Capitan Bretagna e l’ MI 13

di Kaleb 7

captainbritainandmi133-024Questo mese dovremmo finalmente assistere all’esordio in Italia di una delle serie che nell’ultimo anno ha decisamente spopolato negli USA, ovvero quella che vede protagonista Brian Braddock che collaborerà coi servizi segreti del super segretissimo MI 13 che annovera/va tra le sue fila anche Pete Wisdom. La serie sarà pubblicata su Wolverine e avrà anche delle grosse ripercussioni sui futuri eventi del Marvel Universe, anche se dubito che avrà un ruolo poi così centrale. Tuttavia se ci si sofferma a quanto accaduto oltre oceano la serie ha veramente fatto il botto, premmetto che chi ha dimestichezza col mondo mutante sicuramente conosce il capitano che ha avuto un ruolo di primo piano nelle avventure di Excalibur ed è , oltretutto il fratello di Psylocke. Parlando del personaggio, visto che non ho intenzione di spoilerare la storia di una uscita così imminente, sappiamo che nasce da una idea di Chris Claremont che lo vedeva come una sorta di versione Britannica di Capitan America ma ben presto Brian si trasformò in qualcosa di completamente diverso si per via dei suoi poteri, super forza, resistenza , super sensi , volo, un campo di forza personale ed immunità alla telepatia, sia per la sapiente mano di Moore che lo ha scritto anche se per un periodo relativamente breve, ma cambiandone l’aspetto interiore e rendendolo un personaggio decisamente più profondo, a tal proposito la Panini propone questo mese un 100% che da la possibilità di seguire le vecchie storie di questo personaggio. Tra i vari legami che presenta il personaggio da tenere particolarmente presente è quello con Meggan, sua moglie, che ancora oggi è data per dispersa e i suoi legami con i vari ex membri di Excalibur. Spero che questo piccolo focus on sia di vostro gradimento nel presentare un personaggio spesso sottovalutato ma che potrebbe rivelarsi, se manterrà le promesse, una serie di tutto rispetto anche se dubito che da noi potrà avere lo stesso successo d’oltreoceano.

See U in CyberSpace

  • come anche le altre serie la seguo in originale e la consiglio molto, per certi versi riprende l’idea base di excalibur con tematiche “magiche” visto che le terre britanniche sono il luogo ideale per cose del genere…i personaggi coinvolti non sono solo mutanti, anzi ci troviamo solo Wisdom e Brian, gli altri sono eroi normali o normali umani tipo Dane Whitman (il cavaliere nero)

  • peccato per voi che la panini abbia saltato tante storie della precedente incarnazione della serie di excalibur…

  • Kaleb

    Beh questa almeno una buona notizia… per io temo che in Italia sar roba per “palati fini” e che il grande pubblico come spesso accade per queste serie non apprezzer… forse una fortuna che sar pubblicata in coda a Wolverine… comunque almeno stanno ristampando il ciclo Moore che dicono sia meraviglioso… Logan se lo hai letto puoi dirci che ne pensi. :wink:

  • the mangaman

    non penso che nn susciter tanto interesse questa serie visto che sempre sullo stesso numero (wolverine ) sar surclassata dalla nuova serie vecchio logan con la firma di mark millar :w00t:

    invece il 100% deve essere stra mitico XD

  • bakuman

    maaaa bakuman?

  • Paul101

    io la serie di cap britain la sto procurando in lingua originale anche se aspetter per leggerla a passo con l’Italia…il marvel gold di Alan Moore deve essere mio! Anche se l’uscita attualmente in ritardo visto che era prevista per la settimana scorsa… :silly:

  • Kaleb

    maaaa bakuman?

    quando avr la sfera di cristallo cercher di risponderti… ma perch scrivete sempre nei miei articoli :cwy: