Echo di Terry Moore avrà un adattamento cinematografico

di My Funny Valentine 3

Ecco arrivare una prima news sul mondo dei comics trasportata dal vento tutto americano del Comic Con. In effetti,  questa enorme fiera si tiene proprio in questi giorni, ed è lecito aspettarsi parecchie novità relative a fumetto e compagnia bella. . La prima è questa, che ormai semba data per certa: il produttore Lloyd Levin ha acquisito i diritti di Echo, comic firmato Terry Moore e pubblicato dalla sua Abstract Studio Imprint. L’intenzione del produttore è quella di realizzare un nuovo adattamento cinematografico di un comic, non pago forse di aver già curato le trasposizioni di watchmen, dei due hellboy e di United 93. Voi che avete visto già questi film e che conoscete anche i fumetti da cui sono tratti, cosa pensate di questo autore?  Io ho visto watchmen, ma purtroppo ancora non ho avuto occasione di leggere la graphic novel, quindi non so dare un giudizio sulla qualità del film come adattamento (come film in sè e per sè non mi è piaciuto più di tanto), perciò lascio la parola a voi.

Echo è la storia di Julie Martin, una fotografa che vive la sua vita tra problemi e faccende quantomai quotidiani, finchè un giorno non viene colpita da una specie di pioggia di metallo liquido, uno scarto di un esperimento militare. Il contatto con lo strano materiale non sembra aver danneggiato Julie, che però scopre di essere in grado di manovrare le bombe nucleari e di sfruttarne il potere (alla faccia del danneggiamento…) Ovviamente, con un simile potere non può certo aspettarsi che il governo la lasci in pace e che desista da voler sfruttare le sue capacità…

La notizia è uscita su variety, e nell’articolo si dice anche che Levin, e il mondo del cinema in generale, è alla ricerca di storie che offrano un punto di vista meno semplicistico sui supereroi. Quindi, un titolo come Echo sembra fatto a pennello, dato che racconta non le straordinarie gesta di una supereroina, ma le battaglie quotidiane per la sopravvivenza di una donna che da un giorno all’altro è chiamata ad affrontare un cambiamento colossale nella propria vita.

Ora, come avrete capito dal mio riassunto, di questo echo io non avevo mai sentito parlare, ma come concept mi sembra interessante, e speriamo che ne esca un bel film (sembra un pò una presa in giro, dati i film che sono usciti ultimamente) e poi non si vede tutti i giorni una donna protagonista di un fumetto, almeno non una donna “normale” non abituata ad usare i poteri che ha. Forse una sara pezzini dei primordi? ci ha una memoria migliore della mia, mi dia una mano 😀

Stay tuned on Komixjam!

[fonte:firstshowing.net]

Commenti (3)

  1. “Watchmen” l’ho trovato un ottimo adattamento, puntigliosamente fedele alla graphic novel, ed “United 93” in diverse scene toglie il fiato.
    Pi che dai produttori, per, la qualit dell’opera dipende dai registi (e quando sono del calibro di Del Toro difficilmente delude..) e il nome non ancora indicato.
    Personalmente, comunque, sarei davvero lieto di veder una trasposizione di “Echo” e l’annuncio dell’acquisizione dei diritti mi rende felice

    😆

  2. be, su watchmen ci sono pareri discordanti… united 93 non l’ho visto, quindi non so dire 😛
    spero solo che esca un bel film ^^

  3. a me watchmen piaciuto molto anche se sono in molti a dire che era noioso, ma a me piaciuto tanto, forse sarebbe stato meglio fare una triologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>