Anime invernali 2011 – Dettagli e trailers [Parte 3]

di shikaku 4

Ultima tappa di questo excursus animato e se già con la seconda parte migliorava la qualità dei titoli proposti devo dire stavolta che qui quasi tutti hanno un loro perchè, andiamo perciò a vedere cosa ci propongono Madhouse, Go Nagai e gli altri.L’iperattivo Studio Deen oltre a Kore wa Zombie desu ka? Quest’inverno ci regala anche Dragon Crisis! e come per il precedente titolo si tratterà dell’adattamento animato di una serie di light novel che vedono però come protagonista questa volta Ryuji, un giovane studente che spinto da sua cugina Eriko si ritrova a salvare una ragazza dagli occhi azzurri al mercato nero. Rose, questo il suo nome, è però in realtà una ragazza dragone presa di mira da un’organizzazione segreta chiamata “Fang”. Ryuji decidcerà allora di proteggerla ad ogni costo e nasconderla ai cattivoni di turno, anche se non sarà un’impresa facile visto che Rose si innamorerà del suo salvatore e inizierà a seguirlo ovunque. Appuntamento al 10 gennaio.

Parliamo ora di un serie animata destinata al mercato Home video, di cui tra l’altro vi abbiamo già parlato a più riprese, parliamo di Supernatural: The Animation. Come molti di voi sapranno, Supernatural nasce in realtà come serie televisiva americana con protagonisti due fratelli Winchester educati dal padre nella caccia delle più disparate creature soprannaturali. L’anime è stato realizzato da uno studio d’animazione che è una garanzia di qualità, Madhouse e prodotto dalla Warner Bros. La serie ci comporrà di 22 episodi che ripercorrano grossomodo gli eventi delle prime due stagioni della serie americana con qualche piccolo extra come dettagli sul passato dei protagonisti. Il primo OAV uscirà in Giappone il 12 gennaio, per maggiori dettagli vi rimando agli articoli precedenti e a questo trailer:

È ora il turno di Fractale, anime prodotto dallo studio A-1 in onda dal 13 gennaio e preceduto da un un manga in formato digitale. Protagonista della serie sarà un ragazzo che vive su di un’isola sottoposta al “Fractale System”, anche se ormai sulla via del collasso. La storia prende spunto dall’incontro del ragazzo, Clain, con una misteriosa ragazza trovata ferita vicino ad uno scoglio e che sparirà poco dopo. Il ragazzo partirà allora alla sua ricerca con un solo dettaglio: un ciondolo che le apparteneva. Il viaggio permetterà anche di conoscere meglio il Fractale System e i suoi segreti.

A far compagnia a Fractale in seconda serata su Fuji Tv dal 13 ci sarà Hourou Musuko, anime basato sul seinen manga di Takako Shimura. Tema centrale dell’opera è l’identità sessuale visto che protagonisti delle vicende saranno due ragazzi: Shuichi Nitori un ragazzino che desidera essere una ragazza e in maniera speculare Yoshino Takatsuki è invece una ragazza con atteggiamenti molto mascolini. Seguiremo dunque le vicende dei due ragazzi dalla fine delle elementari nella loro crescita e nel loro tentativo di vivere la loro vita ed integrarsi nella società nonostante il fatto che Shuichi vesta con abiti “kawai” mentre Yoshino vada in giro con l’uniforme scolastica maschile. Seguiremo anche i loro sviluppi amorosi e l’incontro con una gran quantità di personaggi, insomma si potrà vivere un pezzo della vita di questi due ragazzi e riflettere su tematiche come l’identità sessuale, la transessualità e altre affini. Eccovi il trailer per questo anime prodotto da AIC e Aniplex:

Altro anime e altro OAV, anzi stavolta due OAV, tra l’altro conclusivi, parliamo di Queen’s Blade e degli ultimi due episodi dei sei previsti che  hanno integrato la seconda stagione televisiva. Un anime in cui compaiono praticamente solo donne e incentrato attorno ad un torneo, il Queen’s Blade per l’appunto. In un mondo fantasy Reina, erede di una famiglia nobiliare decide abbandonare la vita di corte e partecipare a questo particolare torneo fra le donne guerriere del regno di Gainos e la vincitrice ne diverrà la regina. Quando ci sono solo ragazze che combattono è quasi inutile dire che si tratta di roba mezza hentai che vedrà uscire il quinto episodio il 26 gennaio e il sesto conclusivo 23 febbraio. Lascio comunque il trailer ma tenete conto che il contenuto non è proprio “pudico” (ad ogni modo non è nulla di che…non vi preoccupate).

Nuova serie animata firmata Go Nagai e pubblicata come OAV: Mazinkaiser SKL (o Mazinkaiser Skull). In questo nuovo capitolo della saga dei Mazinga, il cui primo episodio sarà messo in vendita il 28 gennaio (in totale saranno 3) avremo un nuovo robot pilotato da due persone: Ken Kaido, esperto nel combattimento con le armi bianche, e Ryo Magami, esperto invece con le pistole. Il design del mecha è molto diverso comunque dal Manzikaiser della precedente serie di OAV ma promette di essere la serie più volenta e splatter fino ad ora realizzata nel mondo dei Mazinga. Eccovi un ampio trailer comprensivo dei primi minuti del primo episodio.

Per questa stagione direi che possiamo chiudere qui, una buona dose di anime, non tutti decenti ma è possibile scorgere alcuni titoli interessanti. Personalmente non so se seguirò qualcosa con continuità, voi invece cosa seguirete?

  • cloaud

    figooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!

  • – K 0 ( r ) @ Z –

    Mazinkaiser…
    :-Q_________________________________________________________________________

  • Marcotto

    Queen’s blade pare un hentai :/ C’ una storia o solo tette?

  • Carletto

    Di tutti questi mi ispira ovviamente Mazinkaiser SKL che non vedo l’ora di poter vedere ed inoltre seguir quasi sicuramente Dragon Crisis! e Fractale. Queen’s Blade l’ho sempre trovato decisamente irritante e l’unica cosa buona sono i disegni delle donnine. Gli altri non sono davvero il mio genere.