“I Più Grandi Eroi Della Terra”?

di Kaleb 5

ff554_700Mark Millar è uno scrittore che si è fatto un grosso nome  con la gestione delle serie Ultimate, che personalmente non apprezzo molto, e che ora stiamo vedendo all’opera sui Fantastici 4 col ciclo che secondo gran parte degli “addetti ai lavori” dovrebbe rilanciare la testata. Nella mia collezione personale la serie regolare ha vissuto fortune alterne; credo che in effetti la gestione dei rapporti familiari del quartetto sia parecchio complicata anche per scrittori con grandissima esperienza e che di conseguenza le avventure spesso si risolvano in cicli deludenti, anche se a dire il vero di tanto in tanto, grazie soprattutto all’ambientazione al limite tra terra e cosmo, abbiamo letto buone storie. Diciamo che il punto di forza della serie secondo me poteva essere il fatto che il più grande “cattivo” in senso tecnico del Marvel Universe in effetti è legato a doppio filo a questa testata ma non sempre Doom è stato tratato nella maniera che merita un personaggio del suo spessore. Dopo aver letto i primi due albi di questo ciclo devo dire che sono ancora speranzoso, soprattutto per il fatto che almeno questa volta i personaggi hanno una caratterizzazione decisamente superiore al solito: troviamo Sue che è il cuore e l’anima del quartetto e, finalmente, con uno spiccato lato femminile, Johnny più scanzonato che mai e preso dalla sua vita mondana a tuttotondo, Ben è finalmente tornato al suo ruolo di gigante buono meno tormentato di quel che era stato recentemente ed infine abbiamo Reed che naturalmente è il cervello del gruppo ma è anche paradossalmente la parte più forte, o almeno così la descrive Millar in una sua intervista. Tutto sommato ci sono le premesse per costruire qualcosa di buono anche se la prima run di storie non è esaltante, spero sia perchè ci vogliono presentare un approfondito prospetto psicologico dei personaggi e magari dalla seconda run avremo qualcosa di più corposo. Insomma speriamo che Millar mi dia modo di dire che su una serie così importante non è crollato ma si è confermato quello che tutti dicono essere. Ultima annotazione va al livello, secondo me, superbo delle storie pubblicate ora del redivivo Capitan Marvel vero fiore all’occhiello della testata almeno al momento.

See U in CyberSpace

  • ON!ZUKA

    I Fantastici 4 mai mi son piaciuti e mai mi piaceranno.
    A dire il vero solo il cervellone che mi scartavetra gli zebedei solo a vederlo… Mi ha sempre dato l’impressione del falso, ma non so perch.
    La Torcia Umana e la Cosa sono abbastanza meritevoli.
    Il primo ben caratterizzato come “viziato” e l’altro davvero duro come la roccia cma con un cuore di panna montata. :happy:

  • invece a me per un bel periodo sono piaciuti moltissimo per da un po hanno perso interesse perch estremamente ripetitivi
    neanche millar, che normalmente mi piace, riuscito a scatenare l’interesse per leggere questo nuovo ciclo…e dire che di marvel leggo praticamente ogni serie…peggio ancora adesso che in questo run ha introdotto un ennesimo manipolo di personaggi futuristici da una realt alternativa…e manco la morte di uno di loro riuscito a farmi venire voglia di leggerlo… tutto dire

  • Paul101

    la verit che anche a me, come ON!ZUKA, non piace per niente il quartetto…e Reed dopo il casino con gli illuminati e con la guerra civile mi diventato ancora pi antipatico di quanto non fosse. A differenza di Tony Stark, che anche lui ha fatto di tutto per diventare antipatico, Reed molto calcolatore e riservato e questo lo rende ai miei occhi una persona spregevole. Inoltre Millar sulle testate Marvel non mi ha mai entusiasmato pi di tanto (vedi L’ultima battaglia su Spider-man) anche se lo reputo un grande sceneggiatore per averci dato un capolavoro che prende il nome di Wanted (e con questo non intendo il film che della trama del fumetto ha poco pi di niente).

  • ronin

    purtroppo concordo con voi
    pur amando “l idea” del quartetto, le personalit che lo compongono etc
    le loro storie non mi hanno mai coinvolto come altre e spesso le leggevo piu perche collegate alle vicende degli altri eroi che per passione;
    in ogni modo credo che sia comprensibile e giusto che dopo tanti anni la testata sia in declino: il tempo passato anche per i protagonisti che per sembrano inverosimilmente ancora disposti a comportarsi come all inizio della loro carriera, come se l ardore e il desiderio di combattere derivati dalla scoperta dei propri poteri si fossero ormai spenti, e si combattesse il male per inerzia

  • Il quartetto in s non mi dispiace. Ma le storie sono sempre pessime. E anche Millar, checch ne dicano, non mi sta convincendo.
    A voi stanno piacendo? A me, francamente, no.
    E non capisco tutte le recensioni positive sui siti specializzati.
    La mini di Cap Marvel sar importante per Secret Invasion.