Il premier Taro Aso e il nuovo fondo per anime e manga

di Kernel 10

Taro Aso - Attuale premier giapponese
Taro Aso - Attuale premier giapponese

Probabilmente alcuni di voi conosceranno già, almeno di fama, l’attuale premier giapponese Taro Aso. Reso celebre per la sua affinità con il mondo di anime e manga (e si spera non solo per quello, essendo primo ministro di una nazione economicamente forte come il Giappone moderno), pare abbia stanziato proprio in questi ultimi tempi un “Fondo per lo Sviluppo d’Oltremare” atto a favorire lo sviluppo del settore mediatico giapponese nel mondo. In particolare, le attenzioni del primo ministro sembrano essere rivolte al settore dell’animazione giapponese, cosa che non stupisce affatto dopo la nomina di Doraemon ad ambasciatore ufficiale degli Anime. Ricordiamo che non molto tempo fa il premier aveva rilasciato altre dichiarazioni in merito a progetti di sviluppo economico del settore degli anime, fra cui spicca, ad esempio, l’intenzione di creare 4 milioni di posti di lavoro entro il 2020, 500.000 dei quali proprio nell’industria dell’animazione. Il primo ministro intende guidare la ripresa economica del giappone grazie a tre fattori fondamentali, uno dei quali sembra essere proprio la promzione della cultura mediatica giapponese verso il mondo occidentale. Secondo Taro Aso, infatti, questo mercato può crescere fino a 30 trilioni di yen (cifra che corrisponderebbe, attualmente, pressapoco a 20 miliardi di euro), dai 20 attuali. Il fondo stanziato di recente servirebbe a sostenere le licenze nipponiche e gli investimenti in compagnie di produzione straniere nel territorio d’oltre oceano, in linea con l’obiettivo del segretario di Gabinetto e del ministro dell’economia di innalzare la percentuale del PIL attualmente proveniente dal settore in questione. Lo scopo ultimo, oltre alla ripresa economica, sembra essere quello di poter rivaleggiare con l’America, il cui introito proveniente dall’industria mediatica sembra costituire addirittura il 17% del PIL (l’1.9% del giappone, al momento, sembra davvero poca cosa, a confronto).

Ricordiamo fra le altre iniziative del presidente Taro Aso quella di usare immagini del Detective Conan durante il suo metting contro l’utilizzo dell’energia nucleare o quella di tenere la sua prima conferenza nel popolare quartiere di Akihabara, meglio conosciuto come “il distretto degli otaku“.

  • ON!ZUKA

    L aprono un fondo addirittura per l’animazione ed i manga, mentre da noi tagliano addirittura la scuola.
    Che mondo strano, o come si dice qui da me: Ce munn d ca*z. :pinch:

  • Ravenard

    la differenza tra avere governanti validi o vecchi decrepiti che aspettano la tetra mietitrice cercando di farsi ricordare come i peggiori incapaci della storia

  • Dante Higurashi

    ci vorrebbe da noi un premier del genere invece delle solite ciofeche…..

  • Mayuri_Kurotsuchi_88

    Non voglio entrare in tema di politika ,assolutamente XD
    Un plauso a questo primo ministro ke pur non essendo poi cos giovane eh … ha solo 4 anni in meno rispetto a qualkuno ^^ (ogni riferimento puramente casuale XD) cmnq ci dimostra invece ke se si vuole fare veramente un qualkosa oltre ai triliardi di Yen serve una cosa ke gratuita … PASSIONE … Mister Taro Aso poggia anke su questo raga non sottovalutiamo questo particolare … Il problema ke l’Italia non ha come sua tradizione caratteristica quella di produrre anime/manga … ma formaggi pizza ecc … ecc… a noi non compete questo raga … noi esportiamo i nostri prodotti (ke vengono adeguatamente finanziati) e loro esportano i loro prodotti … e un equilibrio ke DEVE essere rispettatoe se non fosse cos si va a finire come la Cina ke non ha una propria tradizione produttiva ed esporta merd* in tutto il globo ^^ ^^

    SALUTI & RISPETTO ^^

    Special rispect for Mr Taro Aso

  • S

    e lo dicevo sempre che me ne devo andare in giappone dove un modo lo trovano sempre per cercare di campare…! qua tagliano tagliano e non credono agli scienziati manco morti…

  • namidakun90

    ma ke notizia allegra lol..un ministro otaku..allora nn tutti gli otaku sn anomali sociopatici :ninja:
    ovviam skerzo..di certo se la cosa si dovesse realiare sarebbe una cosa alquanto strana lol…i fumetti come una delle colonne portanti dell’economia di una nazione..ki l’avrebbe mai detto..vabb ke i jap eran gi famosi per il monopolio(nn totale) del mercato dei video games..ma che avrebbero puntato su anime manga nn me lo sarei mai aspettato..kmq qst notizia nn puo far altro ke piacere a noi “pseudo otaku”..quest’iniziativa magari porter a una nuova ventata fresca nel mercato d’animazione e fumettistico con conseguente maggiore offerta di prodotti nuovi sul mercato europeo

  • CuttyFlam_Franky

    Non voglio entrare in tema di politika ,assolutamente XD
    Un plauso a questo primo ministro ke pur non essendo poi cos giovane eh … ha solo 4 anni in meno rispetto a qualkuno ^^ (ogni riferimento puramente casuale XD) cmnq ci dimostra invece ke se si vuole fare veramente un qualkosa oltre ai triliardi di Yen serve una cosa ke gratuita … PASSIONE … Mister Taro Aso poggia anke su questo raga non sottovalutiamo questo particolare … Il problema ke l’Italia non ha come sua tradizione caratteristica quella di produrre anime/manga … ma formaggi pizza ecc … ecc… a noi non compete questo raga … noi esportiamo i nostri prodotti (ke vengono adeguatamente finanziati) e loro esportano i loro prodotti … e un equilibrio ke DEVE essere rispettatoe se non fosse cos si va a finire come la Cina ke non ha una propria tradizione produttiva ed esporta merd* in tutto il globo ^^ ^^

    SALUTI & RISPETTO ^^

    Special rispect for Mr Taro Aso

    Ti quoto… L’Italia non pu attivare questo genere di \business\ internazionale dato che non \produce\, o meglio, non una caratteristica quella di creare manga/anime… Si deve mantenere buoni i nostri commerci con l’estero in altri settori, in cui l’Italia possa dare molta concorrenza!
    ___________________________________________

    la differenza tra avere governanti validi o vecchi decrepiti che aspettano la tetra mietitrice cercando di farsi ricordare come i peggiori incapaci della storia

    ci vorrebbe da noi un premier del genere invece delle solite ciofeche…..

    Ma che discorsi sono questi?!
    Noi non siamo il Giappone… Abbiamo differentissime situazioni economiche, direi che la nostra sia molto peggiore della loro… Quindi semmai si dovr fare un paragone con un altro stato che ( pi o meno ) nella nostra stessa situazione… Poi se questa \tira avanti\ meglio di noi, allora si che si pu fare un paragone… ( E’ come fare un paragone tra il Burundi e gli USA! Sono paragoni da non fare questi…)

  • Dante Higurashi

    Non voglio entrare in tema di politika ,assolutamente XD
    Un plauso a questo primo ministro ke pur non essendo poi cos giovane eh … ha solo 4 anni in meno rispetto a qualkuno ^^ (ogni riferimento puramente casuale XD) cmnq ci dimostra invece ke se si vuole fare veramente un qualkosa oltre ai triliardi di Yen serve una cosa ke gratuita … PASSIONE … Mister Taro Aso poggia anke su questo raga non sottovalutiamo questo particolare … Il problema ke l’Italia non ha come sua tradizione caratteristica quella di produrre anime/manga … ma formaggi pizza ecc … ecc… a noi non compete questo raga … noi esportiamo i nostri prodotti (ke vengono adeguatamente finanziati) e loro esportano i loro prodotti … e un equilibrio ke DEVE essere rispettatoe se non fosse cos si va a finire come la Cina ke non ha una propria tradizione produttiva ed esporta merd* in tutto il globo ^^ ^^

    SALUTI & RISPETTO ^^

    Special rispect for Mr Taro Aso

    Ti quoto… L’Italia non pu attivare questo genere di \business\ internazionale dato che non \produce\, o meglio, non una caratteristica quella di creare manga/anime… Si deve mantenere buoni i nostri commerci con l’estero in altri settori, in cui l’Italia possa dare molta concorrenza!
    ___________________________________________

    la differenza tra avere governanti validi o vecchi decrepiti che aspettano la tetra mietitrice cercando di farsi ricordare come i peggiori incapaci della storia

    ci vorrebbe da noi un premier del genere invece delle solite ciofeche…..

    Ma che discorsi sono questi?!
    Noi non siamo il Giappone… Abbiamo differentissime situazioni economiche, direi che la nostra sia molto peggiore della loro… Quindi semmai si dovr fare un paragone con un altro stato che ( pi o meno ) nella nostra stessa situazione… Poi se questa \tira avanti\ meglio di noi, allora si che si pu fare un paragone… ( E’ come fare un paragone tra il Burundi e gli USA! Sono paragoni da non fare questi…)

    io veramente mi riferivo al fatto dell’apertura mentale, nel senso che avere un governante un p meno gretto e avido e un p pi aperto alle nuove idee, anche se vanno un p controcorrente, sarebbe un buon cambiamento….chi ha mai paragonato la situazione economica di Italia e Giappone? ho forse detto di iniziare a disegnare manga e creare un commercio basato su quello? ne dubito :wassat: :getlost: :ninja:

  • namidakun90

    quoto dante

  • Federintronato

    quoto il premier taro :silly: