Il primo compito dell’ambasciator Doraemon!!!

di Vips 4

Quando ho letto la notizia che tra poco vi illustrero’, ho fatto subito una serie di collegamenti che devo assolutamente farvi notare! Allora tutto parte qui, quando il nostro caro Blurry ci informa di una nuova nomina che grava sulle spalle del gattone blu Doraemon, nomina alquanto bizzarra ma che, come vedremo tra poco, non e’ stata affatto presa alla leggera dal protagonista di questa vicenda.Citando Blurry per rendere tutto un po’ piu’ chiaro:

Marzo 2008, presso la sede del Ministero degli Esteri, il ministro Koumura Masahiko ha ricevuto Doraemon e gli ha consegnato l’attestato di nomina a “Anime Bunka Taishi”, ovvero “Ambasciatore della Cultura degli Anime”.

Fin qui niente di strano, ormai ne abbiamo viste di tutti i colori e tutti potrebbero pensare che la faccenda finisca con questo divertente episodio. Sbagliato! E’ proprio in questi giorni che si e’ tenuto un incontro tra il primo ministro giapponese Tar? As? e il presidente russo Dmitry Medvedev per discutere di una faccenda molto particolare: c’e’ infatti la volonta’ di intraprendere una coproduzione tra Giappone e Russia, per la realizzazione di un nuovo film riguardante Doraemon. Secondo il parere della moglie del presidente Russo, grande appassionata dell’anime in questione,  sarebbe molto bello se si potesse creare un film in cui il gatto blu incontrasse il personaggio del folclore russo “Dorafei”.

Dall’altra parte della barricata c’e’ Tar? As?, che possiamo ricordare essere un grande fan del fumetto (non a caso e’ chiamato “il primo ministro otaku”) e soprattutto per la fede che ripone nel manga come veicolo di informazione, per la divulgazione di messaggi e insegnamenti. Basti pensare a quando utilizzo’ Conan Edogawa di Meitantei Conan per spiegare il ruolo del ministro degli esteri ai bambini o alla distribuzione gratutia di Barefoot Gen per sensibilizzare contro la proliferazione inutile del nucleare. Visto da questo punto di vista, credo che il ministro giapponese non sia un particolare ostacolo al desiderio dei coniugi russi!

Al di la’ del caso Doraemon, e’ comunque bello vedere come anime e manga riescano ad avvicinare culture diverse tra di loro, ad interessare non solamente bambini e ragazzi, ma addirittura presidenti di intere nazioni. Questo dovrebbe essere un buon esempio anche per altri personaggi, politici e non! Ma ce lo vedete voi Berlusconi che regala fumetti di Naruto a dei bambini o che promuove qualcosa del genere?!?!?! Hihihi torniamo con i piedi per terra… un grazie a Doraemon e buona serata a tutti!

[Fonte: digitaljapan]

  • ON!ZUKA

    Tifer per Doraemon! :w00t:

    Ci vorrebeb un Taro Aso pure in Italia!
    Un primo ministro amante dei fumetti e non uscito da una caricatura! XD

  • sasori92!

    LOOOOOOOOOOOOOL berlusconi ke regala i naruto XD quello capace di rubarli e venderli al triplo dicendo ke conviene XD