Transformers 3: il lato oscuro degli Autobot

di Ciampax 14

Vi è mai capitato, guardando un film o leggendo un libro, di entrare in una fase per cui, data la concitazione delle scene, la presenza di colpi di scena, l’accurata ricercatezza delle parole, in un certo senso vi si bloccasse il respiro fino a che la tensione del momento non passasse? Suppongo di sì… ma credo che una simile situazione non si sia protratta mai oltre i 15 minuti, vero? Ieri, guardando l’ultima fatica di Michael Bay, mi è capitato proprio questo, circa a metà film… e il senso di apnea è svanito solo 5 minuti prima della fine della pellicola! Tra i tre film dedicati agli organismi cibernetici trasformabili creati anni fa dalla Hasbro, ritengo che quest’ultimo risulti il migliore (e se avete visto gli altri due, vi renderete conto che era un’impresa davvero ardua riuscire a fare di meglio): ciò che mi ha colpito è stata, finalmente, la caduta di quei “buonismi” da “difensori della giustizia immacolati” da parte degli Autobot che, finalmente, stanchi di dover cercare una pace “impossibile” con i Decepticon, prendono coscienza della loro forza e cominciano a suonarle di santa ragione ai cattivi!

In questo film la comicità presente negli altri diventa molto più velata per lasciare spazio ad una maggiore azione da parte di protagonisti (umani e non) e rendere più credibile il concetto di guerra che, fino ad ora, nelle due precedenti pellicole, sembrava più un affare da videogames che un vero e proprio conflitto tra macchine senzienti: l’attacco in massa dei Decepticon alla città di Chicago, con la distruzione quasi completa del downtown e di alcuni dei principali edifici lungo il fiume Chicago stesso, e il mostrare, per la prima volta in maniera esplicita, la morte di umani causata dalla furia guerriera ed omicida dei robot, portano questo film su un livello più alto rispetto agli altri, rendendolo più credibile, reale, e spaventoso, e comunicando, per la prima volta, il messaggio che in una possibile invasione aliena da parte di esseri più tecnologicamente avanzati noi poveri umani non potremmo far altro che rassegnarci a soccombere o ridurci a schiavi, se non fossimo appoggiati da una qualche forza altrettanto potente.

Oltre a queste caratteristiche narrative, è interessante vedere lo sviluppo psicologico di Optimus Prime: nonostante la sua correttezza e il suo senso di giustizia, che gli impongono di preservare la vita umana (nonostante gli umani decidano che non hanno più bisogno degli Autobot), il tradimento a cui assiste (e che, per un momento, fa vacillare la sua sicurezza) lo porta a prendere una decisione che, in un certo senso, viste le sue parole finali, forse rimpiangerà per sempre: in una perfetta crisi, dovuta all’essere stanco di doversi sempre comportare da paladino senza macchia, Optimus affronta un suo nemico e lo uccide, senza pietà, in un impeto di furia e violenza ben peggiore di quello che lo porto a terminare la vita del Caduto del secondo film… e questo fa capire quanto, anche un buono retto e corretto, se sollecitato troppo, alla fine può rompersi!

Per quanto riguarda il cast, come sempre niente da eccepire: Shia LaBeouf regge benissimo il ritmo come al solito (e sono meravigliosi come sempre i suoi siparietti comici in duetto con Bumblebee); John Turturro più matto che mai trova un ottima spalla in Alan Tudyk, perfetto segretario per lo svitato ex-agente della sezione 7 (ora sezione 8); i coniugi Witwiky, con mia somma gioia, appaiono molto meno nella sceneggiatura di questo film, ma come sempre rivestono un ruolo non male; e i due “veterani” Josh Duhamel/William Lennox e Tyrese Gibbson/Robert Epps dimostrano, come sempre, di essere i migliori “spacca culo decepticon” tra gli esserini in carne ed ossa. Ma il plauso, se devo essere sincero, va ad alcune new entry che, in questo film, giocano un ruolo eccezionale: prima di tutto uno straordinario e megalomane John Malkovich, che incarna in sé il perfetto modello di dirigente senza scrupoli (e pieno di mille idiosincrasie) americano; il già citato Alan Tudyk, una perfetta interpretazione alla Jason Bourne per il protagonista di Firefly; Frances McDormand nel ruolo del sottosegretario alla difesa, donna con una carrettata di “palle” e ben poco propensa a lasciare che i “robot” comandino sulla Terra.

Menzione speciale per i due personaggi più vicini a Sam Witwicky: il primo è il rivale in amore (o presunto tale) Patrick Dempsey, che si rivelerà essere un personaggio fondamentale nello sviluppo della storia; la seconda è la nuova fidanzata del giovane amico degli Autobot, Carly, interpretata da Rosie Huntington-Whiteley che sin dalla sua prima scena non fa rimpiangere minimamente l’assenza di Megan Fox.

Infine due parole sui veri protagonisti di questo film: i Transformers, appunto. Le fila degli Autobot si vanno a rimpolpare con la presenza di una fiammante Ferrari e di altre auto sportive dai colori sgargianti, mentre restano i fedelissimi Ironhide, Bumblebee e Ratchet. Anche il gruppo dei Decepticon aumenta (e non avete idea di quanto!), con Shockwave (il “pistolone” viola della serie G1, quello che comandava il ponte spaziale da Cybertron) e Soundwave, il braccio destro e radio mangianastri blu della serie G1, che qui si trasforma in altro (ma non vi dico cosa per non rovinarvi la sorpresa) ma sempre accompagnato da quell’uccellaccio del malaugurio di Laserbeak. E per chiudere un consiglio da amico: andate a vedere questo film in 3D, non ne rimarrete delusi!

P.S.: alla prima di ieri a Gioia del Colle c’erano questi due simpatici individui a seguire le gesta dei robot venuti da Cybertron… non ho resistito a documentare la loro presenza con questa foto… e vi dirò di più: sotto la maschera di Bumblebee c’era il fratello minore di Wolverine!!!!

  • bila85

    noi invece a perugia alla prima (in 3d) eravamo in 8…niente maschere :(
    il film per mi piaciuto davvero molto :)

  • Jacopo

    Ok, questo articolo puzza di spoiler.

    • ciampax

      Dai, non ho rivelato niente sulla trama! Ti assicuro che quando vedrai il film ti renderai conto che c’ tanto da scoprire rispetto a quello che ho scritto! :cheerful:

      • Jacopo

        Al punto in cui inizi a parlare della metamorfosi di Optimus ho iniziato a sentire la puzza di spoiler, quindi lo legger dopo aver visto il film. :sisi:

      • ciampax

        Ma nuuuuuuuuuuu! :tongue:

  • Metal

    Le scene di guerra sono fatte abbastanza bene, ma per quanto riguarda il presunto “sviluppo psicologico” di Optimus sono totalmente in disaccordo. Non ho affatto visto una ferocia diversa da quella dello scorso film. Dopo aver letto quello che hai scritto mi aspettavo chiss cosa, ma le mie aspettative sono state deluse da uno scontro mediocre, in cui Optimus ha prevalso grazie ai soliti imprevisti [SPOILER] (dopo aver perso un braccio ed essere stato quasi nuovamente sconfitto).

  • chopper king of pirates

    Ciampax, ti stimo e ti seguo sempre con grande piacere, ma questa volta (ed ovviamente fa nulla) mi trovo in assoluto disaccordo con te. Permettimi di esprimere la mia opinione:

    Inizio col dire ke questo Transformers III in assoluto il pi insignificante, stupido, privo di motivazioni e mordente, insulso e infinitamente noioso film della serie. OK OK, qualcuno penser ke io stia volutamente esagerando, quindi spiegher le mie ragione, ovviamente senza pretendere ke esse siano pura religione per gli altri, solo la mia opinione, quindi vi esorto a vedere il film e dire la vostra.
    Prover a tirare fuori alcuni topics per aiutarmi nel sunto (attenzione, seguono spoiler):
    1) la trama: qual la motivazione di tutto il casino del film?invadere il pianeta per avere “mano d’opera a basso costo???ossia, noi robot invadiamo la Terra perch da noi mancano gli schiavi?”…non ci posso credere!abbiamo fatto la guerra nel nostro mondo, abbiamo scassato tutto, siamo sfuggiti all’estinzione, ed ora per “risorgere” abbiamo bisogno di schiavi per ricostruire…Non dico altro.
    2)umorismo..be’ questo soggettivo ancora pi ke gli altri punti, ma velato rispetto agli altri episodi, direi proprio di no, anzi, davvero ostentato e incredibilmente noioso!!!(tranne per due o tre battute di Turturro!quelle mi son piaciute)
    3)la vecchiaccia al potere, incapace di vedere ad un palmo dal naso, autoritaria, palesemente incapace, vergognosamente inadeguata a ricoprire quel ruolo.
    4)ulteriori dettagli…voi siete robottoni, avete una tecnologia incredibile, siete potentissimi, potete teletrasportare pianeti interi e cosa fate?avete bisogno di posizionare “a mano” i pilastri, portando personalmente sti aggeggi nei luoghi prefissati del globo, per poi rilasciarli?ma dico scherziamo?
    5)Evoluzione dei personaggi:vada per le scene d’azione ed i combattimenti in stile Bayano, vada per i massacri vari, ma sinceramente (gusto personalissimo) sono TUTTI senz’anima!ricordo una scena in Transformers II in cui Optimus, lotta al ralenty con Megatron, quelli erano cazzottoni, ma almeno si vedeva ke se le davano con sentimento!Qui, calci, pugni, mitragliate, sventramenti vari, accadono solo perch scritto sul copione, NESSUN SENTIMENTO (soprattutto nella scena finale, proprio quella in cui Optimus massacra Megatron e Sentinel Prime, in cui, perdonatemi, ma io la vedo cos…non ho avvertito alcuna vibrazione emotiva)
    6) Siamo rimasti in 9, nove autobot, e facciamo il culo ad un esercito di Decepticon???E ancora…i DEcepticon hanno dichiarato guerra all’intero pianeta e noi gli spariamo 2 missilini, oltre a mandare, anzi no, nn mandiamo nessuno perch ci vanno di loro iniziativa, un manipolo di “sfigati”?
    7)La gnocca sempre gnocca, ma come nei precedenti film, si limita solo a fare quello…

    Sono certo di aver dimenticato qualcosa di importante, ma non ricordo cosa…
    Sono altrettanto sicuro avrete pesanti critiche da muovermi, ovviamente le accetto volentieri, e chiedo scusa per i toni certamente provocatori (non certo contro di te Ciampax, dico sul serio), ma contro un regista ed un prodotto ke mi hanno portato, ahim con dispiacere, a passare da un grande fan ad un agguerrito detrattore..Hanno rovinato un buon prodotto.

    Ultima cosa: il 3D…senza arte n parte…il solito espediente per far soldi vendendo la “fuffa”…Scusate, ma sono di fretta e nn rileggo, quindi perdonate eventuali errori!

    Grazie Komixjam per i vostri splendidi servizi! alla prossima!

    • _TheRock

      Ke il terzo capitolo sia sotto al primo nn c’ dubbio.
      Ma il secondo veramente inguardabile, combattimenti confusi e continue battutine alla American Pie…ma per favore…
      Anke sul piano della trama il 3 molto + originale del 2o(gli antichi che parlano al protagonista mentre corre mano nella mano cn la fidanzata in mezzo a mitragliatori, missili ecc ecc proprio non si pu vedere)!

  • Denis

    Mi piaciuta la recensione di Ciampax e devo dire che anche chopper king of pirates ha detto cose sensate.. Il film bello, ma non sopra i primi due.. ci sono cose che stonano, ma altre fatto davvero bene.
    Su una cosa sono per in completo disaccordo con Ciampax: Megan Fox tutta un’altra cosa, sia come bellezza che per il personaggio che aveva.. Per me quando corre e scappa nel deserto in pantaloni bianchi e canottiera non ci sono parole per commentare!!

  • max23

    Visto sta sera, incollo il mio commento sul forum:
    “Visto Transformers3…
    Prima met divertente, seconda met esageratamente esagerata, con esagerazioni esagerate, il palazzo in bilico per mezzora grottesco -.-
    Fine di quelle che odio.
    Meglio del secondo, peggio del primo .”

  • Q. B. Fox

    Beh, la cosa migliore che ho visto in questo film e che mancava ai primi due sono i soldati del nest che finalmente FANNO qualcosa, nel senso di atterrare qualche Decepticon. :w00t:
    Perch quello che facevano prima era sempre e solo morire… :ermm:

  • Jacopo

    Visto ieri sera e devo dire che non mi ha lasciato molto contento.Ci sono pur sempre robottoni giganti che si squartano, ma n ho apprezzato molto la storia, n tantomeno la nuova fidanzata di Sam che non fa altro che cambiarsi, acconciatura capelli e vestiti e correre in tacchi.

  • Iekx

    no megan, no transformers

  • _TheRock

    Veramente un bel film, scorre bene fino alla fine.
    I combattimenti finalmente hanno una dinamica e si riesce a carpire i movimenti dei robot.
    Dopo l’osceno secondo capitolo qsta trilogia termina alla grande…anke se mi dispiace un p x il povero megatron, ke nel film riesce solo a farsi staccare la testa…xD