Lovely Complex Two, il sequel da Aya Nakahara

di shikaku Commenta

Bessatsu Margaret (spesso abbreviato in Betsuma), la storica rivista dello shojo targato Shueisha, raddoppia: a partire dal mese di maggio accanto ad ogni numero del mensile verrà allegato un mini-magazine, Betsuma Two. Il supplemento ospiterà nella prima uscita una storia breve in due capitoli, sette one-shot, 3 gag manga ed altrettante nuove serie fra le quali segnaliamo Lovely Complex Two. Aya Nakahara ritornerà infatti sulla sua opera di maggior successo realizzando un sequel/spin-off che vedrà come protagonista il fratello minore di Risa, Takuto.

Presente nel manga Lovely Complex in misura maggiore rispetto alla trasposizione animata, Takuto è stato protagonista di una one-shot risalente al 2009 pubblicata su Margaret Deluxe col titolo Lovely Complex Deluxe. Qui gli All Hanshin Kyojin fanno una piccola apparizione per lasciare invece spazio al fratello minore di Risa e ad una nuova ragazza, Manabe Hiyori.

Anche con Love★Com D si parlò inizialmente di una vera e propria nuova serie, ma la faccenda si risolse alla fine in un singolo capitolo autoconclusivo; stavolta pare invece che quella storia verrà ripresa per iniziarne una vera e propria serializzazione, celebrata tra l’altro in grande stile: capitolo di 42 pagine e tavole a colori. Anche la copertina della debuttante mini-rivista sarà dedicata a Lovely Complex Two, per cui pare difficile dubitare del fatto che si tratti di una vera e propria nuova serie.

Cover di Lovely Complex Deluxe

Tutt’altra questione è invece capire se si tratterà di una storia lunga come Lovely Complex (17 volumi, pubblicati in Italia dalla Panini) o la Nakahara seguirà invece il suo più recente trend che la vede realizzare per lo più storie brevi, concluse nel giro di pochi volumi e addirittura con Junjou Drop, iniziato lo scorso dicembre su Betsuma la conclusione è arrivata già questo mese per cui l’intero lavoro sarà raccolto in un unico volume in uscita il 25 aprile.

Di vera e propria one-shot invece si tratta per quanto riguarda l’apparizione della mangaka su Bianca, altra rivista shojo che la Shueisha lancerà questo maggio come supplemento di Margaret, la capostipite dei magazine per il pubblico femminile di cui Betsuma altro non è che uno spin-off.

Vedremo se Takuto e Hiyori sapranno conquistare il pubblico come Otani e Koizumi e soprattutto se la Nakahara saprà riproporre l’efficace mix di classiche tematiche shojo condite da quella comicità sopra le righe ai limiti dell’assurdo e del paradossale che ha distinto Lovely Complex nel marasma di storie shojo esistenti e facendo apprezzare l’opera sia dal pubblico femminile che da quello maschile, un traguardo raramente raggiunto da manga di questo genere.

Fonte [manga-news]