Legge bavaglio, oggi si sciopera. Noi informiamo

di admin 135

Oggi non sentirete nè vedrete nulla nei principali mass-media come la televisione o la maggior parte degli organi di stampa. Perchè?
Forse buona parte di voi già lo sa: il governo italiano sta per approvare la cosiddetta “legge bavaglio” che impedirà di fatto le intercettazioni e la loro pubblicazione pena severissime multe che agiranno come deterrente.

Come sito di informazione abbiamo il dovere di informare per cui inseriremo qui di seguito alcuni spunti per comprendere i fatti, in modo imparziale. Il nostro scopo non è influenzare direttamente ma informare. Alcuni di voi non comprenderanno, altri diranno le solite parole “tanto fanno quello che vogliono sempre” oppure “chissene”; io vi chiedo solo di non essere passivi e di formarvi una vostra opinione. L’idea può essere a favore o contraria, l’importante è averla e crederci.

1. Su Il Salvagente un riassunto punto per punto della legge per quanto riguarda gli aspetti investigativi.

2. Su La Stampa un ottimo pezzo che contiene le considerazioni di Guido Scorza, avvocato ed esperto di diritto dell’informazione sulla legge bavaglio e il web e un video in cui due giornalisti stranieri spiegano il loro punto di vista

3. Piero Grasso, Procuratore Nazionale Antimafia, spiega dieci ragioni per dire no alla legge bavaglio.

4. Antonio Ingroia, procuratore aggiunto della Procura distrettuale antimafia di Palermo, spiega cosa cambierebbe per chi indaga su reati di mafia se passasse la legge bavaglio.

5. Su Valigia Blu, un esempio di notizie, fatti, scandali, di cui non avremmo saputo nulla, se la legge bavaglio fosse già applicata. Dal caso Stefano Cucchi, alla Clinica Santa Rita, a Calciopoli, cricca Protezione Civile e molto altro.

6. Speciale legge bavaglio su Repubblica.it

7. Ecco perchè va fermata. Intervento di Roberto Saviano

Video.

Ho trovato poco materiale pro legge bavaglio, se non dai diretti interessati. Mi spiace. Segnalateli nel caso in cui li aveste.

[youtube 37SeWH-GKtY]

[youtube _V–Y4Y6kVY]

[youtube RC_e5U83OAE]

[youtube RUNySNpcLf8]

[youtube dknhltsT2bg]

[ringrazio polisblog]

Commenti (135)

  1. Io sono decisamente contrario, purtroppo la maggioranza degli Italiani non se ne rende conto e si fa abbindolare, o ricattare, da quei quattro personaggi che astutamente si sono saputi far eleggere fino ad arrivare a comandare uno Stato, per poi dividerselo e rivoltando le leggi per i loro comodi e fabbisogni, cancellando tutto ci che i nostri compatrioti si sono battuti e sono morti per creare una Repubblica basata su una Costituzione, che ora si vuole anche intaccare.
    Forse sar uscito un p fuori tema, ma questo c’era da aspertarselo visto che chi governa cerca di inventarsi scuse per evitare di presentarsi difronte alla Giustizia vista la fedina penale sua e di chi si circonda :ninja: quindi cerca di azzittire la stampa e i mezzi di comunicazione in modo da limitare i possibili malcontenti inventandosi mille c…..e per renderla necessaria,…. non so voi ma a me ricorda qualcuno, anzi parecchi individui passati e contemporanei :whistle:

  2. non ho letto tutto… ma dir lo stesso quello che penso…

    secondo me sbagliato impedire le intercettazioni… chi indaga ha il diritto/dovere di usare ogni mezzo per far emergere la verit… ma assolutamente sbagliato (e direi anche illegale) che queste intercettazioni finiscano sui giornali… credo che questo centri poco con il diritto di cronaca…

    1. Scusa Bruno, allora se si intercetta un mafioso la stampa non ha il diritto (potrei parlare di dovere, ma forse un po’ troppo…) di pubblicare ci che il popolo vuole sapere?!
      E non illegale, se non ricordo male.

      1. innanzitutto se si intercetta una persona (non voglio fare lavvocato del diavolo), il giudice con un processo a decretarne la colpevolezza
        poi molte volte, potrei citare il caso di bertolaso, perch quello pi recente che ricordo, ma sicuramente ce ne sono stati degli altri, i particolari delle telefonate pubblicate centravano poco con linchiesta (vedi bertolaso che organizza massaggi con brasiale) ma diciamo che erano particolari che potevano ingolosire i lettori, per vendere qualche copia in pi
        e cos credo anche nel caso daddario

        io preferirei che si facessero pi processi seri nelle aule di tribunale, e meno sui giornali

        tra laltro questa mia posizione non dettata da particolare ideologie politiche dal momento che non sono ne di destra ne di sinistra ma direi dal buon senso (senza voler attaccare chi la pensa diversamente da me)

        avevo fatto reply nel posto sbagliato

      2. E chi ha detto il contrario?! Ovvio che si partiti dal presupposto che si parlasse di giornalismo, non di cinema.
        Rimane che non illegale e se ci che pubblicato relativo all’inchiesta utile per conoscere, fondamentale per poter prendere posizione.

      3. secondo me sbagliato a prescindere pubblicare la telefonata in cui bertolaso prende accordi con le massagiatrici brasialiane… non inerente all’inchiesta…
        il risultato qual stato: che bertolaso stato processo pubblicamente perch organizza di questi incontri; e il fatto che taroccava (forse) gli appalti passato in secondo piano…

        anch’io dico che le intercettazioni sono un mezzo utile per gli inquirenti…
        ma non vedo la necessit di divulgare particolari di quel tipo alla stampa… perch poi sempre e solo di quei particolari si tratta.

  3. ”La Legge bavaglio non una legge che difende la privacy del cittadino, al contrario, una legge che difende la privacy del potere. Non intesa come privacy degli uomini di potere, ma dei loro affari, anzi malaffari. Quando si discute di intercettazioni bisogna sempre affidarsi ad una premessa naturale quanto necessaria. La privacy sacra, uno dei pilastri del diritto e della convivenza civile.
    Ma qui non siamo di fronte a una legge che difende la riservatezza delle persone, i loro dialoghi, il loro intimo comunicare. Questa legge risponde al meccanismo mediatico che conosce come funziona l’informazione e soprattutto l’informazione in Italia. Pubblicare le intercettazioni soltanto quando c’ il rinvio a giudizio genera un enorme vuoto che riguarda proprio quel segmento di informazioni che non pu essere reso di dominio pubblico. Questo sembra essere il vero obiettivo: impedire alla stampa, nell’immediato, di usare quei dati che poi, a distanza di tempo, non avrebbe pi senso pubblicare. In questo modo le informazioni veicolate rimarranno sempre monche, smozzicate, incomprensibili. L’obiettivo impedire il racconto di ci che accade, mascherando questo con l’interesse di tutelare la privacy dei cittadini.”
    Non potrei che essere pi d’accordo. Direi che Saviano ha perfettamente centrano il punto. Non so se vi ricordate (come dice valigia blu) di quel caso, di qualche settimana fa, in cui grazie alle telecamere sono state beccate delle maestre che violentavano bambini in un asilo. Se ve ne ricordate, e siete umani, semplicemente non potete essere a favore di questa legge. Se avete un bambino, ancora peggio… Pensate a vostro figlio, allasilo. Le maestre lo stanno picchiano. Non lo saprete mai. Contenti?! Ma che bella legge! Ma limportante, per certe banane (e non solo Berlusconi… Non sicuramente lunico) tutelare i propri malaffari, come dice Saviano.
    Andiamo, questa legge non fatta per proteggere la privacy… per proteggere tuttaltro.

    Miguel Mora dice che ”Quindi una legge dell’800 fatta per il 2000”
    Esatto, che facciamo, ricominciamo a muovere i primi passi verso una dittatura? Proprio ora che la Gelmini vuole portare il Berlusconismo (presto sar ribattezzato Berlusconesimo, non temete) nelle scuole. Ma stiamo scherzando?! Vogliamo tornare al fascismo?! Ci vorrebbe proprio unintifada.
    Julius Mueller: Strano che questa legge venga proposta ora, in questa legislatura in cui Berlusconi e il suo governo hanno un sacco di problemi
    Gi, chiss perch proprio nella sua legislazione…
    Come si faccia poi a non capire che questa legge sfavorirebbe enormemente la lotta alla mafia, poi non lo so… probabilmente fatta apposta, in parte… anche se non voglio alludere a nessuno in particolare.
    Berlusconi dice Che ricalca poi un altro disegno di legge del 2007 che stabiliva anchessa ecc.ecc.
    Ma cosa centra? Allora ristabiliamo la gigliottina, dividiamoci in caste e decidiamo chi saranno i servi della gleba in base allo status sociale…

    Lunico se
    Saremmo meno sicuri, e lodice il 90% dei poliziotti italiani
    Guarda caso…ma limportante non la sicurezza del popolo, ai capi di stato che gliene viene in tasca?
    Lunico servizio serio lha fatto SkyTG24, che sfortunatamente non ho la possibilit di vedere…
    P.S. Scusate per il post lungo e pieno di QUOTE a pensieri altrui…

    1. E alla quint’ultima riga quel ‘L’unico se’ non dovrebbe esistere.
      E ben ritornato Dena!

      1. innanzitutto se si intercetta una persona (non voglio fare l’avvocato del diavolo), il giudice con un processo a decretarne la colpevolezza…
        poi molte volte, potrei citare il caso di bertolaso, perch quello pi recente che ricordo, ma sicuramente ce ne sono stati degli altri, i particolari delle telefonate pubblicate centravano poco con l’inchiesta (vedi bertolaso che organizza ‘massaggi’ con brasiale)… ma diciamo che erano particolari che potevano ingolosire i lettori, per vendere qualche copia in pi…
        e cos credo anche nel caso d’addario…

        io preferirei che si facessero pi processi seri nelle aule di tribunale, e meno sui giornali…

        tra l’altro questa mia posizione non dettata da particolare ideologie politiche dal momento che non sono ne di destra ne di sinistra… ma direi dal buon senso (senza voler attaccare chi la pensa diversamente da me)

      2. Ti ho risposto nel quote giusto, bruno 🙂

    2. bruno, la faccenda bertolaso e la brasiliana ha avuto un altro risvolto, la brasiliana era pagata da altri affinch questi avessero dei vantaggi da bertolaso, vantaggi che portavano appunto i sodali di bertolaso a superare la concorrenza, che in un libero mercato quale il nostro sacrosanta

  4. Io invece non penso che sia sbagliato che finiscano sui giornali; perch i giornali sono la principale fonte di diffusione, e pensa se venisse intercettato (solo ipoteticamente parlando, non voglio far riferimento a fatti e creare polemiche) per esempio che il nostro “amato” premier collabora con la mafia, si apre un’indagine che dura 3 anni, e in qusti tre anni nessuno ne sa niente? Direi che questo illegale…
    Ovviamente ci deve essere rispetto, e concordo con chi dice che non tutto deve finire sui giornali (non ci interessa che berlusconi abbia una giornata stitica e chiama il suo medico privato per un lassativo…), ma non bisogna impedire il diritto di informazione in questo modo.

    1. Turion, in realt il nostro “amato” non stato gi semplicemente intercettato. Dagli atti del processo di Palermo (mi pare a Dell’Utri), il boss n.1 della mafia Bontade nel ’76 and proprio nell’ufficio milanese nella EdilNord del nostro “amato” che all’epoca era un imprenditore edilizio. Se lo dice gli atti di un tribunale vuol dire ke la verit, cio che potremmo andare in tv a dirlo o x radio, essere inondati di cause ma vincerle tutte! Ma nel regime di oggi pressokk impossibile arrivare a dirlo…

      Quello di Bontade e gli affari edilizi in Sicilia o x le antenne Fininvest una delle tante skifezze note e stranote che purtroppo la gente si rifiuta di capire, e stavolta con questa legge assurda si toccato il fondo

  5. Questa legge solo l’ultima (per ora) di una serie di azioni mosse contro l’informazione pubblica: a cominciare da quando, anni fa, personaggi come Biagi (tanto per citarne uno) e altri furono allontanati dalla tv perch troppo “scomodi”, per proseguire con la nuova(pessima) direzione del tg1 e finire con questa legge che protegge, in effetti, solo chi teme di essere intecettato, cio chi ha combinato, o combina tuttora, qualcosa di illegale. E la cosa che pi mi lascia basita che molti italiani credono davvero che si venga intercettati tutti indiscriminatamente, senza capire che in realt le intercettazioni vengono usate solo in caso di necessit e per cose realmente gravi!

  6. Ho capito pi o meno cos questa legge ma non mi leggo tutto perch sinceramente non ne ho voglia di tradurre le strane parole che usano in legge e non ne ho voglia di ascoltarli…
    Comunque sia se berlusconi dice che la legge del bavaglio sacrosanta allora vuol dire che c’ qualcosa di mafioso in mezzo

  7. ragazzi ma dov’ il problema se uno ha la coscienza a posto e nn ha nulla da nascondere che gli frega se lo intercettano…
    apriamo gli occhi stanno facendo le leggi x il loro puro egoismo :sick:

    1. Il fatto proprio questo… giusta o sbagliata, a me cosa mi frega se mi intercettano se non ho nulla da nascondere? L’ennesima legge ad hoc!

  8. bravi ragazzi

  9. Non c’ bisogno della legge bavaglio per uccidere i giornali, ci stanno riuscendo benissimo da soli (purtroppo).
    Se oltre a protestare contro questa legge, i giornalai (perch di giornalisti in Italia ormai ce ne sono ben pochi) iniziassero a scrivere articoli veritieri invece che le solite boiate, sarebbe sicuramente una protesta meno ipocrita di quello che attualmente. E non parlo solo di boiate filo-berlusconiane, ma parlo della quasi totalit degli argomenti trattati sui giornali nostrani (sia di destra che di sinistra): il 99% degli articoli sono scritti con superficialit (quando va bene) o sono totalmente inventati di sana pianta o frutto di copia/incolla da internet, sia che si parli di politica, di economia, di scienza, di tecnologia o di moda. Ed questa la cosa pi preoccupante.

  10. Premetto immediatamente che sono assolutamente contrario alla “Legge Bavaglio”: al di l della questione sull’informazione (su cui torner poi), qui si vuole limitare il potere delle forze dell’ordine di proteggere i cittadini solo e soltanto – e non ditemi che non cos – per proteggere i malaffari dei potenti. E questo GRAVISSIMO!!
    Il capitolo informazione, invece, va a parte: esiste di sacrosanto diritto alla cronaca, motivo per cui la “Legge Bavaglio” doppiamente grave, per va anche detto che – per come facciamo informazioni in Italia – la maggior parte dei giornalisti sono i primi a rovinare il sistema dell’infomazione, motivo per cui la “Legge Bavaglio” potrebbe non essere cos negativa: troppe volte alcuni indagati hanno saputo di esserlo prima dai giornali e solo dopo dalla magistratura, e questo un fenomeno che andrebbe sicuramente evitato.
    Quindi, NO alla “Legge Bavaglio”, ma cominciare a prendere dei provvedimenti contro lo strapotere di una (dis)informazione che sta cominciando – nel suo occuparsi o di belinate, o di fatti completamente distorti (ho ancora sullo stomaco il servizio sulla CONDANNA a Dell’Utri da parte di quei coglioni del TG1) – a raggiungere un punto di non ritorno.

  11. io sono totalmente contrario all’approvazione della legge..
    partendo dal presupposto che comunque un giornalista DEVE essere LIBERO di informare noi cittadini di QUALUNQUE cosa accada al mondo perch negli altri paese rimangono scandalizzati da leggi di questo tipo e qui no??
    ve lo dico io..la gente pensa pi a quando Belen Rodriguez rimarr incinta piuttosto che pensare che tra poco questi PORCI saranno liberi di fare quello che vogliono e noi non lo sapremo mai..perch la gente pensa a guardasi la tettona di turno su qualche talk show piuttosto che vedersi un bel telegiornale(tra quei pochi che ancora si salvano)..
    SVEGLIAMOCI ITALIANI CI STANNO PRENDENDO PER IL CULO COME VOGLIONO!!

  12. Io ormai non guardo pi nessun telegiornale italiano perch sono tutti quanti scadenti… il pi scadente (D’Italia ma credo anche del mondo) studio aperto…XD
    Oramai non riesco pi ad informarmi…

    1. Ma da quando studio aperto un tg? Non un programma di gossip?

      1. si infatti..10 min di propaganda Berlusconiana e 20 min di tette e gossip..

    2. Non ha caso non ha il titolo di TG nel nome. :ermm:

      1. l’ ho sempre pensato pure io studio aperto il fondo dell’ informazione italiana, servizi sdolcinati e inutili e direi anche pi di 20 minuti di tette, sono servizi fatti per distrarre l’attenzione degli spettatori pi defi dai veri problemi dell’ italia che pena………….. :pinch:

    3. “buonasera benvenuti a studio aperto. Partiamo con la notizia di una strage in abruzzo (1 minuto di servizio)…
      Ma passiamo ad argomenti pi importanti: la canalis si lasciata con george clooney (7 minuti di servizio) e secondo recenti sondaggi pare che le donne preferiscano l’uomo efebico all’uomo macho (notizia che su QUALUNQUE altro tg, compreso il tg4, stata liquidata in 2 nanosecondi, mentre su studio aperto ne hanno fatto un servizio di una decina di minuti.)
      Ed ora abbiamo altre notizie sui poveri cerbiatti senza casa, mentre l’orsetto Knutz sembra abbia trovato una compagna!”

      Per non parlare poi delle fantastiche domande ai parenti delle vittime: “Ma lei che cosa direbbe al tizio che ha violentato sua figlia e mangiato il suo cadavere?” Ma che cazzo vuoi che gli dica, PIRLA!

  13. Io non sprecher neanche le mie parole per questo schifo di legge…
    Tanto meno per questo schifo di Governo e ancora meno per lo Psico-Nano…
    :getlost:

    (Ben tornato Dena 🙂 )

    1. ah lo psico nano…… quoto 😆 😆

  14. Vi dir che per quanto io sia pi propenso verso idee della sinistra e per quanto sia SICURO che questa legge sia stata approvata soprattutto per l’interesse privato di una singola persona… Credo che non necessariamente tutto il male venga per nuocere. Non credo che sia una cattiva legge. Spesso si arriva ad un punto nel quale si deve scegliere quale sia il male minore e per me era inevitabile che quel momento arrivasse. Sono stanco e stufo di magistrati affetti da manie di protagonismo che sfruttano intercettazioni che non hanno nulla a che fare con le indagini, solo per farsi un po’ di pubblicit. Intercettano Tizio perch sospettato di un reato X e poi spunta fuori che il tale Caio v a transessuali e il giorno dopo titolone a caratteri cubitali su tutti i giornali… Cos non v bene!!! Guarda caso molti di questi magistrati dopo poco si danno alla politica. Basta!!!

    1. Argiope, forse ti riferisci al caso Marrazzo. Ammetto di non essere molto informato al riguardo, ma x quanto ne so Marrazzo non fu x niente intercettato. L ci furono 3-4 carabinieri ke vennero in possesso di filmini zozzi e volevano ricattare Marrazzo. E i filmini arrivarono anche a Belpietro e a Berlusconi (ke nn si sa xk nn denunci il fatto subito e ne parl solo dopo 2 settimane…..).
      Oltretutto si parlava anche di un giro di droga…

      Ti invito a seguire il Passaparola di Travaglio, un appuntamente settimanale su youtube con video di 40-50 minuti ogni volta ( lungo x racconta moltissime cose). Capirai ke il problema dei magistrati con le manie di protagonismo una filastrocca che diffonde la politica italiana x accusare ki lavora come un ciuccio in condizione estreme contro i casi di corruzione.
      Capirai che in casi come quelli di De Magistris o Woodcock (e anche Caselli o Ingroia volendo) si sia fatto un lavoro da regime pur di trasferirli e togliere loro le indagini alle quali stavano lavorando e ke portavano certi frutti sgraditi al Potere (x nn parlare di Di Pietro ai tempi di Tangentopoli quando gli fu tolto tutto mentre stava x trovare i legami fra politica e mafia…)

      1. Il mio era un esempio tanto per, fatto sta che quasi ogni volta che c’ una fuga di notizie, questa riguarda qualcosa che fa scalpore mediatico ma che non centra nulla con le indagini in atto e quasi mai comporta reati. Poi si pu anche stare a dire che comunque diritto di cronaca e che abbiamo il diritto di sapere di queste vicende ma la realt che un magistrato ne sta approfittando per farsi i titoloni sui giornali sulla pelle di qualcuno che, intendiamoci, di sicuro non il povero cittadino indifeso ma insomma ci sono anche delle garanzie che devono essere valide per tutte e una di queste il sacrosanto diritto alla riservatezza. Anche perch almeno nel 90% dei casi non si tratta di reati ma di notizie di cronaca rosa. Si poteva anche agire bastonando chi spiffera determinate notizie ma ci hanno provato e non servito a niente, del resto siamo in Italia… Ad un certo punto si quindi deciso di intervenire proprio sull’oggetto dell’intercettazione. A discapito di tutti. Ribadisco, questa legge se l’ fatta Berlusconi a suo uso e consumo ma alla fine forse possiamo essere tutti un pizzico pi tranquilli e soprattutto sperare che alcuni magistrati tornino a fare i magistrati. Non verrai mica a dirmi che Woodcock dalla lucania andava a difendere i cittadini rimestando nelle orge dei puttanieri, dai…

    2. Il problema caro Argiope che questa legge, al di la degli effetti sull’informazione giornalistica (che per me sono comunque gravi) mette in serio pericolo una efficente modalit di investigazione che veniva utilizzata specialmente per i reati di mafia e varie associazioni a delinquere, non ultime le recenti novit in materia di corruzzione politico-imprenditoriale stile tangentopoli 2. Se questa legge verr approvata si metterano in ceppi a tanti bravi polizziotti e magistrati che avranno a disposizione solo uno strumento spuntato, con tutto vantaggio di chi delinque in ogni campo e ad ogni livello.

      Commento a parte volevo fare i complimenti a Dena pe aver scelto di pubblicare questo articolo.

  15. la privacy di un uomo “pubblico” appunto, che governa e ha potere, diversa dalla privacy di un qualunque cittadino, perch le sue responabilit sono molto pi elevate.
    se ci sono indagini nei suoi confronti necessario sapere subito di cosa si tratta.
    e questo anche se in italia non si dimette mai nessuno.

  16. non ho letto tutti i commenti, ma per precisare ci che diceva Bruno…il caso Bertolaso andava raccontato esattamente come lo si fatto, anzi anche pi dettagliatamente dato che lui ancora al suo posto. quei “massaggi” vengono offerti in cambio di favori su appalti e lavori pubblici, ed il servizio sessuale deve essere raccontato (non nei dettagli) proprio perch la nuova merce di scambio. Poi su altri casi ne possiamo parlare. Ovviamente una legge va fatta, ma non questo il caso, dato che questa , come tante altre, fatta solo per interessi personali

  17. vorrei dire una cosa a bruno….

    le intercettazioni devono uscire sui giornali, perch la gente deve sapere le schifate che si dicono per telefono i delinquenti…e le intercettazioni ora come ora vengono pubblicate solo dopo che vengono messi agli atti gli atti processuali(scusate il gioco di parole)….e quindi vengono pubblicate sui giornali solo dopo che vengono rese pubbliche dalla corte…nel caso in cui dovessero uscire prima della messa agli atti del processo, parliamo di fuga di notizie…e credo siano necessarie anche queste “fughe” di notizie…..questo governo vuole impedire la pubblicazione anche di riassunti di intercettazioni…vuole punire il giornalista che pubblica un atto pubblico…vuole spegnere l’informazione per fare il proprio comodo……all’inizio ero preoccupato, ma ora mi rendo conto che la corte costituzionale bloccher questa legge stroncandola definitivamente…..o almeno lo spero!!

    in parole povere quando si parla di informazione, la gente deve avere a disposizione tutti i mezzi necessari per essere informata…. un diritto di tutti informare e essere informati…

    (spero di non aver scritto castronerie sui vari termini giuridici, se l’ho fatto confido nell’intervento chiarificatore del buon Shikaku)

  18. a quando naruto 501 :dizzy:

    1. questa legge punisce le intercettazioni, quindi, dal momento ke si “intercetta” un file di scans, kj pu essere considerato come un intercettatore e punito con pene severissime.

      Mi dispiace, prenditela con Silvio

      1. vuol dire che questa settimana non uscir o non uscir pi fino a quando si sar sicuri che rimuovano questa maledetta legge?

  19. Adesso verro’ linciato vivo per quello che sto per scrivere, ma la voglia di scrivere e’ tanta, troppa.
    Prima di tutto c’e’ da dire che sicuramente la legge e’ stata fatta MALE, anzi Malissimo, sicuramente in un altro stato dove il potere giornalistico e giuridico non osano interfierire sulle decisioni del governo, la legge sarebbe stata fatta in poco tempo tutelando veramente noi cittadini.
    Non voglio sindacare riga per riga la legge, sfortunatamente non ho ne le conoscenze ne la cultura per poter trovare una soluzione alternativa, ma reputo assolutamente increscioso la facilita’ con cui le testate giornalistiche, malgrado esista tutt’ora il segreto giudiziaro, possano impunemente pubblicare le intercettazioni.
    Ahime siamo in Italia, l’italia dove vige il detto “trovata la legge, trovato l’inghippo”, l’italia delle logge ( perche’ lo sono sicuramente quella giornalista e giuridica ), l’italia del “mangia mangia”, l’italia delle leggi fatte ad ok e quella degli eterni impuniti.
    Concludo dicendo che non mi stupisce questo grande interesse per un qualcosa che a mio parere dovrebbe passare in secondo piano rispetto ai grandi problemi che esistono nel nostro paese, vedi l’economia, vedi la mafia, vedi la corruzione, vedi l’evasione fiscale ( oddio son troppi…)
    Poi scusate secondo voi una persona che molti la definiscono come il possessore di mezza italia, ha la necessita’ di fare tutto sto casino per i propri interessi? A mio modo di vedere basta ungere le mani giuste e tutto si risolve… Mah probabilmente non ho mai capito la politica o forse sono uno dei pochi che capisce che tutto questo e’ solo unicamente tanto, troppo fumo negli occhi.

  20. fico, non ci st manco un berlusconiano su komixjam? Miracolo! O paura del linciaggio? Uhm, chiaritemi un dubbio: ma, se ci che avete scritto risulta vero, cio che intercettare sar proibito in primo luogo, allora perch dovrebbero proibire anche il pubblicare intercettazioni che di fatto smetterebbero di esistere? :ermm:

    1. @Hitchcock
      non cos, l’uso delle intercettazioni da parte dei magistrati non verr vietato del tutto (questo sarebbe troppo anche per Berlusconi, almeno in questo momento), ma l’uso avr una casistica pi limitata e i magistrati che vorrano farne uso andranno incontro a maggiori ostacoli burocratici.

      @ lorenzo
      mi sembri decisamente off topic… :getlost:

      1. grazie per la dritta, in effetti mi sembrava strano che fosse come l’avevo capita all’inizio

    2. hitchcock, da qualke anni bazzico fra siti e forum di anime/manga. Ti posso dire di NON aver MAI trovato un berlusconiano, ma neanche lontamanente.
      E’ una cosa molto particolare, forse si dovrebbe fare uno studio sociologico 😉

  21. LA LEGGE-BAVAGLIO NEGA AI CITTADINI IL DIRITTO AD ESSERE INFORMATI
    solo questo dovrebbe farvi capire che sbagliato! lo stanno condividendo anche in facebook, svegliatevi fuori e smettetela di dar loro ragione solo perch pensate siano nel giusto,perch vi fregano alla grande!

    1. Hey, tu sei quello che ‘stava molto simpatico’ a Sirrus?
      BTW non mi sembra ci sia nessuno, qua, che non si sia ancora ‘svegliato’ e abbia ‘dato ragione a loro’.

  22. Io ritengo che a questo punto pur di fermare “il Duce” siano legittime anche azioni non legali… Ho detto apposta “il Duce” perch, se nei primi anni ’20 qualcuno avesse fatto qualcosa per fermare Mussolini prima che diventasse un despota assoluto, la Storia sarebbe stata diversa, soprattutto la nostra. In questi casi io ritengo che il fine giustifichi i mezzi, penso che pi o meno tutti siamo d’accordo che un solo uomo in meno nel 1922 sarebbe stato meglio di vent’anni di dittatura totalitaria e migliaia di vittime della stessa. Il fatto che finch ci saranno servi a sufficienza i padroni potranno continuare a tenere soggiogati anche coloro che servi non sono e che tutto ci che possono fare riunirsi nelle piazze a gridare la propria indignazione: un formicaio e niente di pi per chi guarda dall’alto. Le mie sono parole dure ma, sfortunatamente, molto realiste, terribile dover pensare al fallimento dei nostri padri fondatori che 65 anni fa hanno combattuto con la forza per creare un paese nel quale ci che hanno fatto non fosse pi necessario perch non potesse pi rinascere ci contro cui si sono battuti… Comunque, il fatto che anche un sito che si occupa principalmente di anime e manga abbia dedicato una pagina d’informazione a riguardo rincuorante come i commenti che ho letto; volendo tentare un paragone azzardato, anche le ultime puntate di OP andate in onda riguardavano padroni e servi, strana concidenza :ninja:

    1. Stai dicendo che ci vorrebbe un bel Death Note?

    2. magari!!!!

      1. Ma anche no. Uccidere non risolve nulla.
        E poi, allora prenditi un AK e vai a cercare il tuo duce. Ah, gi… scriverlo una cosa, farlo un’altra.

      2. Non ho detto che voglio farmi giustizia da solo, n sto istigando gli altri a farlo, ma che se mai qualcuno dovesse farlo sono sicuro che le cose andrebbero meglio per noi tutti, sar duro ma realista. Mi spiace, avevo capito che fossimo pi o meno slla stessa lunghezza d’onda leggendo i tuoi messaggi…

    3. Credo che in quel caso il tuo dittatore morirebbe come Martire e poi per evitare situazioni del genere si creerebbe una bella situazione favorevole al paese.
      Sembra Code Geass, chiss se tu sai chi lo ha visto e cerca solo di imitarlo rotfl :ninja:

      1. In tutta sincerit, non so nemmeno che cosa sia Code Geass…

      2. ehi ma state sottovalutando i poteri del death note.
        se la morte avvenisse per incidente non ci sarebbe martirizzazione.

        credo per che il problema non sia tanto berlusconi, quanto la gente che lo elegge e lo fa arrivare dove arrivato (per tre volte!). se pure si potesse eliminarlo senza apparente violenza con un death note chi ci assicurebbe che un altro come lui o peggio non prendesse il potere?
        no, la vera soluzione un lento lavoro sulla cultura, come berlusconi cap benissimo anni fa acquistando canale 5.

        certo se davvero esistesse il death note, le due azioni congiunte sarebbero forse la cosa migliore, non che ce ne siano tanti di “piazzisti” come lui!

  23. ma un bel shinra tensei sul parlamento?

    1. ecco un ottima soluzione veloce pratica e indolore anche se travaci tu uno con il rinegan

  24. assolutamente contrario a questa legge
    come a fatto notare”dadan jack”si sta avendo un ritorno al passato(in peggio pero)
    ora la legge bavaglio,poi l’annullamento degli scioperi della fiat,il prossimo passo sara ripristinare la monarchia?

    1. Non la monarchia, ma la dittatura…

      1. anche se detto cos cuona quasi “catastrofico” 😛

  25. Non la faccio lunga, odio la politica e tutto il loro insieme, sono importanti per un paese ok, ma la storia ha insegnato che purtroppo fanno + male che bene, di conseguenza una legge simile nasconderebbe legislativamente tutta la porkkeria che non si vede, meglio farla vedere come fa striscia e le iene lol

    1. Dopo aver letto V for Vendetta posso farmi il figo.
      Mi dispiace, ma in Italia l’anarchia non funzionerebbe.
      Ci vorrebbero secoli e secoli per passare da Verwirrung a Ordnung.

    2. sono d’accordo con te, l’anarchia non andrebbe bene da nessuna parte, resta il fatto che qualsiasi tipo di governo non funziona e trovare una condizione utopica di libert, rispetto e democrazia(parola che odio) per tutti non esiste per gli umani, di conseguenza ci attakkiamo al tram lol

      1. beh tecnicamente nell’anarchia l’italia non esiste…

        davvero non vorrei infilarmi ora in questa discussione, ma di certo se non si crede nella sostanziale bont dell’essere umano, cio al fatto che cattivi ci si diventa e non ci si nasce, ogni altro discorso diventa inutile.

        d’altra parte il pessimismo sulla natura umana il fondamento del pensiero reazionario di destra: solo l’uomo forte al di sopra degli altri pu limitare il male che gli uomini fanno a se stessi.

        non a caso attorno a queste due posizioni ruotano molti manga.

      2. Infatti, l’Italia non adatta all’anarchia. Probabilmente si rimarrebbe al caos, lol
        La popolazione non ha la minima consapevolezza che l’umano, cos come ogni altro animale, non nasce ‘cattivo’.

      3. pur non avendo problemi intestinali, dissento.

  26. concordo con quelli discordi alla legge bavaglio…io voglio sapere le porcate che fanno i ladri (persone che stanno al governo)…
    cmq durante il regime fascista era il duce o chi per lui a decidere quali notizie dovessero essere pubblicate o meno e mi pare proprio che con questa legge il “nostro duce” voglia mettere a tacere pubblicazioni “scomode”….

  27. non capisco perch alla gente piace spiare le telefonate altrui, e perch dovrebbe esserci una legge che gli permette di spiarti anche quando non sei indagato.
    Domani faremo la legge pro-guardoni magari, soprattutto per chi ha la vicina bona che si abbronza sul balcone.

  28. Beh raga che dire, ovvio che ci troviamo tutti contro a questa legge!
    io credo che nessuno su questo sito abbia paura di essere intercettato mentre chi sta al potere (e intendo destra, sinistra, su, giu, est, ovest, ecc ecc) OVVIAMENTE teme di essere ascoltato. e poi diciamola tutta, sti politici so prp tutti scemi! se al posto di telefonarsi usassero i piccioni viaggiatori avrebbero risolto il problema ^^

  29. Ah V per vendetta non parla in se di anarchia ben si dell’arma conosciuta come paura che molti governi usano contro i popoli dei vari rispettivi paesi, comunque bellissimo film ti stimo per averlo visto.

    1. Lo so, parlavo del fumetto, comunque. Nel comics ci sono un sacco di discorsi sull’anarchia, e in uno ho imparato cosa sono Vervirrung e Ordnung.
      P.S. Ma no, l’anarchia non pu funzionare nel terzo millennio, dopo non ci sar problema. Peccato che l’umanit si sar gi estinta :ninja:

      1. ah, sono troppo lento, avevo gi risposto pi sopra :tongue:

    2. lol l’anarchia sta aspettando il 2012 lol relol

  30. A me la cosa che da pi fastidio che ci sono moltissime cose pi urgenti da fare(Ricostruire l’Aquila-diminuire la disoccupazione-solo per citarne alcune), con questo non voglio dire che sono a favore di questa legge, anzi.
    Purtoppo stanno mandando allo sfascio un paese intero, e la colpa sia di destra (molta)sia di sinistra(non sanno fare politica)

    1. c’ anche la sinistra in italia?
      io da quel che ho visto l’unico che pu dare problemi a Berlusconi Fini, gli altri nemmeno li considera pi.

  31. dico solo una cosa VERGONGA se passa questa legge torniamo al medioevo….

  32. A me sembra di aver capito che questa NON , come molti dicono, una legge bavaglio; bens, una giusta restrizione ai diritti di intercettazione e PUBBLICAZIONE di conversazioni e comunque dati inerenti a un processo.
    Io la penso cos: alla gente non dovrebbero interessare gli affari relativi a processi che non la riguarda. Caso Claps, Alberto Stasi, eccetera. A noi non (lasciatemelo dire) ce ne frega niente!
    Quindi, per quanto ingiusta possa sembrare, ditemi una cosa e su questo, secondo me, non ci piove: o non giusto che i giornalisti si facciano i cazzi loro, quando si tratta di processi, magari penali?! Sono cose serie, non sono faccende che devono trapelare in tv. Io credo che questa speculazione sulle notizie (specie di cronaca nera) sia un’offesa a tutte le povere sventurate persone che hanno subito una perdita e che lottano con la giustizia inesistente per dare ai colpevoli una giusta punizione!
    Per quanto riguarda quelle clausole dei microfoni, o delle restrizioni quando si tratta di religiosi, io non me la sento di pronunciarmi perch non sono del mestiere e non ho sufficienti elementi per espreimere un giudizio pertinente.

    1. Non si parla di casi come quello di Stasi qui…
      Quello che non verr alla luce altro…
      E scusami se te lo dico… Ma a me interessebbe sapere se il Premier intrattiene conversazioni con mafiosi, per fare un esempio…

      1. Lol… Se il tuo fratellino di 5 anni venisse picchiato a scuola non vorresti venire a saperlo?!
        Gioisci, non potrai saperlo, grazie alla legge bavaglio!
        Vorresti che la mafia venisse sgominata?! Gioisci, non verr mai fermata (o contenuta), grazie alla legge bavaglio!
        Ovvio, non me ne frega niente dei processi altrui, ma fino a un certo punto. Se un mio compaesano viene picchiato a morte da dei carabinieri, cos, per sfizio, in quanto cittadino italiano io ho IL DIRITTO di sapere.
        Se il mio presidente del consiglio un mafioso, ho il diritto di sapere.
        Se un mafioso nella mia citt vince un appalto per la costruzione di una scuola, che verr costruita con materiali scadente quindi potenzialmente dannosa, ho il diritto di saperlo.
        BTW, ogni causa di dominio pubblico, non si tiene in stanzini chiusi e bui.
        Devo andare avanti? Facciamo finta che le notizie importanti siano animali sperduti, il caldo d’estate, le nuove veline ecc.
        ‘Sono cose serie, non devono trapelare in TV” Perch?! Perch sono cose serie?! Maddai…

    2. Su questo puoi anche aver ragione, ma basterebbe “semplicemente” intervenire su questa speculazione di informazioni, consentendo di pubblicare i nomi e le inchieste a solo scopo informativo, senza giudicare e lasciando questo al sistema giudiziario.
      Ma a me di tutto ci urta anche questo: “Oggi se viene intercettato un sacerdote il pm non ha nessun obbligo di avvertire le autorit ecclesiastiche. Con le nuove regole il magistrato dovr avvertire la diocesi; se l’intercettato un vescovo bisogner avvertire la segreteria di Stato vaticana.”
      Cosa significa?! Quello italiano DOVREBBE essere uno stato laico, e i sacerdoti dovrebbero essere considerati persone alla pari degli altri. Non dico altro perch non conosco bene le dinamiche, anzi, se qualcuno ne sa qualcosa gli chiedo delucidazioni: pu essere dovuto a questioni puramente di terriotali e di correttezza nei confronti dello Stato Vaticano o un’ influenza della Chiesa negli affari dello Stato Italiano?

      Un ultima cosa, istruzione e informazione sono una delle armi migliori del popolo, speriamo di non perderle piano piano…

      1. De anche io ci sono rimasto quando ho visto quella frase. Ovviamente la solita tattica per coprire reati di pedofilia, in modo che i panni sporchi se li lavino in famiglia… sempre che li lavino e non si limitino ad insabbiare il tutto

  33. Questo un sito che fa informazione di un certo tipo, lasciatemi dire questa vaccata, quindi penso possa essere esentato senza giustificarsi da questa protesta, che sacrosanta!

    Per, mi chiedo: che protestano a fare i giornali? Prendono i nostri soldi, i finanziamenti pubblici alla stampa, per fare informazione di parte (ciascuno la sua).

    E i TG? Qui devo tenere a freno la lingua per non dire volgarit! Tutto quel che hanno da lamentarsi legato al fatto che non possono imbastire pi quel pietoso teatrino mediatico, dove le intercettazioni comparivano in sovrimpressione a caratteri cubitali e degli speaker li leggevano in tono realistico (vedi il caso del principe di Savoia)!
    L’unico che non vogliono toccato Sua Bassezza (& Friends), tutti gli altri possono finire tranquillamente nel tritacarne mediatico.

    Ma che andassero in sciopero a vita, a me non mancheranno.
    I miei mi ammorbano con due edizioni a pranzo e a cena, e per loro bibbia!

    1. La chiesa 2000 anni che insabbia tutto.
      Cmq l’italia uno stato laico, si per se fate una cosa contro la chiesa il papa dice due cazzate e tutti i fedeli fanno le facie tristi perch credono a quel tizio come fosse una specie di Dio.
      La realt fossi io al governo e dovessi fare una legge che, diciamo, alla chiesa non piacerebbe se il papa dice “Ah” prendo mando l’esercito a roma e li mando in esilio nel mare.
      Non possibile che se l”europa dice via i crocifissi tutti dicono “no fanno parte della cultura” ma almeno dite la verit siete cattolici e non lo volete toccato ma non usate scuse.

  34. Io non ho detto che nessuna notizia deve essere diffusa. Sussiste la necessit, anzi, di diffondere le notizie di rilevanza circa personaggi in rilievo, ma fino a un certo limite. Questa legge non proibir di intercettare le conversazioni telefoniche, ma limiter questo fenomeno, a guadagno della privacy e a svantaggio dei giornalisti (cosa che mi fa molto piacere). Io, come umile cittadino, cambierei qualche clausola, ma non voterei a sfavore.

    1. credo tu abbia capito molto poco di questa legge, e soprattutto pochissimo di questo governo che l’ha proposta con intenti tutt’altro che disinteressati.
      il fatto che a protestare siano anche poliziotti e magistrati dovrebbe farti riflettere, o almeno farti leggere per bene il ddl.

  35. io mi pronuncio contro tale legge
    solo perch “qualcuno” non vuole che si sappia ci che
    combina o per meglio dire
    non vuole che si “lavino i panni sporchi in televisione”
    non pu interferire con il nostro sacrosanto diritto essere informati !
    qualche mese fa se ricordo bene venne qui pubblicato una discussione
    che traeva ispirazione da un anime che veniva rilasciato i quel periodo
    li c’era la discussione di cosa fareste se il vostro governo vi tacesse
    di una grave situazione in corso che riguarda la vostra nazione

    ora per tornare a noi
    come si pu ritenere che questa legge sia giusta ?
    noi che abbiamo un tasso cos alto di criminalit organizzata cos alto
    per non parlare dei “politici ” che se non venissero ripresi dalle telecamere
    neanche quando sono in corso processi a loro carico
    non oso pensare a quante balle ci rifilerebbero sula loro credibilit !!!!

    cronaca odierna !!!
    in settimana uno dei pezzi che contano del pdl
    era impegnato di sera a fare un festino a base di coca (non cola) e trans
    al cui climax si sarebbe sporto al balcone e si sia messo a fare un comizio
    in cui le sparava grosse !!!!!
    ora questo episodio mi richiama alla mente un episodio di uno
    del PD che ha avuto la decenza di dimettersi quando la cosa diventata
    di dominio pubblico e ne hanno parlato i giornali
    ora invece ne ho sentito su questo episodio praticamente nulla!!!

    per non parlare della famosa casa che stata pagata da un misterioso benefattore
    che stranamente non fa mai beneficenza per noi poveri elettori/fessi/deficienti/altra opzione a tua scelta
    se ci fosse la legge non sapremmo nulla di questo benefattore (ma anche adesso ne sappiamo poco)
    si vede che i buoni non compiono buone azioni per farsi pubblicit

    faccio i miei complimenti a kj
    per aver deciso di aprire una discussione cos importante
    quando alcuni potrebbero pensare che inutile parlarne ed meglio
    pensare solamente a svagarci con qualche manga/prostituta/ragazza/droga/canna/ecc
    certe tematiche sono serie ma nel mondo moderno tutti devono essere coscienti delle loro responsabilit
    e anche restare in silenzio e scegliere di ignorare le cose un’azione che ha il suo peso

  36. no e troppo pericoloso lascerebbe troppe manovre a chi pratica atti criminosi

  37. no e troppo pericoloso lascerebbe troppe manovre a chi pratica atti criminosi

  38. s dai…cos finalmente nei TG sentiremo servizi interessantissimi su dove vanno in ferie schifos e quella tr**a della bruni…oppure ancora + interessante i servizi su come l’ha preso la canalis…come al solito i politici fanno solo i loro comodi (destra o sinistra, compreso Di Pietro), prendetemi pure per qualunquista, ma secondo me ci vrrebbe qualcosa tipo la rivoluzione francese per cambiare le cose.
    cmq sinceramente a me che il premier andasse a pu***ne o che si facesse qualche 18enne celebrolesa come la tipa che lo chiamava papi a me non frega niente (anche se ci vedo dell’ipocrisia sul fatto che non vogliono legalizzare la prostituzione), se la sinistra non si fosse sempre attaccata a ‘ste stronzate non si sarebbe ricorso a questo, poi le intercettazioni di quella tr**a della d’addario che le ha rese pubbliche solamente perch non l’ha fatta diventare una star della TV, e ora viene pure invitata ai comizi della sinistra, ma come volete che faccia uno a fidarsi di una del genere?
    se l’avesse fatta diventare una star l’avrebbe reso pubblico, oppure quell’altra stronza dell’ex moglie se ne sata fuori ora, ma in tutti gli anni che sono stati assieme non se n’era accorta di com’era?
    non so quanto si possa capire del discorso che ho fatto, ma cercagte di capire l’incazzatura che ho verso la stirpe politica, e le leggi del c***o come questa.
    strano cmq che quando si devono aumentare gli stipendi sono tutti d’accordo, e quando parli loro dei privilegi che bhanno rispondano “lo prevede la legge” anche se una cosa ingiusta…e ora possono pure fare i loro loschi piani…tanto chi l’intercettano?
    che schifo!!!!!

  39. Il problema serio che, in uno stato che si definisce EVOLUTO e CIVILE, si discute sul fatto che sia giusto o meno approvare questa legge.
    In un paese normale

    -la legge uguale per tutti (cerca di esserlo il pi possibile)
    -la costituzione non carta igienica
    -le istituzioni non possono essere usate a proprio piacimento

    e PORCATE COME QUESTA NEANCHE LE PENSANO!!!

    Poi uno si ricorda che in italia, il paese della mafia, e capisce che non c’ limite all’ipocrisia della gente. Basta ricordare alcuni casi eclatanti:

    – senatore a vita Andreotti condannato per mafia, ma libero ed ancora in parlamento perch il reato accertato caduto in prescrizione
    – tangentopoli, scandalo in cui sono coinvolti tutti i partiti, compresa la lega (alla faccia di roma ladrona c’ addirittura un video di bossi che dichiara di aver preso tangenti)
    -il caso della loggia massonica p2

    ora non vorrei annoiare tutti per ci tengo a far capire che CE LA PASSIAMO VERAMENTE MALE!!!

    L’italia rappresenta perfettamente il declino della societ civile. Stiamo dando il via, ed il buon esempio, alla realizzazione del sogno di tutti quei balordi affamati di potere:

    siamo una massa di persone EDUCATE DA SCHIAVI che persegue il fine dei potenti (indipendentemente dall’orientamento politico).

    Non ci si rende neanche pi conto di quanto si sia caduti in basso e per farvi riflettere su questo concludo con una frase:

    LE PERSONE AI TEMPI DEL FASCISMO NON SI RENDEVANO CONTO DI ESSERE NEL FASCISMO!!!

    Ciao a tutti e forza KJ!!!

  40. io dico solo: perch quei gran signori dei piani alti non giacciono ancora lividi per le strade di roma? Saremmo 23 milioni circa contro quanti? ci arriviamo a 1000 politici? Cosa ci vorrebbe a far valere i diritti del popolo se tutto il popolo sarebbe d’accordo? Ma sembra che il suddetto non ne voglia sapere di fare niente comunque, ci sono alcuni che addirittura sperano nell’opposizione(poveri idioti)! Quanto riusciranno quei 22 milioni di persone a capire che i politici ci stanno prendendo per culo e che l'”opposizione” solo una dannata illusione? Roba da matti, basta mettere culi e tette intv a tutte le ore per qualche decennio che tutte le ostentate memorie della resistenza, degli eroi partigiani e tutte quelle stronzate simili vengano completamente sconfessate…ora l’eroe non pi un gretto assassino che pi grande quanti pi nemici ammazza, ma un idiota qualunque in una delle tante fiction idiote che si vedeno in tv, un massimo boldi, un borghesotto sfigatello mediocre, un tizio delle suonerie la cui unica occupazione quella di creare mix idioti da discoteca da mandare in tv tutto contento, per non parlare di tutte quelle stangone tettute senza un briciolo di personalit che ormai hanno fatto casa nel piccolo schermo. E’ dai tempi della demozrazia cristiana che i politici hanno fatto il gioco loro, ora siamo arrivati a questo, che delle persone che dovrebbero essere dei modelli umani comportamentali alla popolazione si lamentino perch vogliono continuare a spendere milioni soddisfando i “propri piaceri” e facendo affari loschi senza che possano essere toccati dalla legge, perch la loro privacy sarebbe compmezza, e ci sarebbe mooolto grave per idiritti umani…la “democrazia” in itala un fallimento, non si cambiati dai tempi di depretis, crispi e giolitti, il regno ha solo cambiato nome. Che delusione.

  41. Premetto subito che io NON ME NE INTENDO e non sono informato come i pi esperti.
    Faccio solo un piccolo esempio dei pi “insignificanti”: calciopoli.

    SE le intercettazioni devono essere manipolate, interpretate e sfruttate per fare in modo che i giornali e il popolo (cio la massa ignorante che parla e giudica per sentito dire) si proclamino a giudici e ottengano una “giustizia” stile Medioevo (bruciamo le streghe e cose del genere)….. allora questa legge SACROSANTA!
    Processi mediatici e cose del genere sono la rovina della civilt umana. E calciopoli stato questo. Punto.

    Poi se vogliamo ridurci a parlare di:
    -sommosse popolari (vi vorrei proprio vedere);
    -psico-nano (chi usa questo termine dimostra le sue facolt mentali);
    -anarchia (come se fosse una cosa realizzabile nel mondo);
    -“duce” (come se lo psico-nano (OPS!) valesse anche solo la minima parte del Duce (scritto con la maiuscola solo per far capire che mi riferisco a quello vero));

    Ci sono persone terremotate (sotto governi di sinistra) che aspettano la loro casa da ANNI!
    Bertolaso……. ha ricostruito l’Abruzzo in 6 mesi…….. e il massimo della riconoscenza di una certa parte di stampa stato il suo sputattanamento in modo vergognoso e indegno per fatti che non avevano la minima rilevanza (se non, appunto, quella di volerlo sputtanare in un modo o nell’altro).
    Se la “legge bavaglio” serve ad evitare questo, ripeto, SACROSANTA!

    Poi ci sono altri modi di vederla: lo sappiamo tutti che i politici sono tutti mafiosi di merda che fanno solamente i loro interessi, nessuno escluso (altrimenti non arriva fino a quel punto).
    E’ l’Italia che fatta cos. Punto.
    Avremo sempre giornali faziosi che difendono chiunque stia dalla loro parte e attacchino chiunque sia l’avversario, senza cercare il dialogo in modo civile.
    Avremo sempre i mafiosi di merda che comandano nel nostro paese…….. e se la legge impedisce che fatti inerenti a qualunque cosa di illegale vengano allo scoperto… beh, allora una VERGOGNA.

    (ps: ho citato esempi casuali anche solo inerenti a parole lette qua e l nei vostri commenti. Non voglio insultare n offendere chi ha commentanto e chi la pensa in modo differente dal mio in alcun modo e chiedo scusa se qualcuno pu aver pensato cos.)

    (pps: se ho fatto degli errori di scrittura… beh sono le 3 di notte dai!)

    1. . ha ricostruito lAbruzzo in 6 mesi.. 🙂
      http://www.youtube.com/watch?v=Q8r2srxvBQU :wassat:
      http://www.youtube.com/watch?v=Aa-IZ7Fo-9Y :blink:
      . ha ricostruito lAbruzzo in 6 mesi.. :getlost:

      1. Allora, a parte il fatto che siamo stati tutti concordi che l’anarchia in Italia irrealizzabile, Berlusconi il duce di una sega e per ora non stiamo organizzando una rivolta popolare.
        Vai a chiedere ad un qualsiasi abitante dell’Abruzzo come la sua regione sia stata ricostruita in 6 mesi! Guarda come ti caga in faccia! I video di Joe non li vedo, non vorrei postare un doppione ma guardati questo:http://www.youtube.com/watch?v=GUsMrozUKIA

      2. . ha ricostruito lAbruzzo in 6 mesi.. 🙂
        http://www.youtube.com/watch?v=eHTAVSjLkUs :wassat:
        http://www.youtube.com/watch?v=omRB-i6KZt8 :blink:
        . ha ricostruito lAbruzzo in 6 mesi.. :getlost:

  42. La legge bavaglio secondo me giusta, perch i giornalisti sono pagati per portare notizie di ogni genere che interessa la gente, quindi pubblicano il pi possibile di quello che sentono. Non ci pu essere controllo sui giornalisti se non si fa una legge cos. Tanto alla fine si verr a sapere comunque di tutto, dopo il processo se l’indagato colpevole.
    Quello che non va assolutamente bene il fatto che venga intercettato il presidente del consiglio e poi pubblicato quello che viene detto! Uno stato pu anche avere dei segreti, se il presidente avesse parlato male di uno stato, quegli idioti dei giornalisti avrebbero provocato un incidente internazionale. Mettete che parlasse con i servizzi segreti o altro se fosse successa una cosa del genere in america il giornalista sarebbe finito in galera e avrebbero buttato via la chiave.

    1. Ne sei sicuro GodGrinder? In america il presidente Nixon fu beccato proprio grazie alle pubblicazioni di alcune intercettazioni. Quindi gli americani ritengono sacrosanto dover pubblicare cose del genere. E fattelo dire da uno che li conosce bene ;-). (se vuoi un fatto recente guarda l’ex governatore dello stato di new york). Comunque ritengo giusto che i giornali debbano pubblicare le intercettazioni perch un capo dello stato ha degli obblighi e un DOVERE di trasparenza verso i cittadini. Altrimenti non fare il capo dello stato. E’ un onere dell’uomo politico che esiste dai tempi dei romani e in tutti gli altri paesi del mondo.
      La trasparenza l’unico mezzo che abbiamo per sapere se mentono o se fanno qualcosa per cui non li riteniamo pi adatti alla guida del paese.
      Senza contare comunque che nella legge non si elimina solo la pubblicazione ma anche l’utilizzo. E come gi ribadito pi volte (sopratutto dalle forze dell’ordine) sono uno strumento fondamentale per le indagini. E la parola giusta “eliminare” perch per le restrizioni che sono state poste alle intercettazioni le hanno rese inutili; in pratica come dire “si possono usare le intercettazioni solo durante le notti di luna piena” -.-‘ INUTILE!
      Devo per riconoscere che sono d’accordo sul dover porre delle regolamentazioni sulle pubblicazioni: perch purtroppo i giornalisti (sopratutto quelli faziosi) tendono a pubblicare solo parti, o addirittura solo frasi, dei discorsi intercettati a seconda di come vogliono far apparire alla gente un personaggio pubblico. Quella strumentalizzazione.
      Insomma le intercettazioni sono essenziali e vanno pubblicate evitnado che vengano modificate per essere strumentalizzate.

      In pi come hai detto vale sempre il principio che se non hai nulla da nascondere non te ne pu venire alcun danno

    2. L’utenza del presidente del consiglio e presidente della repubblica non vengono e non possono essere intercettati :D.

      Se poi lui chiama utenti che delinquono e sotto intercettazione un altro discorso.

      Ultima cosa “Tanto alla fine si verr a sapere comunque di tutto, dopo il processo se lindagato colpevole”. Mettiamo caso che un politico sia indagato per favoreggiamento alla mafia ed il processo dura pi di 5 anni (esempio dell’Utri) tu potresti votarlo ed appoggiarlo senza sapere ci che ha fatto e ci per cui indagato.
      E se fosse il tuo banchiere? Se fosse il capo di un’azienda tipo Parmalat? Se andassi in una clinica tipo Santa Rita che operava i sani?

  43. La legge in s sbagliata. Per i giornalisti (la CASTA dei giornalisti) dovrebbe darsi una regolata: se siamo arrivati al punto che tanti italiani sono d’accordo con questa legge per colpa di gente come loro che, per vendere qualche copia in pi, infarciscono i giornali di intercettazioni usate per mero gossip. Avete mai sentito o letto (salvi rari casi) quello che dicono dei mafiosi o dei criminali? Io ho letto solo di X che fa a prostitute o Y che in macchina parla di suo figlio morto (la Franzoni) o che commenta il fatto di cronaca (i due di Erba). Pubblicare le parole della gente che ride sul terremoto SACROSANTO, pubblicare quelle di gente che ammette di fare qualcosa di “sbagliato” che non c’entra nemmeno con il reato che gli contestato… no.

    Poi… beh, chi non ha niente da nascondere non ha problemi. Ma, anche qui… mia madre, che non ha nulla da nascondere, diventerebbe matta all’idea di essere intercettata (ma lei odia in maniera assurda anche i siti web in cui devi dare i tuoi dati per registrarti – vedi mail provider o similia); a me (ammetto di non usare pi il telefono se non per gli sms, ormai) non fregherebbe un cispo se qualcuno mi sente sparare cavolate, commentare manga o inventare assurde fanfiction via telefono con un’amica. XD

    1. intervengo perch vorrei chiederti questo: vorresti una legge per dettare il palinsesto dei giornali? Cosa centra tutta la prima parte con le intercettazioni?

      Ricordo inoltre che si viene intercettati SOLO per le indagini, se tua madre non delinque non deve preoccuparsi.

  44. Bavaglio di merda. Questa la summa di come il potere venga usato in Italia. Dalla legge sulle televisioni degli anni ’80, alle gare per gli appalti pubblici, fino ad arrivare alle leggi ad personam.. Alcune persone si stanno comprando l’Italia per pochi spiccioli e distraggono l’elettorato con schermaglie ideologiche destra vs sinistra vecchie di 50anni.
    Svegliatevi, informatevi, protestate e votate con coscienza: nella vita non esistono solo i manga.

  45. direi che sarebbe ora di buttare fuori qui pezzi da museo di politici che abbiamo.
    si sentono troppo protetti per fare ci che giusto sarrebe ora di fargli capire che non sono invincibili.

  46. una legge che limiti i giornalisti specialmente in italia un atto dovuto. mentre totalmente insensato il voler limitare le indagini e rallentarle.
    il primo voluto con qualche gradazione anche dall’opposizione o almeno dovrebbe, il secondo appoggiato soltanto da coloro che temono la galera con conflitti spesso anche nella stessa maggioranza.

  47. Non trovo nulla da aggiungere ai gi 103 commenti che ho letto e che approvo ciecamente per non parlare dei post di youtube…sottolineo solo l’importanza che la vera informazione ha sulle persone che vivono in una societ come la nostra per rispettare l’ordine della stessa e per creare idee nelle medesime persone….la mancanza, o, l’eventuale limitazione di questa (l’informazione) non pu che nuocere al nostro paese….ringrazio komixjam che trovo un sito che non si limita alla sola pubblicazione di manga/anime (che quello per cui nato) ma che si dimostra sempre pi un luogo di informazione (per l’appunto) serio, composto da gente sveglia e intelligente…ci fosse gente come voi al parlamento… :ninja:

  48. Non ho letto tutti i commenti, dir solo la mia: nessuno dovrebbe essere “sputtanato” dalla stampa prima di risultare colpevole davanti ad un giudice. Pubblicare le intercettazioni di qualcuno in fase di indagine , oltre che illegale, sbagliato. E’ sbagliato perch permetterebbe ai giornali di creare dei mostri da dare in pasto al popolo come capri esiatori quando i veri colpevoli stanno da altre parti.
    In fase processuale, poi, si potranno pubblicare tutte le intercettazioni che si vorranno, quindi non vedo nessun favoritismo, solo la tutela dei diritti fondamentali di chiunque venga inquisito che sempre innocente fino a prova contraria.

  49. bhe come ha gi detto admin nell’articolo i pro alla legge bavaglio sono solo i diretti interessati. io nn sono molto d’accordo. anche se le intercettazioni violano la privacy della gente sono molto importanti per contrastare il crimine organizzato. anche se c’ da dire che i primi criminali sono proprio i nostri politici, sia di destra che di sinistra

  50. secondo me dipende da che parte si st sinceramente xD…nulla toglie che la legge sia strutturata male, perch il bavaglio andava messo, ma non a tutto…

    mi spiego meglio… giusto che i cittadini siano al corrente di quello che accade…ma non giusto che i cittadini vengano a sapere di quante volte uno si pulisce il culo in un giorno e cos via (penso che a nessuno piacerebbe essere intercettato quando parla col suo medico di cose personali)…un po’ come successo con calciopoli: i giornalisti hanno pubblicato di tutto anche ci che non centrava niente con lo scandalo <— ed questo che dovrebbe essere veramente punito… :happy:

    1. Esatto… Per, su che base poi si potrebbe concedere ad alcuni il diritto di pubblicare e ad altri sconsigliarlo? Bisognerebbe fare una legge che dia un aiuto al paese, non che lo tiri gi…
      Cos si d una botta anche alla lotta al crimine… ma fortunatamente viene colpito il mondo del gossip. Ma mi chiedo, qual la cosa pi importante fra le due?! Bisognerebbe strutturare la legge in un altro modo, ma per ‘certe persone’ l’importante salvarsi il culo, niente altro :getlost:

      1. beh la base : questo ha fatto qualcosa di sbagliato e dice “vendiamogli st merda cos muoiono tutti e scriviamo fuori che succo di frutta” bisogna pubblicarlo…ma non giusto pubblicare dialoghi non inerenti all’accusa come ho portato gli esempi prima e che ora come ora succedono…

        e comunque inutile scaldarsi tanto…almeno adesso c’ qualcosa di buono che pu fare la sinistra quando salir al potere xD e cio modificare questa legge :D…se non lo far, avrete (perch io lo so gi xD) finalmente la conferma che: destra = sinistra = si fanno tutti i loro porci comodi :happy:

      2. Se parli di me, lazza, sappi che non mi sono scaldato 🙂
        Comunque concordo, bisogna scegliere il meno peggio, se possibile…

  51. Basta leggere nella Costituzione Italiana scritta nel 1947 circa, l’articolo che di per se dice che tutto ci che sta accadendo ANTI- COSTITUZIONALE, ovvero parlo dell’articolo 21 della Costituzione della Repubblica Italiana, il quale dice che: <>, per anche giusto dire che a volte i giornalisti parlano di cose che farebbero meglio non scrivere sui giornali, perch inutili per l’informazione del singolo cittadino!

    P.S: per me deve essere giusto leggere nei giornali che caio e sempronio sono indagati perch hanno fatto qualcosa di illegale e/o immorale ( ormai tutto immorale) o appartengono a qualche associazione mafiosa oppure che evadono il fisco, scoperti perch intercettati a parlare con qualche pezzo grosso! Queste sono piaghe della nostra TERRA in cui viviamo, che sono sempre esistite e che non dovrebberlo! Ma ci che penso molto utopistico e non si avverer mai! Cmq c’ tanto da scrivere e si perderebbero giorni per descrivere tutto il male che si vede qui in ITALIA, anche se sono siciliano e l’assenza delle istituzioni governative si sente da molti anni!

  52. Solo perch renderebbe pi difficile rintracciare i mafiosi, persone che lavorano in associazioni dedite a delinquere, ossia a produrre danno contro lo stato, i cittadini e l’ambiente in cui questi operano e vivono per tornaconto personale o di pochi.

    Quando la radice marcia anche la pianta sar destinata a marcire: se chi ci governa per primo pro ad una legge simile, questo ci dovrebbe dare MOLTO, ma MOLTO da pensare.
    Mettendo da parte ogni tipo di giudizio moralistico (che spesso pi utile a confondere le idee che non a schiarle) vi chiedo se a voi sembra giusto che chi sta ai vertici dello stato non prenda provvedimenti davvero seri per curarsi del bene di chi sta sotto, di chi anche, stupidamente in questo caso, l’ha posto al governo.

    Quello di cui ha bisogno L’ITALIA, il nostro paese, di un bel giro di vite! Riforme che puntino a migliorare l’influso economico positivamente (puntando sulle risorse rinnovabili ad esempio, incentivandole dall’alto), che puntino amigliorare la condizione sociale dei cittadini e anche degli immigrati (concedendo a chi lavora in italia speciali permessi di soggiorno, dando aiuto a chi si mostra meritevole e punendo, anche severamente, chi viola la legge in un circolo virtuoso), che puntino a ripulire la foce da ogni impurit (unico modo liberarsi di tutti i ministri e senatori di vecchia leva, di quei politici ultracentenari che ci governano, favorendo l’entrata in politica dei giovani anche pi di 40 e 50 anni [se si vogliono chiamare giovani]).

    io dico “NO!” A questa legge ma dico NO! anche a tutte le altre “schifezze” che ci circondano e che facciamo finta di NON VEDERE pur sapendo che ci sono ed esistono!!!

    1. Penso che sia ora di prendersi le proprie responsabilit! Perch se non lo faremo adesso un giorno comunque ci toccher farlo. Di questo ne sono sicuro!

  53. SOLO 1 telefonata tipo come esempio:
    _tizio:-Ciao socio come butta?
    _caio:-Tutto bene, anzi meno male che mi hai chiamato ho per le mani un materiale!!
    _tizio:-Ma daai! e a quanto lo fai?
    _caio:-70euro al pezzo ti serve?
    _tizio:-stai malee! passo a prenderla subito!! lasciamene 10grammi da parte!!
    _caio:-bella ti aspetto in via Marconi 17 sotto casa in pratica!

    con questa legge telefonate del genere potranno essere fatte tranquillamente!!
    Io NON sono un opinionista NON sono un blogger NON sono iscritto in partito politico
    e se questa legge passa NON mi conviene essere un onesto cittadino!!

    Se il Presidente del Consiglio dei Ministri
    ritiene che una legge
    che permette di fare telefonate come come quella qui sopra
    sia Sacrosanta…
    bh perche non farla retro-attiva si risolverebbe subito il problema delle carceri affollate!!!

    VERGOGNA quello che provo ad essere Italiano!!

    1. Beh se fosse imputato per reati come lo spaccio sicuramente la legge sarebbe retro-attiva!

  54. KIRA la soluzione!! 8)

  55. oramai non esiste pi l’italia per cui molti sono morti e che molti altri hanno sognato… le atrocit del fascismo sono state completamente dimenticate e nuovi mussolini bussano alle porte senza che nessuno faccia nulla per fermarli… italiani smettetela di guardare con chi se la fa quella velina o quel calciatore e aprite gli occhi a quello che di importante c’ in questo mondo… la libert per cui i nostri bisnonni sono morti…

  56. Premetto che la politica che vedo mi fa schifo.

    Sono generalmente in disaccordo con questa legge.
    L’unica cosa che invece a me sembra giusta la limitazione della divulgazione di notizie se poste sotto segretezza giudiziaria.
    Se viene stabilito che un indagine ha bisogno di segretezza per essere svolta o che un processo non deve essere reso immediatamente pubblico, i giornali devono rispettare tassativamente questa decisione.

    Vi porto un paio di esempi (inventati) che secondo me mettono in luce questo bisogno:
    – Una persona importante collabora con la mafia e per le indagini c’e’ bisogno di raccogliere prove utilizzando le intercettazioni. Se un giornalista spiattella pubblicamente queste intercettazioni, la persona indagata puo’ prendere provvedimenti ed evitare di esporsi come avrebbe fatto a cose normali. Risultato: indagini a puttane.
    – Una persona viene indagata per una vicenda di stupro (la persona in questione totalmente innocente). Un giornalista, prima che la persona sia stata dichiarata totalmente estranea ai fatti, spiattella tutto pubblicamente. Risultato: la persona in questione potrebbe veder distrutta la sua vita prima che il processo termini.

    Il fatto che la giustizia non funzioni un altro paio di maniche, io qui mi limito a denunciare il problema della violazione di un giusta decisione da parte di chi conduce delle indagini.

    Ovviamente se viene stabilito che ad un certo punto non piu’ necessaria la segretezza, i giornali posso pubblicare le informazioni fin’ora raccolte senza nessuna limitazione.

    Ditemi voi se quello che ho detto puo’ aver senso.

    1. Ha oltremodo senso quello che hai detto!
      Sul fatto che negli esempi da te citati la persona indiziata riceva danno dalla” violazione del principio di segretezza” da parte della stampa non c’ dubbio.
      Per lo hai ammesso anche tu che generalmente sei in “disaccordo con questa legge”.

      Io la vedo un p come la “riforma giudiziaria” in cui dentro al progetto legge vi erano degli emendamenti buoni,o meglio, virtuosi, utili a “riformare” il caos nel modo giusto e altri fatti apposta per chi ci governa e quindi sbagliati fondamentalmente ma non solo per questo, anche perch permettevano ad altre persone con reati simili di farla franca, spesso evasori fiscali di grandi somme…. Idem per questa legge. Vi sono sicuramente degli emendamenti virtuosi al suo interno, ma se nel suo complesso sono pi forti (e non di pi, fate attenzioni io parlo di QUALIT non di di QUANTIT) quelli “viziosi”, allora non c’ nemmeno da ragionarci su e bisogna contrastare un simile progetto di legge.

      ragazzi, l’unica cosa a cui dovete pensare se davvero secondo voi “il gioco vale la candela” ? In un senso stretto di utilit e bisogni, privo di inutili moralismi o “beghe” personali .

  57. “Intercettazioni: Onu, ddl Italia va abolito o rivisto”

    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/politica/2010/07/12/visualizza_new.html_1852123110.html

    PORCA MISERIA LO DICE ANCHE L’ONU ! ! ! !

    1. Ringrazio Gilles per aver postato un altro elemento a favore della mie tesi (vedi commenti sopra) .
      Chiunque fosse in dubbio sulla INCOSTITUZIONALIT del ddl pu ora, con ampio margine di certezza, vederlo dissipato.

    2. Prego Filippo, l’ho trovato su Facebook e ho pensato subito a questo dibattito su kj

  58. Mamma mia ragazzi…pi leggo queste cose e pi credo che si debba tentare di fare qualcosa, di non starsene con le mani in mano…occorrerebbe in qualche modo unire tutti coloro che vorrebbero cambiare la politica attuale e che ritengono sacrosanti e inviolabili i diritti sanciti dalla costituzione e far in modo che essi riescano a far sentire la loro voce…
    ho pi volte provato a pensare (a livello teorico, non che io sia in grado di fare chiss cosa) a come si potesse fare questa operazione, se tramite un sito internet, l’apertura di un nuovo giornale o di un nuovo canale televisivo…ma qualsiasi cosa mi sembra irrealizzabile. Ci che si dovrebbe fare , secondo me, che da qualche parte venissero discusse le varie cose che accadono (come questa proposta di legge), mettendo in luce tutte le cose che si possono sapere riguardo ad esse, non solo quelle poche che dicono i telegiornali, facendole, per imparzialit, commentare a persone con opinioni opposte. Insomma, bisognerebbe invitare i cittadini ognuno a ragionare e farsi un’opinione sulle cose che accadono, senza seguire ciecamente quello che dice il leader politico che ognuno segue.

    Spero si sia capito qualcosa di quello che ho detto…xD

    Comunque in confronto alle ipotesi che ho fatto mi sembra quasi pi realizzabile fare uno shinra tensei sul parlamento, come ha proposto nini xD.

    Ciao ciao!

  59. penso che poki abbiano letto il ddl intercettazioni..
    xke se qlkno lo avesse fatto nn parlerebbe di favorire mafia ecc, visto che esplicitamente scritto che esso nn viene applicato per i reati di mafia, terrorismo e latitanza….
    ed anke x qnto riguarda l’uso delle intercettazioni, e falso che nn si potranno piu fare.. semplicemente x farle bisogner richiedere un permesso scritto che deve essere convalidato da 3 giudici differenti.. come succede in molti stati del mondo….
    i reati x cui nn si useranno piu le intercettazioni sono quelli con pene inferiori ai 5 anni, ma sono quasi tutti reati amministrativi e non penali (che poi x un omicidio a qlkno danno 20 anni e se ne fa solo 3, e un altro paio di maniche)
    smettetela di parlare dopo aver letto link su facebook… e leggetevi x conto vostro il ddl.. anke se e un papiro in pdf lungo 70 pagine…

    la parte che nn va del ddl e quella che parla delle pubblicazioni (che poi e quella che nn ha avuto il consenso dall’ONU)
    ma inventare che il ddl favorisce la mafia solo x screditarlo xke “nn piace” la 2 parte, quella sulle pubblicazioni (ed anke li, ne avete scritte di fesserie eh) nn mi sembra corretto…

    1. beh non che ci si potesse aspettare altra opinione da uno che di sua spontanea volont scrive nel peggior itaGliano possibile “poki xke qlkno nn anke x qnto riguarda piu” ecc…
      leggiti tu i contenuti dei 5 link (soprattutto il primo) di questa pagina scritta da un elettore di DESTRA:
      http://www.polisblog.it/post/8109/legge-bavaglio-cinque-link-per-capire-il-ddl-alfano-intercettazioni
      PS che per quanto riguarda le intercettazioni per reati di mafia possono essere fatte solo su persone sulle quali gi pendono gravi indizi di colpevolezza (come per gli altri 4 reati che hai detto) e quindi diventerebbe illegale intercettare – la butto l – un primo ministro dalle cui telefonate si potrebbe avere una prova certa di collusione con la mafia :whistle:

      1. auhauahua che pena che mi fai, visto che mi attacchi per come scrivo.. sai com’… di certo non devo dare conto a te, visto che nn sei un mio professore, qsta non un aula e questo non un testo formale che dovr essere letto di fronte a milioni di persone.. per cui se voglio scrivere cmq, xk, nn, qsto, np, btw ecc sono libero di farlo…attaccarmi per cose come questa denota enorme insicurezza.. tipico di chi non sa cosa rispondere.. qui fa caldo, devo vedermi 2 puntate di bleach e poi devo uscire con i miei amici, xcui se riesco a risparmiare 2 decimi di secondo scrivendo xke invece di perch, ben venga ^^
        P:S. attaccare uno per come scrive e poi cominciare una frase con “che per quanto riguarda” non il massimo sai?
        punto 2: avevo gia pregato di non linkare (ops, nn italiano e neanche inglese… madonnina, adesso mi metti 2? :cheerful: ) e di leggervi il ddl x conto vostro, in modo da farvi un opinione personale, e non parlare tramite altri che vi dicono cosa pensare.. evidentemente credevo di parlare con persone un po piu mature che, come si dice dalle mie parti, non si appendono alle …. cavolate… e ricercassero la verita senza farsi influenzare dal loro credo politico… vaaaaaaaaaaaaab.. errore mio, kiedo venia (si, kiedo col k :kissing: )
        punto 3: quello che dici sul reato di mafia ecc, falso… se te lo leggi invece di ripetere a pappagallo cio che senti in giro, vedrai che x i reati di mafia la legge resta invariata e nn vengono applicate limitazioni.. se lo vuoi accettare bene, senno continua a trovare varianti della stessa bugia.. quello che dici tu e cio che si dovra ottenere x altri reati…
        e cmq se pendono gravi indizi di colpevolezza, il tipo in questione viene arrestato direttamente.. probabilmente ti confondi con “gravi sospetti” di colpevolezza xD
        detto qsto mi ritiro tanto la discussione era gia abbastanza sterile prima, figuriamoci adesso che per smentirmi andrai a cercarti link assurdi o kiakkiere varie.
        buona giornata (o serata che dir si voglia) a tutti..

      2. (visto il modo in cui mi hai risposto)
        peccato… potevi semplicemente accettare il tuo torto ed evitare di tornare a farti spu$%&are una seconda volta ma probabilmente ne sentivi la necessit: forse sei masochista, oppure solo stupido.
        intanto: uno che ignorante di suo perdonabile nel senso che va solo compatito ma uno che (dice di essere) intelligente con un cervello e non analfabeta, ma sente l’irrefrenabile bisogno di deturpare la propria lingua madre con k ed abbreviazioni va solo biasimato… anche perch ci una mancanza di rispetto nei confronti degli altri lettori che non sono i suoi compagni di chat dodicenni. quello che tu ritieni essere un mio errore (ma non ero io quello che si attaccava alla scrittura degli altri per criticare?!) forse era solo troppo sottile: “post scriptum che per quanto riguarda” d’ora in poi cercher di non scrivere in modo troppo difficile…
        va beh, poi: proprio per il fatto che ho gi letto quelle “70 pagine” da me mi sono messo a risponderti, sar che non sono bravo a parlare come altre persone oppure sono solo pigro ma nelle 5 pagine riportate da uno di DESTRA, e lo sottolineo, che ti ho detto di leggere (ma tu no: sicuramente un Dio come te non ha bisogno di leggere ci che scrivono i miseri mortali) venivano smontati tutti i punti, facendo riferimento a precise norme contenute nella legge, anzi ddl, che gli ignoranti (nel senso buono, cio che non sanno e non per colpa loro, ma per essere gi nati con una mente limitata) come te negano… tu non vuoi che ti si riportino frasi prese da altre pagine ma se non le leggi da te allora la prossima volta dovr per forza farlo e star a te l’onere di dimostrare che tali considerazioni VERE in quanto basate sui provvedimenti contenuti nel testo del ddl siano in realt false…
        ma scommetto che tornerai a ripetere di nuovo le stesse cose che hai detto sopra o persino cose che ho detto io prima su di te, dimostrando inequivocabilmente che sai soltanto parlare (non dico “scrivere” perch quello non lo sai proprio fare per niente) ma quando si tratta di cose concrete tutta la tua baldanza svanisce o, meglio, resta solo quella: tutto fumo e niente arrosto… torna a ripetere la figuraccia mi raccomando :happy:

  60. ovvio che torno, ma non per continuare a parlare del ddl, visto che tanto non hai nemmeno capito che il mio intento non era difenderlo a spada tratta.. semplicemente volevo smentire 2 o 3 grandi balle che erano state dette (e che continuano a dire in giro), e invitare la gente a leggerselo prima da soli e poi leggere i commenti dei vari giornalisti ecc…
    cmq (anzi btw, cosi non rovino la tua cara lingua :kissing: )
    1 sputt… are una 2 volta? e la 1 sarebbe stata……………………? voglio vedere la 3 adesso allora :wub:
    2 non vedo come le abbreviazioni siano mancanza di rispetto verso gli altri.. quando scrivi sms alla tua ragazza scrivi comunque al posto di cmq xke altrimenti lei si offende? bah!
    3 nn si tratta di essere “troppo sottile”.. si tratta che post scriptum si scrive per introdurre un affermazione aggiuntiva alla fine di un testo o concetto ed equivale ad un punto, o al massimo ad un punto e virgola o 2 punti e di regola si dovrebbe scrivere
    “Post Scriptum
    Che per quanto riguarda….. ecc”
    e questo un errore in quanto una nuova frase non si comincia mai con “che per quanto” ^^
    se poi nei lunghi anni di studio ti hanno insegnato il contrario, povero te 🙂
    io nn ho attaccato te x la tua scrittura, ho semplicemente fatto notare che attaccare qualcuno e poi commettere a tua volta errori di sintassi non e bellissimo^^ se poi insisti su questa riga mi attacher anche io appena salterai un accento o scriverai una lettera per un’altra xD
    ………….. anzi.. lo faccio adesso, giusto per dimostrarti che io forse non so scrivere, ma tu non sei da meno!!! 🙂
    3.1 “o: uno che ignorante di suo perdonabile nel senso che va solo compatito ma uno che (dice di essere) intelligente con un cervello e non analfabeta, ma sente lirrefrenabile bisogno di deturpare la propria lingua madre con k ed abbreviazioni va solo biasimato”<——— qualche virgola al posto giusto avrebbe reso il testo piu comprensibile.. ma lo so, il tastino che non ha funzionato, non sei tu che te ne sei dimenticato^^
    3.2 "post scriptum che per quanto riguarda dora in poi cercher di non scrivere in modo troppo difficile<—– anche qui separare le due frasi averbbe reso la lettura piu piacevole^^
    3.3 "da me mi sono messo a risponderti" <—– un p cacofonico non trovi?
    3.4 "gli ignoranti (nel senso buono, cio che non sanno e non per colpa loro, ma per essere gi nati con una mente limitata" <—- questa una vera caduta di stile!!!! quindi se io ti faccio qualche domanda di astrofisica e tu non mi rispondi (fose perch nn la studi) vuol dire che hai una mente limitata? che sei un essere inferiore? mi piace come ragioni!!! 😆
    3.5 "sui provvedimenti contenuti nel testo del ddl siano in realt false
    ma scommetto che tornerai…." <—– cominciare un nuovo capoverso con una congiunzione avversativa? questo si che rende felici i prof di itaGLiano ^^^^^^^
    3.6-7-8-9 ecc.. <—– ehm…. le maiuscole dopo i punti? ce le dimentichiamo? guarda che la trovo una mancanza di rispetto nei miei confronti :cwy:

    mi dispiace ma non puoi permetterti di fare il professore, non sei al livello di Montale, Pasolini, Dante o altri grandi della letteratura… non sei neanche al livello di poter scrivere un testo da pubblicare sul giornalino della chiesa^^
    di certo io non sono da meno, non mi sono mai considerato un dio in terra o un luminare della lingua italiana, ma a differenza tua non avrei mai risposto a una discussione con uno sconosciuto esordiendo con l' evidenziare gli errori grammaticali (anke se di errori grammaticali non si puo parlare..sicuramente non si possono utlizzare in documenti ufficiali, ma sono termini ormai diventati di uso comune, e tra qualche anno verranno pubblicati anche sui dizionari, che ti piaccia o no…)…
    ne tantomento avrei ipotizzato la stupidit di un mio interlocutore… mi sono solo limitato a dirti quanto mi facessi pena (cosa che confermo nuovamente..)

    detto qsto mi ritiro nuovamente (si, lo so.. mo te ne uscirai con roba del tipo "eh non hai risposto sul ddl, epic fail, bla bla bla e cose di questo tipo… quello che dovevo dire l'ho detto in cima, se ti sta bene ok, senno ciao)
    rinnovo i miei saluti a tutti , buona serata/giornata

    1. ah si, ho confuso esordiendo con esordendo e probabilmente altre chiacchiere del genere… kiedo scusa a chiunque si dovvesse sentire offeso (probabilmente solo tu)…. attaccami anche su quello :wub: :wub: :wub: :wub: :wub: :wub: :wub:

      1. In attesa degli emendamenti, annunciati ieri dal ministro Alfano al Quirinale, cosa prevde, in realt, la “legge bavaglio” approvata al Senato.
        Cosa cambier se il ddl intercettazioni approvato a Palazzo Madama dovesse diventare una legge dello Stato?
        I punti di maggior rilievo sono due.
        La prima grande differenza riguarda lo strumento delle intercettazioni nelle indagini condotte dai pm e realizzate dalla polizia giudiziaria.
        La seconda la censura imposta a giornalisti ed editori, con forti limitazioni alla libert d’informazione.
        Chi pu essere intercettato?
        Oggi per mettere sotto controllo un’utenza telefonica ci vuole l’autorizzazione di un magistrato, nel caso in cui stia indagando qualcuno, sospettato di aver commesso un reato.
        Con le nuove norme potranno essere intercettate solo le persone su cui pendano gravi indizi di colpevolezza e solo per alcuni reati: mafia, terrorismo, sequestro di persona, lo stalking e quelli puniti con pi di 5 anni di reclusione,
        La durata delle intercettazioni
        Attualmente i telefoni possono essere messi sotto controllo per tutta la durata delle indagini preliminari. Con il ddl approvato dal Senato il limite 75 giorni. Se ci sono ragioni motivate il pm pu chiedere al gip una proroga di tre giorni in tre giorni. Per i reati pi gravi, si pu prorogare per 40 giorni, pi altri 20 ancora prorogabili.
        Le intercettazioni ambientali
        Oggi gli investigatori possono piazzare microfoni in luoghi pubblici e privati, fino alla fine delle indagini. Con la nuova legge niente pi microfoni piazzati in casa o in auto. Le cimici saranno consentite al massimo per tre giorni, prorogabili per altri tre.
        Le nuove regole se diventassero legge si applicherebbero anche ai processi in corso. Quindi, se nell’ipotesi dell’accusa di processi gi avviati fossero state raccolte delle prove a carico degli imputati con intercettazioni e registrazioni ambientali regolarmente autorizzate con le vecchie regole, non avrebbero alcun valore, qualora fossero fuori dal tetto dei 75 giorni per le prime e dei 3 giorni per le seconde.
        Addio ai processi della cricca.
        Silenzio imposto ai magistrati
        Oggi il pm pu andare in tv a parlare dell’inchiesta di cui titolare. Se il ddl intercettazioni diventasse legge se lo facesse potrebbe essere sostituito dal capo del suo ufficio.
        Niente pi telecamere neppure durante i processi pubblici. Oggi basta l’accordo del giudice che presiede l’udienza in questione. In futuro dovrebbe per registrare immagini e parole dovrebbe servire l’assenzo del presidente della corte d’appello.
        Censura ai giornalisti
        Attualmente se il giornalista pubblica delle intercettazioni, su cui pende il segreto istruttorio, rischia un mese di carcere evitabile pagando 281 euro di ammenda. Nessuna multa prevista per gli editori.
        Con le norme future il giornalista non pu pi pubblicare atti delle inchieste in versione integrale fino al termine dell’udienza preliminare. Le intercettazioni, invece, non potranno essere pubblicate n integrali n in forma di riassunto fino al processo.
        Nel caso in cui infrangesse questa regola il cronista rischierebbe un mese di carcere evitabile con una multa di 10 mila euro.
        Gli atti delle indagini, invece, potranno essere pubblicati non tra virgolette ma solo con un riassunto.
        Stangata sugli editori
        Per gli editori, invece, ci sarebbe una multa di 300 mila euro se pubblicano brani testuali di intercettazioni, 450mila euro se si tratta di intercettazioni di persone estranee ai fatti.
        Punite le talpe
        Oggi chi passa alla stampa intercettazioni o atti coperti dal segreto istruttorio rischia fino a un anno di carcere. Con le nuove norme si arriver a un massimo di pena di 6 anni.
        La norma D’Addadrio
        Attualmente chiunque pu registrare una conversazione di nascosto, come ha fatto la escort Patrizia D’Addario a Palazzo Grazioli con berlusconi o come fanno spesso Striscia la notizia e Le Iene.
        Con il ddl intercettazioni queste registrazioni sono permesse solo a giornalisti professionisti e pubblicisti, o se c’ di mezzo la sicurezza dello Stato.
        Per gli altri carcere da 6 mesi a 4 anni.
        La norma salva prete
        Oggi se viene intercettato un sacerdote il pm non ha nessun obbligo di avvertire le autorit ecclesiastiche. Con le nuove regole il magistrato dovr avvertire la diocesi; se l’intercettato un vescovo bisogner avvertire la segreteria di Stato vaticana.

        I dieci punti che proprio non vanno: dalla sostituzione del pm indagato (che rischia di innescare una serie di denunce strumentali) al tribunale collegiale che comporter enormi difficolt organizzative, alla questione dei tabulati, che oggi si acquisiscono con semplice routine e domani sar un procedimento complicato, al problema interpretativo dei gravi indizi di reato che ora non si capisce pi, dopo le ultime modifiche del Senato, se le condizioni stabilite per i reati ordinari valgono anche per mafia e terrorismo, allinvio di tutti gli atti dindagine dalle procure ai tribunali del capoluogo, il che significa un traffico immane di faldoni ogni 15 giorni ed utopia.
        Infine la questione poco raccontata dello stralcio, che significa mantenere segreta una intercettazione quando ha fatto scoprire un nuovo reato e dato il via a una nuova inchiesta: la legge ora vieterebbe di effettuare stralci, cio tenere segreto alcunch, e quindi si regalerebbe allindagato la notizia che sotto indagine. Ma Piero Grasso individua anche un altro problema non da poco: se in sede di udienza preliminare o di dibattimento si formula in maniera differente un reato, le intercettazioni non sono pi utilizzabili, perch autorizzate per altro fatto. Sarebbe gravemente minata lefficacia dellazione investigativa e processuale. Una raffica di osservazioni che pesano come macigni.
        Lipotesi di astensione del giudice e la sostituzione del pm indagato presenta due punti critici, perch prevede che il procuratore della Repubblica riceva informazioni dal Capo dellufficio che sta indagando, con una anomala violazione del segreto dufficio che, in alcuni casi, potrebbe essere causa a sua volta deleteria per lattivit dindagine; e poi ricollega alla semplice iscrizione nel registro degli indagati, che atto dovuto a seguito, per esempio della denunzia di una delle parti, la sostituzione del pm, con effetti gravissimi sullandamento del processo. Facile immaginare il succedersi di denunzie strumentali per ottenere la sostituzione del pm che sta facendo il processo e che di solito lunico che lo conosce bene, nei casi pi difficili e delicati a cominciare da quelli di mafia e terrorismo. Peraltro, la previsione incongrua perch le notizie segrete non sono mai in possesso solo del m, ma anche di molte altre persone (polizia giudiziaria, consulenti, personale amministrativo, persone informate sui fatti ecc.) per cui le cosiddette fughe di notizie possono essere responsabilit di soggetti diversi dal magistrato.
        Innanzitutto, una serie di condizioni assai rigide per leffettuazione di intercettazioni e videoriprese e per lacquisizione di tabulati di traffico telefonico e telematico. Queste condizioni valgono, a differenza che nel testo precedente approvato dalal Camera, anche per i reati di mafia e terrorismo, la cui disciplina verrebbe cos notevolemnte modificata (in peius) rispetto alla situazione attuale. Tali modifiche avranno un effetto gravissimo in senso negativo sulle relative indagini che subiranno una forte limitazione. Questo effetto sar ulteriormente aggravato dal fatto che le stesse condizioni valgono, ovviamente per tutti gli altri reati, compresi i cosiddetti reati spia (ovvero usura, estorsione e riciclaggio).
        La nuova norma equipara la disciplina dellacquisizione dei dati di traffico telefonico e delle videoriprese a quella delle intercettazioni di conversazioni nonostante le profonde differenze e la ben diversa invasivit tra i due strumenti dindagine. La decisione di richiedere lautorizzazione del Tribunale collegiale, inoltre, non tiene conto della realt delle cose e cio dellaltissima frequenza con cui necessario ricorrere a tale strumento e dellassoluta urgenza con cui necessario provvedervi nellattuale situazione di una societ caratterizzata dalluso delle telecomunicazioni. Tanto vero che appena qualche anno fa il legislatore aveva dovuto correggere la norma precedente che prevedeva sempre lintervento del Gip e attribuire al Pm il potere di acquisire i tabulati se relativi solo agli ultimi due anni.
        Rischiano di diventare inutilizzabili (secondo uninterpretazione pi che plausibile) tutte le riprese fatte dalle telecamere disseminate, con grandi spese, proprio per ragioni di sicurezza, nelle nostre citt, qualunque sia la condotta delittuosa, anche gravissima, che dovesse venire registrata. Inoltre, richiedere lautorizzazione giudiziale anche per tali attivit rappresenta un obiettivo fattore di compressione di uneventuale, autonoma iniziativa degli organi di polizia giudiziaria. ()
        Lautorizzazione alle intercettazioni attribuita al Tribunale collegiale, invece che al giudice della fase in cui si trova il provvedimento e quindi di regola al Gip, per tutelare maggiormente la privacy. Sul piano organizzativo, lattribuzione al Collegio di questa nuova competenza comporter enormi difficolt. Un qualsiasi provvedimento in questa materia, infatti, determiner lincompatibilit dei magistrati che lo avranno adottato a trattare il procedimento in qualsiasi fase successiva. Per grandi processi di mafia, per i tribunali medio-piccoli, sar impossibile formare i collegi giudicanti, perch si dovranno coprire turni e ferie.
        Inoltre, ogni richiesta di intercettazione, ripresa video e acquisizione di tabulati esige, secondo questa nuova legge, linvio di tutti gli atti di indagine al tribunale. Un aggravio enorme e sostanzialmente inutile per le strutture gi al collasso degli uffici giudiziari.
        La modifica dei termini delle intercettazioni (art.267 c.p.p.): appare assolutamente irrazionale, immotivata e soggetta a rilievi di costituzionalit sotto il profilo dellazione penale, la previsione di termini iugulatori previsti in 30 giorni, prorogabili di altri 15, e solamente in caso di nuovi elementi, specificatamente indicati, di ulteriori 15 giorni. Se poi emerge lesigenza di impedire che lattivit delittuosa venga portata a conseguenze ulteriori ovvero che siano commessi nuovi reati si pu ottenere unulteriore proroga di 15 giorni. Infine in caso di ulteriori elementi si andr di tre giorni in tre giorni. Per quale ragione infatti tali termini devono essere inferiori a quelli gi previsti per le indagini in rlazione ai delitti non di mafia o terrorismo previsti dal primo comma dellarticolo 266 del c.p.p.?
        La valutazione dei gravi indizi di reato secondo i nuovi criteri restringe ancora di pi la possibilit di effettuare intercettazioni, videoriprese e perfino acquisizioni di tabulati, circostanza particolarmente grave per i cosiddetti reati spia per le ripercussioni sui reati di mafia.
        Il termine dei 75 giorni potrebbe essere troppo breve per i reati di criminalit organizzata (non mafiosa) e in particolare per i reati-spia, e per i reati gravissimi, a cominciare dallomicidio.
        vietato lo stralcio delle registrazioni e dei verbali attinenti il procedimento prima che gli stessi vengano posti a disposizione dei difensori. Poich per i processi di mafia e terrorismo hanno inevitabilmente ad oggetto una pluralit di posizioni e di filoni investigativi il pm dovrebbe rivelare e quindi bruciare anche le piste su fatti anche gravissimi per i quali non possibile per motivi pi vari (di solito per la necessit di approfondire le indagini) procedere contemporaneamente ai fatti per i quali si deve provvedere subito (per esempio, perch c un indagato detenuto).
        Su quattro punti, e solo su quattro dei dieci sollevati dal procuratore Grasso, si discute di possibili emendamenti: intercettazioni estese anche per tre reati-spia; rivedere il meccanismo delle 72 ore di proroga in extremis oltre i 75 giorni concessi; allargare il periodo di attesa per lentrata in vigore della legge sul passaggio da autorizzazione monocratica a autorizzazione collegiale (oggi sono previsti sei mesi; si potrebbe aspettare di pi in attesa che si passi al processo penale interamente informatizzato); semplificare lacquisizione dei tabulati del traffico telefonico.

    2. per… allora avevo proprio ragione, non mi ero sbagliato: veramente un idiota senza pari che non in grado di rendersi conto di fare la figure dell’imbecille anche quando glielo si dice esplicitamente, oppure semplicemente un masochista che ci gode a farsi umiliare apertamente in pubblico ma in questo caso si tratta di deviazioni mentali che non si possono ricondurre a semplice stupidit.
      bravo: sei tornato a rispondere, non sia mai che tu la dia vinta a qualcun altro lasciandogli l’ultima parola, sarebbe un affronto al tuo ego o pi probabilmente sarebbe il tuo complesso d’inferiorit a risentirne al punto da spingerti al suicidio… di’ un po’, te l’ha detto lo psicologo che la tua gi precaria salute mentale dipende da quanto riesci a insultare le persone via internet controllando ogni 2-3 ore se ti arrivata una risposta, vero? eh ma sai, a me non me ne pu fregare di meno di demolire la tua psiche, anzi: se ti butti sotto un treno ci sar un idiota berlusconiano (ops… ho fatto una ripetizione, come dire “ma per”) in meno su questo pianeta sovrappopolato, il che non potr che essere un bene. :angel:
      uffi… va beh dai, cominciamo subito col consueto appuntamento con “sputtanation”: :alien:
      primo, veramente spassoso immaginare la tua faccia mentre fai finta di non aver capito di essere stato sputtanato gi due volte mentre stai pulsando di rabbia proprio perch contrariamente a ci che dici lo sai, E LO SAI :tongue:
      secondo, la mia ragazza iscritta ai seguenti gruppi su facebook: “Io amo la lingua italiana. No a storpiature, k e abbreviazioni” “ANTI K E ABBREVIAZIONI – PER TUTTI QUELLI CHE LE ODIANO!” “Via k e abbreviazioni varie dalla lingua italiana!!” “divieto di k” “Comitato Anti K” e mi fermo qui (in sintesi il pensiero a questo proposito della stragrande maggioranza degli italiani intelligenti si riassume in questa immagine: http://profile.ak.fbcdn.net/object3/623/108/n48136821781_9337.jpg; ma non mi aspetto che tu lo capisca convinto come sei che sia meglio storpiare la lingua pi bella del mondo e che chi sia disgustato da tale obbrobrio :sick: sia pi stupido di te)
      peccato che tu voglia gareggiare sulla lingua con me (anche se non credo tu l’abbia mai fatto con una ragazza :blush: ) dato che hai gi perso in partenza per aver scritto un commento all’interno del quale buona parte delle parole non esistono del tutto in italiano: intanto, ho scritto quel “che” dopo il PS di proposito apposta per fare una cosa troppo difficile da interpretare nel modo corretto e sperimentare un’eventuale reazione alla stessa, a quanto pare ci sono riuscito in pieno e tutti i tuoi giri di parole non possono nulla contro la correttezza di un post scriptum con verbo essere sottinteso alla latina, CVD; :happy: le virgole non sono fondamentali, la punteggiatura non soggetta a leggi precise e perfette come l’ortografia, ma il fatto che ti attacchi alla punteggiatura per darmi contro dimostra solo che non hai altri appigli, grazie per avermelo fatto capire (ah, comunque adesso ho messo un po’ pi di virgole, magari ho alleviato le tue pene psichiche); 😉 “p”? :pouty: e io che pensavo che fossi solo una bestia che si divertiva a dilaniare la nostra lingua, invece scopro che sei un ignorante matricolato! :getlost: e s che potevo capirlo gi dai vari “piu” “li” “e” senza accento che finora mi ero astenuto dal nominare (ti stai pentendo di aver voluto tirare su questa disputa linguistica con me, nevvero?! :biggrin: ) comunque “mi sono messo a risponderti da me” potr sembrare “cacofonico” a te ma non fa certo “cacare” come il tuo modo di scrivere; :w00t: questa poi non l’ho proprio capita, devi essere davvero alla frutta: per definizione una persona ignorante se “ignora” cio “non sa” qualcosa, per quel che ne sai tu io potrei essere laureato in astrofisica, ma anche se non fossi ferrato in materia sarei “ignorante” solo in quell’ambito che appannaggio di pochi, mentre tu e la massa di pecore a cui appartieni (anche se pi del 90 percento delle persone che hanno scritto in questa pagina la pensano all’opposto di te e degli altri 4 di cui ho letto qui) non avete proprio capito nulla di cose ben pi importanti nella vita, anche se prima ero convinto del contrario da un po’ ho cominciato a pensare che il diritto di voto non come quello alla vita o alla libert, qualcosa con cui si nasce, ma qualcosa che va guadagnato (nel panorama della vostra tanto cara “meritocrazia”) e gli italiani hanno pi volte (negli ultimi 20 anni, anzi nell’ultimo “ventennio” :whistle: 3 volte) dimostrato di non essere abbastanza maturi da meritare; come ho detto poco sopra, devi essere proprio disperato per essere andato a sezionare tutto il mio messaggio (e poi sarei io quello che va a cercare i vari “esordendo”…) alla ricerca di improbabili errori con cui ribattere a quelli che ti ho segnalato io, una persona lucida non sarebbe mai giunta cos in basso, scommetto che mentre eri alla ricerca di qualcosa a cui aggrapparti ti tremavano le mani, il cuore ti pulsava a mille per la rabbia e continuavi a gridarmi contro improperi maledicendomi o qualcosa del genere… :devil: s, ti ci vedo proprio a comportarti in questo modo, d’altronde hai ampiamente dimostrato di essere alquanto instabile a livello mentale, e per quanto riguarda il “ma” all’inizio di frase l’ho mandato a capo solo alla fine del messaggio dato che l’avevo scritto senza mai premere invio ma lasciando solo spazi, ma di nuovo: il fatto che ti aggrrappi a cose del genere dimostra solo che quando hai scritto quel messaggio non eri in te, o semplicemente eri proprio come io ho sempre creduto che fossi, un deviato che non ha una mente normale come noi tutti. e per finire: come non le metto io, non metti nemmeno tu le maiuscole, se volevamo un’ulteriore prova a carico della tua inettitudine ora ce l’abbiamo, grazie per avermela fornita su un piatto d’argento, testina di cazzo 🙂
      quando scrivo per faccende serie, il mio stile di scrittura totalmente diverso, se adesso ho scritto senza maiuscole e con poca punteggiatura proprio perch tu non vali il tempo che spenderei a scrivere in maniera polita, uno sputtanamento di un povero cretino che storpia la sua lingua madre con merdate orripilanti deve gi ritenersi fortunato se gli stato fatto notare e deve solo ringraziare di conseguenza… come ho dimostrato nelle righe sopra, il mio italiano di gran lunga superiore al tuo, e se c’ uno che dovrebbe inchinarsi all’altro e riconoscere il proprio torto quello non sono certo io, ma cos come l’intelligenza evidentemente ti manca pure la modestia: ignorante, incolto e pure arrogante, proprio un bel miscuglio!
      mi raccomando: fra un paio d’ore voglio leggere la tua risposta :wub: (ovviamente NON sul ddl, hai gi rinunciato da tempo a provare a far fronte alle mie argomentazioni a riguardo), non deludermi che se no sar costretto a rimangiarmi quel che ho detto sulla tua psiche (aspetta e spera che lo faccia, neh) (e aspetta e spera pure che fra 50 anni compariranno nei dizionari di lingua italiana le tue “obbreviazioni” come parole vere e proprie, neh)
      PS “che” (scherzo, toglilo pure, se no mi vai in crisi :dizzy: ) anche il nome con cui ti firmi fa parte della terapia? firmandoti col cognome di un grande figo (ma secondo me neanche lo conosci… va’, vai a cercare su google chi questo “Arca” 😎 ) pensi di accrescere la tua autostima? o speri che gli altri ti guardino in modo diverso da come ti vedo io? ma guarda che non basta firmarsi con un nome da figo: bisogna anche saper scrivere in un certo modo e non cazzate!!! va beh la smetto che mi sono gi divertito abbastanza a sfotterti, attendo con ansia la tua risposta :heart:

      1. auhauhauhauahuah, allora non mi ero sbagliato, sei proprio divertente sai ! :cheerful: :cheerful:

        ti rispondo leggendo pian piano il tuo commento e se trovi che questo sia maniacale.. non posso farci nulla.. nella mia natura denigrare i polletti come te :cheerful:
        in primis lo sputtanamento non c’e mai stato, in quanto non hai mai smentito cio che io ho detto, ossia che state decendo delle balle^^ ti sei solo limitato a indicarmi di leggere documenti

        (credendo nella tua piccola mente contorta che io non lo avessi gia fatto)

        e affermando falsit ,come la chicca sui gravi indizzi di COLPEVOLEZZA, letta appunto in uno degli articoli e ripetuta da te :cheerful: .. e se ti fossi fermato a leggere davvero il ddl ti saresti accorto che li si parla di GRAVI INDIZI DI REATO, cosa ben diversa xD
        adesso dimmi che sono io a non conoscere la lingua e i due trmini sono sinonimi, coraggio ^^
        poi vi e il fatto dei termini delle intercetazzioni.. durata illimitata fino all’udienza preliminare? ma quando? ma dove?
        la legge attuale dice che possono durare 15 giorni e prorogarle di 15,+15 +15 +15 ecc fino all’udienza, ma se il giudice le autorizza volta per volta xD
        con il ddl le “sessioni” saranno da 30,che possono essere prorogate in +15, + 15 e poi +3 +3 +3 ecc fino all’udienza preliminare, sempre se il giudice lo ritiene oppurtuno
        in sostanza non cambia un ciufolo xD
        volendo potrei continuare ma so che sarebbe tutto fiato sprecato

        poi non capisco questi tuoi insulti gratuiti… evidentemente sei un tale fallito che hai bisogno di denigrare gli altri chiamandoli stupidi, ignoranti ecc.. forse la cosa ti eccita, o il tuo solo un modo di distinguerti dagli altri in quanto essere superiore… ma sai com’… le persone migliori della terra sono sempre state quelle piu umili… i potenti e gli arroganti hanno sempre fatto una brutta fine… tranquillo non una minaccia, non mi permetterei mai, ma ti sconsiglio di insultare la gente che non la pensa come te, perche potresti trovarti di fronte qualcono che potrebbe prenderla troppo “seriamente” :cwy: :cwy: :cwy: :cwy:

        tornando a noi, quel PS col verbo essere sott’inteso alla latina… buauhauhauhau sei proprio simpatico^^ non so se vai ancora al liceo (e vedendo il tipo di arrognaza, presumo il classico) o se sei gia all’universita, in ogni caso fai esaminare la frase da un tuo prof e fatti ridere in faccia da lui, xke tanto non lo accetterai mai da me xD

        scusa, da uno stimatore della lingua come te non mi aspettavo di leggere “le virgole non sono fondamentali”….. no no… rimproveri me x come scrivo e poi cerchi di salvarti in calcio d’angolo in questa maniera? ihihihihihihi che vergogna!! ribadisco che non puoi scrivere sul giornalino della chiesa :silly:
        x per farti contento d’ora in avanti non usero piu punteggiatura ok? vedremo se capisci qualcosina con quel tuo piccolo cervello frustrato
        e in ogni caso mi attacco alla punteggiatura proprio come tu ti attacchi alle x k e cavolate varie il disperato sei tu 😆
        io una bestia? (si devo metterlo il ? altrimenti non si capirebbe che una domanda… ma in realta non e importante la punteggiatura vero? buhauhauahuahuaha :cheerful: )… la risposta tel’ho gia data nelle parentesi qui accanto :cheerful:

        non riesco, le virgole e i punti mi comandano di utilizzarli.. hanno preso il controllooo aaaaaaaaaarrrrrrrrrrrrrrrghhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!

        no, non mi sto disperando affatto, anzi, continui a tirare fuori perle di saggezza con i tuoi ragionamenti che riprenderti sugli errori grammaticali del tutto superfluo.. basta leggere gli (scarsi) contenuti del tuo discorso per capire che sei un ritardato mentale ^^ per cui posso anche sorvolare sugli errori che stai continuando a fare xD

        “comunque mi sono messo a risponderti da me potr sembrare cacofonico a te ma non fa certo cacare come il tuo modo di scrivere;”<—- sicuro che vuoi che io commenti questa frase? no, xke potrei davvero fare di corsa i kilometri che ci separano, bussare alla tua porta e riderti in faccia di persona :cheerful: :cheerful:

        "questa poi non lho proprio capita, devi essere davvero alla frutta: per definizione una persona ignorante se ignora cio non sa qualcosa, per quel che ne sai tu io potrei essere laureato in astrofisica, ma anche se non fossi ferrato in materia sarei ignorante solo in quellambito "”come non le metto io, non metti nemmeno tu le maiuscole, se volevamo unulteriore prova a carico della tua inettitudine ora ce labbiamo, grazie per avermela fornita su un piatto dargento, testina di cazzo :smile:<—————– ma io non mi vanto di scrivere meglio di te!!! questo il concetto chiave che i tuoi piccoli neuroni fumanti non riescono a concepire!! io saro una bestia a scrivere ma con le tue uscite non dimostri di essere uno homo habilis xD xD xD xD xD xD xD in ogni caso quel "testina di cazzo" e proprio eccitante sai? dimostra che stai perdendo in controllo e che sto riuscendo a farti innervosire.. era una cosi bella discussione, senza volgarit e tu la stai rovinando.. sei cattivoooooooooooo!!!!!!!!!!!!!! :cwy: :cwy: … ma non posso pretendere molto da un ameba, lo so…. pazienza!

        "er quanto riguarda il ma allinizio di frase lho mandato a capo solo alla fine del messaggio dato che lavevo scritto senza mai premere invio ma lasciando solo spazi,"<—- continui ad avvalorare la mia tesi.. mi stai criticando ed intanto non riconosci i tuoi errori e cerchi di arrampicarti sugli specchi.. tipico^^

        aspetta aspetta aspetta

        """"""""""""""""""quando scrivo per faccende serie, il mio stile di scrittura totalmente diverso, se adesso ho scritto senza maiuscole e con poca punteggiatura proprio perch tu non vali il tempo che spenderei a scrivere in maniera polita,"""""""""""""""""

        nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
        no puoiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! non valeeeeeeeeeeeeeeeeee!
        questo discorso l'ho fatto io all'iniziooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!! non puoi rigirarmelo controoo!!!!!!!!!!!
        ti rendi conto che in questa maniera hai appena detto che ho ragione io e che in un discorso su di un blog (di manga ed anime) non e di assoluta importanza usare virgole, punti maiuscole e quindi anke perche al posto di xke. nn al posto di non e cosi via??
        ma sei impazzito? hai appena mandato all'aria tutta la tua tesii!! nooooo non valeeeee
        non puoi darmi ragione cosiiiiiiiiiiiiiii
        2 giorni di litigio che cessano in questa maniera?
        io volevo riuscire a farti piangereeeeeeeeee! giuro, ti odio, veramente…… sei una delle piu grandi delusioni della mia vita……………..
        pensavo di aver trovato un avversario decente ed invece…………… basta…. mi ritiro su di un eremo e cero la beatitudine eterna.. stato uno shack troppo forte….

        basta.. sto piangendo…..
        vabbe chiudo qui.. rispondi se ti va… io non lo far piu… non ne vale piu la pena
        ho capito che non sei un mio diretto nemico x la conquista del mondo.. se cosi fosse stato avrei gioito delle tue vittorie e sarei stato onorato di battermi con te.. ma sei solo un piccolo omino con le manie di grandezza che (purtroppo) non combiner mai nulla nella vita, ma si limiter a denigrare chi non la pensa come lui (viva la libert di espressione 😆 ) e finir solo con tanti sogni infranti… :cwy: :cwy:

        ultime 2 cose: sono contento che il tuo italiano sia migliore del mio (fuori da questo blog potrebbe anche essere vero, ma qui… bah).. aspetto con ansia di leggere un tuo libro x confrontarlo… poi ti mander quello che io ho gia pubblicato (che non nomino per non farmi pubblicit anche se nessuno lo comprerebbe… e pensa pure che lo dica solo x vantarmi, non mi interessa) cosi potrai anche tu confrontarlo a tua volta

        ah, il mio Arca deriva da Arcanus, il nick che uso di solito sui blog/lineage2/discussioni in genere.. l'Arca di cui tu parli ammetto di non conoscerlo :cheerful: Joe da dove viene? dalla ragazza ne "la casa della prateria"? :cheerful:

        un ultimo saluto.. mi mancherai amore mio….. e salutami la tua ragazza che si incazza se gli mandi un xke! (io la manderei male dopo 2 giorni al posto tuo xD)
        ciaooooooooooo :heart:

  61. “questa poi non lho proprio capita, devi essere davvero alla frutta: per definizione una persona ignorante se ignora cio non sa qualcosa, per quel che ne sai tu io potrei essere laureato in astrofisica, ma anche se non fossi ferrato in materia sarei ignorante solo in quellambito “ <————– avr cancellato involontariamente la risp a questa frase… in ogni caso tu hai detto che un ignorante uno che ha una mente limitata dalla nascita^^ se hai una mente limitata, hai una mente limitata, se sei ignorante puoi sempre apprendere.. sono 2 cose diverse.. probabilemte il tuo commento precedente era volontariamente ovvensivo nei miei confronti, ma non hai calcolato che potrei farti domande di ogni genere, ed alla prima risposta mancata potrei chiamarti "mentalmente limitato dalla nascita"………. :cheerful:

  62. Io direi che sarebbe meglio che la finiste qua entrambi: non capite che ricoprendo i vostri messaggi di insulti o inutili risposte e controrisposte a tono, non fate altro che passare automaticamente dalla parte del torto a discapito della validit o meno delle vostre argomentazioni (che anzi cos finiscono per passare del tutto in secondo piano)?

    1. Hai ragione: spero che i moderatori provvedano ad arrestare questo degenero eliminando i messaggi di flame, io ho fin troppi ricordi di episodi del genere.

I commenti sono disabilitati.