Komixjam intervista David Lloyd

di bila 9

Le sorprese di Komixjam per questo periodo non sono finite; dopo  la “magica” intervista ai gemelli Phelps che ha visto la collaborazione di Komixjam e ilCinemaniaco, oggi Komixjam è lieta di offrirvi un’intervista a David Lloyd, disegnatore di V per Vendetta (ma anche del nuovissimo KickBack), in occasione del suo “Materia Oscura tour”, promosso dalla Nicola Pesce Editore (che ringrazio per la disponibilità, assieme alla Star Shop di Perugia); tour che lo ha visto portare nel Belpaese il suo ultimo lavoro, “Materia Oscura” appunto, una raccolta di “short stories” inedite in Italia.

L’idea di fare quest’intervista è nata per caso  (un po’ come per i Phelps) e, ovviamente, non poteva che nascere nel più adatto dei luoghi, indovinate un po’, inizia per L…esatto Lucca! Arrivato dentro le mura della cittadina toscana (seguendo i consigli di Ciampax, che mi hanno permesso di evitare almeno un’ora di giri alla ricerca del posto libero in cui parcheggiare) ho incontrato parte dello staff e parlando della mail mandatami dalla “star shop di perugia” (che stranamente) avevo letto la sera prima di partire (dovere sapere che ho il brutto vizio di leggere le mail una volta ogni due o tre giorni) è nata l’idea di fare l’intervista; così nel giro di un paio d’ore abbiamo contattato la fumetteria perugina ( il tempo è dovuto al fatto che era ora di pranzo e difficilmente avremmo trovato qualcuno all’altro capo del telefono) e ci siamo accordati; il lunedì, per evitare di trovarmi in una situazione spiacevole (ovvero l’indisponibilità di David Lloyd al rilasciare interviste), sono andato allo stand della Nicola Pesce Editore, dove l’artista stava facendo delle bozze sui volumi della sua nuova raccolta, e, approfittando della firma sulla mia copia di “Materia Oscura” , ho chiesto a Lloyd se fosse confermata la tappa a Perugia e, in caso affermativo, se lui fosse disponibile ad un’intervista per il nostro sito.

Ammetto che non sapevo come avrebbe risposto perché, a vederlo da solo a lavoro, sembra un uomo molto sulle sue; così quando mi ha risposto: “ Yes, why not?! It’s a pleasure. So, see you there.” (Certo. Perché no?! Sarebbe un piacere. Ci vediamo lì allora) non riuscivo a crederci…avevo appena concordato un’intervista con il disegnatore di V per Vendetta…un’opera che adoro. Vi garantisco che la mia incredulità mista a gioia era abbastanza visibile (chiedere alla mia ragazza e al mio amico che erano lì con me…mi tremavano le mani…e la voce).

Era fatta e nei giorni seguenti, da buon paranoico, sono andato in fumetteria a chiedere informazioni sull’evento e a informare che ero io l’intervistatore “d’assalto”.

Senza stare a scendere nei dettagli dei preparativi vi dico solo che è stata una giornata frenetica e una volta arrivato alla Star Shop di Perugia ho dovuto fare i conti con una cosa che non avevo previsto…o meglio avevo previsto, ma speravo fosse una previsione sbagliata, cioè: l’attesa. L’incontro era previsto a partire dalle 17 ma si sa che questi orari sono solo approssimativi, ecco perché l’evento è iniziato intorno alle 17.45, giusto il tempo di vedere la sala della fumetteria riempirsi di fan accorsi per l’occasione e, come capita sempre, di persone entrate per altri scopi che, una volta capita l’entità della cosa, hanno deciso di rimanere.

Finalmente intorno alle 19.40, dopo che i fan avevano iniziato a svuotare la fumetteria, era giunto il mio momento, o meglio il nostro, quello di Komixjam. Così con tutta la tranquillità che la circostanza mi ha permesso (ero teso, ma ormai l’attesa era finita e di conseguenza il timore di sbagliare anche) abbiamo iniziato l’intervista. Non mi resta che augurarvi una buona visione.

Ah, dimenticavo; l’attesa iniziale non è stata sterile, al contrario, mi ha permesso di conoscere il ragazzo che, per ha svolto il ruolo di interprete per Lloyd, e così, solo per voi amici di Komixjam, ho deciso di evitare di parlare in inglese, facendolo fare a chi è più bravo di me. Il risultato? Guardatelo (e sentitelo) da soli, sta a voi giudicare. Di nuovo buona Visione.

[youtube DIRzcvvQFcA]



Commenti (9)

  1. Grazie

    Per dovevate farlo vedere l’interprete 🙁 . Dispiace 🙁 🙁 🙁

    1. guarda sono dispiaciuto anche io perch non avevamo la possibilit di fare una ripresa pi larga…(i mezzi erano quelli purtroppo), cmq a breve quando faremo una trasposizione scritta dell’intervista metter di sicuro le foto con l’interprete (con tanto di nome…visto che non so il cognome, ma dovrei riuscire a raccogliere l’informazione).
      stato disponibilissimo e bravissimo…ci sono stati un paio di momenti in cui non ho capito delle parole e ero l ad aspettare che lui traducesse in italiano …
      il problema poi era l’audio, se ci allontanavamo con la videocamera non si sentiva pi, gi cos era basso purtroppo 🙁

  2. complimenti per l’intervista e le ottime domande!

  3. Davvero interessante come intervista, soprattutto la parte su marvel, dc e le trasposizioni cinematografiche dei supereroi o fumetti in generale. Sinceramente per non saprei come un film dovrebbe invogliare lo spettatore a comprare il rispettivo fumetto, il film pi riuscito sotto questo punto di vista direi che Sin City.

    1. ovviamente il film non ha come scopo quello di invogliare a comprare il fumetto, per (e parlo a titolo soprattutto personale) dopo aver visto un film che piaciuto, la curiosit sulle origini del film naturale…poi se si dei lettori di fumetti, l’idea di conoscere il fumetto dovrebbe sorgere naturale, visto che di solito le trasposizioni non sono mai fedeli e, nella maggior parte dei casi, tendono a lasciare molte cose (interessanti).
      ad ogni modo credo che sia una questione di “maturazione”…nel senso che con gli anni si passa da un approccio “distante” ad uno pi inteso…almeno per me stato cos. Prima non mi interessavo molto di vedere cosa c’era alla base di un film, una canzone o un libro, ora sono pi interessato, pi curioso 🙂 (magari solo la mia testa che impazzita e mi dice di fare cos 😛 )

  4. NON CI CREDO! IO SONO DI PERUGIA; VADO SEMPRE ALLO STAR SHOP E MI SONO PERSO UNA COSA SIMILE :cwy:

    1. noooo…peccato… stato un bel pomeriggio…a parte le 3 ore che ho aspettato in piedi prima di fare l’intervista…per per fortuna (vivendo a pg) non avevo problemi di orario 😀

  5. Non ci credo.. Hai la barba non l’avrei mai detto! XD

    Scherzi a parte, hai fatto le domande giuste, bravo.. Non sto a sottolineare il culo sfacciato (o il tempismo giusto) che hai avuto di intervistare il suddetto, V for Vendetta una delle grafic Novel (io l’ho letta intera non a volumetti) migliori di sempre! Che astio.. XD

  6. ma sar l’ora di levarlo dalle “news recenti” st’intervista?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>