Betty Boop il fake trailer

di Manuel Commenta

Chi non ha mai visto una sola volta il volto sbarazzino e riccioluto di Betty Boop?

Questa ragazzina (ormai diventata un’arzilla vecchietta alla soglia degli 80 anni) è nata dall’estro creativo di Max Fleicher, membro e fondatore del Fleicher Studios e creatore oltre che di Betty anche di un marinaretto noto come Popeye (Braccio di ferro), Koko il Clown ed i primi cartoni animati dedicati all’uomo d’acciaio: Superman.Parliamo oggi però solo dell’estrosa ragazza di nome Betty Boop, vero e proprio cavallo (o puledra) di battaglia dei Fleicher Studios che nonostante la sua sofferta e relativamente breve vita nello show business, è diventata un pezzo della cultura jazz e degli anni ’30 diventando a tutti gli effetti, una dei volti più significativi della storia del cartoon.

Disegnata tramite l’ausilio della tecnica del Rotoscopio, Betty ha vissuto la sua vita estroversa fino al 1939, anno in cui le pesanti regole imposte alla televisione in generale ma soprattutto al “buoncostume delle donne” hanno soppresso la figura di Betty fino a farle decidere (quasi autonomamente) di ritirarsi dalle scene.

Importante è lo stile di Betty: vestita all’ultima moda degli anni ’30, capelli scuri tagliati di tendenza, vestito scollato che lascia intravedere le sue lunghe gambette affusolate e le spalle, insomma una bomba sexy a cartoon che fece più di qualche scandalo tra i benpensanti.

Forse per questo motivo, è sopravvissuta fino a noi.

Betty appare nel ruolo di se stessa anche nel film del 1988 di Robert ZemeckisChi ha incastrato Roger Rabbit?” nel quale la ragazza appare sempre in bianco e nero, come all’epoca e serve sigarette in un club privato gestito da soli cartoni animati.

Ci pensa Funny or Die, sito umoristico con dozzine di video al seguito, a riportare in luce l’immagine di Betty e di tutto ciò che è stato.

Lo fa con un Fake Trailer di un ipotetico lungometraggio Live Action dedicato alla giovane Pin-up americana, interpretata per l’occasione dall’attrice Rose McGowan (la serie Streghe e il film GrindHouse – Planet Terror) che interpreta la ragazza dagli albori fino all’ascesa al successo nella nazione USA.

Un graditissimo e divertente trailer che mostra anche il motivo “verosimile ed assurdo allo stesso tempo” del perché la testa di Betty è sproporzionata rispetto al corpo.

Godetevole e buon divertimento e noi…ci risentiamo prossimamente.

See You In Outer Space…Kowboy

[Fonte | BadTaste]

[Fonte | Funny Or Die]