Psycho-Pass annunciata la seconda serie e un film

di Silvia Letizia 1

Venerdì di questa settimana, l’emittente televisiva Fuji TV ha annunciato che a Ottobre farà il suo debutto la seconda serie di Psycho-Pass, intitolata semplicemente Psycho-Pass 2, seguita, nel corso dell’inverno, da un lungometraggio d’animazione. Sia la seconda serie che il lungometraggio saranno prodotti dallo studio d’animazione Production I.G, come la prima serie. In aggiunta, una nuova versione della serie televisiva originale, trasmessa nel 2012, andrà in onda a Luglio. Questa nuova versione avrà come base gli episodi della prima serie che saranno tagliati e rimontati in undici maxi-episodi da un’ora ciascuno con l’aggiunta di nuove scene inedite.

La serie è ambientata in un futuro prossimo, nel quale è possibile misurare e quantificare istante per istante sia lo stato in cui si trova una persone sia la sua personalità. Queste informazioni possono essere registrate per essere utilizzate in seguito. Proprio il termine che da il titolo all’anime, Psycho-Pass, si riverisce allo standard utilizzato per misurare ogni individuo. La storia ha per protagonista Shinya Kōgami, doppiato da Tomokazu Seki, il cui compito è quello di avere a che fare col crimine in un mondo regolato da questo genere di leggi.  Naoyoshi Shiotani (Blood+, Tokyo Marble Chocolate) è stato il regista della prima serie. Lo scrittore di manga e romanzi Makoto Fukami (Dragon’s Heaven, Young Gun Carnaval) e la sceneggiatrice Aya Takaha si sono uniti al staff di produzione della serie per lavorare alla sceneggiatura come script editor insieme a Gen Urobuchi (Puella Magi Madoka Magica, Fate/Zero), ufficialmente lo sceneggiatore di Psycho-Pass. Akira Amano (Reborn!) ha disegnato il character design dei personaggi.

In Italia, la prima serie di Psycho-Pass è pubblicata da Dynit. Dal 15 aprile 2013 la serie è stata resa disponibile senza limiti di tempo in versione originale sottotitolata sul portale PopcornTV e viene trasmessa su Rai 4 dal 10 ottobre 2013 nell’Anime Thursday.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Commenti (1)

  1. Sono sorpreso di questa seconda serie… E’ anche vero che sono rimasto un p indietro con la visione delle puntate su rai4 e non so se il caso di fare una seconda stagione o meno. Sono molto pi curioso circa il lungometraggio,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>