Sigle di anime in gara all’annuale Kōhaku Uta Gassen

di Silvia Letizia Commenta

Spread the love

L’emittente televisiva giapponese NHK aveva già annunciato i nomi degli artisti che prenderanno parte all’annuale gara canora di capodanno Kōhaku Uta Gassen (La battaglia delle canzoni tra rossi e bianchi), il più amato programma televisivo musicale giapponese, quest’anno alla sua sessantaquattresima edizione. Nel corso della “battaglia” due squadre di cantanti famosi, divisi in bianchi (maschi) e rossi (femmine) si contendono la vittoria.

Questa settimana sono stati rivelati i titoli di alcune canzoni che saranno portare in gara da diversi artisti e, tra queste, sono presenti le sigle di alcuni anime.

Il gruppo musicale dei Linked Horizon farà il suo debutto al Kōhaku cantando una versione speciale della loro Guren no Yumiya, la sigla di apertura di una delle serie d’animazione più discusse di quest’anno, L’Attacco dei Giganti. Per la Squadra Rossa, il gruppo Ikimono-gakari interpreterà la canzone Egao, che è stata la sigla di chiusura del lungometraggio di Pokémon che è stato distribuito nei cinema quest’estate: Pocket Monsters Best Wishes! The Movie: ExtremeSpeed Genesect: Mewtwo Awakens. Infine, parteciperà alla gara anche Yume wo Shinjite, di Hideaki Tokunaga, che è stata la sigla di chiusura dell’adattamento animato del gioco di ruolo Dragon Warrior nel 1989.

Quest’anno al Kōhaku parteciperanno anche Nana Mizuki e T.M. Revolution che porteranno un medley delle varie sigle di apertura, da loro interpretate, per la serie televisiva d’animazione di Valvrave the Liberator.

Tra gli altri protagonisti di quest’anno del Kōhaku, anche Kyary Pamyu Pamyu, alla sua seconda apparizione, E-girls, le NMB48, miwa, Chris Hart, Sakanaction, i Sexy Zone, e Kōhei Fukuda.

L’attrice Haruka Ayase e il celebre gruppo j-pop Arashi saranno i presentatori di quest’anno e i rappresentati, rispettivamente, della Squadra Rossa e della Squadra Bianca.

L’emittente televisiva NHK manderà in onda la trasmissione in Giappone tra le 19:15 e le 23:45 della vigilia di capodanno.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>