Kuma Miko: Girl Meets Bear, annunciate le sigle di apertura e chiusura

di Silvia Letizia Commenta

Martedì di questa settimana, lo staff della serie televisiva d’animazione tratta dal manga di Kuma Miko: Girl Meets Bear di Masume Yoshimoto ha annunciato alcuni dettagli sulle sigle di apertura e chiusura dell’anime. Maki Hanatani del gruppo di idol Fullfull☆Pocket sarà l’interprete della sigla di apertura intitolata Datte, Gyutte Shite. Bonjour Suzuki (Yuri Kuma Arashi) sarà il produttore della canzone, oltre ad averne curato l’arrangiamento e scritto il testo. Il singolo di Datte, Gyutte Shite uscirà in Giappone il 27 Aprile di quest’anno. L’edizione limitata del singolo includerà anche un DVD con il video musicale della canzone.

bear 3

La sigla di chiusura di Kuma Miko: Girl Meets Bear, invece, si intitolerà KUMAMIKO DANCING. Machi Amayadori (doppiata da Natsumi Hioka) e Natsu Kumai (doppiato da Hiroki Yasumoto) saranno gli interpreti della canzone. Il singolo di KUMAMIKO DANCING uscirà in Giappone il 25 Maggio di quest’anno.

Il manga originale di Yoshimoto segue la storia di Machi, una ragazzina che frequenta le scuole medie e lavora come miko, cioè come una giovane sacerdotessa, presso un tempio shintoista devoto a un orso (kuma). Il tempio si trova nella regione del Tōhoku, nel nord del Giappone, ed è piuttosto isolato, tra le montagne. Il guardiano di Machi è un orso parlante di nome Natsu.

Un giorno Machi confida a Natsu il suo intento di andare a frequentare un scuola in città. Natsu, preoccupato dal fatto che Machi abbia sempre vissuto isolata, e non sappia come cavarsela nell’avere a che fare con le persone di città, decide di preparare alcune prove che lei dovrà superare per poter dimostrare di essere in grado di sopravvivere in città.

La serie televisiva d’animazione di Kuma Miko: Girl Meets Bear vedrà Natsumi Hioka (Kotetsu Katsura in Witch Craft Works) nei panni della protagonista, Machi Amayadori, e Hiroki Yasumoto (Chad in Bleach, Germania in Hetalia, Shingo Kinjō in Yowamushi Pedal) in quelli dell’orso Natsu Kumai.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]