Kara: il nuovo lavoro dei Quantic Dream

di IORI_17 17

I Quantic Dream, studio di programmazione indipendente diventato famoso per la creazione di Fahreneit e soprattutto Heavy Rain, hanno rilasciato un video per mostrare i progressi raggiunti col proprio software grafico. L’ultimo lavoro di questo team è stata la patch per adattare Heavy Rain all’uso del PS Move e da allora sono girati solo dei rumor riguardo al loro prossimo gioco in cui si accennava ad un’ambientazione futuristica e ad una coppia di innamorati come protagonisti, quindi questa è la prima volta in cui mostrano qualcosa di nuovo da febbraio 2010, mese d’uscita di Heavy Rain, capolavoro che ha venduto più di 2 milioni di copie ed è stato amato dai fan come pochi altri giochi.

Nel 2006 in occasione dell’E3 (evento annuale che si tiene a Los Angeles in cui vengono mostrati nuovi videogiochi) mostrarono un video intitolato “The Casting” col puro scopo di mostrare le capacità del proprio software, stessa identica mossa utilizzata adesso, va sottolineato però che in “The Casting” era presente Lauren, poi riapparsa in Heavy Rain. Allo stesso modo veniamo introdotti a Kara, un robot talmente simile ad una donna che sarebbe impossibile capire di non trovarsi di fronte ad un essere non umano nel caso la si incontrasse. L’intero video ruota attorno alla creazione di Kara ed alle sue capacità, accade però qualcosa di inaspettato che pone l’assemblatore del suo corpo di fronte ad un’ardua scelta, non dico altro per non rovinarvi la sorpresa. È possibile anche apprezzare l’altissimo livello tecnico raggiunto da questo team: tutto il video è calcolato in tempo reale da un sistema PS3, quindi potremmo aspettarci un livello grafico tale o molto simile mentre giocheremo il prossimo titolo dei Quantic Dream (non mi riferisco ai video in computer grafica, che nemmeno in Heavy Rain erano presenti, ma proprio alle sessioni di gioco) e come sempre il software utilizzato per le esclusive Sony pare ottimizzato al meglio per il tipo di gioco da sviluppare, infatti questo video sviluppato un anno fa e rilasciato solo ora pone l’accento sull’alta espressività di Kara.

Di seguito potete vedere il video di cui ho parlato fin ora:

Ripeto che questo video non mostra un titolo in sviluppo ma il solo scopo è quello di aggiornare i fan sui progressi compiuti dal team. In ogni caso se le premesse sono queste non vedo l’ora di giocare un nuovo gioco di David Cage, scrittore e regista dei QD, che attraverso i suoi giochi riesce a coinvolgere e regalare emozioni come pochi altri. A voi Kara è piaciuta? Cosa vi aspettate da un prossimo titolo?

La terza ed ultima parola di oggi per il contest di ArcadiaWorld è: L .

  • fantasiediale

    stupendo!

    Sono rimasto senza parole…

    • IORI_17

      Stessa reazione che ho avuto io. :cheerful:
      Mi piacerebbe che il prossimo gioco fosse davvero ambientato in un futuro dove umani e robot coesistono ma gli ultimi vengono usati solo come oggetti, che Kara si innamorasse di un umano ed insieme dovessero scappare dalla societ che non li accetta.

      • tappoxxl

        che in pratica la trama de L’uomo bicentenario con i sessi dei protagonisti invertiti…

  • ichigo2

    stando alle ultime affermazioni questo gioco uscir con il completamente dell’engine in programmazione dai quantic dream, e sono al 50%….

    • IORI_17

      No, hai sbagliato. Questo video non appartiene a nessun gioco (e su questo ti sei gi corretto) mentre il 50% si riferisce allo sfruttamento del nuovo engine per produrre questo video, infatti Cage dice che al momento attuale dei lavori possono spingersi ben oltre a quanto mostrato, che per loro roba vecchia di un anno.

  • ichigo2

    ah no mi correggo :sad:
    Kara non sar un nuovo gioco ma solo uno sfoggio delle nuove potenzialit della software house.

  • gearxx

    dovrebbero assegnare l’oscar a questo cortoxD

  • Fabius Bile

    Ed ecco che i plaeistationari si “bagnano” con un video mediocre e scontato.

    Che ha di cos speciale sto video?

    Nulla, grafica mediocre e storia trita e ritrita, bah.

    • Manuel

      Tenendo conto che un video tratto dal motore di gioco e non un filmato in Full Motion Video renderizzato, direi che grafica mediocre sia un concetto parecchio assurdo da dire.

      Quanto alla storia non dico nulla, in effetti il robot che crede di essere uomo un tema abusato in questi ultimi decenni.

      • Fabius Bile

        E’ evidente che non hai un PC, basta guardarsi un filmato in cui usano la tasselation per capire che questo filmino non ha nulla di eclatante.

        Come detto sopra da altri, la stanza minuscola, ed asettica e priva di troppi orpelli, credete veramente che qui cessi di console attuali possano far girare un gioco cos?

      • Vincenzo

        Non per offendere, ma si chiama Tesselation e non una delle tecniche Next-Gen di miglior concezione, anzi.

        A breve mi iscriver al Forum, cmq, seguo da anni questo sito ma non mi ero mai azzardato a rispondere (a parte una volta, in un articolo su XIII, qualcuno si ricorder i miei interventi.. forse).. si fanno delle conversazioni interessanti. :)

    • IORI_17

      Come gi detto il video calcolato tutto in tempo reale, quindi direi che graficamente mostra ottimi risultati. Poi permettimi di esaltarmi per una volta che non mi tocca vedere l’ennesimo video dove un tizio pompato spara agli alieni di turno, soprattutto se dietro ad un video simile c’ un team che ha gi dimostrato quanto vale con Fahreneit ed Heavy Rain.

  • ashawa

    Piccola citazione: lei dice di avere una batteria quantica che resister 173 anni, proprio la stessa durata di quella di NDR-113, robot umanoide di una novella di Asimov.
    Che fico!

  • Vincenzo

    Assolutamente niente di impressionante.
    La storia non da considerare in quanto puro e semplice contesto di una Tech Demo, qual la vera natura di questo video da una manciata di minuti, che sfrutta s le potenzialit di un processore a otto core ma convogliate nella realizzazione di un’area a dir poco minuscola.
    Il che vuol dire che non vedremo MAI la stessa qualit grafica in un gioco completo realizzato attraverso quell’Engine.
    Articolo completamente sbagliato.

    • IORI_17

      ovvio che calcolare un solo video anzich un’intera scena di gioco richieda meno risorse quindi non sar possibile ritrovare questa qualit in un gioco, ma mentre giochi non hai bisogno di vedere tutti questi dettagli quindi la console pu fare a meno di renderizzarli per focalizzarsi su altro, un piccolo trucco per non dare l’impressione all’utente che il livello grafica calato. Poi va riconosciuto che un ottimo risultato per un hardware che ormai ha 6 anni e viene dato per finito, vero che giochi come God of War o Uncharted hanno mostrato una grafica ben pi avanzata ma io rimango dell’idea che ci che bisogna valutare di questo video sia l’espressivit di Kara, con questo engine pi che sulle luci e la fisica hanno puntato sul realismo dei soggetti e sinceramente non ricordo giochi dove durante le fasi di gameplay i protagonisti abbiano animazioni facciali calcolate in tempo reale, n credo che CryEngine 3 o Fox Engine siano specializzati in questo, hanno altri obiettivi e oltretutto sono pensati per pi sistemi quindi non ottimizzati come gli engine usati da certi team first party (Microsoft o Sony che siano).

      Ripeto, io questo video l’ho visto come una voce fuori dal coro dello standard dei giochi odierni, sono stanco dei classici generi e vedere Quantic Dream che mostra un’altra volta qualcosa che punta sulle emozioni del giocatore ha riacceso la passione del videogiocatore che c’ in me, nell’articolo ho riportato il video e quanto affermato dai QD, cosa c’ di sbagliato? Le considerazione personali? Non un attacco, voglio solo capire. :smile:

      • Vincenzo

        Vi sono dei tools pi che altro fan-made che mirano alla realistica realizzazione e rig di personaggi, rendering facciale con fisica applicata al movimento dei capelli, ecc.
        Credo che nessun engine offra questo tipo di strumenti di default e credo che anche per questo video Kara sia stata realizzata su un altro programma e successivamente importata all’interno del livello), solitamente si usano programmi esterni per il modding di personaggi, armi ed assets (oggetti di vario tipo).

        Diciamo che hai valutato in modo errato il video, forse ”trasportato” dall’entusiasmo o dai tuoi gusti personali dando fin troppa importanza ad una storia fine a s stessa con considerazioni personali circa la futura continuazione di questo progetto e ponendo un po’ troppo l’accento sull’anzianit del video e che l’Engine debba necessariamente essere stato migliorato in un singolo anno (un anno niente per lo scripting di un Engine e credo proprio che assolutamente nulla sia cambiato, contrariamente alle dichiarazioni – il pi delle volte false e rilasciate unicamente per incrementare l’hype – di Quantic Dream, sennon la grafica, eventuali tools aggiuntivi e/o la semplicit ed immediatezza di programmazione ed utilizzo, visto come l’Engine risulti gi a questo stadio un prodotto praticamente finito) e spacciando il tutto (magari anche involontariamente) per realt assodate e critica obiettiva, che l per l anch’io ho confuso per arroganza (in merito alla quale io sono un vero maestro, ahah), spingendo per il lato rivoluzionario di una tech demo di cos alto livello realizzata su un sistema come PS3, che anzi tende a svalutare un poco il livello qualitativo della realizzazione della Demo.

        Realizzare giochi/engine in esclusiva per una singola piattaforma molto pi facile perch possibile settare il software in modo da sfruttare maggiormente una o l’altra risorsa (e considerando le potenzialit del Cell, risulta anche piuttosto semplice fargli renderizzare il tutto lasciando spazio alla GPU per l’applicazione di effetti ulteriori) e ricordo che raramente vengono mostrate Tech Demo del genere su processori di questo livello, il che rende la realizzazione della stessa su PS3 equivalente (se non pi semplice) rispetto ad una eventuale su un Pc Gaming.

  • Vincenzo

    Peraltro abbiamo altri esempi di motori migliori che sfruttano tecnologie di rendering in Real-Time con fisica applicata all’illuminazione ambientale e rifrazione della luce attraverso pi oggetti.. CryEngine3 e Fox Engine in primis.

  • Vincenzo

    Vi sono dei tools pi che altro fan-made che mirano alla realistica realizzazione e rig di personaggi, rendering facciale con fisica applicata al movimento dei capelli, ecc.
    Credo che nessun engine offra questo tipo di strumenti di default e credo che anche per questo video Kara sia stata realizzata su un altro programma e successivamente importata all’interno del livello), solitamente si usano programmi esterni per il modding di personaggi, armi ed assets (oggetti di vario tipo).

    Diciamo che hai valutato in modo errato il video, forse ”trasportato” dall’entusiasmo o dai tuoi gusti personali dando fin troppa importanza ad una storia fine a s stessa con considerazioni personali circa la futura continuazione di questo progetto e ponendo un po’ troppo l’accento sull’anzianit del video e che l’Engine debba necessariamente essere stato migliorato in un singolo anno (un anno niente per lo scripting di un Engine e credo proprio che assolutamente nulla sia cambiato, contrariamente alle dichiarazioni – il pi delle volte false e rilasciate unicamente per incrementare l’hype – di Quantic Dream, sennon la grafica, eventuali tools aggiuntivi e/o la semplicit ed immediatezza di programmazione ed utilizzo, visto come l’Engine risulti gi a questo stadio un prodotto praticamente finito) e spacciando il tutto (magari anche involontariamente) per realt assodate e critica obiettiva, che l per l anch’io ho confuso per arroganza (in merito alla quale io sono un vero maestro, ahah), spingendo per il lato rivoluzionario di una tech demo di cos alto livello realizzata su un sistema come PS3, che anzi tende a svalutare un poco il livello qualitativo della realizzazione della Demo.

    Realizzare giochi/engine in esclusiva per una singola piattaforma molto pi facile perch possibile settare il software in modo da sfruttare maggiormente una o l’altra risorsa (e considerando le potenzialit del Cell, risulta anche piuttosto semplice fargli renderizzare il tutto lasciando spazio alla GPU per l’applicazione di effetti ulteriori) e ricordo che raramente vengono mostrate Tech Demo del genere su processori di questo livello, il che rende la realizzazione della stessa su PS3 equivalente (se non pi semplice) rispetto ad una eventuale su un Pc Gaming.