Focus On: Otohime – Memorie di One Piece (27)

di Caesar VII 20

Cenni essenziali sul personaggio


Otohime è una sirena Goldfish (Pesce Rosso), Regina del Regno di Ryugu, moglie di Re Nettuno, madre di quattro figli, i tre principi tritoni Fukaboshi, Ryuboshi, Manboshi e della principessa sirena Shirahoshi. Prima di venire misteriosamente assassinata non più di dieci anni fa nella sua Isola, Otohime dedicò la sua vita alla realizzazione di un suo sogno: quello di vedere finalmente unite la razza umana e la razza degli uomini pesce. Otohime era in grado di utilizzare l’Haki dell’osservazione, che le permetteva di scrutare a fondo l’animo dei personaggi che si trovava di fronte. Muore proprio quando era ad un passo dalla concretizzazione del suo sogno, fatto che rende le circostanze della sua morte ancora più difficili da accettare.
Perché il personaggio di Otohime richiama a sé tanta stima da parte dei lettori?
Otohime incarna l’ideale dell’uomo politico per eccellenza; salda nei suoi principi, attenta agli interessi del suo popolo e pronta a fare di tutto per il suo bene, pronta a sacrificare la sua vita pur di ottenere il bene superiore, ossia quello di tutti. Dispiace dirlo ma, ai giorni nostri, manca nel mondo politico un modello così puro e forte in cui identificarsi; questo in un certo senso ci rende gelosi della razza degli uomini pesce perchè, pur discriminata, può godere della guida di un simile personaggio. Ciò che, personalmente, più mi ha colpito della sua figura, è il suo voler essere un modello per le generazioni future. Conscia che le nuove generazioni stanno osservano le azioni che gli adulti compiono, cercando in loro un esempio da seguire, non si lascia prendere da sentimenti come la rivalsa e la vendetta, impartendo una grande lezione a tutti. Come vorrei che tale modello si ravvisasse anche nei politici dei giorni nostri…
Otohime non è l’unico politico esemplare apparso finora; lei condivide con Re Cobra di Alabasta il suo grande amore per il popolo; con Dorton, Re di Sakura, e Gan Forr, dio di Skypea, il senso di sacrificio per l’interesse comune; con Iceburg, sindaco di Water 7, la voglia di cambiare il suo Paese. Otohime però, oltre a convogliare in sé tutti questi valori, ha, come detto, quel carattere di esemplarità che la rende uno dei personaggi più interessanti creato da Oda-sensei.

Questioni insolute sul personaggio.


La più importante è sicuramente la questione del suo assassinio. Chi ha mai voluto uccidere una donna tanto buona quanto Otohime? Ecco le ipotesi, al momento, più papabili …
Sospetto n.1: Governo Mondiale. Di certo a tutti è parso strano che i Nobili Mondiali, di solito tanto riottosi a concedere diritti, abbiano addirittura concesso un documento firmato che gli assicura. Probabilmente nella firma di questo documento c’era un secondo fine al momento ai noi ignoto, che è stato perpetrato anche l’uccisione della Regina. D’altro canto però non si può nemmeno scartare l’ipotesi che all’interno dei Nobili Mondiali ci sia ancora qualcuno con un po’ di discernimento e un po’ di quel che si dice…
Sospetto n.2: Vander Decken. Il sospetto nasce poiché nell’ultimo capitolo, dopo l’attentato, lo si vede con un fucile addosso. Tuttavia, a mio parere, il voler creare scompiglio per poter toccare Shirahoshi mi pare una motivazione un po’ fiacca per arrivare ad uccidere una Regina.
Sospetto n.3: Vari ed eventuali. Si sa che Oda è imprevedibile.

Vi lascio con un ultima questione misteriosa, anche se non centra propriamente con Otohime. Vander Decken afferma che nel Palazzo Ryugu è nascosto un tesoro misterioso, lo Scrigno Urashima, capace di far invecchiare chiunque. Ora, potrebbe veramente trattarsi di un oggetto magico, oppure potrebbe essere una metafora per qualcosa che già conosciamo, come un Frutto del Diavolo per esempio (d’altronde sappiamo che non è la prima volta che i poteri di un Frutto del Diavolo vengono chiamati con un altro nome nell’isola). Se fosse così noi conosceremmo già un Frutto con questo tipo di poteri, un Frutto mangiato da una promettente piratessa che non più tardi di otto anni dopo si destreggerà 10.000 metri sopra l’isola degli Uomini Pesce …

  • Flop90

    E hai dimenticato la possibilit che sia stato non tanto Van Der Decken quanto l’altro “nemicone” visto fin’ora seguace di Arlong

    • ningen

      Infatti anche Hodi potrebbe rientrare tra i sospetti, potrebbe essere stato veramente lui, magari mosso da uno strano risentimento verso Otohime, che predicava tutto l’opposto di quello che era il pensiero di Hodi.

      • Teoricamente Hodi in questo momento fa ancora parte della Guardia reale e secondo me il suo odio per la razza umana culminer proprio con questo fatto…

      • Don Homer

        Impossibile, allora perch fa calpestare la faccia di Otohime dai gli isolani ? Mi pare evidente che ad Hodi non gli ne importi nulla della regina.

      • Don Homer

        Infatti, essendo nella guardia poteva muoversi come gli pareva.

  • frankat

    chiedo scusa, qual’ questa piratessa?

    • IlSensei

      secondo me si riferiva alla ragazza che stata catturata da akainu, e prima ancora da BarbaNera ricordi?
      una ragazza che si chiama bonney e qualcosa

      • argiope

        Che poi potrebbe essere Koala??? Perch se cos si spiegherebbero tante cose, come il fatto che essendo una ex schiava… :whistle:

      • Si, mi riferivo ovviamente alla Supernova Jewerly Bonney, che ha un Frutto che le permette di cambiare le et di chi le sta intorno (oltre alla sua)
        Alla possibilit che Jewerly fosse Koala ci avevo gi pensato, ma non coincidono alcune cose… Jewerly originaria del Mare Meridionale, mentre l’isola dove nata Koala (Foolshout Island) si trova nella Rotta Maggiore…

      • argiope

        In effetti quantomeno azzardata come ipotesi… Per se ha mentito sul nome potrebbe aver mentito anche sulla sua origine. Ma in ogni caso non si spiega come mai ce l’avesse tanto con BN… :unsure:

    • Cherubino

      Booney

  • Jazz137

    Alla fine si scopre che a sparare ad Otohime stato l’assassino di Kennedy :biggrin: :biggrin: :biggrin:

  • vin100

    grazie caesar, bell’articolo come sempre..cmq secondo me ad ammazzare la regina stato il governo…in particolare penso ci sia lo zampino di borsalino..ricordate qualche capitolo fa, sempre durante il flashback, quando cattura arlong..mentre lo interrogava sembrava che avesse qualcosa da proporgli…voi che ne pensate?

  • Cherubino

    Secondo me l’assassino e’ il maggiordomo.

  • AthanasiusPernath

    1. Bonney, ovvio, non una semplice piratessa. Potrebbe persino essere una ‘draghessa celeste’ che ha abbandonato schifata Marijoa e la sua famiglia. Guardate come la tratta Akainu, e poi valutate :)

    2. In un FOCUS ON su Otohime, mi stupisco di non leggere neppure un riferimento (palese) a Martin Luther King (ucciso, guarda un p, da un cecchino). Oda ha citato a mani basse le questioni razziali statunitensi, e le due differenti visioni di ‘rivendicazione’ degli afroamericani, quella di MLK (Otohime) e quella di Malcolm X (Fisher Tiger)

    ^_^

    • argiope

      Hai pienamente ragione, credo che Caesar abbia dato talmente per scontata la similitudine fra uomini pesce e neri americani da essersene “dimenticato”… :biggrin: Arlong ad esempio ha collane e orecchini vistosi, abiti sgargianti, tatuaggi da gang e via dicendo. Poi la discriminazione razziale, la vita nel ghetto, i due leaders con le loro differenti soluzioni, le rivendicazioni, la rabbia e la voglia di comprensione, l’esempio dato ai bambini, ecc…

    • ningen

      Complimenti per l’analisi, non ci avevo pensato. Questi riferimenti sono i tocchi di classe di Oda, e ogni volta stupisce sempre.

  • Cherubino

    Nel capitolo 627 viene mostrato l’assassino.
    Non spoilero per non rovinare la sorpresa a nessuno.

    Leggendo il capitolo 627,
    ho avuto l’impressione che il “Reverie” coinvolger in qualche modo anche i Mugiwara: non pu essere un caso che il Reverie si terr proprio nell’anno attuale.

    E magari l’incontro tra Rufy e Dragon avver proprio in quel contesto…

    • SPOILER cap 627
      L’assassino un pirata uomo… Ora mi sembra quasi ovvio che quel pirata abbia avuto un mandante, o qualcuno che lo controllava o ricattava, anche perch Oda l’ha fatto morire senza che potesse dare qualche delucidazione. Quindi la questione resta sempre aperta, anche se io propendo sempre pi per il Governo Mondiale.

      Come gi detto sul forum poi, il reverie sar un’occasione ghiotta per rivedere tanti vecchi personaggi, come Bibi e Dorton. Il reverie teoricamente dovrebbe tenersi a Marijoa, ma non si sa mai che Bibi possa rincotrarsi con i suoi vecchi compagni…

      • Logan_alle_Hawaii

        ritengo invece che quello non fosse l’assassino ma uno qualsiasi messo li come capro espiatorio per giustificare l’odio verso gli umani, Hody Jones mi sembra la usi come scusa, era gia ben convinto…un umano che arriva fino a li come niente fosse veramente impossibile…e che motivo aveva di uccidere la regina??? dai dai…