Kuchibiru ni Uta o si concluderà tra quattro capitoli

di Silvia Letizia Commenta

Spread the love

Domenica della scorsa settimana Taishi Morita (Kyō no Asuka Show) ha annunciato attraverso il suo account ufficiale di Twitter che il suo manga Kuchibiru ni Uta o (Una canzone sulle nostre labbra) si concluderà tra quattro capitoli. Morita ha fatto l’annuncio un giorno dopo l’evento Kyō no Asuka Show tenuto per festeggiare l’uscita in Blu-ray dell’adattamento animato presso il negozio Animate Yokohama. Nel suo messaggio, il mangaka ha anche ringraziato i fan di Kyō no Asuka Show per essere venuti all’evento al quale hanno partecipato lui e la doppiatrice Arisa Noto.

La storia di Kuchibiru ni Uta o ha per protagonista Kashiwagi, un’insegnante part-time incredibilmente bella che ha frequentato una scuola di musica a Tokyo e si autodefinisce una NEET (NEET è un acronimo inglese che sta per Not in Education, Employment or Training e si usa per indicare quelle persone che non stanno ricevendo un’istruzione e non hanno un impiego di nessun tipo). Una sua ex compagnia di classe dei tempi delle scuole medie, Matsuyama, adesso è la responsabile di un club scolastico di coro nelle isole di Gotō che appartengono alla Prefettura di Nasagaki. Quando Matsuyama deve lasciare il suo incarico per andare in maternità chiede a Kashiwagi di prendere il suo posto come responsabile del coro per un anno.

Il club di coro fino a quel momento era stato composto unicamente da studentesse, ma con l’arrivo di Kashiwagi molti studenti maschi cominciano a mostrarsi interessati, e questo crea un certo scompiglio all’interno del club. Nonostante questo, il club si prepara per partecipare all’NCon, una competizione nazionale dal vivo di club musicali scolastici indetta dalla NHK.

Taishi Morita aveva cominciato a pubblicare Kuchibiru ni Uta o sulle pagine di Monthly Shonen Sunday (Gessan) della Shogakukan l’anno scorso. Il manga è l’adattamento dell’omonimo romanzo di Eiichi Nakata dal quale sarà anche tratto un lungometraggio.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>