Takehiko Inoue premiato per Slam Dunk

di Redazione 34

Che i manga e gli anime abbiano una grande influenza sui propri lettori e spettatori è per noi cosa ormai nota. Quando però questo merito viene riconosciuto a livello istituzionale, non possiamo che accogliere la notizia con piacere.

In questo caso a ricevere il riconoscimento è stato Takehiko Inoue, per la sua opera Slam Dunk. L’encomio gli è stato attribuito dall’associazione giapponese di basket in occasione dell’ottantesimo anniversario dell’associazione stessa.

Il riconoscimento è dovuto all’influenza che il manga Slam Dunk ha avuto in Giappone ed al suo contributo alla diffusione del basket nel Paese del Sol Levante, anche grazie alla borsa di studio “Slam Dunk”. Questa, istituita dall’autore insieme alla Shueisha, dal 2007 viene assegnata ai migliori giocatori delle scuole giapponesi per permettere loro di trasferirsi in America, dove, oltre ad imparare l’inglese, si preparano ad entrare nel National Collegiate Athletic Association, primo passo verso la NBA.

Che dire, un riconoscimento davvero meritato per Takehiko Inoue, autore, tra le altre, di grandi opere quali REAL e Vagabond.

Fonte: [animeclick]

Commenti (34)

  1. Sapete, sinceramente a me questo manga mi ha aperto tanto gli occhi sul basket! Infatti ho iniziato anche a guardarlo in tv dopo aver finito il manga! Per il manga c’ho versato tante, troppe lacrime, sopratutto per averlo finito cos, avendomi lasciato a bocca proprio amara! Peccato abbia fatto una cazzata simile! Dovrebbe riprenderlo in mano come hanno fatto di GTO adesso in pubblicazione! Niente da dire ovviamente anche su Vagabond, meraviglioso! Real invece non ho trovato le scan oltre il capitolo , voi sapete dove trovarle?

  2. di Slam Dunk ho visto solo qualche puntata dell’anime e ricordo che era molto bello.
    Qui su komixjam ci sono per caso le scan del manga??

    1. io le ho trovate molto facilmente su torrent 😉

      1. Le trovi facilmente anche con i direct download, basta saper cercare… (che non difficile, anzi)

    2. Si prese.
      Io per volevo sapere se komixjam le avesse perch preferisco le loro traduzioni tutto qui. :angel:
      Si preferisce sempre il negozio di fiducia 🙂

  3. Io ho visto solo l’anime, ma posso dire che se quello meraviglioso, figuriamoci il manga! Una capacit di intrattenimento e di cattura dell’attenzione visti di rado. Peraltro, finito di vederlo, avevo incominciato a frequentare il mio corso di Basket con pi entusiasmo. peccato che questo non sia bastato a tenermi li… si sa, quando un luogo comincia ad andarti stretto, non c’ motivazione che tenga.

    Trovo pi che appropriato questo premio.

  4. Davvero meritato, lo reputo uno dei manga migliori ( se non IL migliore) che abbia letto. Anche io dopo averlo letto mi sono avvicinato un po di piu al mondo del basket, cominciando a seguirlo.

  5. se non sbaglio hai smesso di comprare Slum Dunk e te ne sei dispiaciuto molto, giusto? sappi che ora lo sta pubblicando la D/visual (lo sto acquistando quindi lo so per certo =P);
    dopo la prima uscita della panini che ha pubblicato il manga fino al volume 11 (la serie composta, mi sembra, da 27 circa), la D/visual ne ha acquistato i diritti e ora la sta ripubblicando dal volume 1(e siamo al 5, come uscita) e dal volume 11 (e siamo al 13, se non sbaglio)

    1. bhe per quanto riguarda il premio ed il manga:
      il manga… non ho parole per descriverlo… stupendo;
      il premio…meritatissimo

    2. In teoria la panina l’ha pubblicato TRE volte, e quella arrivata fino al numero 11 la TERZA uscita -.-
      Dillo a me che ho iniziato anni fa a recuperare la collection e mi manca un DANNATISSIMO NUMERO che non riesco a trovare. -.-

      Perch cavolo la mia fumettara non sa ancora niente della versione D/Visual (“s, deve uscire, ma non so se sia uscita).

      Sono tentata di rifare tutta la versione D/Visual. Qualcuno mi sa dire se vale la spesa?

  6. Questo riconoscimento davvero meritato, Slam dunk un manga speciale, comico, ma allo stesso tempo molto serio, visto che include delle dinamiche dello sport che difficilmente si trovano in altri fumetti. L’unico difetto (se si pu chiamare difetto) di Inoue stato fare finire il manga quando era diventato davvero interessante, io personalmente sto ancora sperando che scriva la seconda serie!

  7. Lo sto rileggendo proprio ora. Fa sempre piacere che Inoue venga premiato.

  8. Uno dei manga migliori che io abbia mai letto, senza contare che Inoue anche dal punto di vista stilistico ha fatto passi da gigante… Real e Vagabond sono DIVINI, e su Slam Dunk c da dire che l unico manga sportivo che io abbia letto a farti venire una voglia matta di praticare lo sport in questione…
    Che poi io sia ancora una sega a giocare a basket, un altra storia… :whistle:

    Grande Takehiko, sei il migliore!!! 😉

  9. a mio parere il miglior manga mai pubblicato…me ne sono innamorato e lo ho letto almeno 6 volte a dir poco stupendo.
    Premio meritatissimo

    1. Leggi Vagabond di Inoue, poi vieni a chiedere scusa 🙂

  10. Peccato per il finale dell’anime ma anche il manga ha quella fine??

    1. No. Conta anche dei campionati nazionali.

  11. pochi premi cos meritati.
    fa davvero venire voglia di prendere una palla di basket a chi non gliene poteva fregare di meno.

    sulla qualit del manga non c’ neanche da discutere.
    tutti abbiamo sperato in una ripresa della storia, ma da quando nel 2004 inoue ha disegnato il “10 days after” credo sia rimasto ben poco da sperare.

    del resto non ci si pu neanche lamentare pi di tanto, visto che sforna opere come Vagabond!

  12. No, l’anime se non sbaglio finisce quando lo Shohoku si qualifica per il campionato nazionale, invece il manga narra anche il campionato nazionale vero e proprio.

  13. Il basket non mi mai lontanamente piaciuto, per l’anime cos bello e appassionante e simpatico da vedere ke invoglia tantissimo a giocare….

    Il manga l’ho scaricato x intero da un annetto e ancora devo leggerlo, aspetto ke finisca Gantz e forse Psyren (x cm s sn messe le cose ultimamente….)

  14. un po di tempo fa avevo letto ke volevano fare un continuo… qualcuno sa se vero o era soltanto una balla ke girava in rete?

  15. Se le merita tutte st’uomo qua!

    Un manga sportivo che non annoia, le sole facce da idiota del protagonista valgono tutta l’opera!!

  16. kiashi il seguito non altro che slam dunk 10 days after cio narra la vera fine del manga 10 giorni dopo la partita contro il sannoh.. un finale riscritto niente piu

  17. slam dunk….. lo adoro

  18. Dovrebbero premiare anche Real!!
    E’ davvero una esperienza fantastica leggerlo…Peccato che esca ogni morte di Papa -__-‘

  19. io odio il basket…l’ho sempre odiato perch sostanzialmente per gente alta in modo abnorme dove quelli bassi come me non hanno speranze xD

    invece inoue mi ha fatto innamorare lo stesso di questo sport con slam dunk, buzzer beater ed infine con real…facendomi notare che quello che vedevo io era solo la brutta faccia del basket…anche se non so giocare ho imparato che potrei fare il PG in base alle mie attitudini :sideways:

    grazie infinite inoue di tutto (peccato che ti ho scoperto tardi xD…ma ho rimediato subito xD)

  20. @ Arca:
    non avrei mai pensato nemmeno nei mie sogni pi fantastici che avrei avuto a che fare con un tale psicopatico: incredibile ma vero, sei tornato a rispondere immediatamente dopo che io ho scritto la mia risposta, contando il tempo che ci avrai messo a scrivere quelle 200 righe mi sorprende che tu ce l’abbia fatta in un’ora e mezza… ma tu passi davvero le giornate a controllare ogni 10 minuti se io ti ho risposto? ma ti rendi conto di come stai vivendo la tua vita? il sabato sera non esci con gli amici? e la domenica? meglio: HAI degli amici con cui uscire? HAI una vita al di fuori dell’insulto virtuale? HAI la ragazza di cui parli tanto con me? dovresti aprire gli occhi su questo, sforzarti di aprire gli occhi, tutto qua. provo una grande pena per te perch mi sono reso conto che essere insultato l’unica cosa che serve a farti passare il tempo, poi chiss forse fai lo stesso su altri forum magari firmandoti in maniera diversa, ma proprio il fatto che tu per dare un senso alla tua vita vada a cercare a tutti i costi uno scontro, un nemico da distruggere, per questo che provo pena per te. ma dato che non sono un santo o un martire non me ne star certo zitto a farmi insultare da un mentecatto, da una nullit come te che avrebbe meritato di nascere da una madre ebrea durante il nazismo e di patire le pene fisiche e psichiche dei campi di concentramento e di sterminio…
    intanto: non ho neanche letto tutto il tuo messaggio ma, una volta visto il numero di righe su cui ti sei impegnato anima e corpo quasi fosse stata questione (ma secondo la mia teoria in merito alla tua psiche lo davvero) di vita o di morte, mi sono limitato a dargli giusto un’occhiata veloce qua e l… come ho gi detto non vali il mio tempo, anche se io sembro essere l’unica ragione per cui non ti sei ancora suicidato, in quanto lenisco il tuo mal di vivere facendoti sfogare su di me (ecco spiegato ci cui ho accennato appena sopra); come tipico di un malato mentale e quindi non dotato di una razionalit pari a quella di un essere umano medio, tutto ci che riesci a fare ricopiare le stesse identiche cose che dico io (vedasi inizio messaggio) per girarle contro di me, colui che le ha scritte per primo rivolte a te! non solo: dal momento che all’inizio ti avevo ridicolizzato (in questo senso ho detto “sputtanato” se non l’avessi capito anche se secondo me fai solo finta di non capire perch ti rode fin nel profondo ammettere di essere stato sputtanato da qualcuno) per il fatto che, volutamente, ti rifiuti in modo categorico di scrivere in lingua italiana, che cos’hai fatto tu? hai cercato di attaccarmi, invano, sulla stessa linea, andando a inventarti regole su misura per poter affermare che sono io a non saper scrivere in italiano, quando poi tu te ne esci con un bellissimo “p” che anche un bambino delle elementari sa scrivere in maniera corretta, e che tu hai bellamente ignorato del tutto quando hai scritto le tue risposte vivisezionando il mio messaggio! mi pare una strana coincidenza che proprio quel punto ti sia sfuggito… evidentemente la tua psiche non contempla la possibilit di avere torto, non sia mai, cos come la possibilit di ammetterlo! e allora lasciamo stare i vari “” e “l” senza accento, facciamo finta di non aver mai scritto “p” e rigiriamo la frittata accusando me di non saper scrivere, quando usare poca punteggiatura (non tralasciarla del tutto come hai fatto tu) semplicemente uno stile di scrittura e non un errore da penna rossa che devi aver visto fin troppe volte nella tua carriera scolastica (sempre che tu l’abbia gi portata a termine) e che ha contribuito alla nascita del tuo profondo complesso di inferiorit… la strategia che hai adottato per scampare alla morte (suicidio) deve essere basata su una cosa molto semplice: la menzogna. tu menti, prima di tutto a te stesso: non sei un povero sfigato senza amici, senza ragazza, senza uno scopo nella vita e che trova appagamento solo nell’insultare anonimamente via internet, noooo! ma il fatto che tu menta cos bene a te stesso non pu che comportare che tu menta spudoratamente anche agli altri: tu SAI di avere torto in merito alla scrittura, tu SAI di essere una bestia ignorante che stata sbugiardata pi e pi volte in questo ambito, tu SAI che io scrivo molto meglio di te seppur non in maniera perfetta, tu SAI quali orrori siano i tuoi “p” e compagnia bella… ma fai finta di niente! ti rivolgi a me come se io non avessi mai detto quelle cose, come se non sapessi di avere ragione, almeno in questo ambito! e fai pure lo spiritoso, mentendo sia agli altri che a te stesso! batteresti senz’altro usop non solo in una gara di bugie ma anche in una gara di negativit (faresti deprimere persino i fantasmini di perona col tuo complesso di inferiorit). e non menti solo per quanto riguarda la scrittura, abbassarsi solo al livello di una tenia non sarebbe proprio da te: fai pure finta di non essere stato tu il primo a insultare (quando, leggendo i primi messaggi, io avevo iniziato solo a criticare il modo in cui scrivevi e solo nelle prime righe, mentre tu in risposta hai cominciato con “che pena che mi fai”, hai continuato sfottendomi con un messaggio lungo tre volte il mio e per finire hai avanzato supposizioni su come mi sarei comportato insultandomi pure sulla base di queste tue idee campate per aria, E QUESTA NON E’ UNA COSA INVENTATA DA MA E’ VERIFICABILE DA CHIUNQUE SEMPLICEMENTE LEGGENDO I MESSAGGI CHE ABBIAMO SCRITTO) (XD OWNED XD) e te ne vieni fuori con una sparata colossale affermando di aver detto una cosa che non si legge in nessuno, NESSUNO dei tuoi messaggi (cio che tu non scrivi cos normalmente, quando invece hai affermato il contrario)… lasciatelo dire: l’ultima parte del tuo discorso, quello in cui gli insulti gratuiti e gli sfott si sprecano, SAI, e sottolineo SAI, benissimo che te la sei rivolta contro da solo, che mentre scrivevi quelle cose stavi pensando a te stesso, magari a quello che dice la gente di te, magari a quello che ti dicono i tuoi genitori quando parlano del tuo problema, perch SAI perfettamente di aver mentito su tutta la linea e che le uniche cose vere che hai detto sono quelle relative alla tua malattia, sebbene tu le abbia rivolte a me. chiunque pu leggere i nostri messaggi e verificare che sto dicendo la verit che tu stai cercando in tutti i modi di ribaltare, semplicemente cos non per il fatto che lo dico io ma per il fatto che tutto nero su bianco: puoi usare la retorica quanto vuoi (chiss come mai tutti gli psicopatici che incontro sono bravi nella retorica? probabilmente vi sarete tutti esercitati a mistificare la realt, prima per voi e poi, gi che c’eravate, per gli altri, come ho gi scritto sopra!) ma non puoi cambiare le parole che hai scritto e continuando (continua, TE NE PREGO, grazie ai poveri miseri imbecili come te che i cani, o meglio le pecore, del padrone appaiono sempre pi per quel che sono realmente agli occhi di tutti) a rispondere nel modo in cui hai fatto finora non fai che autoridicolizzarti, autoumiliarti, AUTOSPUTTANARTI e io non ne potrei essere pi felice! ora torna pure a rispondere per le 10 di sera, non sia mai che tu passi del tempo coi tuoi am… gi non li hai, allora diciamo con la tua rag… ah gi, non ce l’hai… forse non dovrei farmi beffe di qualcuno cos solo, ma in fondo te la sei cercata, ben ti sta! torna a ripetermi le cose che ti ho detto, come il fatto che sono io che mi arrabbio (mentre me la sto veramente GODENDO, fra un’uscita al cinema e due risate al pub, e l’unico che rosica qui sei tu, E LO SAI) quando sono stato io il primo a dirtelo (e pure con classe, se hai notato) o che sono io un ignorante che si contraddice, s io, proprio… torna di nuovo a darmi ragione nella tua gara con me a chi ce l’ha pi lungo, sono queste le cose importanti della vita! mi raccomando, la prossima volta che torno voglio leggere al massimo ore 22 del 19 luglio come data del tuo messaggio di risposta, quindi datti da fare!
    DA ORA!

      1. @ Arca:
        ( )

    1. @Arca :
      …………………………………………………………………………………………………………….
      I WIN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>