Silent Manga Audition 2017, a vincere è l’italiana Elena Vitagliano

di Gtuzzi Commenta

Silent Manga Audition 2017

Un risultato veramente soddisfacente quello che l’Italia è riuscita a portare a casa. Il merito, ovviamente, è tutto di Elena Vitagliano, una famosa disegnatrice che ha ricevuto un premio davvero importante. La Vitagliano si occupa ormai da diversi anni di fumetti manga e si è aggiudicata il Silent Manga Audition 2017. Un riconoscimento importante anche per tutto il movimento italiano.

 Silent Manga Audition2017, quanti mostri sacri battuti!

La Silent Manga Audition è una delle gare più celebri in tutto il mondo per tutti quei fumettisti che amano cimentarsi con lo stile manga. Una competizione che viene organizzata ogni anno da parte della Coamix Co. All’edizione 2017 hanno preso parte dei veri e propri mostri sacri dell’universo dei manga. Giusto per fare qualche nome, si tratta di Tsukasa Hojo, che ha scritto successi del calibro di Occhi di gatto e City Hunter, ma anche Tetsuo Hara, che ha scritto Ken il guerriero.

Vittoria a pari merito con un artista russo

Il riconoscimento che è finito nelle mani di Elena Vitagliano è stato merito ovviamente del fumetto The Cruelest Rule. Il tema di questa competizione era il fair play. In realtà, però, non è stata una vittoria nettissima, visto che la gara è terminata con un ex aequo. Infatti, pure il russo “Sideburn 004” è stato in grado di vincere l’edizione 2017 di questo premio grazie alla sua originale storia che prende il nome di Checkmate.