Nemesis l’anti-eroe

di Echoes-Kun 3

Aaaah! Che bello essere di nuovo qui! Mi sembra di tornare a casa dopo tanto tempo! Scrivere un articolo adesso mi da la stessa sensazione di quando torno a casa dopo qualche mese che manco ed aprire le finestre facendo entrare luce e aria fresca (a meno che tu non abiti sulla Via Appia a Roma, come faccio io ormai da qualche mese!).

Scusate l’introduzione un po lunga ma per me è un piacere tornare sulle pagine di KomixJam. Effettivamente sono dei mesi che non scrivevo qualcosa, ma in questo periodo non sono stato con le mani in mano, anzi, oltre al lavoro mi sono dedicato a immense letture di manga e comics. Mi sono molto appassionato a alcuni fumetti come XIII, di cui vi ha ampiamente parlato il caro/vecchio Manuel qualche tempo fa (clicca qui se non ricordi), e di Nemesis.

Vi anticipo una cosa. Nemesis è stato partorito da quel turbine di idee di cervello di Mark Millar, che molti di voi ricorderanno per Kick-Ass. Come sapete, il vecchio Mark ci ha fatto appassionare con tutte le storie di super-eroi che ha creato in questi anni, ma con Nemesis ha veramente superato sè stesso.

Ma parliamo di quest’opera: Quali sono le caratteristiche che deve avere un super-eroe? Coraggio? Astuzia? Forza? Super-Poteri? Bontà? Bè, a parte le prime due Nemesis non ha niente di tutto ciò. Infatti il protagonista di questo fumetto, si veste da super-eroe e agisce da super-eroe….del male. So che in questo momento sopra la vostra testa è apparso un grande punto interrogativo che sta a significare: “Ma che cavolo vuol dire?”. Adesso vi spiego con calma.

Che cosa accade quando un uomo MOOOOOOLTO ricco si annoia? Diventa Nemesis. Un imperscutabile costume completamente bianco, armi a volontà, seguaci armati fino ai denti e tanta tanta tanta pazzia. Ecco come nasce uno dei personaggi più crudeli che abbia mai visto. Lo scopo del suo folle gioco? Uccidere tutti i più grandi poliziotti del mondo, dal Giappone all’America. E quando si prefissa un obiettivo riesce sempre ad eliminarlo.

Questa volta però ha fatto male i conti, infatti decide di prendersela con il Capitano Blake Morrow di Washington D.C. il quale gli darà del filo da torcere, ma Nemesis è pronto a tutto pur di portare a termine il “suo compito”, persino rapire il Presidente degli Stati Uniti”.

Il mio consiglio è di leggere questa storia di Mark Millar (storia) e Steve McNiven (disegni). Formato da quattro capitoli Nemesis riporta scritto in copertina che “Make Kick-ass look like S#!t“, insomma Kick-ass vi sembrerà una bazzecola al confronto (per chi non avesse capito dall’inglese).

Pochi giorni fa ho letto pure che verrà tratto un film da quest’opera d’arte che è Nemesis. All’inizio non ci volevo credere. Mi sembrava un po troppo per un fumetto che in Italia manco è uscito, figuriamoci negli altri paesi!!! E invece giracchiando su internet ho trovato alcune notizie riguardanti questo “pettegolezzo”. Infatti sembra che Millar e mcNiven abbiano messo il progetto in mano a Tony Scott (si, il fratello di Ridley “Alien” Scott), ma ancora il progetto è in fase di elaborazione. Le ultime notizie riportano infine che il protagonista potrà essere scelto tra “Brad Pitt” o “Johnny Depp“….non so quanto possa essere giusta la scelta, ma voi chi preferireste nei panni del pazzo bad-hero???

 

  • Logan_alle_Hawaii

    gran fumetto, Millar va a nozze quando pu usare violenza e distruzione indiscriminate
    onestamente per il suo ruolo preferirei qualcuno di un po piu suonato…tipo Adam Sandler, ha fatto anche ruoli drammatici, ed con un mix delle due cose sarebbe perfetto

    • Devib

      Io direi John Malkovich perch bravo a fare il pazzo malvagio,per un tantino vecchio. :unsure:

      Peccato che Heat Ledger morto,perch lui poteva essere perfetto. :sad:

  • Vigilante

    Il fumetto spettacolare e se dovesse uscire il film….. mah spero solo che non si riduca a una brutta copia di film come ad esempio saw e che la censura non lo smembri come solito fare.