Gantz, dal manga verrà creato un nuovo film live-action

di Gtuzzi Commenta

Spread the love

Il manga denominato Gantz, che è stato scritto da parte di Hiroya Oku, sarà fonte di ispirazione per la realizzazione di uno spettacolare film live-action che verrà prodotto negli Stati Uniti. A dirigere i lavori di quest’ultima pellicola sarà nientemeno che Julius Avery, che ha già preso parte a film come Son of a Gun e Overlord, per la casa cinematografica Sony Pictures.

Per il momento sta dando il suo contributo alla realizzazione di questo film anche il produttore, nonché sceneggiatore, Marc Guggenheim, che ha già lavorato sul ben noto film Arrow. In realtà, non si tratta affatto di una sorpresa, dal momento che era una notizia già conosciuta praticamente da tutti, ben prima delle ultime indiscrezioni, che sono state di recente confermate.

La produzione di questo nuovo lungometraggio è stata posta nelle mani di Temple Hill, anche se per il momento non sono state ancora diffuse ulteriori informazioni in riferimento ai membri che faranno parte del cast.

Ad ogni modo, è bene mettere in evidenza come questa pellicola stia già affrontando le prime fasi legate alla produzione: in tutto questo, però, non c’è al momento alcun tipo di comunicazione ufficiale in relazione all’uscita del film stesso.

Diamo ora uno sguardo al manga che ha rappresentato la fonte di ispirazione per questo nuovo film live-action. Il manga originale, che è stato intitolato Gantz, si caratterizza per essere formato dalla bellezza di 37 volumi. Questa opera prese il via nel 2000, grazie al lavoro di Hiroya Oku, e terminò dopo la bellezza di 13 anni.

Sul mercato italiano, questo manga ribattezzato Gantz si caratterizza per essere stato pubblicato grazie al marchio Planet Manga. Di cosa si tratta? Proviamo ad andare alla scoperta di questo manga, che effettivamente non ha trovato chissà quale spazio sul mercato italiano.

Ad ogni modo, il manga originale di Gantz va a focalizzarsi sulle vicende di un ragazzo che è morto e poi è stato rianimato, ricominciando a vivere in una sorta di realità parallela oppure alternativa. In compagnia di un altro gruppo di persone, tra l’altro, comincia a diventare sempre più di frequente coinvolto in una serie di lotte e sfide, in cui si devono affrontare delle entità completamente sconosciute.

Da notare, infine, come questo manga abbia già rappresentato una fonte di ispirazione per lo sviluppo di una serie anime, ma anche due fumetti spin-off, senza dimenticare un film live-action che risale al 2010 e che è stato prodotto in Giappone, oltre a un lungometraggio in full 3D e computer grafica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>