Dead Tube, ecco la nuova serie snuff manga portata in Italia da J-POP

di Gtuzzi Commenta

dead tube

Tra la violenza, il sesso e tante umiliazioni fisiche, senza dimenticare anche video dall’indice sempre più elevato di pericolosità e di estremismo. Sono un po’ tutte queste le caratteristiche principali del nuovo successo del momento. Stiamo parlando di Dead Tube, ovvero una nuova serie che è arrivata in Italia grazie a J-POP ed è stata messa a disposizione a partire dallo scorso 19 luglio sia nelle librerie che nelle fumetterie.

Dead Tube: la storia

La storia di Dead Tube si sviluppa su un gruppo di liceali che non hanno alcun tipo di remora quando si tratta di superare i vari limiti. Nessuno sembra innocente e, al contempo, quello che appare è molto diverso spesso dalla realtà dei fatti. Una sorta di gioco in cui i vincitori possono arricchirsi a dismisura, mentre chi perde deve prendersi le responsabilità delle malefatte e dei reati degli altri partecipanti.

Uno snuff manga molto particolare

Per chi non lo sapesse, Dead Tube si può considerare un vero e proprio snuff manga. Di conseguenza non è adatto a chi è particolarmente impressionabile e verrà proposto in un’edizione a dir poco speciale. infatti, il primo volume verrà proposto all’interno di una body bag di colore nero, con tanto di logo della serie. All’interno di tale confezione, gli appassionati potranno rinvenire una stampa con dedica che è stata firmata proprio dalle due autrici per i lettori del Bel Paese.