Katsuhiro Otomo: dettagli sul nuovo manga

di Silvia Letizia 1

Sul numero del quindici aprile della rivista Brutus edita dalla Magazine House sono stati rivelati nuovi dettagli a proposito della prossima serie di Katsuhiro Otomo. Si tratta del suo primo manga per una rivista di shōnen manga e della sua prima serie di lunga durata dai tempi di Akira. In particolare, la rivista ha presentato una lista di cinque parole chiave intitolata Katsuhiro Otomo, un nuovo inizio a proposito della nuova serie. Le cinque parole chiave sono le risposte a queste cinque domande:

Su quale rivista comincerà la serializzazione del manga? Weekly Shonen Sunday

In quale città Otomo ha svolto alcune ricerche per preparare questa nuova serie? Kyoto

In quale periodo è ambientata la storia? Periodo Meiji (1868–1912)

A quali fonti Otomo ha fatto riferimento? Bakumatsu Meiji Hyaku Monogatari (Cento storie ambientate nei periodi Bakumatsu e Meiji, un libro storico scritto da Hirotaka Ichiyanagi e Mizuki Kondō)

Quanto tempo c’è voluto per concepire la storia? Quattro anni

Stando a Brutus, Katsuhiro Otomo pensa di disegnare il manga da solo, senza l’aiuto di alcun assistente.

La rivista ha anche svelato alcune informazioni aggiuntive a proposito di Short Peace, la nuova antologia animata ispirata al lavoro di Otomo. Per produrre il segmento di tredici minuti intitolato Hi no Youjin (Infiammabile) e personalmente diretto dallo stesso Katsuhiro Otomo presso lo studio d’animazione Sunrise c’è voluto un anno di tempo. Il segmento è basato sul manga autoconclusivo con lo stesso titolo e racconta delle persone rimaste coinvolte nel grande incendio che nel 1657 ha arso la città di Edo (adesso Tokyo). Questo segmento è stato mostrato per la prima volta al pubblico a Giugno, nel corso del France’s Annecy, il più grande festival d’animazione mondiale.

Le differenti storie presenti in Short Peace sono basate su diversi temi propri della cultura e del clima giapponese. Quattro registi, incluso lo stesso Otomo, hanno diretto i diversi segmenti dell’antologia che, stando a piani, dovrebbe essere distribuita nei cinema. Yasumasa Tsuchiya (Steamboy, Freedom, King of Thorn, Hipira: The Little Vampire) è il produttore del progetto presso Sunrise.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]

Commenti (1)

  1. Manca solo LA domanda: perch proprio ora..a distanza di tanti anni…
    O forse la risposta molto semplice, se non ora, dopo anni e anni, quando ?

    4 anni sono un periodo molto lungo di preparazione perch Otomo sbagli, questo progetto potrebbe davvero riproporlo in maniera molto interessante…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>