Ai to Makoto, video promozionali e titolo internazionale

di Silvia Letizia Commenta

Lunedì di questa settimana, il sito web Giapponese  di informazione cinematografica Cinema Today ha cominciato a diffondere un video della durata di quattro minuti sul numero di canto e ballo eseguito dal personaggio di Ai per il lungometraggio Ai to Makoto (Ai e Makoto). Il lungometraggio dal vivo è diretto dal prolifico regista Takashi Miike (Ichi the Killer, Crows Zero, Yattaman, Ace Attorney), al lavoro su quello che è il quarto adattamento dal vivo della celebre storia d’amore degli anni ’70.

In aggiunta al video di quattro minuti, lo stesso Cinema Today ha anche cominciato a diffondere un secondo video rappresentante Makoto nell’atto di cantare. Il sito web Yahoo!Japan, nella sua sessione dedicata al cinematografia, invece, ha postato un breve video della durata di due minuti dedicato ai personaggi secondari del lungometraggio stesso.

L’attrice Emi Takei, che abbiamo visto recentemente al lavoro sull’adattamento dal vivo di Kenshin Samurai Vagabondo, interpreta un’angelica ragazza di scuole superiore di nome Ai Saotome, mentre Satoshi Tsumabuki (il live-action di Dororo, Dragon Head, Ikebukuro West Gate Park, Orange Days) interpreta il delinquente Makoto Taiga del quale Ai si innamorerà.

L’autore del manga originale di Ai to Makoto, Ikki Kajiwara, è stato l’autore di manga del calibro di Rocky Joe, disegnato da Tatsuya Chiba, Tommy, la stella dei Giants, disegnato da Noboru Kawasaki e L’uomo tigre, disegnato da Naoki Tsuji. I disegni del manga di Ai to Makoto sono di Takumi Nagayasu, che ha illustrato anche il manga di Katsuhiro Otomo The legend of mother Sarah-La leggenda di Sarah. Il manga di Ai to Makoto è stato pubblicato sulla rivista della Kodansha Weekly Shonen Magazine dal 1973 al 1976.

Takayuki Takuma (il live action di Hana Yori Dango) ha adattato il manga per lo schermo cinematografico, mentre Takeshi Kobayashi (Halfway, Bandage) ha composto la colonna sonora.

Il lungometraggio di Ai to Makoto uscirà nei cinema giapponesi sabato di questa settimana (il 16 Giugno) dopo essere stato presentato al sessantacinquesimo Festival Internazionale del Cinema di Cannes col titolo internazionale di For Love’s Sake.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]