Finisce Capitan America e Bucky, inizia Capitan America e Occhio di Falco

di bila85 6

Qualche tempo fa vi avevamo parlato del progetto Capitan America & Bucky, un progetto che negli Stati uniti ha riscosso un enorme successo, tanto da essere considerato spesso (dai lettori Marvel) una delle migliori storie del 2011.

La notizia recente è che da Aprile il duo a stelle e strisce non avrà più un albo tutto per se’, anzi, la story arc che vede Cap e Bucky assieme lascerà il posto ad una nuova iniziativa della casa delle idee. Questo perché da febbraio nelle fumetterie americane farà il suo esordio “il Soldato d’Inverno” di Ed Brubaker; la Marvel sembra aver deciso di separare di nuovo Cap e Bucky, dando al secondo una serie tutta sua.

L’idea per la nuova serie dedicate a Steve Rogers sarà, ovviamente, incentrata su di lui, ma non sarà il solo protagonista, sembra infatti che il nuovo progetto preveda la presenza di un team (manco a dirlo capitanato dal “Capitano”) con la presenza, a rotazione, di altri personaggi dell’universo marvel che volta per volta, o meglio: story arc per story arc, faranno da partner a Capitan America.

Il primo ad affrontare l’avventura sarà Occhio di Falco, che comparirà sul numero di Aprile, numero in cui Cullen Bunn (scrittore) e Alessandro Vitti (disegnatore) daranno il via alla nuova serie, condotta con uno stile “nuovo”…un indizio? Bunn si è lasciato sfuggire la frase seguente:

“Vedremo Capitan America e Occhio di Falco impegnati a combattere con un gruppo di dinosauri”. (credo che basti come spoiler)

Continua Bunn:

“Sarà una storia in 4 volumi, dopodiché il cast cambierà di nuovo; Occhio di Falco saluterà per lasciare il posto ad un altro personaggio. Sarà una serie che seguirà più o meno questa linea, tranne qualche numero, in cui la storia vedrà un team, messo su, solo per quel numero. Di sicuro è un tipo di storia diversa da quella che i lettori hanno potuto leggere fino ad ora con Cap  e Bucky. Vorrei che il lettore si diverta con queste storie, ed è ciò a cui sto lavorando.”

Lo scrittore dice inoltre di “avere un paio di idee su quali partner affiancare volta per volta a Steve Rogers, e dicerto non sono solo i canonici vendicatori”, mentre avverte di non poter dire con sicurezza quali saranno le sorprese, in quanto le sue proposte sull’uso di determinati personaggi, devono ancora essere approvate dalla Marvel.

La curiosità per il progetto c’è, e di sicuro ce n’è tanta; l’unico problema sarà vedere se a questa curiosità faranno seguito dei lavori all’altezza del personaggio e delle aspettative.

[ Fonte | Ign Comics ]

  • Yumetatakai

    Ho avuto la fortuna di vedere l’originale della copertina di occhio di falco e cap dal vivo. by Dell’Otto. Just stunning.

    • bila85

      dell’otto, come direbbe un mio amico: “ da paura”. A Lucca ho avuto il piacere di fermarmi al suo stand, c’erano davvero del materiale interessante!

  • Fabius Bile

    Idea interessante ma rischiosa, sono comunque contento che Bucky habbia una serie tutta sua.

  • Sono pessimista, non vedo pi un filo conduttore come quello che condusse le storie di tutte le testate da Vendicatori Divisi ad Assedio e questo non mi piace.
    Seguo la pubblicazione italiana e quindi non ho ancora finito di leggere Fear it Self ma l’ultimo anno di storie mi sta preoccupando, non si capisce dove si vuole andare.
    Di questa nuova era degli eroi si diceva: abbiamo visto il mondo secondo Tony Stark, lo abbiamo visto secondo Norma Osborn e ora lo vedremo con gli occhi di Steve Rogers…..mah…
    Stark aveva l’iniziativa, aveva l’obbiettivo di rendere sicuri gli americani e professionali gli eroi.
    Osborn aveva pi o meno lo stesso obbiettivo (anche se goblin ne aveva un altro…) e lo perseguiva con metodi discutibili.
    E Rogers? Se aveva un obbiettivo devo ancora capirlo, mi chiaro per che per fargli rimettere sta benedetta maschera di capitan america si sia dovuto mettere in piedi un mega evento con nemici venuti fuori dal nulla assoluto, facendo morire uno dei personaggi meglio riusciti degli ultimi anni.
    L’unica buona novit era per me vedere Rogers fuori dal costume di Cap ma visti gli ultimi sviluppi immagino che anche questa andr a farsi benedire.
    NON MI PIACE!

    • Fabius Bile

      Chi che morto?

      • Leggendo il numero tre di Fear it self con relative note finali e le varie anticipazioni dei numeri precedenti direi Bucky