XxxHOLiC: annunciata la fine del manga!

di Haru 5

Avete presente quel desiderio inconscio di non far finire mai un manga o un anime? Ebbene, scordatevelo, perchè secondo indiscriscrezioni, pare che con l’uscita della rivista Bessatsu Magazine, in vendita il 9 febbraio in Giappone, si concluderà il manga di Xxx HOLiC delle ormai famosissime CLAMP. Il volume che porrà fine alla saga ancora non è dato saperlo e potrebbe essere il 19 come il 20; l’unica cosa certa è che il numero 19 uscirà in edizione normale e un’altra contenente un OAD. La Star Comics ne detiene i diritti di pubblicazione in Italia e finora ne ha fatti uscire 17, pertanto la conclusione arriverà fra un bel po’ di mesi, considerato il fatto che la cadenza è trimestrale.

Nel frattempo possiamo deliziarci con l’anime che conta due stagioni, un OAV: Xxx HOLiC Rou, ambientato molti anni dopo la storia principale, dove abbiamo il nostro protagonista Kimihiro Watanuki diventa il propietario del locale per volere di Yuuko, che nel frattempo è deceduta. Il ragazzo cerca di imitarla anche nei modi di vestire e nei comportamenti, abbigliandosi con vesti più particolari, fumando la sua pipa e bevendo sakè ad ogni ora del giorno. La storia poi si snoda dietro al ritrovamento da parte del suo amico/nemico Shizuka Doumeki di alcune reliquie misteriose all’interno di una casa, che causerebbero instabilità psichica agli abitanti. Insomma potrebbe essere un buon modo per riempire 40 minuti di noia.

E’ stata distribuita anche una light novel: xxxHolic: Another Holic Landolt-Ring Aerosol, scritta da Nisio Isin, la quale riprende in parte la storia della serie animata, mentre una casa editrice americana ha annunciato l’edizione inglese già dal 2008. Si sono inventati anche un videogioco: xxxHOLiC: Watanuki No Izayoi Sowa, dove si interpreta la parte di Watanuki e si entra nel mondo dei desideri. E’ uscito anche un libro illustrato, che ha i toni del filler e destinato ad un pubblico prettamente fanciullesco, dove sono narrate le vicende dei due Mokona e vengono rivelati anche i loro veri nomi.

E ora veniamo al dunque con le mie considerazioni in merito. Indubbiamente è un manga originale targato CLAMP, quindi un marchio di qualità, sopratutto perchè le autrici si sono evolute in modo lampante dalle loro prime opere, mantenendo comunque la loro ricercatezza nei particolari, “eliminando” però tratti “superflui” che davano al loro stile quella nota in più. Da notare sopratutto la forma degli occhi che cambia nettamente, dalla morbidezza delle linee dei corpi. A discapito dei particolari, c’è molta più cura nei movimenti, quindi nella trasposizione cartacea qualcosa è andato perso per forza. Personalmente sono molto più estasiata da opere come X1999 o Tokyo Babylon, proprio per la minuziosità che viene impressa nelle scene, nei personaggi, nelle pieghe dei vestiti, nei paesaggi. Non per questo, però voglio sminuire la loro ultima fatica, seguita da Tsubasa RESERVoir CHRoNiCLE, con cui condivide molte cose, come del resto vengono utilizzati anche altre parti delle precedenti opere. C’è da dire che sono state veramente geniali ad estrapolare situazioni e contesti apparentemente insignificanti di manga pregressi, per inserirli sapientemente e coerentemente in una saga come Xxx HOLiC. Un applauso per le nostre fruttuose e instancabili CLAMP! Con la speranza che mettano la parola fine anche ad X1999, vi rimando alla lettura di questi ultimi capitoli!

  • tregua87

    Brava bell’articolo :)

    I disegni degli shojo sono davvero belli e ricercati..

  • Eksam

    Che bello xxxHolic, nn pensavo si sarebbe concluso cos in fretta -__-” le Clamp sono state furbe, se leggi xxxHolic ti viene voglia di conoscere Tsubasa e viceversa ^^ cos si finisci per comprarli entrambi!!!

    Bell’articolo :)

    • arale

      vero!!!!io ho iniziato xxxholic perch leggevo tsubasa XD

  • arale

    bell’articolo mi piaciuto molto, anche se leggendo gli ultimi capitoli avevo capito che non mancava troppo alla conclusione in pi le CLAMP non sono mai state il tipo di mangaka che fa serie infinite… tuttavia devo dire che non sono d’accordo su quello che hai detto sul loro stile,certo cambiato, ma secondo me non meno minuzioso resta decisamente ricerca, secondo me quello di cui tu parli si trova solo in xxxHolic (forse in clover…) ma stato scelto in quanto uno stile troppo ricercato stonerebbe con la storia….

    • Haru

      Gi da Card Captor Sakura si nota un’evoluzione stilistica. Basti pensare agli occhi che sono la cartina tornasole per eccellenza in questo caso. Le linee si fanno pi morbide in Sakura, rispetto ad un X1999, ad esempio. In xxxHolic ho notato un’ulteriore passo in avanti e i personaggi sembrano quasi “stilizzati” sopratutto nelle vignette, pi che nelle tavole singole :) non so se l’hai notato anche tu. Comunque non mi lamento nemmeno, perch so che la storia batte di gran lunga la parte grafica.