Naruto 678, One Piece 749 – Recensione Komixjam

di Ciampax 19

Non li ho capiti questi due capitoli, giuro, non li ho capiti.

Naruto 678 – La mia Volontà. Sicuramente un capitolo migliore di quello della scorsa settimana, questo 678, che comunque stenta a risultare completamente d’impatto. Interessante, anche se in alcuni casi un po’ “frivola”, la prima parte in cui vediamo il “sogno” in cui vive ogni singolo personaggio (mi è piaciuto soprattutto lo “spezzone” legato a Gaara), e tuttavia poco interessante il dialogo sotto “l’ombrellone Susanoo” tra gli unici rimasti immuni allo Tsukuyomi: tra l’altro, questa faccenda della luce lunare che diminuisce e che permette ai 4 del Team 7 di poter ritornare a combattere mi sembra un po’ una forzatura dettata dall’esigenza di trovare un escamotage da una tecnica che, altrimenti, una volta attivata almeno così com’è sembrerebbe non avere punti deboli. Comunque, sebbene la prima parte sia accettabile, il finale, con questo “voltafaccia” dello Zetsu Nero (è quello nero, vero? Perché ora come ora comincio a non capire più quale parte di Obito funzioni e quale no!) mi ha lasciato un po’ di stucco: non che non mi piaccia l’idea che tutti possano essere stati manovrati da una forza superiore, anzi, la cosa mi alletta pure. Tuttavia questa “forza” non si è mai palesata neanche per sbaglio in 677 capitoli (ci è stato raccontato della sua esistenza solo qualche capitolo fa, durante il sogno di Naruto e Sasuke) e introdurla così, all’improvviso, come causa scatenante del tutto mi fa pensare proprio ad una scelta di sceneggiatura fin troppo forzata. Magari Kishimoto nei prossimi capitoli ci aprirà un lungo flashback in cui vedremo che ogni cosa accaduta fino ad oggi, dal tradimento di Orochimaru al massacro perpetrato da Itachi, fino agli esiti degli scontri all’esame per i Chunin, passando per il destino di Gaara e le vicende di Bee, sono state architettate da una qualche “emanazione” di Kaguya e che, in fondo, tutto quello che abbiamo visto accadere in questi anni è frutto di una incredibile strategia che ci ha messo “secoli” per essere portata a compimento, ma sinceramente dare la colpa a questa “divinità” così, su due piedi, è un po’ come bestemmiare “in maniera randomizzata” solo perché le cose ti vanno male. E mi astengo dal dire che figura da idiota ci faccia Madara.

One Piece 749 – Avanti, armata di Rufy! In questo capitolo si ammazzano di mazzate. Come facciano, è un mistero perché sono riuscito a comprendere il dipanarsi di due tavole ogni sette, per cui molti “passaggi” non riesco proprio a comprenderli. Fatto sta che, dopo una serie di sfoggi di potenza, da una parte e dall’altra (sto Pica pare proprio un bel tipino), il capitolo si conclude con una doppia “mazzata” alle ginocchia: da una parte, le parole di Law, che preludono ad un possibile “flashback” che potrebbe rivelarsi molto, molto, ma davvero molto, interessante, su questo fantomatico Corazon Donquixote (se era il fratello di DoFlamingo si chiamerà così, no?) e sul passato del Dottore della Morte e del “Giovane signore” di Dressrosa. D’altra parte la triste notizia della pausa di 15 giorni dovuta all’operazione alle tonsille di Oda (povero piccolo, con le tonsille infiammate!) che ci permetterà di seguire le vicende di questo manga solo dopo la metà di giugno. In conclusione, la battuta del secolo: il “Soprano Bastardo” con cui Zoro appella Pica mi ha fatto scompisciare!

 

Commenti (19)

  1. Oh… e siamo arrivati all’appuntamento settimanale con la recensione.
    Beh, che dire… un po’ di forzature sembrano esserci davvero ma… diciamo che sarebbero pure passabili. La luce lunare che sfuma potrebbe starci, visto che la tecnica ha diffusione quasi istantanea, riuscendo a trasmettersi non solo attraverso il contatto diretto con la luce della stessa luna, ma anche attraverso gli occhi di chi gi sotto l’influsso della tecnica.
    Per quanto riguarda lo Zetsu Nero, beh, qui mi vien da dire: io e Blu l’avevamo ipotizzato che il boss finale probabilmente sarebbe stata Kaguya (che il tutto sia moooooolto affrettato indiscutibile). Appariva fin troppo “telefonata” questa svolta della trama.
    Kishi sempre assai lineare.
    Kishi, per come lo vedo io, uno che tende sempre a far quadrare il cerchio.
    In virt di ci, mi vien da ipotizzare una cosetta (giacch il forum KO, debbo per forza farlo qui). Il dialogo sotto il susanombrellone mi ha fatto riflettere su una cosa: Kishi ha ribadito a pi riprese l’inutilit di Sakura e di Kakashi in questo frangente (cosa condivisa dallo stesso Kakashi).
    Ma siamo davvero certi di sta cosa? Io un dubbio ce l’avrei… Il team 7 non credo sia stato riunito per caso e, sempre per caso, che sia rimasto l’unico baluardo contro il nemico comune dell’alleanza (o sarebbe meglio dire del mondo intero?).

    Ciampax, tu dicevi che Kishi ha tirato in ballo, dopo 677 capitoli, sto demone senza preavviso. L’ha introdotto (assai velatamente) solo poche settimane fa ed ora… E su questo non ci piove.
    Mi preme ricordare a tutti, per, che in quello stesso frangente Hagoromo ha introdotto un altro personaggio (solo nominato) e che questi manca ancora all’appello.
    Stando alla “teoria della quadratura del cerchio” di cui sopra, mi sa tanto che ci sar presentata almeno un’altra reincarnazione a breve.

    1. pensavo anche io all’ultimo grande assente all’appello …. senza contare quell’ipotetico personaggio che ha assistito decenni fa allo scontro Hashirama vs Madara (per lo meno questo mi era sembrato di capire) e che ancora non si capisce in che modo possa essere coinvolto

      Per Kaguya in pratica era gi stata annunciato il suo arrivo lo scorso capitolo (giuro che infatti ho proprio pensato che ora in qualche modo sarebbe arrivata come boss finale) … anche io resto per perplesso sulle modalit… lei era lo Zetsu nero? suvvia nn c’era davvero altro modo? non posso che restarne deluso

      Infine continuo invece a domandarmi che diamine c’entri in tutto questo Yamato … questo l’unico di cui proprio non riesco ad avere una minima idea

      1. Aggiungo una piccola nota: le scenette dei vari personaggi sono una delle cose peggio pensate e sceneggiate che io abbia mai visto in questo manga… la piattezza che ne risulta davvero avvilente… personaggi che dovrebbero avere ognuno una personalit imponente e con mille sfaccettature, ridotti a delle macchiette, cosplayers di se stessi … la pi avvilente forse Mei… una vita intera cancellata e sintetizzata attorno ad una scenetta comica con attorno 4 personaggi che ha conosciuto appena qualche settimana/mese fa e con cui ha mai condiviso praticamente nulla… fino a quel momento era stata forse chiusa in una gabbia senza avere contatti con altri esseri umani immagino…

        non che Tsunade, Ino, ecc… ci facciano una figura migliore comunque

        Consiglio per Kishi: guardati Gurren Lagann (l’universo delle infinite possibilit) e ammira come in poche inquadrature si possa creare un risultato mille volte superiore alla cagata che hai partorito tu

      2. Credo che invece sia una cosa voluta da Kishimoto, il ridurre a macchiette spersonalizzate, che sono felici per il realizzarsi del loro sogno bambinesco, persone complesse come quelle che ci ha fatto conoscere. Proprio a voler sottolineare la fallacit della felicit raggiunta tramite il mugen tsukuyomi. Mi ha messo addosso una tristezza senza pari.

      3. Yamato, in quanto utilizzatore del Mokuton, serviva allo “Spiracoso” come sorgente di chakra. Una volta attivato lo tsukuyomi infinito la sua utilit venuta meno, e lo “Spiracoso” se n’ liberato.

        Zetsu nero non Kaguya, ma semplicemente la manifestazione della sua volont oscura (e dunque non quella di Madara, come quest’ultimo credeva).

      4. si ho sbagliato a esprimermi, la volont non lei, ma non cambia nulla ai fini del discorso

        Per Yamato continuo a non averne un’idea chiara… vedremo come se lo giocher Kishi andando avanti

  2. sempre in attesa del forum, cercher di essere breve perch ci sarebbero troppe cose da dire in questi capitoli passati senza poterne discutere in un forum,
    tornando al capitolo all’inizio scorre via, con il finale a sorpresa, almeno nei modi
    la presenza di kaguya, kishi l’aveva fatta notare al lancio dello tsukuyomi(nello scorso capitolo), si visto chiaro ad un certo punto che la luna fosse diventata l’occhio centrale di kaguya, come se l’essenza della madre del rikudou fosse stata in un certo senso liberata(dopo che era parsa risvegliata nella richiesta di assorbimento dell’albero), questa sua presenza dentro obito a sua volta comandato da zetsu nero, fa pensare ad un modo per poter sorprendere madara, che allo stato attuale probabilmente non sarebbe stato facile da domare, in quella maniera com’ accaduto si sarebbe potuta avvicinare senza destare alcun sospetto per fare la sua mossa,
    sul fatto che kaguya abbia architettato il tutto, per ora rimango scettico, credo pi probabile che fosse stata sigillata dal figlio assieme al mazou, in attesa che qualcun altro ne liberasse il potere,
    madara rompendo quel sigillo e creando lo zetsu nero dalla statua, non ha fatto altro che permettere a kaguya di potersi liberare, mischiandosi alla sua volont, fino al momento propizio,
    attimo che finalmente giunto, o almeno lo spero, perch un altro disegno diabolico andato in porto in mezzo ad uan miriade di sbagli, come lo stato quello di madara, comincerebbe a scocciare e non poco

    1. Kaguya (o la sua volont) non sta in Obito ma nello Zetsu nero 😉

      Altra cosa che non mi torna nel tuo discorso che (perdonatemi se sbaglio) il saggio delle sei vie non pu averla sigillata col mazou perch lo scontro fra madre e figli dovrebbe essere un evento precedente al confinamento del mazou

      1. Ehm… in teoria, nulla vieta che possa essere avvenuto “in contemporanea” (Kaguya= 1 e vero Juubi scatenato)

      2. infatti ho scritto che kaguya liberata dal mazou si mischiata alla
        volont di madara nello zetsu nero, avevo pure aggiunto che obito era
        comandato da zetsu nero, avevo messo obito solo come contenitore finale attuale, visto che zetsu nero lo sta usando appunto come contenitore

        sulla questione mazou ne sappiamo poco, per il juuby doveva recuperare il chakra del frutto sottratto da kaguya, solo che il rikudou non cita sua madre a proposito d questo, ci potrebbe far pensare che in qualche maniera kaguya fosse morta e quindi riassorbita dall’albero/juuby, e che il rikudou sconfiggendolo, abbia intrappolato la volont della madre sul mazou, evitando che si mischiasse alla volont dei biju

  3. Lo zetsu nero nn la reincarnazione di kaguya
    bens del suo ‘peccato’. Infatti dice che sia kaguya che madara sono
    loro stessi il ‘volere di lui medesimo’. Quando naruto e sasuke ricevono
    la spiegazione da hagoromo sulla nascita
    di questo volere oscuro, lui lo chiama ‘hubris’. La confusione nasce
    proprio dal fatto che questa parola viene tradotta in arroganza o
    superbia, mentre di per se nn pu essere tradotta in una sola parola ma
    in un concetto, cio l’arroganza degli uomini mascherata dal loro voler
    far bene..resta comunque un concetto molto sottile e difficile da capire
    fino in fondo..
    Questo
    voler sviluppare continuamente concetti cos alti fa di questa opera un
    vero e proprio must.

  4. Naruto: La cosa che pi mi interessa del capitolo senza dubbio la scoperta delle modalit di funzionamento dello Tsukuyomi infinito. Sogni separati dunque e non un’unica realt. Da un certo punto di vista la cosa ha senso, per sono rimasto un p basito dai sogni mostrati in questo capitolo. Davvero sembra come esaudire i capricci dei bambini (sopratutto nel caso di Kiba). Cosa ci da questo capitolo oltre questo? Innanzi tutto, permettetemi di dire, un grande Sasuke. E’ l’unico che mi sembra conservare una certa autorevolezza e una certa consapevolezza sul da farsi. Naruto invece, beh davvero incommentabile in questo capitolo in quanto a stupidit ed inopportunit dei suoi interventi. Sakura viene zittita e cazziata da Sasuke, il quale dimostra tutta la sua inutilit se ce ne fosse ancora bisogno. Kakashi non pi Kakashi… Davvero, senza sharingan il personaggio stato snaturalizzato e ridimensionato di molto. Il fatto che lasci il comando a Sasuke, poi sancisce anche una sconfitta dal lato “tattico”. Davvero, Sasuke escluso, sembrano un team di sprovveduti. La sorpresa del capitolo secondo me riuscita, per purtroppo viste le tante evoluzioni di Madara sta storia sta iniziando a stancare. E’ mai possibile che quasi ogni capitolo Madara si modifica/ potenzia? Davvero questo final-boss, finito come Aizen di Bleach. E’ un vero peccato, anzi uno spreco.
    Op: Migliore del precedente per quel che mi riguarda, per non mi sento ancora pienamente soddisfatto. Devo dire per che Pica come nemico mi sembra molto riuscito, sia come presenza scenografica, che come cazzutaggine. Come volevasi dimostrare comunque, i combattenti del colosseo si stanno rivelando utili e molto presenti, al contrario di quanto sosteneva qualcuno tempo fa. Ricordo ancora le affermazioni tipo “vedrete che dopo questo torneo questi personaggi non serviranno a nulla”. La cosa pi interessante del capitolo il finale, che sembra aprire ad un ipotetico flash-back, su Doflamingo, Corazon e Law. Sono sorpreso del fatto che sia suo fratello. Bella famiglia questi donquixote… Madre morta e figlio che uccide il padre ed il fratello. Robe da clinica psichiatrica. Non so se il tizio che si vede nella penultima vignetta sia proprio Corazon… Perch sembrerebbe un gemello o per lo meno una persona molto simile a Dofla. Pu darsi che mi sbagli comunque e quello potrebbe essere lo stesso Doflamingo.

  5. scusate l’ignoranza…. ma kimimaro… nn si chiamava kaguya?? non so… puo’ avere dei legami con lei??

    1. il clan di kimimaro si chiamava kaguya, il clan di kaguya si chiamava ootsutsuki, ad esempio c’era pure un clan col nome del rikudou cio hagoromo(nel flashback di hashirama), per ora sembrano solo omonimie e nulla di pi, ma ovviamente kishi potrebbe anche decidere in un altro senso

      1. non so se siano omonimie… alla fine kimimaro aveva anche quei due puntini in testa come lei… secondo me avranno un qualche legame… poi boh… non credo ke kishi faccia le cose cos…

      2. uchiha e senju sono sicuramente discendenti diretti di kaguya, eppure non si sono visti particolari puntini in fronte, ora il clan di kimimaro potrebbe pure discendere dal fratello di hagoromo, come potrebbe non averci nulla a che fare con tutta questa storia, sar kishi a deciderlo

  6. naruto:
    andr a finire che dietro tutto questo c’ il fratello di hagoromo….
    “dispiaciuto” del confinamento sulla luna della madre jubizzata ((magari le voleva dare una seconda chance??)), si reincarnato, ha visto in madara la stessa arroganza e superbia della madre, lo ha salvato e fatto in modo che lui liberasse la volont/potere della madre…
    morale della favola…. alla fine kaguya si convertir… e l’eroe del mondo sar il fratello anonimo di hagoromo che ha lavato cosi il peccato originale….
    scusate per il viaggio mentale.. ahhah

    1. beh magari hagoromo voleva evitare si arrivasse a questo punto, altrimenti poteva evitare di potenziare naruto e sasuke

  7. S, secondo me il titolo pi azzeccato di questo capitolo di Naruto sarebbe infatti “Quello sfigato di Madara”!!! MA COM’E’ POSSIBILEEEEEE!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>