Anime Autunno 2014 – Programma

di Kirisuto 3

E’ passato un mese e mezzo dall’ultimo articolo e sono qui a presentarvi i miei programmi futuri. Spiegarvi perché non ho potuto continuare i progetti che decisi di iniziare suonerebbe solo come una scusa.

 

Una sola cosa posso assicurarvi, questo periodo mi ha fatto capire che ammazzarmi di lavoro per portarvi “quantità” diventa inutile quando poi devo collassare sotto la mole di lavoro necessaria a sostenerla. Punterò quindi a un minor numero di articoli e più mirati. Come primo passo ci aspettano due articoli che recuperano tutti gli episodi di Aldnoah e Zankyou, a partire dalla settimana prossima.

Sbrigate le pratiche arretrate si inizierà con “roba nuova, roba fresca“. Adotterò un formato usato da Regola in passato: mi sceglierò 4/5 anime e una volta ogni due settimane arriverà un articolo di recensione di un anime solo, ma comprensivo di tutti gli episodi finora usciti. Cercherò, ad occhio, di tenere i più interessanti per ultimi così da poter discutere di più episodi.

Tenendo conto che poi, a breve, vi inonderemo anche di articoli relativi al Lucca Comics sono dell’idea che un basso numero di anime ci permetterà di arrivare a fine stagione soddisfatti. Che titoli recensirò? Ho visto ben pochi primi episodi e quindi dovrò fidarmi del mio istinto.

–          Grisaia no Kajitsu

–          Inou no Battle

–          Parasyte

–          Denki gai no Honya-san

–          Akame ga Kill

–          Sword Art Online II

Questi i titoli che hanno suscitato il mio interesse. Molto probabilmente, dopo il recupero degli arretrati, i primi ad esser analizzati saranno Akame e SAO2 visto che proseguono dalla scorsa stagione.

 

Altro annuncio in merito alla mia rinnovata presenza sul blog: raccoglierò un’altra delle eredità di Regola e proseguirò l’analisi mensile del capitolo di Shingeki no Kyojin. A fianco di tale titolo aggiungerò Boku wa Mari no naka. Chi mi ha seguito con Aku no Hana, chi ha letto Aku no Hana o qualche altro lavoro di Oshimi non può esimersi dal leggere questa sua nuova opera mensile attualmente al 35° capitolo. Nel primo articolo, che presenterò questo mese recupererò le fila di entrambi i manga per poi partire a pieno regime dal mese prossimo.

Quindi, in definiva, vi troverete di fronte una cadenza quindicinale per quanto riguarda gli anime (così che possa avere un po’ più di respiro, visto che ho in mente articoli alla “Aku no Hana”) e una cadenza mensile per quanto riguarda i manga.

Confido mi seguirete in questo nuovo percorso che inizieremo a breve.

Commenti (3)

  1. Essere nominato due volte nello stesso articolo e con il nickname (non con allusioni o titoli tipo “dannato animale” come mi ha abituato Ciampax) fa uno strano effetto..

    Detto questo, Grisaia… titolo che conosco benissimo, e spero adattino in modo decente i vari plot delle singole eroine, perch altrimenti andr solo ad accomodarsi tra le decine di pessimi adattamenti di Visual Novel (tipo Majikoi, Happiness! e altra roba che non voglio riportare alla memoria). Ahime, attualmente non stato ancora annunciato il numero di episodi, e 12 sarebbero troppo pochi. Dalla visione del primo episodio ho notato presenti tutti gli elementi che fanno supporre una trattazione approfondita, ma potrebbe essere anche un tentativo di ammiccare allo spettatore.

    SAO 2, dovrebbe riprendersi, 14 episodi per GGO sono stati troppi, si risolveva tutto in 8-9. Altro plot che purtroppo conoscevo gi.

    Parasyte fa parte del ritorno di un classico particolarmente gradito, essendo questo genere spesso dimenticato. A fianco di Parasyte quest’autunno torna anche Mushishi, che dovrebbe completare l’adattamento dei dieci volumi del manga.

    Tra le serie che seguir assolutamente ci sono Fate Stay Night Unlimited Blade Works, ma perch divoro tutto quello che firmato ufotable, cos come Amagi Brilliant Park. La Kyoani mi mancava veramente tanto. Cross Ange troppo trash e misogino per perderselo.

    Al diavolo invece Tomino e il suo Reconquista of G: ho avuto lo stesso conato causatomi da Gundam Victory.

  2. Tutti amano Regola.
    Di quelle nominate seguo solo Akame ga kill e SAO II.
    Eppure mi sarebbe piaciuto anche uno spazio su Fate. Un altro da tenere d’occhio Cross Ange: ripeto di non essere un amante dei mecha, ma mi interessa il suo ambiente. Un mondo avanzato, con una estetica che non so perch mi ricorda Final Fantasy, in cui per c’ una forte discriminazione, in cui cade anche la protagonista. Avanzamento scientifico e avanzamento culturale sono cos divisi? Spero in almeno un articolo.

  3. Parasyte sembra interessante.
    Ho visto le prime puntate di Terraformas e Seven Deadly sin. Il primo stato parecchio scialbo sia tecnicamente che a livello di trama, mentre il secondo sembra pi carino, anche se non esce dallo stile classico “shonen leggero con spruzzata di ecchi”. Tutto sommato per il secondo mi parso pi gradevole, diciamo un anime senza troppe pretese che si pu guardare per passare un p il tempo in leggerezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>