Aki Sora: da luglio bloccata la stampa di due volumi

di Silvia Letizia Commenta

La mangaka Masahiro Itosugi ha annunciato sul suo account di Twitter che, a partire da Luglio, non ci saranno ulteriori ristampe del primo e del terzo volume del suo manga Aki Sora. L’autrice ha successivamente spiegato che il più grande problema della serie sembra essere il fatto che, nel manga, è raccontato di un incesto. Masahiro Itosugi ha voluto sottolineare che la causa del blocco delle ristampe non è il contenuto erotico del manga.

La storia raccontata in Aki Sora, infatti, è quella di una relazione proibita tra un giovane ragazzo delle scuole superiori di nome Sora Aoi e la sua intelligente, atletica e più che perfetta sorella maggiore, Aki.

La causa del blocco potrebbe essere l’ordinanza del Governo Metropolitano di Tokyo nell’ambito dello Sviluppo di una Gioventù Sana che diventerà effettiva a partire dal primo Luglio.

Il regolamento ha espanso il numero di manga e anime da includere nella categoria delle pubblicazioni pericolose, quella categoria legale di opere che non possono essere vendute o affittate a persone minorenni. Le pubblicazioni di tipo erotico erano già soggette a restrizioni, ma con l’emendamento il numero di opere che non potranno essere vendute o affittate a persone minorenni aumenterà proprio a causa dell’inclusione di quel materiale che il Governo Metropolitano di Tokyo giudica essere troppo destabilizzante per l’ordine sociale.

Masahiro Itosugi ha dichiarato che la decisione di interrompere la stampa dei due volumi non è stata presa da lei, tuttavia non ha detto chi sia stato a farlo. Ha inoltre aggiunto che probabilmente non potrà rilasciare il primo e il terzo volume neanche per il servizio J-Comi di Ken Akamatsu o attraverso altre forme di pubblicazione on-line.

Quando le è stato chiesto se i volumi saranno invece pubblicati come vietati ai minori, l’autrice ha fatto sapere che si tratta di un’ipotesi da non scartare, ma ha aggiunto che il contenuto dei due volumi comunque non lascia rientrare il manga tra quelli che possono essere bollati come solo per adulti. Ha anche sottolineato che il manga, per come l’ha concepito, non è stato scritto e disegnato per un pubblico di soli adulti e che se avesse mirato a quel genere di target avrebbe gestito il proprio lavoro in modo completamente differente dal punto di vista creativo.

La pubblicazione di Aki Sora si è conclusa sul venticinquesimo volume della rivista Champion RED Ichigo della Akita Shoten, pubblicata il 5 Aprile. Dal manga è stata tratta una versione animata su DVD che è stata rilasciata insieme a un’edizione limitata del terzo volume del manga nel 2009.

Un secondo adattamento animato del manga, dal titolo Aki Sora ~Yume no Naka~, è stata distribuita dalla Pony Canyon in due parti, con doppiatori diversi rispetto al cast del primo OAV. La prima delle due parti è uscita il 30 Luglio 2010 e la seconda il 17 Novembre 2010.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]