Continua la caccia ai Fansub… sempre più vicini all’Italia!

di Vips 29

introDopo il caso che vi abbiamo proposto qualche tempo fa qui a Komixjam, riguardante il sito brasiliano specializzato nella traduzione e nel fansub, pochi giorni fa è toccato ad altri siti, questa volta francesi, chiudere baracca e burattini per via di minacce da parte di una grossa casa del settore. La big in questione va sotto il nome di Warner che, attraverso mail conteneti avvisi abbastanza intimidatori, hanno costretto alcuni siti a fare marcia indietro sul loro operato e ritirare dalla rete gran parte del materiale che avevano prodotto e considerato illegale.

Per capire meglio la situazione è meglio rifarsi ad un bell’articolo tratto da punto informatico che descrive abbastanza chiaramente la situazione dei nostri vicini di casa:

Roma – La divisione francese di Warner ha dichiarato guerra aperta ad alcuni siti che fanno nella diffusione di fansub, sottotitoli tradotti ad hoc da appassionati di film, anime e serie televisive, la loro attività principale. Per il momento sono stati recapitati alcuni avvisi ai gestori dei vari siti, notifiche che preannunciano la volontà di proseguire per azioni legali che tutelino il copyright delle opere di proprietà di Warner: un campanello d’allarme che in molti temevano e che per molti potrebbe significare solo una cosa, la resa.L’email inviata da Warner France ad alcuni siti parla chiaro: “con le vostre azioni violate i nostri diritti”, spiega, minacciando cause civili. Una presa di posizione decisa che secondo qualcuno fa leva sul peso istituzionale della major e che serve più ad intimidire che a preannunciare azioni vere e proprie. Secondo Alcon, sito francese affiliato al circuito del fansubbing, tale strategia il più delle volte, parrebbe funzionare.

A riprova di ciò viene segnalato il caso di Frigorifix, forum dedicato allo scambio di sottotitoli: ricevuta la comunicazione, lo staff ha deciso di cambiare rotta, dando un netto taglio alla vicenda. “Mai sino ad ora abbiamo ricevuto una minaccia così reale ed immediata da parte di chi detiene i diritti” hanno dichiarato i fansubber che operano con il francese. “Sotto la copertura dei nick sono rintracciabili i nostri nomi e i nostri indirizzi e noi semplicemente non possiamo permetterci di affrontare un processo” hanno spiegato: dal forum sono stati rimossi tutti i contenuti contestati, lasciando comunque agli utenti spazio e modo di dialogare. Il team, si dice, continuerà la sua attività, ma su altri lidi.

Stando all’analisi fatta da Alcon, la via scelta dallo staff di Frigorifix non è altro che il concretizzarsi delle speranze delle major: “nonostante la mail non rappresenti un documento ufficiale di cui preoccuparsi, la strategia di Warner è molto semplice ed efficace. La major fa leva sul suo potere e sulla fragilità di chi ha davanti, spaventato dall’ipotesi di subire un processo” scrive Alcon. Non sarebbe così necessario scomodare i tribunali per i pesci piccoli: basterebbe intimorirli.

La vicenda francese segue a ruota l’affaire di Legendas.TV, sito brasiliano colpito dalla mano della censura per lo stesso motivo, e ormai ridotto ad un’ibrida versione lite nonostante il tentativo di redenzione effettuato da alcuni aficionados che hanno defacciato il sito per circa 4 giorni.

Ma non è rivolta solo ai fansub l’azione bellica delle major: da poco nato, anche il fenomeno dei literal video, ovvero riedizioni di celebri video musicali in cui al posto del testo vengono descritte le immagini che scorrono, deve scontrarsi con le procedure di rimozione. I video, ritenuti da qualcuno una rielaborazione classificabile come fair use, sono stati infatti rimossi da YouTube perchè ritenuti lesivi del copyright.

Vincenzo Gentile

Da quanto si può leggere insomma questi provvedimenti si avvicinano inesorabilmente al nostro paese che, come sappiamo, è molto bravo a fare il pappagallo quando c’è da  mettersi in mostra con leggi e sanzioni molte volte prive di senso. Quindi, ancora una volta, ci si chiede se è veramente giusto tarpare le ali agli appassionati di anime in questo modo, se  il fansub è veramente questo fenomeno assimilabile alla pirateria e se vale la pena spendere tempo ed energie a fermare un movimento in continua espansione piuttosto che farlo proprio e impegnarsi a migliorare.

Senza una precisa  risposta, vi rimando ai prossimi aggiornamenti!

[Fonte: puntoinformatico]

  • Nero

    A questo punto mi sorge un dubbio…. E se succedesse anche a Komixjam? Come reagireste? E noi potremmo dare una mano? Come? :pouty:

  • dreida

    esatto, ho pansato la stessa cosa…
    ps: come ami non era attivo il sito stamattina??era il mio pc oppure avete toccato qualcosa?

  • Hiruma93

    ps: come ami non era attivo il sito stamattina??era il mio pc oppure avete toccato qualcosa?

    quoto…..
    ma nn penso che KomixJam sia toccato…non fanno fansub…

  • Kimimaro

    va bhe ma spero solo solo che qui in italia non arrivino mai cose tanto assurde…anche perch io campo di sub… :ermm: :ninja: :ermm: :ninja:

  • [email protected]

    noooooo ma come possono toglierci i fansub???? e oltretutto il forum sospeso fino a domenica, cosa far ora??? :cwy: :cwy: :cwy:

  • mayuri_kurotsuchi_88

    beh ecco come cercare di tagliare le gambe agli amanti di anime/manga, ke non si lamentino poi se i loro introiti diminuiranno, xk cos sara senza fansub, visto ke secondo me se levi i fansub come vndere un prodotto senza pubblicit, e allora col cavolo ke lo vendi o almeno nelle giuste quantit ^^
    Altro nn s dirvi la notizia mi ha un p preoccupato … cosa dovrebbe fare Komixjam se si trovasse in questa situazione … non s dirlo proprio :wassat:

    SALUTI & RISPETTO :blink:

  • battax

    Ma quale sarebbe la giurisprudenza in proposito?? I diritti per queste cose esistono davvero?? Il fatto che ancora non siano disponibili (per esempio in Italia) significa qualcosa oppure no?

  • drJakill

    b il fansub in se non sono illegali, il problema fare delle raw delle puntate e/o diffonderle, peggio ancora se vengono inseriti i fansub. insomma anch’io come molti dipendo dagli anime e serie tv sottotitolati eppure ragazzi questa pirateria una cosa abbastanza illegale, se vogliono togliercela lo faranno come e quando vogliono come hanno gi dimostrato. per ragazzi fin’ora ci siamo divertiti, abbiamo visto e sentito cose che altrimenti non avremmo potuto se non tra qualche anno in una versione “struppiata”, non ci resta altro che ringraziare coloro che lavorano per farci divertire e goderci i fansub finch possiamo

  • Altro nn s dirvi la notizia mi ha un p preoccupato … cosa dovrebbe fare Komixjam se si trovasse in questa situazione … non s dirlo proprio :wassat:

    questi provvedimenti non toccano l’ambito di komixjam

  • Ieffola

    Sono impaurita.
    come far senza i fansub??

  • lucci

    noooooo ma come possono toglierci i fansub???? e oltretutto il forum sospeso fino a domenica, cosa far ora??? :cwy: :cwy: :cwy:

    giornata di m***a :getlost:

    Altro nn s dirvi la notizia mi ha un p preoccupato … cosa dovrebbe fare Komixjam se si trovasse in questa situazione … non s dirlo proprio :wassat:

    questi provvedimenti non toccano l’ambito di komixjam

    anche perch non siamo noi che facciamo i fansub

  • battax

    per quanto riguarda i fansub siamo d’accordo che KomixJam non interessato, ma per le scan+traduzione dei manga??

  • Ombro

    Allora la storia un p differente,
    in Brasile tutto e dico tutto in lingua originale tranne le telenovelas brasiliane e i spettacoli brasiliani ma per il resto non c’ doppiaggio tutto sottotitolato (Film, serie Tv, Cartoni animati etc). ecco perch di questa cosa

  • Tony Manero

    quello delle scan un altro ambito, che i detentori dei diritti hanno affrontato in modo diverso, e poi per loro sarebbe troppo controproducente segare anche le scanlations, troppa pubblicita, piu o meno il 40% di acquistatori di fumetti gli hanno conosciuto o li conoscono attraverso web e scan

  • WhiteWolf

    caspita…Se almeno non ci fossero censure nelle traduzioni, e venissero importati un po’ pi di anime e non solo shonen o shoujo, la notizia mi renderebbe un po’ meno triste… ma dato che l’italia un paese che in questo ambito fa pena, mi deprimo… >_>

    solo mtv decente, ma anche “lui” fa delle censure che potrebbero essere evitate… >_>

  • namidakun90

    se dovessero incominciare a togliermi i fansub o le scanlation sclererei..nn ci sarebbero problemi se lo facessero e se in cambio per ofrissero sul mercato un prodotto di buona qualit, senza censure e pi cospicuo quantitativamente parlando nel proporre nuovi titoli..purtroppo credo che rimarrano solo dei “se” la mia vita otakiana campa grazie al sub e alle scan..anke perk economicamente parlando mi posso permettere di seguire solo una serie di manga alla volta

  • Flu

    il problema non cosa faremo noi quando ce li toglieranno,il fatto se sono giusti o no i fansub(o le scan),per noi fan sembra giusto perch l’opera,a meno di qualche castroneria del team di traduzione, pi simile all’originale,per i vari autori decisamente questo non va bene, inutile che ci giriamo tanto attorno,scaricando fansub o scan anche non licensed in Italia,noi facciamo un torto agli autori e questo quanto,e ne sta parlando una persona che ne fa uso tantissimo,ma quando metteranno una legge contro questi,sar dispiaciuto,ma non me ne lamenter,perch la cosa giusta da fare.

  • Ravenard

    nonostante la mail non rappresenti un documento ufficiale di cui preoccuparsi, la strategia di Warner molto semplice ed efficace. La major fa leva sul suo potere e sulla fragilit di chi ha davanti, spaventato dallipotesi di subire un processo

    basta conoscere le leggi che nessuno ti pu dire niente, non si viola nessun copyright se si subba una cosa che ancora nel nostro paese non esiste.

  • Elle

    Mi chiedo come abbiano fatto a notarlo solo adesso questo coso di fansub… prima niente, e ora… secondo me hanno visto che cominciavano piano piano a togliere ascolti e hanno voluto fare i loro interessi…

  • sting

    io dico,che non assimilabile alla pirateria….la pirateria si basa sulla copia di qualcosa,il lavoro dei fansub altro….non si tratta di una copia,perch nelle scan come per gli anime subbati c’ dietro un lavoro umano,fatto di capacit(potremmo vederle come ATTIVITA’ dell’INTELLETTO)…
    cazzo,ce ne fossero di persone cos,invece che ci rifilano le “LORO” traduzioni che smorzano le caratteristiche (oltre che cambiare a volte l’intero senso della frase) di vari personaggi degli anime (ma anche dei manga)….
    In conclusione,continuate cos,perch se la met delle persone avesse la voglia di fare di chi subba e che fa le cose per piacere suo e degli altri,sarebbe un mondo migliore!!
    NON ARRENDETEVI MAI!(anche perch vorrebbe dire,reprimere l’intelletto umano a mio avviso)…

  • Filippo

    cmq se veramente si fa leva sulla paura dovrebbe essere la warner ad essere censurata,o peggio portata in tribunale siccome quasi tutti i fan sub sono gratuiti o portano la firma di chi li fa,senza che questo gli porti delle entrate dirette.questo non accadra in italia perch qui da noi pensano che chi guarda “cartoni” o legga fumetti sia un bambino,bisogna dire beata ignoranza

  • ma le leggi devono migliorare le cose non peggiorare :sick:

  • ..questo non accadra in italia perch qui da noi pensano che chi guarda “cartoni” o legga fumetti sia un bambino,bisogna dire beata ignoranza

    Quoto

    :biggrin: :biggrin: :biggrin:

    non tutti i mali vengono per nuocere :wink:

  • Kobayness

    Hanno ragione. (la warner)
    non vuol dire niente, il fatto che il fansub sia una passione.
    Se esso va contro i diritti, inviolabili, del copyright, non c’ scusante che tanga.
    Il fansub in un certo senso fa concorrenza alla warner, in modo illegale.
    E come se durante una competizione sportiva un’atleta si dopa.
    Come l’atleta tenuto e non doparsi, e a svolgere la gara in modo corretto, cosi il fansub, non puo in modo illecito “rubare” il materiale warner.
    Si puo parlare quando si vuole, ma se dobbiamo affrontare il fatto con razionalit, cosi.
    Se accadr in italia, dovremo rinunciare al fansub, che inoltre la maggior parte della gente “difende” solo perch puo guardare, un’episodio subbato senza dover pagare quel che spetta.
    Inoltre il lavoro che fa un fansubber non paragonabile a quel che fa una casa che crea anime.
    Mi dispiace ma la realt delle cose questa.

  • ElleRyuzaki

    Ma non giusto,in Italia hanno tutti una mentalit chiusa e censurano ogni minima cazzata,solo grazie ai fansub abbiamo l’opportunit di guardare un’anime in modo “umano” il Moige o quel gruppo di idioti o se ne va a ******** o uno costretto a guardare il file subbato……

    Moige= Gruppo di feccia

  • hana-bi

    Il lavoro che fa un fansubber NON DOVREBBE essere paragonabile a quello che fa una casa, peccato che a volte lo sia…
    Comunque sapete cosa succeder? Faranno nascondere il fenomeno, quando troppo sfacciato, ma non lo cancelleranno di sicuro. Esistono altri modi perch possa sopravvivere.

  • Michele

    Basterebbe rilasciare unicamente i sub senza la raw, che poi uno se la pu recuperare in altri modi, basta organizzarsi…
    E poi, per quello che seguo io, la Warner potrebbe pure chiudere….

  • Brunogees

    Beh, i sub sono dei semplici file di testo in cui io scrivo ci che viene detto nell’anime, traducendolo! Nessuno mi pu impedire di fare una traduzione mia di qualcosa (facendolo senza scopo di lucro, s’intende)! Il problema subentra quando si scaricano le raw, ma quelle si possono recuperare per conto proprio, basta conoscere il nome del file originale… Per le scan e le raw il discorso a parte. :happy:
    Bah, anche se chiudono un repository di sub ci sono sempre tanti altri modi di scambiarseli, ma una questione di principio! :happy: