Jaume Collet-Serra è il nuovo regista di Akira

di Silvia Letizia 4

Novità sul progetto cinematografico più sfortunato di questi anni.

L’ultima notizia sull’adattamento live action di Akira di Katsuhiro Otomo prodotto dalla Warner Bros. e dalla Appian Way di Leonardo di Caprio, annunciava l’abbandono del regista Albert Hughs (Codice: Genesi, La vera storia di Jack lo squartatore).

Il film aveva già rischiato il tracollo quando Keanu Reeves, al momento impegnato nelle riprese del film 47 Ronin previsto per il 2012, aveva rifiutato il ruolo di Kaneda. In seguito al rifiuto di Reeves, la Warner Bros. era stata costretta a interrompere i lavori sul film e a mandare a casa alcuni membri dello staff.

Ne è risultato il progetto di un film ancora solo più che abbozzato: senza regista, senza attore principale, con un elenco di nomi improbabili per interpretare i due protagonisti, Kaneda e Tetsuo (si era parlato di Justin Timberlake, Joaquin Phoenix e Robert Pattinson) e con di mezzo la petizione di George Takei contro l’impiego di attori occidentali per interpretare personaggi giapponesi.

La novità sul film arriva adesso dall’Europa. Sembra, infatti, che sia stato trovato un sostituto alla regia che possa prendere il posto di Albert Hughs. Si tratta dello spagnolo Jaume Collet-Serra. Il regista ha cominciato a lavorare nel mondo della pubblicità e dei videoclip, al fianco di Britney Spears ed Enrique Iglesias, per poi fare il suo debutto nel mondo della cinematografia proprio con la Warner Bros. Il suo primo film è stato La maschera di cera seguito da Goal II – Vivere un sogno, Orphan e Unknown – Senza identità.

Come il suo primo film, anche Orphan è targato Warner Bros. e, in più, è stato prodotto da Joel Silver e da Leonardo Di Caprio.

Si tratta dunque, per il regista, di un ritorno al fianco di una compagnia, la Warner Bros., e di un produttore, Di Caprio, col quale ha già avuto modo di lavorare.

Un’altra notizia riguardante il film di Akira arriva in questi giorni dal fumettista e sceneggiatore inglese Chris Weston che si sta occupando dell’adattamento cinematografico della moto di Kaneda. Stando a quanto dichiarato sul suo blog, sembra che abbia avuto molte difficoltà a trovare accordi con la produzione per quanto riguarda l’aspetto della moto che, da rossa, aveva rischiato di diventare nera.

A quanto sembra, Chris Weston è un fan del lavoro di Otomo, quindi ci si può aspettare che almeno lui faccia del suo meglio per mantenere intatto lo spirito dell’opera.

[Fonte | ComicsBlog]
[Fonte | Wikipedia]

  • ichigo2

    sto film uscir tra un secolo se tutto va bene :D
    cambieranno altri registi attori scenografie fino a decidere di farlo alla cazzo e uscir una gran schifezza :D
    il film pi sfigato dell’ultimo secolo ahahah

    • Silvia Letizia

      Ci sar un motivo se mi diverto tanto a scrivere questi articoli XD

    • crisp

      non ti perdi niente sara’ sicuramente una mer..ta alla dragon ball evolution!!

  • cashi

    vi prego…vi scongiuro…mi appello al vostro buon senso…non fatelo!!! :cry: :mrgreen: