Yamato Video annuncia Amon – The Apocalypse of Devilman e Mazinkaiser SKL

di shikaku 4

Forte anche del successo ottenuto col proprio canale satellitare Man-Ga, la casa editrice Yamato Video continua a proporre negli ultimi tempi sempre nuovi titoli sia per il mercato home video sia per la messa in onda televisiva. A mantenere alto il buon nome della più longeva casa editrice del settore anime tocca questa volta a due eccellenti opere tratte dal vastissimo mondo creato da Go Nagai: Amon – The Apocalypse of Devilman e Mazinkaiser SKL.

Amon – The Apocalypse of Devilman è un OAV realizzato nel 2000 ad ideale conclusione di una trilogia iniziata nel 1987 con Devilman – La genesi e proseguita con Devilman – L’arpia Silen. Intenzione dei produttori Dynamic Planning e Bandai Visual era quella di ripercorrere la storia di Devilman restando però più fedeli al manga di Go Nagai dal momento che la serie animata televisiva se ne discostò molto, cercando soprattutto di addolcirne i toni cupi ed horror ritenuti non troppo adatti al grande pubblico.
Purtroppo però quest’ultimo capitolo della trilogia OAV non prosegue su quel binario perché invece di trarre spunto direttamente dall’opera di Go Nagai, riprendendo laddove ci si era fermati più di venti anni fa, l’OAV fa riferimento al manga di Yu Kinutami, Amon – The Darkside of Devilmen. Il mangaka in questa serie cerca di approfondire i capitoli finali dell’opera madre reinterpretando gli eventi e narrando delle origini dei vari demoni.

Il risultato è che mentre i due OAV avevano seguito fedelmente il manga di Go Nagai, adattando grossomodo i primi due volumi, col terzo episodio ci ritroviamo invece catapultati negli eventi del quinto volume della serie originale, senza che venga spiegato alcunché delle vicende intermedie e rendendo di conseguenza l’opera non completamente fruibile da chi non abbia letto la versione cartacea. A tutto questo aggiungiamo che in realtà l’influenza di Amon – The Darkside of Devilman risulta minima rispetto a The Apocalypse of Devilman che uscì nel 2000 quando del manga di Kinutami era disponibile un solo volume e quindi finisce per condividere solo le battute iniziali prima di proseguire in maniera del tutto autonoma.

In questo mediometraggio di 52 minuti viene rappresentata un’umanità nella sua forma più crudele e vile che di fronte alla minaccia dei demoni finisce per ammazzare chiunque sia anche solo sospettato di essere un “nemico”. Vittima di questa follia sarà persino Miki, la ragazza di cui il protagonista Akira Fudo è innamorato, e la cui morte scatenerà il demone Amon, che risiede dentro di lui, prima contro i suoi assassini e lo condurrà poi allo scontro finale con Satana stesso.

Sulle stesse tonalità cupe e violente si imposta l’ultimo capitolo della storica saga dei Mazinga: Mazinkaiser SKL (o Mazinkaiser Skull) è una serie OAV di soli tre episodi distribuiti in Giappone lo scorso inverno e che sin dall’inizio si era presentato come “il più violento Mazinga mai concepito”, utilizzando le parole dello stesso Go Nagai. Già nel 2001 il geniale autore aveva proposto con Mazinkaiser una sorta di spin-off della saga originale ignorando le vicende della serie di Goldrake, presentando così questo nuovo e potentissimo mecha tenuto nascosto dal dottor Kabuto perché troppo pericoloso. In questa nuova tornata di OAV ogni legame con le precedenti saghe sembra essere spazzato via: anche il sempreverde Koji Kabuto non compare più a favore di due nuovi piloti, Ken Kaido e Ryo Magami, ma soprattutto ogni precedente robot deve lasciare il passo all’imponente Mazinkaiser SKL, un robot mostruoso armato di pistole affilate ed uno spadone a denti di squalo capace di far impallidire persino il blocco di ferro di Gatsu. Tre episodi di pura azione, adrenalina e violenza resi in maniera superlativa dal lavoro svolto dallo Studio Actas alle animazioni e dallo staff diretto dal regista Jun Kawagoe (Kotetsushin Jeeg).

Fonte [nanoda]

  • fantasiediale

    Domanda, ma la yamato video possiede anche il canale libero anime gold vero? Grandi anime anni 70/80 si capisce che faccio parte della vecchia guardia vero? :P

    • shikaku

      No Anime Gold prodotto dagli stessi editori di 7 Gold, per vero che trasmettono solo anime del catalogo Yamato Video.

      Io in provincia di Caserta ancora non riesco a beccarlo :/

      • fantasiediale

        Peccato perch davvero un bel canale! Se si pensa che sopratutto in chiaro e non i questi maledetti canali a pagamento!!! ^_^

  • Logan_alle_Hawaii

    ma quindi Mazinkaiser skl slegato dagli OAV del 2001? che senso ha? boh
    cmq preferisco i remake di Getter Robot a quelli di Jeeg e Mazinga