I dattebayo dicono addio a naruto #2

di Redazione 19

L’annuncio sembra la copia di quest’altro articolo, scritto alcuni mesi fa, in cui i Dattebayo annunciavano il loro ritiro dal mondo del fansub narutiano.

Dopo la decisione di Viz, insieme a Licensing Machine, di trasmettere l’anime sottotitolato in inglese via internet, la continuazione del fansub del gruppo sarebbe solo un intralcio per la casa editrice, per cui dal 15 gennaio 2008 i Dattebayo non sottotitoleranno più gli episodi di Naruto Shippuuden.

“Come ogni simbiosi, devi sapere quando è il momento di passare oltre.”. Credo sia una frase da ricordare e vedremo se verrà rispettata o meno… Chissà se riusciranno a fermare i loro 450’000 downloads a puntata (976’000 per Naruto Shippuuden 20) e continuare il loro lavoro con altre serie.

Buona fortuna Dattebayo

[Fonte: dattebayofansub]

Commenti (19)

  1. male molto male! secondo me si pentiranno amaramente!! :tongue:

  2. NOOOOO ma il sekondo film di shippuden lusubbano vero??vero’???? :unsure: :unsure: :unsure:

  3. [quote comment=”14997″]NOOOOO ma il sekondo film di shippuden lusubbano vero??vero’???? :unsure: :unsure: :unsure:[/quote]

    mah :happy:

  4. noooo!!! :cwy:cmq c sar un modo x averli subbati in ita?????

  5. bah poco ci credo, questa la seconda volte che lo dicono, poi non credo che gli americani/inglesi paghino per vedere naruto shippuuden sottotitolato.

  6. Questa volta pare vero, hanno anche ragione, mettersi cotro altre societ non ha senso e soprattutto, loro lo fanno gratis, perch dovrebbero continuarlo a fare se altri lo faranno a pagamento?

    Cmq, naruto continueremo a vederlo lo stesso XD

  7. ma qnd ora cm potremo vedere gli episodi dll shippuuden senza i sub in ita???? 🙁

  8. Su quel sito che ha acquistato i diritti, cmq lo daranno subbato…avremo tutto con ritardo ma avremo XD

  9. ma figuratevi se un altro team non si metter a subbare naruto…
    guardate che 450000 download portano anche visite, banner pubblicitari, popup, donazioni,ecc. cio c’ anche un tornaconto economico che non da sottovalutare e se i dattebayo rinunciano vedrete che qualcun altro lo subber (anche se dubito che attualmente lo subbino in inglese solo loro nel mondo…)

  10. [quote comment=”15026″]ma figuratevi se un altro team non si metter a subbare naruto…
    guardate che 450000 download portano anche visite, banner pubblicitari, popup, donazioni,ecc. cio c’ anche un tornaconto economico che non da sottovalutare e se i dattebayo rinunciano vedrete che qualcun altro lo subber (anche se dubito che attualmente lo subbino in inglese solo loro nel mondo…)[/quote]

    credo che altri team semi-sconosciuti non stiano aspettando altro

  11. [quote comment=”15015″]ma qnd ora cm potremo vedere gli episodi dll shippuuden senza i sub in ita???? :sad:[/quote]

    naa relax… per prima cosa bisogna vedere se la decisione verr presa o meno a gennaio ed, inoltre, ci saranno sicuramente altri che prenderanno il loro posto di leader del fansub di naruto 😉

  12. so che non dovrei scriverlo qui ma blurry mi serve una mano.visto che leggo solo manga vorrei avvicinarmi al mondo della dc comics(se non sbaglio tu sei fan di spiderman)cmq mi piacerebbe sapere bene quali numeri acquistare perch ho saputo che nel lontano 93 hano pubblicato l amorte di superman con un suo inevitabile ritorno.mi piacarebbe sapere quali sono i numeri e quanti sono se possibile,e sesempre possibile se c qualche numero speciale di spiderman o batman o superman che un buon lettore di fumetti dovrebbe avere(qualche avvenimento importante tipo come goku che diventa supersayan)grazie di tutto spero che qualcuno mi aiuti

  13. bisognerebbe prime vedere se questa decisione verr presa…loro hanno anke ragione…ci fanno vedere gli episodi gratis…mentre altri no…
    cmq speriamo ke nn ci lasceranno… 🙁

  14. stavolta non uno scherzo, ma bisogna ancora vedere se Dattebayo agiranno davvero cos. Pi volte in passato avevano fatto comunicati del genere senza poi averli rispettati.
    Inoltre non si pu pensare di risolvere il “problema” dei fansub gratuiti eliminando il principale esponente di questi perch davvero, ce ne sono un’infinit di altri che potrebbero prendere benissimo il loro posto :biggrin:

  15. Forse non vi chiara una cosa; i fansub sono una palese violazione delle pi elementari norme sulla propriet intellettuale; ora, come sottolinea l’autore dell’articolo postato su dattebayo, fino a che il lavoro amatoriale (fansub) non aveva concorrenza..passi, si realizzava quella simbiosi tra chi detiene i diritti e i fansubber, con l’idea che in fondo il fansub non sia un danno; ma quando il fansub si scontra con le ragioni di chi con i sottotitoli vuole (giustamente) fare profitto, il discorso cambia, eccome; probabilmente la “simbiosi” di cui parla l’autore non pi praticabile, certamente non coi numeri di dattebayo.

  16. “i fansub sono una palese violazione delle pi elementari norme sulla propriet intellettuale” questa frase l’hai trovata nei baci Perugina? Bisogna innanzitutto chiarire una cosa, cosa si intende per propriet intellettuale? Quella vincolata dalla legge, le cui disposizioni variano da stato a stato o quella di comodo cio quella a cui in molti si attaccano per dire che i fansub sono illegali? In se i sottotitoli NON LO SONO, semmai la distribuzione dei sottotitoli con incluso il video. Infatti i sottotitoli sono propriet unicamente del gruppo o della persona che li crea, in quanto amatoriali e non fanno altro che tradurre in maniera “approssimativa” un’opera dell’ingegno che non arreca danno e crea concorrenza alla distribuzione dell’opera originale, anzi la promuove. Nel secondo caso invece la violazione non si ha tanto per il sub ma per il video.
    C’ anche da dire che se mettiamo sullo stesso livello un anime ad un’opera dell’ingegno si pu anche dire che Mediaset violi la legge, modificando impropriamente il contenuto dell’opera censurando ci che non gradito ad una certa fascia della popolazione, seguendo questo criterio la Venere del Botticelli andrebbe “vestita” con reggiseno e mutandine… :ninja:

  17. i fansub sono una palese violazione delle pi elementari norme sulla propriet intellettuale questa frase lhai trovata nei baci Perugina? Bisogna innanzitutto chiarire una cosa, cosa si intende per propriet intellettuale? Quella vincolata dalla legge, le cui disposizioni variano da stato a stato o quella di comodo cio quella a cui in molti si attaccano per dire che i fansub sono illegali?”
    L’idea che vi sia un interpretazione del concetto di propriet intellettuale “cui molti si attaccano per dire che i fansub sono illegali” molto interessante, un tantino psicotica (il complotto mondiale contro la potente spectre dei fansub ?), ma certo interessante; temo per che in commissione d’esame – diciamo di quinta elementare, susciterebbe non poca ilarit e un deciso invito a riaprire le pagine del sussidiario; giusto per darti qualche linea guida prima che tu possa spulciare wikipedia per fornirci la tua sagace e immagino definitiva interpretazione sulla tutela autorale che tutti attendiamo – pensa che culo, io 4 anni per laurearmi in legge, quando c’ wikipedia.. – t’informo che propriet intellettuale e diritto d’autore godono di protezioni e riconoscimenti sovranazionali a partire sin dalla dichiarazione Universale dei diritti dell’Uomo, per finire in forme di tutela specifiche che non t’elenco perch certo conoscerai a menadito (visto il grande studio); detto in altri termini qualcun’altro prima di te nel mondo si era posto il problema d’uniformare – per quanto possibile – concetti e tutele su d’una materia cos delicata.
    “C anche da dire che se mettiamo sullo stesso livello un anime ad unopera dellingegno si pu anche dire che Mediaset violi la legge, modificando impropriamente il contenuto dellopera censurando ci che non gradito ad una certa fascia della popolazione, seguendo questo criterio la Venere del Botticelli andrebbe vestita con reggiseno e mutandine”
    La maestra, anche in questo caso, non sarebbe molto contenta, e non solo per la grammatica zoppicante; l’idea che un anime non sia allo “stesso livello” d’un’opera d’ingengo da matita rossa, primo, perch denota che non hai ancora capito che non il valore di un’opera (deciso da chi ?) a qualificarla come opera d’ingegno, secondo perch denota quindi che, ahim, non hai proprio idea di cosa sia la propriet intellettuale. Quanto al paragone con la venere di botticelli vestita..scusa ma sfuggente; ah ma forse doveva darti un certo profumino di cultura ? Chiedo venia, non avevo capito.
    “In se i sottotitoli NON LO SONO, semmai la distribuzione dei sottotitoli con incluso il video. Infatti i sottotitoli sono propriet unicamente del gruppo o della persona che li crea, in quanto amatoriali e non fanno altro che tradurre in maniera approssimativa unopera dellingegno che non arreca danno e crea concorrenza alla distribuzione dellopera originale, anzi la promuove. Nel secondo caso invece la violazione non si ha tanto per il sub ma per il video.”
    La maestra, a questo punto, se ancora in grado – coraggio signora c’ sempre il prozac – ti rimanderebbe (no ! non lo prenda per le orecchie, reato, anche se comprensibile) ad un’ attenta lettura del dizionario, alla voce “sottotitolo”.
    Dal De Mauro (demauroparavia.it); Sottotitolo: “scritta posta in sovrimpressione sul bordo inferiore delle immmagini di un film, che rappresenta nei film muti e nei programmi per non udenti il dialogo, nei film in lingua originale la traduzione dei dialoghi | CO TS telev., titolo elettronico con caratteristiche analoghe che compare sullimmagine televisiva”.
    Hai capito adesso ?
    No ?
    Signora maestra mi passi quel prozac, ci provo io..
    Sottotitolo = traduzione = propriet intellettuale; se pensi che distribuire i sottotitoli di un opera non sia illegale, facciamo cos, prendi tutti il tuo bel paccotto di sottotitoli di un manga (se ritieni che non sia abbastanza “a livello”, come dici tu, prendi pure qualcos’altro eh, non ci si formalizza) editali e poi pubblicali in un bel libro !! Quando hai trovato il pi furbo degli editori spiegagli che, no!, non c’ alcuna violezione del diritto d’autore !! e.. si!, nessuno c’aveva mai pensato prima, tu sei il primo!! che culo, pensa l’affarone eh.. !!!
    Scusate la prolissit ma il pupo ha i capelli difficili, meritava una pettinata, e poi come dice il bigliettino uscito dal mio bacio perugina “Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo”; come dire, coi bimbi ci si diverte sempre.

  18. L non ho ben compreso il tuo prolisso monologo esplicito quanto aggressivo nei confronti di non so chi.

    Sei pro o contro ai sub proposti nelle traduzioni di anime?

    Son passate due settimane ma nonostante ci ancora non riesco a comprendere bene il tuo concetto dal punto di vista uniforme.
    Certe volte sottendi un idea che riguarda l’uniformismo, altre volte rinneghi te stesso affermandone la sua violazione.

    In altri termini, potrai anche essere laureato in legge, avere anche 5-6 lauree… per quanto mi riguarda, le conoscenze di una persona io le giudoc dalle esperienze che fa, non da quante seghe mentali svolge su un libro anzich constatare di persona.

    Ma ritornando a noi, potrai essere colto quanto vuoi in legge, ma nonostante questo, sai benissimo anche tu che se si dovesse seguire la legge regola per regola, sarebbe reato prfino andare in bagno a defecare, se non in religioso e equitanzioso silenzio.

    Mi piace vedere come le pwersone acculturate esprimano il loro ben appreso arco di conoscenze per dimostrare di esser chiss chi, magari con esempi a cui pochi arrivano… a quale scopo L? Riprodurre un immagine fittizia di noi stessi?
    Sarebbe pi semplice dire “no, a norma di legge i Fan sub non sono previsti, e il codice civile li punisce… l’ho studiato da anni e so dirvelo con certezza” anzich gettare veleno sul primo, povero, passante, la cui conoscenza stata indotta dal circolo dei mass media.

    Ma no, ovvio che un intellettuale non si riprodurrebbe in una frase di pochi vers, proprio perch vuol essere al pari di Dante Alighieri e celare alcune parole nell’insieme, cos da nascondere eventuali errori.

    La regola della sintesi qualcosa di importante ed essenziale, ricordalo… se studi legge da 4 anni saprai anche che se porti una tesi di laurea da 100 pagine ti danno un bel calcio nel didietro e ti rimandano all’anno successivo…. sintetizza caro mio, sintetizza…

  19. Scusate il necro-posting, ma in questo caso DEVO rigirare la piaga, mi ha fatto troppo ridere il commento di L. :biggrin:

    La cosa pi bella che uno che studia/ha studiato legge non riuscito a capire un paragone semplicissimo, anzi, l’ha interpretato nel modo diametralmente opposto…

    “C anche da dire che se mettiamo sullo stesso livello un anime ad unopera dellingegno si pu anche dire che Mediaset violi la legge, modificando impropriamente il contenuto dellopera censurando ci che non gradito ad una certa fascia della popolazione, seguendo questo criterio la Venere del Botticelli andrebbe vestita con reggiseno e mutandine”

    A parte il fatto che di grammaticalmente opinabile in questa frase potrebbe esserci solo una virgola mancata (e comunque non sarebbe un errore, al massimo potrebbe rendere pi “bella” e “scorrevole” la frase), intendeva dire che quello che fa la Mediaset agli anime paragonabile a censurare la Venere, ovvero un crimine contro un’opera d’arte. Ah, giusto per precisare (visto che poi il nostro zelante avvocato potrebbe mandarmi la maestrina a casa) “crimine” non inteso legalmente, ma “umanamente”.

    Detto questo, torno nella mia felice ignoranza da scienziato.

    P.S.: Casomai avessi bisogno di un avvocato in futuro, mi daresti il tuo nome e cognome in modo da poterti evitare? Sai, se mi ritrovassi in una causa mi piacerebbe vincerla :silly:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>