Report del Free Comic Book Day

di admin Commenta

A pochi giorni dal Free Comic Book Day, vi scriviamo un breve report dell’iniziativa da parte di opinioni dal mondo, nuova collaboratrice di Komixjam.it.

Ieri si è svolto il Free Comic Book Day 2008. Lodevole l’iniziativa, nata con l’intento di celebrare il fumetto libero, fruibile non solo perché gratuito, ma anche e soprattutto per la sua reperibilità e facilità di lettura.
Più fumetti in circolazione, più autori impegnati, più talenti capaci che si possono attrarre. In sostanza, più libertà. Viva quindi il fumetto libero, per una giornata e per sempre.” (Marco Schiavone)
Celebrazione rivolta a chi già ama il fumetto ma anche a chi non lo conosce o lo conosce ancora poco. Tanti sono stati però, purtroppo, i punti carenti.


L’affluenza è stata modesta, ma interessata, le aspettative erano alte, ma, purtroppo, la realtà è stata un po’ deludente.
Poche le case editrici partecipanti (come pure le fumetterie che hanno aderito: in tutta Italia solo 28 hanno preso parte all’iniziativa), poche le proposte messe in omaggio, che più che fumetti in molti casi sembravano opuscoli pubblicitari, e ancora poca è stata la pubblicizzazione.

Tra le testate proposte:

1.LUXUS di Judith Park, edizioni BD: Scarlett è una ragazza ricca, piena di sé, e sola. Si trova all’improvviso a fare i conti con la sua coscienza, rendendosi conto di ciò che “vale” veramente nella vita…;

2.ZEROIN di Inoue Sora, Flash Book: studentessa delle superiori e agente speciale allo stesso tempo, Nazume Mikuru è l’idolo della scuola, ma è anche una super poliziotta privata, costantemente impegnata a combattere i peggiori criminali imbracciando la sua pistola! Arti marziali, armi leggere e… problemi di cuore;

3.LINE BARRELS di Shimizu Eiichi, Flash Book: il giovane Hayase Koichi subisce in un incidente delle ferite mortali, ma quando infine si risveglia, eccolo dotato di una forza misteriosa… 3 anni dopo, si manifesta davanti ai suoi occhi la causa di quell’incidente il robot gigante Line Barrel!!!!

4.BUFFY: DOPPIO GIOCO, di Doug Petrie e coll., edizioni FreeBooks: un nuovo episodio per un’eroina già largamente conosciuta;

5.SEASON 2008: raccolta di tavole di vari autori, solo immagini;

6.LEONI, TIGRI E ORSI, vincitore dello “YOUTH AWARD” (7-8 anni), Italy Comics: Un animale di peluche per un adulto è solo un ordinario animale di pezza “ma per coloro che ancora credono nella magia, sono assai più che ordinari”… “L’istintivo bisogno di un bambino del conforto di un animale di pezza è radicato in una realtà da tempo dimenticata dal mondo adulto. La verità nascosta è che questi compagni difendono i bambini dall’alba dei tempi. Metti il branco notturno intorno al tuo letto, uno ad ogni angolo, e vai a dormire sapendo che questi guardiani ti proteggeranno durante la notte.” Minerva (la pantera) cacciatrice di ombre, Venus (la tigre) guardiana del branco, Pallo (il leone) leader del branco e Ares (la tigre bianca) guerriero della notte… E se arrivassero davvero i terribili Besti, e se i tuoi guardiani prendessero vita? (numero 0);

7.CORNELIO, DELITTI D’AUTORE, di Carlo Lucarelli, edizioni Star Comics (numero 0): anteprima del nuovo fumetto già disponibile in fumetteria;

8.ROCKETO, IL CANTO DELLA SIRENA, di Frank Espinosa, Italy Comics: (numero 0) particolarità di questo fumetto è che si legge in orizzontale; “Sono passati 2000 anni dalla Grande Frantumazione del pianeta Terra. Nuovi uomini sono stati creati per questo nuovo mondo. Tra essi i Cartografi, che esplorano i continenti sconosciuti, misurano le profondità degli oceani, si inoltrano in nuove giungle e deserti, guidando gli altri nella scoperta del loro nuovo mondo. Questi sono i viaggi di Rocketo Garrison”;

9.FEAR AGENT, di Rick Remender, Tony Moore e coll., Italy Comics: è la storia di Heath Houston, ultimo sopravvissuto del corpo dei Fear Agent. Una spaces adventures per gli appassionati del genere fantascientifico;

10.ANT n.2, di Maris Gully, Italy Comics: sia questo che il fumetto precedente non sono novità, ma storie già uscite negli anni precedenti.
Tra queste le più scelte dagli ospiti di ZooComiX sono state: Luxus e Line Barrels, notevole anche il successo riscosso dai segnalibri in regalo.
Le meno scelte invece sono state: Season 2008, Ant e Fear Agent.
A mio giudizio la meno attrattiva è stata Season 2008 che presentava un mix di disegni riuniti senza un minimo commento, buon materiale visivo ma nient’altro.
Tante comunque sono state le persone contente dell’iniziativa e che hanno preso visione con interesse delle varie proposte.
L’osservazione più frequente è stata: “Mi aspettavo più scelta e fumetti veri.”
A parte questo, il clima “festoso” è stato apprezzata da tutti.

[Fonte: opinioni dal mondo]