sarcasmo eh, son curioso davvero, perch a mio vedere il messaggio principe di Naruto proprio quello del patto generazionale, ma forse sar io stupido o incredibilmente banale (e questo s, sarcasmo XD ).

  • *yep

    complimenti a komixjam e a Blurry, leggo i vostri capitoli da praticamente sempre (seppur in silenzio..)! la storia di Naruto forse si sta un po’ dilatando..ma la cosa di cui pi mi rammarico sono i disegni del manga, che in quest’ultima fase hanno davvero perso tanto in qualit :sad:

  • pili

    Sono senza parole.. Blurry, ci sorprendi sempre di pi (in positivo). Non posso che trovarmi pienamente d’accordo con il tuo ragionamento, penso che sia un modo pi bello e intenso di vivere un manga… grande..

  • busy87

    anche questo un motivo per cui leggo manga e guardo anime! sono educativi, divertenti e rilassanti!
    Mi capitato spesso di imparare molte cose dai cartoni animati (anche da quelli demenziali come I Simpsons) e stessa cosa vale per i film

    ciao a tutti :biggrin:

  • Alchimista d’ebano

    Ciao a tutti gente!

    bel discorso Blurry…io personalmente credo che gli eroi abbiano una funzione importante nella vita dell’ uomo, se prima erano solo personaggi le cui gesta navigavano tra le parole, oggi giungono anche ai nostri occhi attraverso i loro volti cui i nostri autori preferiti ,come il buon Kishi,danno corpo e anima. Detto questo non solo i manga, ma anche i comics in generale posso trasmettere dei valori importanti… a qualcuno suoner forse familiare il mantra” DA GRANDI POTERI DERIVANO GRANDI RESPONSABILITA’ “…ehehehe ciao a tutti. :sideways: :sideways: :sideways: :sideways:

  • kame93

    Salve a tutti sn nuovo! Complimenti al Blurry ke ogni volta ci interpreta Naruto nel migliore dei modi… :sideways: :smile:

  • INDEFINED

    Lo dico senza mezzi termini………….secondo me blurry….hai interpretato male questo capitolo di NAruto….si insomma hai visto nelle parole di shikamaru un tuo pensiero(estremamente appoggiabile ma secondo me abbastanza di stampo bonista),o meglio hai dato un peso secondo me eccessivo ad alcune parole…..
    Se posso dire la mia….penso che non centra nulla il capitolismo “schiaccia-sassi” che esiste nel nostro mondo(diciamo cmq un male essenziale) ma il tema su cui riflettere la solidarieta e l’ottimismo con il quale secondo kishimoto il mondo(questo mondo non quello futuro come suggerivi tu….)deve essere inquadrato!

    N.B Tutto ci che ho scritto “IN MY OPINION” :w00t:

  • Giorgio

    Io invece penso che si possa leggere in entrambe le chiavi di lettura INDEFINED. Il tema della solidariet presente in Naruto (infatti una delle regole basilari per un ninja il lavoro di squadra e non quello del singolo), ma alla fine Shikamaru analizza il passaggio di testimone da una generazione alla successiva: i nostri hanno fatto questo, vediamo di seguire le loro orme e di migliorare il loro operato.
    Ottimismo nelle cose…..ci ho pensato spesso su questo aspetto, ma pi che ottimismo nel manga sento trasparire la determinazione: se vuoi qualcosa devi essere determinato, solo cos la puoi ottenere, solo chi non si arrende sar abbastanza forte da conseguire il suo obiettivo, nel “bene” (Naruto) e nel “male” (Sasuke).

  • Giorgio

    Chiedo scusa per il doppio post, ma volevo manifestare la mia soddisfazione per questo angolo, che non soltanto un banale commento da un capitolo, bens la base per riflessioni pi profonde che riguardano un p noi tutti. Grazie mille Blurry! :biggrin:

  • Narutina

    ho apprezzato molto la tua divagazione, anche io la penso come te .. mi piaciuto la definizione di manga come “un classico della letteratura mondiale”, e penso che sia questo che molti dovrebbero capire .. che cio un manga non solo “disegni” e quindi “finzione”, ma pu anche veicolare valori importanti. e in questo io penso che Naruto abbia la sua parte ^_^^_^

  • Alchimista d’ebano

    Butto un altro sasso nello stagno…come mio solito…tra Tsunade e Jiraiya c’era un legame particolare, forse lei avr anche pensato di starci insieme…chi lo sa…fatto sta che credo che in un certo senso Jiraiya amasse Tsunade. Ma amasse anche tutte le altre donne…adesso entrambi superata una certa et avevano deciso di dedicarsi soltanto ai loro ruoli di, Hokage e Eremeta dei Rospi. Un p malinconica questa cosa. Sentimenti inespressi. L’amore in naruto resta sempre spezzato. Dicasi lo stesso per Kurenai e Asuma. Secondo voi Naruto e Sakura potrebbero avere qualche possibilit o soffocheranno il tutto nel vano tentativo di recuperare Sasuke?
    D’altronde Yamato stava dicendo a sakura che si era accorto di cosa provasse per naruto nella saga del ponte in cui incontrano Kabuto e Il serpeggiante Orochimaru…
    cosa ne dite?

  • luca

    ciao blurry,ti dico solo che ho seguito il tuo discorso come fa naruto(che in questo caso sarei io) con shikamaru(che in questo caso saresti tu) in quest’ultimo capitolo..in modo cosi ingenuo ma altrettanto consapevole del discorso…appoggiatosi su il suo modo di esprimersi senza faticare a pronunciarsi ma perfettamente d’accordo con lui

  • jirino

    @Alchimista d’ebano

    Sono d’accordo con te, molto spesso gli autori non completano le storie d’amore per non banalizzare la loro opera. Forse Naruto e Sakura faranno la stessa fine di Jiraiya e Tsunade ma questo non vuol dire che entrambi non provino grande affetto (amore) l’uno per l’altra.

    Per quanto riguarda l’elevato spessore del discorso intavolato dal Blurry, non posso che complimentarmi e sperare che ognuno di noi aiuti i propri interlocutori a riflettere su questioni profonde come il “loop” generazionale, l’effetto serra, le risorse energetiche in esaurimento, etc.

    Grazie Blurry.

  • kakashi

    scusate mi sorge un dubbio: un traduttore della komixjam lavora anke x naruto legend??xk l errivato un nuovo co-admin e ha postato i capitoli della komixjam
    GravatarItachiUchiha on Giugno 29th, 2008 at 11:48

    vorrei aggiungere ke codesto admin kirakun dice di far lui i cap, se uno di voi posso eserne solo felice ma se non fosse cosi credo ke sia una cosa grava dato che inganna voi e i SUOI utenti.

  • Cipo

    infatti il nostro stesso admin :tongue:

  • kakashi

    a ecco era non lo sapevo scusate^^ non sarebbe giusto ke vi freghino i cap e non si mai troppo cauti^^

  • Cipo

    no figurati hai fatto bene a chiedere :smile:
    a proposito di plagio oggi o domani verr postato un articolo a riguardo :whistle:
    non spoilero altro :whistle:

  • JackSquarta

    Un saluto a tutti i lettori di Naruto.
    Volevo commentare questo articolo sottolineando il fatto che il patto generazionale non venuto fuori solo in questo momento ma fin dalle primissime battute ad esempio il Terzo Okage, la forte somiglianza tra i tre Ninja legendari e Naruto, Sasuke e Sakura.
    In poche parole Nel bene e nel male l’autore ha sempre tenuto in primissimo piano questo discorso e anche (forse ancora di pi) il problema della discriminazione. Tutti i personaggi principali hanno avuto delle infanzie difficile e con il tempo si sono affermati, superando le diffidenze, facendo molti sforzi. Questo messaggio ancora molto pi rilevante secondo me.
    Un affettuoso saluto.

  • Giovanni

    Ciao a tutti, da un po’ che seguo questo sito ma la prima volta che scrivo qualcosa..Premetto che quello che scriver tra poco potr non interesserare a molti ma per me importante perch in quest’ultimo capitolo di Naruto mi sono ritrovato molto..In questi ultimi anni sono stato Animatore ed Educatore nel mio Oratorio,e sono stato a strettissimo contatto con molti ragazzi,entrando sempre di pi nel loro mondo e in qualche modo facendolo mio..Devo dire che mi sono impersonificato molto nelle figure di Asuma o Jiraya per il fatto che ora lasciano tutto nelle mani dei loro allievi,proprio come io ho lasciato ai miei ragazzi il compito che ho svolto fin’ora in Oratorio,dato che ho iniziato a lavorare e quindi non posso pi seguirli come vorrei..Sembra un discorso banale e magari inutile da fare,ma vi confesso che un’esperienza grandiosa poter lasciare in dono qualcosa a chi hai voluto bene per anni..Devo dirvi che quando i pi piccoli ti imitano in positivo,grazie agli insegnamenti che hai lasciato loro una gran soddisfazione..e credo quindi che Asuma e Jiraya se stanno guardando da lass i loro pupilli,siano +k fieri di loro..=)..Queste sono solo mie considerazioni,risultato delle mie esperienze,non voglio fare la figura del saggio o robe simili..Mi auguro k tt possiate in klk modo lasciar klkcs di bello alle persona k vi sn vicine,grandi o piccole k siano..
    Finisco col fare i complimenti a Blurry e Kishimoto per il gran lavoro svolto..
    Un saluto a tutti!

  • ciao blurry!!! :cheerful:la mia curiosit di questa settimana era sapere , forse te lo hanno gi chiesto come mai usi il nome di blurry sharingan, sei forse un fan degli uchiha!? :happy:.Poi volevo sapere se hai visto il preview del 2 film di naruto shippuden dove si vede sasuke in coppia con naruto.Ci sta che sia collegato con la trama del manga e che forse sasuke e naruto tornino amici, anche se nel film si trovano casualmente sembrerebbe.Spero tu mi risponda!!!Ci sentiamo al prox angolo del blurry!!!ciaooooooooooo!!! :smile: :cool:

  • Dylan

    Ciao Blurry…per prima cosa ti faccio i complimenti per le traduzioni di naruto,xk come te nessuno mai.ho letto anche altre traduzioni ma sono molto confusionare e poco attinenti. Dopo questo eloggio ti volevo chiedere una cosa ma che fine ha fatto la rana con il rotolo grande che jirayadice di consegnare a naruto xk aveva capito come usare il chakra buono della volpe??????grazie in anticipo x la risposta e continua cosi sei un mito :biggrin:
    Dylan

  • -Minato-

    Che dire… Blurry sei fantastico!!!!!!!!!!
    Gran bel discorso..veramente…son rimasto colpito e devo dire che approvo appieno la tua tesi… grazie ancora per il tuo lavoro!!! grazieeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!

    ciao

    -Minato-

  • kakashi

    Mmm cipo sono curioso di sapere ke sia successo XD, inoltre ho pure visto ke nello staff del legend presente un certo blurry_sharingan :whistle:

  • L’opinionista

    please, una domanda particolare! qualcuno pu postare un link ed2k, un sito, un torrent o qualunque altra cosa da cui scaricare vecchi capitoli tradotti? p/e dal 300 in su? grazie in anticipo dell’aiuto, so che questo non il posto giusto, per mi servirebbero per decifrare il codice… sono sicuro che la risp. nei capitoli!
    Ne approfitto per lanciare la sfida a tutti i crittologi in ascolto(ops… in lettura…)

    :angel: :devil:

  • non ci crederai ma ho fatto la tua stessa riflessione…sara’ ke forse siamo della stessa generazione ^^

  • Best Uchiha

    @L’opinionista: se sapessi come si fa ti aiuteri volentieri

  • Alchimista d’ebano

    Ciao a tutti…come butta? Ho fatto qualche ricerchina e il MIZUKAGE, L’APPELLATIVO CON CUI KISAME CHIAMA IL NOSTRO TOBI, IL KAGE DELL’ PAESE DELL’ACQUA…BEH DIREI CHE SE IL VECCHIO MADARA DOVEVA SCEGLIERE UN PAESE CHE CONTRASTA IL FUOCO SICURAMENTE QUELLO DELL’ ACQUA. ESATTAMENTE COME NEL GRADO DI SUPERIORIT DEI CHACKRA…MMM. CMQ UN ALTRA COSA MI INSOSPETTISCE, COME MAI TANTO MISTERO SUL VOLTO DI MADARA. PENSATECI BENE IN FONDO KISHI CE LO HA GI MOSTRATO VI SIETE CHIESTI PERCH ORA NON LO FA? COSA SI NASCONDE DIETRO QUELLA MASCHERA? AMMETTIAMO PER UN ATTIMO CHE MADARA SIA SOLO UN NOME IN CODICE, E CHE INVECE CI TROVIAMO DAVANTI UN IMPOSTORE. INOLTRE COME MAI MADARA SI COS INDEBOLITO? VECCHIAIA?, DEVE IMPIANTARSI OCCHI NUOVI, SI SPOSTA IN CORPI NUOVI TIPO OROCHIMARU E QUINDI LA SUA ANIMA SI CONSUMA PUR MANTENENDO ALMENO LO SHARINGAN? IO NON SO…ASPETTO QUALKE IPOTESI VOSTRA.

    CIAOOOOO

  • minato

    6 un grande questa si ke una riflessione vera e propria!!!! cmq anche io credo nel “patto generazionale” e mi piacerebbe moltissimo discuterne pi spesso!!!!

    il vostro Minato

  • markparo

    ciao!!!
    io mi kiedevo…ma se itachi voleva difendere e proteggere il caro fratello xke lo spronava ad odiarlo sempre pi e a vivere nella vendetta!?!?sar x farlo diventare pi forte ma adesso le cose si mettono male…

  • Alchimista d’ebano

    Raga…itachi e madara secondo me volevano entrambi anche se in momenti diversi che sasuke diventasse forte e tuttavia credo che adesso madara voglia impossessarsi dei poteri ricevuti dal giovane uchiha. Mi sembra strano che madara che talmente potente arrivi a divenire quasi un subordinato di sasuke…purtroppo come ho detto il personaggio nasce come strumento manipolato sempre da qualcuno e al quale la verit non appare mai limpida. Putroppo questo lo ha segnato e gli ha fatto intraprendere una brutta strada. sicuramente non uno sciocco, penso capisca che madara, ol il mizukage voglia qualcosa da lui.
    Vedremo se pensa di capovolgere la situazione. un saluto.

  • waccos

    ma il mizukage non l’aveva ucciso zabuza? ne hanno fatto un’altro allora….

  • Rasengan

    Sono tutte giustissime le cose che hai detto per io mi aspettavo l’analisi del capitolo visto ke riflessioni del genere le sento sempre da tutti ma riflessioni su Naruto no (e se non le trovo qua dove le devo trovare???)
    cmq mi aspetto che recuperi nel prossimo numero…

  • Alessio

    Blurry hai centrato nel segno come sempre dopo tutto: ho sempre visto in Naruto qualcosa di pi di un semplice manga, diciamo che l’ho sempre preso come una sorta di racconto in fumetto del modo di vivere che vuole trasmettere Kishimoto. Non a caso i giapponesi, che in questo sono molto pi intelligenti di noi, considerano i mangaka artisti di valore assoluto, ed del tutto normale per loro vedere in un fumetto riflessioni del genere: spieghiamolo a chi produce film, libri e musica di m…..a solo per fare soldi in italia!!!
    Detto questo: sappiamo tutti che Naruto non esattamente un genio…pu davvero decifrare il codice?????ho avuto l’impressione che la ragazza avesse mandato a casa il collega perch ha intuito qualcosa…comunque chi vivr vedr!!!un ultima cosa: sempre sull’intelligenza di naruto…..c’ un motivo particolare per cui i mangaka si divertono a creare personaggi principali poco svegli di testa ma imbattibili quando si deve usare le mani (riferimento poco velato a Goku in DB, Rufy e Zoro in One Piece….ecc ecc)?? Grazie mille ciao ciao.

    PS: Blurry io faccio il fonico e vivo vicino Siena, magari se mi dici che genere fate posso vedere di infilare il tuo gruppo in qualche seratina!!!fammi sapere se ti interessa!

  • aLeSsIo

    ciao blurry!
    vorrei farti 2 domande:
    sasuke ha ancora il segno maledetto?
    e cm fanno ad analizzare il corpo d pain se nn se nn stato sconfitto?

  • itachiforever

    Sante parole sn d’accordissimo con te io gi ti dico ho 20 e nei cartoni animati che ho visto ho sempre cercato di non fermarmi agli scontri o alle magie ecco perch naruto e uno dei pochi cartoni che mi piace davvero c sono davvero molti temi cosa che non ho riscontrato in altri cartoni animati come dragonbll (non per criticare quel cartone anzi ancora oggi non m perdo 1 puntata) sono coninto che naruto sia 1dei cartoni animai+intensi blurry continua cosi ciaooooooo