Serializzato il nuovo manga di Tsutomu Nihei

di Kernel 19

Forse non tutti i nostri lettori hanno avuto la fortuna di conoscere Tsutomu Nihei (ma a questo stiamo per rimediare noi!), architetto giapponese nato nel 1971 che, un bel giorno, decise di provare a fare il mangaka. Se è vero che ne stiamo parlando ancora oggi credo sia inutile sottolineare che abbia avuto un notevole successo, tanto in madre patria, quanto al di fuori di questa. Nel 1998, dopo un periodo come assistente presso il mensile Afternoon (Kodansha), debutta sullo stesso con Blame!, storia prettamente fantascientifica. Raccolta poi in 10 volumi, editi in Italia da Planet Manga, la storia narrava le vicende di Killy, ultimo umano vivente in un possibile futuro. Come nel caso di Battle Royale o di Ken il Guerriero, si potrebbe parlare di ambientazione distopica, anche se in questo caso bisogna fare attenzione a non confondere con il concetto di “società distopica”, in quanto non emerge mai con lampante chiarezza che tipo di società esista nell’universo ideato da Nihei. Molto scarno nei dialoghi, cosa che però contribuiva al permeare di un perenne alone di mistero, il manga eccelleva invece dal punto di vista grafico, vantando panoramiche mozzafiato su megalitiche costruzioni fantascientifiche, nelle quali venivano esaltati il talento e gli studi architettonici dell’autore.

La notizia che dovrebbe invece fare la gioia degli amanti di Tsutomu Nihei o, almeno, del genere fantascientifico in generale, riguarda la serializzazione di Sidonia no Kishi (Knights of Sidonia, in traduzione), nuova storia ideata e disegnata dallo stesso autore. Nel nuovo esperimento di sci-fi dell’architetto giapponese vengono raccontate le avventure della Sidonia, una nave spaziale adibita al compito di inseminare pianeti vergini e vivibili con una “nuova” razza umana. Uso e virgoletto volutamente il termine “nuova”, in quanto, nel racconto, la vecchia razza umana è stata totalmente sterminata, assieme all’intero sistema solare, ad opera della razza aliena dei Gauna. Protagonista del manga è Tanigaze Nagate, un giovane costretto a diventare un Cavaliere di Sidonia, seppur contro la propria volontà, e prendere in mano le sorti della razza umana, o meglio, di quel che ne rimane. Per gli amanti del genere, pare si prennunci un’altra brillante opera targata Nihei. Di seguito, vi lascio ad alcune immagini del primo capitolo:

Commenti (19)

  1. Notizia davvero interessante…. per caso qualcuno ha intenzione di prendersi la briga di tradurlo?

  2. Sai che potrebbe essere un’idea? 🙂

  3. Speriamo che KJ lo traduca e ci faccia sto regalo sembra interessante il manga e anche qualcosa di nuovo!!!

  4. bello il tratto mi piace..arriccio un po i naso per la storia fantascientifica nn mi convince piu di tnt per il fatto ke nn ne sn mlt appassionato..blame mi pare di averne letto un num o forse l’ho visto in qlke copertina di fine manga…a gi mi rikordo..alla fine di abara(manga ke nn mi piaciuto per nnt) si parlava di blame..ma lo stesso autore? nn rik

  5. [quote comment=”31376″]bello il tratto mi piace..arriccio un po i naso per la storia fantascientifica nn mi convince piu di tnt per il fatto ke nn ne sn mlt appassionato..blame mi pare di averne letto un num o forse l’ho visto in qlke copertina di fine manga…a gi mi rikordo..alla fine di abara(manga ke nn mi piaciuto per nnt) si parlava di blame..ma lo stesso autore? nn rik[/quote]

    Ss, anche Abara di Tsutomu Nihei 😉 Molto pi breve (solo 2 volumi) e pi recente, non ho avuto la fortuna di leggerla, purtroppo, ma conto di rimediare in un futuro non troppo lontano

  6. se cercate abara in italiano, in giro trovate le scan del 5elementos team… Knights of Sydonia il seguito naturale di Abara, verr tradotto dallo stesso team a breve 🙂

  7. Abara gi stato tradotto e pubblicato anche da Planet Manga. I due volumi sono usciti nell’estate del 2007. 😉

  8. ma abara?? ma che senso c’ha io l’ho letto e non c’ ho capito un cavolo…
    forse perch c’ un seguito che magari cambia nome in cui si spiega tutto o cosa???

  9. c’ una sottile morale in Abara, una critica al “progresso militare” che non coincide mai con il “progresso civile”… Nihei Tsutomi un genio

  10. [quote comment=”31390″]ma abara?? ma che senso c’ha io l’ho letto e non c’ ho capito un cavolo…
    forse perch c’ un seguito che magari cambia nome in cui si spiega tutto o cosa???[/quote]

    Che senso abbia ancora non lo so, non avendolo letto, ma da quel che so anche li si parla dei Gauna, la razza aliena che in Sidonia no Kishi avrebbe sterminato il genere umano. Che sia un prequel? 😉

  11. in realt un sequel di Abara :w00t:

  12. S, appunto. Intendenvo dire che Abara un prequel di Sidonia no Kishi XD

  13. un sequel di abara?!?!? MI CI BUTTO!!! :w00t:

    abara l’ho trovato davvero spettacolare! solo che la fine mi ha lasciato l’amaro perch appena avevo capito come erano andate le cose… (non voglio anticipare niente a kernel) peccato che biomega fermo al numero 3 da un anno :getlost:

  14. Hum, mi sta venendo voglia di leggermi Abara tutto d’un fiato, a questo punto XD Spero solo di trovarne il tempo, considerando anche tutte le altre opere che ho a mezzo… :pinch:

  15. guarda da quel ke mi rikordo nn ce bisogno di leggerselo tutto d’un fiato
    nn fai in tempo a prender aria ke l’hai gi finito..a ke mi rikordi era quasi privo di dialoghi e di ambientazione..mi ricordo un sacco di pagine bianke..
    miss ke sono l’unico a cui nn piaciuto abara :ninja:

  16. ma sto batuso dovrebbe pensare edi finire biomega invece di buttarsi in nuovi manga…

  17. [quote comment=”31430″]ma sto batuso dovrebbe pensare edi finire biomega invece di buttarsi in nuovi manga…[/quote]

    Mah, da quel che mi pare di capire, in Giappone Biomega gi quasi finito (secondo wikipedia sono usciti 5 tankobon su 6 previsti in totale), da cui ne deduco che il blocco della pubblicazione italiana al volume 3 sia dovuta esclusivamente alla Planet Manga.

  18. bello! l’avevo sentito nominare,sono curioso!

  19. Godo. E’ incredibile come il suo stile non accenni a smettere di evolversi.

    p.s.: Killy non era umano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>