Kakuo di Shoho Sato e il diritto d’autore

di Silvia Letizia 1

Il creatore di manga Shoho Sato (Umizaru, The Isle of TOKKOU) martedì della scorsa settimana ha lanciato una nuova serie sul web intitolata Kakuo. La serie ha per particolarità il fatto di godere di una certa rilassatezza per quanto riguarda la questione del diritto d’autore. Infatti, Shoho Sato ha dato il proprio consenso affinché la propria opera possa essere adattata liberamente per scopi commerciali e non (incluse parodie e lavori d’animazione) senza che sia necessario chiedere una preventiva autorizzazione, a condizione che siano accreditati il titolo originale del manga e il nome dell’autore.

Sato aveva già reso disponibile un altro dei suoi manga, Say Hello to Black Jack (conosciuto anche col titolo inglese di Give My Regards to Black Jack) a condizioni simili. L’autore ha offerto la sua nuova serie come una parte della rivista Shonen Sato Shuho, distribuita attraverso il servizio di distribuzione via e-mail e blog Blomaga della DWANGO. La serie sarà distribuita al ritmo di tre o cinque pannelli alla settimana. La rivista costerà 525 yen al mese (circa 4,30€), ma sarà possibile per gli utenti scaricarne gratuitamente un’anteprima durante i primi cinque giorni di ogni mese. In aggiunta al manga, la rivista includerà anche alcune novità e aggiornamenti a proposito di Sato e dei suoi lavori.

Tra le iniziative dell’autore, inoltre, ricordiamo l’apertura del suo nuovo canale sul servizio di video streaming giapponese Niconico che sarà aggiornato periodicamente con interviste, servizi e trasmissioni dal vivo.

Shoho Sato ha cominciato a pubblicare manga on-line già nel 2009, e ha inaugurato il suo sito internet per la pubblicazione di manga sul web mangaonweb.com nel 2010. Sato inoltre fa parte di quella schiera di mangaka che si sono occupati attivamente della situazione finanziaria degli autori di manga, scrivendo dei rapporti dettagliati sui dati di vendita della sua rivista rapportati ai costi di produzione.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]

  • Armando

    Fatelo santo a quest’uomo