Banana Yoshimoto in Italia per il Premio Capri e seminario di scrittura creativa

di shikaku 1

Il Premio Capri è un’importante manifestazione letteraria a rilevanza internazionale che si tiene a partire dal 1982 sull’isola dei Faraglioni, ospitando ogni anno ospiti di notevole caratura del mondo della letteratura: scrittori, poeti, giornalisti, tutti riuniti per premiare il valore letterario e lanciare nuovi talenti. Quest’anno la manifestazione si terrà tra il 2 e il 9 luglio e ne parliamo anche noi di Komixjam perché il premio andrà alla scrittrice giapponese Banana Yoshimoto; non solo, ma l’intera manifestazione sarà dedicata al Giappone, allo tsunami che l’ha funestato e allo spirito della popolazione nipponica che riesce ad emergere con forza anche in queste situazioni.

I fan saranno di certo contenti di sapere che l’autrice giapponese sarà presente alla manifestazione per ritirare il premio di persona e sopratutto per tenere un seminario di scrittura creativa totalmente gratuito e aperto a chiunque vorrà parteciparvi.

La premiazione si terrà il 2 luglio presso l’Hotel La Palma di Capri e durante la cerimonia Mahoko Yoshimoto, questo il vero nome della scrittrice, leggerà un suo racconto inedito dello tsunami che ha colpito il Giappone. La celebre autrice di best seller come Kitchen, Tsugumi, Honeymoon vedrà assegnarsi il Premio Capri per “il contenuto poetico della sua scrittura caratterizzata da una gentilezza e una spiritualità che sono simboli delle qualità del popolo giapponese”, secondo quanto riportato nelle motivazioni ufficiali con cui è stata annunciata l’assegnazione del riconoscimento.

Il Premio Capri nasce nel 1982 grazie all’impegno di Claudio Angelini, ex presidente dell’Istituto Italiano di Cultura a New York, e da sua moglie Olga Cortese. Nel corso degli anni la manifestazione ha visto la partecipazione e l’assegnazione di riconoscimenti ad importanti figure del mondo letterario: premi Nobel come Czeslaw Milosz, Josif Brodskij e Derek Walcott, ma anche poeti come Rafael Alberti, Lawrence Ferlinghetti e Rita Dove.

Ed è proprio la poesia la protagonista principale in questa manifestazione con due festival dedicati: uno rivolto ad autori già affermati, “Premio Capri – La notte della poesia” e uno invece rivolto ai giovani talenti che intendono cimentarsi in questo mondo e provare il proprio valore. “Porta una poesia nella tua tasca” darà infatti la possibilità al vincitore di vedere il proprio componimento letto durante la cerimonia di chiusura della manifestazione nella sala consiliare del comune di Capri, oltre a ricevere un premio in denaro di 300 euro.

Questa parte della manifestazione si collega direttamente al seminario di scrittura creativa che Banana Yoshimoto terrà il 3 luglio alle 11.30 presso Palazzo Cerio. L’invito a partecipare è rivolto a studenti, professori, appassionati, insomma a chiunque sia interessato e basterà dare conferma della propria partecipazione inviando una mail all’indirizzo [email protected]. Proprio durante questo seminario e nei due giorni successivi sarà possibile consegnare ai rappresentanti del Premio Capri il componimento con il quale si intende partecipare al concorso “Porta una poesia nella tua tasca”.

Ulteriori informazioni sul seminario li potrete trovare sulla pagina facebook dell’evento.

Qualcuno di voi ha intenzione di partecipare?

  • Silvia Letizia

    Uh.. :(
    Peccato saperlo solo ora. Ci andrei volentieri :(