X-Men Origins deve fare i conti con la pirateria!

di Vips 14

 Abbiamo spesso parlato di questo nuovo film riguardante Wolverine e la sua storia, l’abbiamo fatto con un pizzico di entusiasmo grazie ai trailer che ci sono stati proposti e che ci hanno confermato che questo nuovo titolo cinematografico dovrebbe essere all’altezza delle aspettative. Lo stesso vale per il videogioco, di cui vi propongo altri due nuovi trailer, che non dovrebbe deludere i propri fan… magari non li farà impazzire ma sicuramene non lascerà l’amaro in bocca come invece è stato fatto per uno degli ultimi titoli di Dragon Ball per PSP.

A questo punto però arriva una notizia un pò scoraggiante, di quelle che non sai mai come prendere e che, nel suo piccolo, fa riflettere almeno per un paio di minuti. Che la pirateria informatica sia un fenomeno con il quale abbiamo imparato a convivere è innegabile: molti di noi scaricano film, serie animate e giochi di ogni genere, supportati da motivazioni diverse e molte volte ragionevoli, scontrandosi ogni giorno con il classico dilemma che assilla il web da tempo: “è giusto scaricare determinati contenuti?”.

Ovviamente non sono qui per dare una risposta a questo quesito, tantomeno per fare la morale su questa pratica in quanto risulterei solamente un ipocrita, ma per portare alla vostra attenzione una vicenda un pò curiosa che si trova a dover affrontare il buon vecchio Wolverine che però, questa volta, non potrà risolvere a colpi di artigli. Pare infatti che da qualche tempo giri per la rete una versione del film che uscirà nelle sale cinematografiche, privata di qualche effetto speciale finale, ma in tutto e per tutto coincidente con la proiezione che apparirà sui grandi schermi prossimamente. E’ ormai noto che spesso molti film spuntino sulla rete qualche giorno prima dell’arrivo nei cinema grazie a fonti traverse, la cosa un pò preoccupante è che al lancio di X-Men Origins: Wolverine manca ancora un mese! Inoltre, secondo il sito torrentfreak, pare che i click per il caro mutante siano stati oltre un milione: che sia una perdita o meno per la vecchia 20 Century Fox non possiamo dirlo, intanto un columnist del network è stato licenziato per aver recensito, seppur positivamente, una versione illegale del film.

Anche Hugh Jackman ha voluto espirimere il proprio parere a riguardo, di seguito le parole tratte da BadTaste:

E’ un crimine molto serio e non c’è dubbio che sia veramente deplorevole – questo fatto mi ha spezzato il cuore. Ovviamente la gente sta vedendo un film non finito. E’ come una ferrari senza la verniciatura. L’FBI è alla ricerca del colpevole, e stanno prendendo la cosa davvero sul serio. Quella persona verrà scovata.

Nel frattempo, sul fronte videogames, la situazione procede e ci vengono proposti altri due interessanti trailer che vi posto qua sotto. La cosa sicura è che anche il videogioco, avrà una storia piratesca simile al fratellone film; la speranza è che almeno potremo scaricarcelo dal giorno della sua uscita e non un mese prima: perchè dai, onestamente, a tutto c’è un limite! Detto questo cosa ne pensate? Vi lascia del tutto indifferenti questa vicenda, oppure vi è rimasta una piccola briciola di sensibilità di fronte a queste notizie? Io non mi sento di schierarmi ne pro, ne contro questo tipo di cose però credo che se possiamo vederci un film trenta giorni prima della sua uscita è evidente che qualcosa non va, al di là del fatto che una simile “anteprima” renda più o meno felici.

Vi lascio con i trailer, aspetto commenti e vi prego di mantenere toni educati come del resto siete soliti fare, ma visto l’argomento piuttosto piccante meglio sottolinearlo!

[youtube 4tpOV7ozItI]

[youtube iuAIZIWg0vk]

[Fonte: comicsbog]

Commenti (14)

  1. trasverse nn traverse nn giochiamo a pallone

  2. Sono daccordo che a tutto c’ un limite…. questa cosa potevano risparmiarsela…

  3. Se fossero questi i problemi della vita… al posto di guadagnare 100 milioni di dollari ne guadagneranno 70…

  4. sinceramente x me pu uscire la versione del film senza effetti speciali piratabile anke un anno prima, ma ke senso ha guardarsi un film non finito? solo per sapere come va la vicenda o com’ il film? per me inutile, aspetti un po’ e ti guardi la tua versione del film finita, anke piratata cos non spendi niente.
    comunque parlando della pirateria, ormai un dato di fatto e praticamente impossibile da arrestare, bisogna farsela amica e utilizzarla a proprio vantaggio, come ha fatto windows, che lasciando liberamente piratare i propri software per anni, senza mettere alcun blocco, riuscita a diventare praticamente lo standard mondiale dei sistemi operativi. Anke i produttori di film o le case discografiche dovrebbero escogitare metodi per servirsi della diffusione illegale dei propri prodotti.
    e concludo dicendo ke il film me lo voglio proprio vedere :biggrin: quello finito x xD

  5. Salve, allora guardare un film non finito sciocco, xke manca di quella rivisitazione finale che pu aggiustare il film..
    Ma sul mese prima non puntualizzerei, cmq su questo sito leggiamo manga che in italia usciranno tra 1 mese o qualcosa in pi, personalmente seguo varie serie in lingua originale.

  6. Beh cavolo, qua avete ragione voi a dire che ha esagerato… E’ come voler regalare qualcosa a qualcuno che l’ha gi e che stufo di averla… E’ ovvio che poi il film vender un sacco di meno… Sta volta sono daccordo con quello che sta facendo l’FBI…

    Per carmine: Per favore non comparare il lavoro di Komixjam con questa cosa… Ci sono manga come Psyren o Bakuman o Kurenai per esempio, che non credo arriveranno qui entro un mese (ma anche 2 o 3 o 4 mesi)… Il lavoro di komixjam ha il fine di portare a noi capolavori che altrimenti non potremmo avere (a parte naruto e One piece)… Non di anticipare quello che potremmo avere gi….

  7. effettivamente non sono molto d’accordo, anche perch un mese prima ma non finito…preferisco aspettare quel mese e vederlo completo!!
    ovviamente questo il mio personale pensiero!!!
    poi, molti dei miei pensieri a riguardo sono gi stati detti.

    per il gioco, dal secondo video mi sa molto di paesaggi alla drake’s fortune!!!
    sono molto invitanti comunque…avessi la play3!!!

  8. Io continuo a pensare che mai come di questi tempi la pirateria si faccia sentire, per io continuero a credere che nessuno vada al cinema a vedere il film, cioe parlando seriamente io con i miei amici non sono mai riuscito a vedere un film dato che dopo un po cominciavamo a ridere per qualche battuta (anche a noi piaci sosuke urlato mentre guardavamo ponyo) quindi uno al cinema per passare una serata divertente mentre magari uno scarica film un po piu impegnati tipo American History X non l’avrei mai visto con i miei amici casinisti

  9. [quote comment=”27375″]Salve, allora guardare un film non finito sciocco, xke manca di quella rivisitazione finale che pu aggiustare il film..
    Ma sul mese prima non puntualizzerei, cmq su questo sito leggiamo manga che in italia usciranno tra 1 mese o qualcosa in pi, personalmente seguo varie serie in lingua originale.[/quote]
    vorrei puntualizzare che komixjam invita tutti a cancellare le scans una volta che l’originale uscito e sopra tutto di comperare l’originale(cosa che faccio regolarmente) oltre tutto mica l’ultimo capitolo di naruto esce tra 2 mesi qui in italia, dovremo aspettare almeno un anno, nel frattempo “download!”.[quote comment=”27382″]effettivamente non sono molto d’accordo, anche perch un mese prima ma non finito…preferisco aspettare quel mese e vederlo completo!!
    ovviamente questo il mio personale pensiero!!!
    poi, molti dei miei pensieri a riguardo sono gi stati detti.

    per il gioco, dal secondo video mi sa molto di paesaggi alla drake’s fortune!!!
    sono molto invitanti comunque…avessi la play3!!![/quote]
    ma vattene! viva l’xbox360!!!!!

  10. lo ammetto.. non sono uno stinco di santo.. ma questa storia vergognosa, qui non c’ scusante, l’unico effetto danneggiare i produttori del film.. lo andr a vedere di sicuro

  11. Molti film che escono in DVD (o in BD) di solito hanno anche degli speciali in cui descrivono come sarebbe stato il film poco prima delle uscite, con scene tagliate o sostituite all’ultimo momento.
    Vedere un film non finito lo trovo interessante, soprattutto per confrontarlo con quello definitivo.
    Poi, diciamoci la verit. A me non sembra che gli attori, i produttori, i registi, ecc. di Hollywood se la passino cos male nonostante la pirateria che non un fenomeno di oggi o l’altro ieri, ma di parecchi anni, ancor prima che si sentisse la puzza dei DVD.
    Non fanno la fame. Anche se tutti possono vedersi quel film prima e gratuitamente, la gente andr sempre al cinema, comprer sempre il DVD o BD. La gente che lavora nei film i soldi li vede lo stesso.

  12. [quote comment=”27375″]Salve, allora guardare un film non finito sciocco, xke manca di quella rivisitazione finale che pu aggiustare il film..
    Ma sul mese prima non puntualizzerei, cmq su questo sito leggiamo manga che in italia usciranno tra 1 mese o qualcosa in pi, personalmente seguo varie serie in lingua originale.[/quote]
    A dir la verit sarebbe pi come leggere i name di One Piece o Naruto…

  13. [quote comment=”27353″]trasverse nn traverse nn giochiamo a pallone[/quote]

    Ho controllato perche’ penso che tu abbia ragione. Seppur (a logica) sia la forma piu’ corretta, esiste anche la mia sul dizionario.

    Cmq nelle mie zone, ho sempre sentito dire “per vie traverse”, non escludo che sia una forma dialettale, pero’ come ti dicevo sul dizionario ho trovato anche la mia versione.

  14. Attenzione! Date tutti per scontato (anche Hugh Jackman) che sia un fatto di pirateria, quando un discorso di diffusione. Fin quando non viene dimostrato (e non lo sar mai) che il film sia stato rubato a scopo di lucro pi ragionevole pensare che sia stato messo in condivisione volontariamente o meno (qualche falla nella sicurezza), quindi non cadiamo nel facile errore di confondere downloading (non a scopo di lucro) con pirateria (a scopo di lucro).
    La pirateria l’ottimo spauracchio usato dai produttori per poter puntare il dito, quando al giorno d’oggi specie per musica e film viste le connessioni presenti estremamente pi probabile una diffusione tramite programmi p2p rispetto al \disco copiato prestato dall’amico comprato da un venditore ambulante\.
    Compagnie di software e produttori musicali si inventano i peggio casini per avere prodotti sempre pi difficilmente replicabili, eppure regolarmente escono in tempo quasi zero sistemi per aggirare queste protezioni. In fondo fa ridere se pensate che molti hanno risolto il problema alla radice: gruppi come i Nine Inch Nails permettono il download gratuito dei loro pezzi dal proprio sito, nonostante questo continuano a guadagnare ottime cifre dalla vendita delle versioni megapregio degli album.
    Si pu risolvere tutto senza grossi casini ovvero differenziare l’opera (il film in s) dal prodotto (il dvd con i contenuti extra etc) il primo passo (che mai verr fatto) vendendo l’opera a cifre eque (vi sembrano eque le cifre dei Cd musicali?) e il prodotto a cifre pi sostenute.
    Scusate per il wall of text, ma anche se sembra solo una sfumatura penso sia fare la distinzione tra pirateria e downloading di qui sopra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>